Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Anna1994

Utente Attivo

  • "Anna1994" is female
  • "Anna1994" started this thread

Posts: 29

Activitypoints: 115

Date of registration: Dec 6th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

1

Thursday, May 2nd 2013, 3:15pm

mio padre mi minaccia, mi picchia e mi offende...

Io non ne posso più della situazione in cui vivo, continuamente minacciata e offesa dai miei genitori. Ieri sera mio padre ha iniziato a darmi della putt**a, a dirmi che ho rovinato la famiglia, che mi odia e che sarebbe felice solo se morissi. Ovviamente non c'era alcun motivo per farlo perchè io non stavo dando alcun fastidio a nessuno (mia sorella ne è testimone). Ovviamente mia madre dà ragione a lui, non so se semplicemente perchè ha paura oppure perchè in realtà non le importa niente finchè la vittima sono io. Oggi per giunta mia madre ha perfino tentato di fare il lavaggio del cervello a mia sorella dicendo che la colpa è solo mia, per fortuna lei non le ha dato retta. Mi sono sempre presa botte e offese a volontà, mi vengono degli attacchi di pianto a scuola e di notte e sono veramente stanca, come può un genitore trattare così una figlia? Cosa posso aver fatto mai di tanto grave a lui che mi vede solo la sera dieci minuti a cena? di loro ormai non mi interessa più nulla ma almeno che mi lascino in pace...

This post has been edited 1 times, last edit by "Anna1994" (May 2nd 2013, 3:40pm)


2

Thursday, May 2nd 2013, 3:34pm

Chiama
"Telefono Rosa" 06.37.51.82.82
www.telefonorosa.it
loro sapranno consigliarti ed eventualmente supportarti.
Un abbraccio
:friends:
Non amo che le rose che non colsi.
Non amo che le cose che potevano essere
e non sono state...
.

Anna1994

Utente Attivo

  • "Anna1994" is female
  • "Anna1994" started this thread

Posts: 29

Activitypoints: 115

Date of registration: Dec 6th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

3

Thursday, May 2nd 2013, 3:37pm

Chiama
"Telefono Rosa" 06.37.51.82.82
www.telefonorosa.it
loro sapranno consigliarti ed eventualmente supportarti.
Un abbraccio
:friends:


lo avevo pensato anch'io ma mia madre è sempre in casa e se mi sentisse non so come andrebbe a finire..

4

Thursday, May 2nd 2013, 3:49pm

Fatti imprestare un cellulare o chiama da un telefono pubblico...!!!
O MANDA UNA E-MAIL !!!
Non amo che le rose che non colsi.
Non amo che le cose che potevano essere
e non sono state...
.

Anna1994

Utente Attivo

  • "Anna1994" is female
  • "Anna1994" started this thread

Posts: 29

Activitypoints: 115

Date of registration: Dec 6th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

5

Thursday, May 2nd 2013, 3:50pm

e poi si mandano dei messaggio cui parlano male di me e cercano di attribuirmi tutte le colpe di come vanno le cose in famiglia...atteggiamento molto maturo...senza contare che mio padre manda sms ad altre donne in presenza mia e delle mie sorelle senza farsi troppi problemi...lui si che è una brava persona...

Anna1994

Utente Attivo

  • "Anna1994" is female
  • "Anna1994" started this thread

Posts: 29

Activitypoints: 115

Date of registration: Dec 6th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

6

Thursday, May 2nd 2013, 3:54pm

Fatti imprestare un cellulare o chiama da un telefono pubblico...!!!
O MANDA UNA E-MAIL !!!



sto facendo l'ultimo anno di superiori, se avessi la brillante trovata di chiamare il telefono rosa chi me la pagherebbe l'università?non ho alcuna intenzione di pregiudicare il mio futuro per loro, mi consolo pensando che tra 4 mesi me ne vado in un'altra città per studiare e non credo tornerò a casa spesso, anzi...

7

Thursday, May 2nd 2013, 3:56pm

Con le tue sorelle come si comporta?

Spero che almeno loro con te siano comprensive e ti aiutino.

Ma perchè prende te cosi di mira?

Forse l'unico modo per star bene è avere indipendenza.
Sono impegnata a tenere insieme pezzi di me con la colla e con lo scotch.

