CERCHI UNO PSICOLOGO NELLA TUA CITTÀ?

CONSULTA L'ELENCO DEGLI SPECIALISTI

































































TEST DEL NAZIONALISMO

Parlare di nazionalismo ai giorni nostri può apparire anacronistico, tuttavia succede di tanto in tanto che determinati accadimenti portati alla ribalta dai mezzi di informazione, o eventi sportivi e culturali di largo interesse, producano nelle masse reazioni di stampo patriottico e nazionalistico. Un classico esempio di ciò ci viene fornito dai campionati mondiali di calcio. Ma non solo. Il concetto di nazionalismo nacque nel diciannovesimo secolo, in seguito ai nuovi sentimenti popolari nati con la rivoluzione francese. Il nazionalismo è possibile laddove esiste uno stato, ovvero una nazione. L’identificazione con la nazione produce forti sentimenti di appartenenza, qualcosa di simile a ciò che avviene nel tifo per una squadra sportiva. Spesso il tifoso accanito usa il pronome “noi” parlando della sua squadra del cuore, come se lui stesso ne fosse parte attiva. Il nazionalismo è motivato proprio da questo sentirsi parte di un tutto. Non esiste più il singolo individuo con idee e motivazioni personali, ma la nazione come insieme di persone fra loro accomunate da sentimenti, idee e obiettivi comuni. Questo test, comunque sia, non intende entrare nello specifico delle idee politiche del singolo. Il suo obiettivo vorrebbe essere quello di misurare il livello di identificazione dell’utente con la sua nazione di appartenenza.

Ti ricordiamo che questo test non ha valore diagnostico e che il suo risultato è da intendersi come puramente indicativo.

Rispondi con sincerità alle 15 domande che seguono.


1 - Sei soddisfatto della nazione in cui vivi?
No, non mi piace
Non particolarmente, anche se faccio il possibile per renderla migliore
Sì, mi sta bene così
Sì molto, e mi impegno personalmente per il suo benessere

2 - Ritieni che esistano nazioni più avanzate dal punto di vista culturale e sociale rispetto alla tua?
Sì, c'è di molto meglio
Sì, ma ogni nazione ha i propri lati oscuri
Forse, ma penso che la mia nazione sia una delle prime in classifica
Non credo proprio che possa esistere di meglio

3 - Cos'è che fa di una nazione una grande nazione? (scegli fra i seguenti)
La direzione politica
Il senso di identità dei suoi abitanti
I valori nazionali
Le leggi

4 - Potendo scegliere tra un prodotto nazionale e uno estero, a parità di prezzo, quale scegli? (per esempio un'automobile, un elettrodomestico, del cibo)?
Assolutamente quello estero
Non ci faccio molto caso, scelgo quel che capita
Concedo la mia preferenza al prodotto nazionale, generalmente
Preferisco di gran lunga il prodotto nazionale

5 - Ritieni che la tua nazione dovrebbe riporre maggior cura nella conservazione delle tradizioni nazionali?
No, detesto le tradizioni
No, lo fa in modo sufficiente
Sì, ma senza esagerare
Assolutamente sì, le tradizioni nazionali sono importantissime

6 - Trovi che l'identità nazionale stia andando perdendosi negli ultimi tempi?
No, non credo esistano cose come l'identità nazionale
No, mi pare che il livello di identità nazionale sia sufficiente
Sì, ma la situazione mi pare sotto controllo per il momento
Sì, purtroppo sì!

7 - Ti senti tutelato dallo stato?
No, per niente
No, non molto
Si, abbastanza
Certo, nel modo più assoluto

8 - Sei impegnato attivamente nella tua comunità di appartenenza? (partecipi per esempio a riunioni comunali, eventi civici e simili?)
No, per niente
Raramente
Sì, abbastanza
Sì, sono molto impegnato

9 - Consideri la cucina nazionale migliore rispetto a quelle straniere?
No anzi, preferisco altri tipi di cucina
Non sempre, anche se la trovo molto buona
Sì, generalmente
Sì, nel modo più assoluto

10 - Durante olimpiadi e competizioni mondiali fai il tifo per gli atleti nazionali?
No, mai
No, ma solo perché lo sport non mi interessa
Sì, quasi sempre
Certo, sempre!

11 - Trovi giusto che la tua nazione ceda determinate personalità eminenti, quali ricercatori e altri individui di ingegno ad altri stati?
Che c'è di male?
Sì, anche se a volte è un peccato
Non molto, credo che dovrebbe cercare di tenersele strette
No per niente, è un grave errore

12 - Cosa pensi del fenomeno della immigrazione? (scegli fra le seguenti opzioni)
È un'ottima cosa, dovrebbe essere incoraggiato maggiormente
Può essere un fenomeno positivo
Dipende, in generale andrebbe controllato di più
Andrebbe decisamente contenuto se non addirittura bloccato

13 - Ritieni che i tuo connazionali possiedano una coscienza nazionale sufficientemente sviluppata?
Non mi interessa
Non saprei, non ci ho mai pensato seriamente
Non credo, anche se mi pare che una coscienza nazionale esista
No, andrebbe decisamente potenziata

14 - Pensi che la tua nazione dovrebbe fare il possibile per divenire economicamente e culturalmente indipendente dagli altri stati?
No anzi, dovrebbe andare nella direzione opposta
No, non sarebbe possibile
Sì, anche se credo che questo tipo di indipendenza sia utopico
Certamente, dovrebbe essere uno dei primi obiettivi per la nazione

15 - Alcuni pensano che nazionalismo sia sinonimo di razzismo e di mancanza di tolleranza verso chi è diverso da noi. Cosa ne pensi?
Trovo che sia verissimo
Non saprei, non mi sono mai posto il problema
Non credo, in genere si tratta di estremizzazioni
Che idiozia! Si tratta di un pensiero superficiale e sciocco

Psicologia e psicoterapia
Switch to english language
Passa alla lingua italiana
Newsletter di psicologia


archivio news
Test del nazionalismo
PREFERITI Aggiungi Nienteansia.it ai tuoi preferiti
I nostri sondaggi:
____________________
Vuoi pubblicare un tuo articolo?
____________________
Inviacelo gratuitamente e noi lo pubblicheremo nella sezione Articoli riportando il tuo nome e gli altri dati che desideri.



Parliamone insieme...
____________________
Vieni a scambiare esperienze ed opinioni con gli altri membri del nostro forum di psicologia. Iscrizione libera.