Anna1994

Utente Attivo

  • "Anna1994" is female
  • "Anna1994" started this thread

Posts: 29

Activitypoints: 115

Date of registration: Dec 6th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

8

Thursday, May 2nd 2013, 4:01pm

Con le tue sorelle come si comporta?

Spero che almeno loro con te siano comprensive e ti aiutino.

Ma perchè prende te cosi di mira?

Forse l'unico modo per star bene è avere indipendenza.


Con le mie sorelle è completamente diverso, nel senso che almeno non le maltratta ma non rivolge loro nemmeno la parola...più di un familiare gli ha fatto notare che l'atteggiamento nei miei confronti è del tutto sbagliato ma nessuno è mai intervenuto a mio favore...ma poi come si fa ad accusarmi di avere distrutto la famiglia se lui tradisce mia madre da anni ed è spesso e volentieri al bar piuttosto che a casa?perfino il giorno di Natale o di Pasqua?

9

Thursday, May 2nd 2013, 4:03pm

Stai tranquilla che sapranno affrontare questi argomenti,
queste associazioni esistono apposta per la difesa di chi come te subisce questi maltrattamenti,
non sei l' unica purtroppo...
Ascolta cosa ti dicono e se poi non vorrai avvalerti del loro aiuto nessuno ti costringe.
Ne hai parlato a scuola con una tua insegnante ?
:girl: :thumbup:
Non amo che le rose che non colsi.
Non amo che le cose che potevano essere
e non sono state...
.

Anna1994

Utente Attivo

  • "Anna1994" is female
  • "Anna1994" started this thread

Posts: 29

Activitypoints: 115

Date of registration: Dec 6th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

10

Thursday, May 2nd 2013, 4:05pm

Stai tranquilla che sapranno affrontare questi argomenti,
queste associazioni esistono apposta per la difesa di chi come te subisce questi maltrattamenti,
non sei l' unica purtroppo...
Ascolta cosa ti dicono e se poi non vorrai avvalerti del loro aiuto nessuno ti costringe.
Ne hai parlato a scuola con una tua insegnante ?
:girl: :thumbup:

Faccio un liceo classico in cui ai professori importa molto poco del lato umano degli alunni...ho provato a prendere appuntamento con la psicologa della scuola ma da qui fino alla fine dell'anno scolastico non ha posto..

11

Thursday, May 2nd 2013, 4:12pm

Parlane con un'insegnante e chiedi che ti prenda un appuntamento URGENTE con la psicologa !!!
Non amo che le rose che non colsi.
Non amo che le cose che potevano essere
e non sono state...
.

Anna1994

Utente Attivo

  • "Anna1994" is female
  • "Anna1994" started this thread

Posts: 29

Activitypoints: 115

Date of registration: Dec 6th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

12

Thursday, May 2nd 2013, 4:16pm

Parlane con un'insegnante e chiedi che ti prenda un appuntamento URGENTE con la psicologa !!!


non mi va tanto che un'insegnante sappia queste cose, vivo in una cittadina piccola e le voci girano, alla fine passerei per quella che accusa ingiustamente i suoi genitori...ora non so il comportamento che devo assumere a casa...evitare completamente di parlare con loro, sputargli nel piatto, ucciderli nel sonno (ovviamente questa è ironica)....se ricominciano stare zitta, non lo so...vorrei parlarne con mia nonna ma sta vivendo un periodo difficile e non vorrei darle altri pensieri...

13

Thursday, May 2nd 2013, 4:31pm

Se non hai la possibilità di risolvere da sola il tuo problema devi rivolgerti a qualcuno che ti possa aiutare,
è una cosa grave che potrebbe anche degenerare quindi decidi tu con chi vuoi confidarti, non si può tenere
nascosta una cosa del genere solamente perché la gente mormora, pensa a te stessa prima di tutto !!!
Non amo che le rose che non colsi.
Non amo che le cose che potevano essere
e non sono state...
.

14

Thursday, May 2nd 2013, 4:32pm

Con le mie sorelle è completamente diverso, nel senso che almeno non le maltratta ma non rivolge loro nemmeno la parola...più di un familiare gli ha fatto notare che l'atteggiamento nei miei confronti è del tutto sbagliato ma nessuno è mai intervenuto a mio favore...ma poi come si fa ad accusarmi di avere distrutto la famiglia se lui tradisce mia madre da anni ed è spesso e volentieri al bar piuttosto che a casa?perfino il giorno di Natale o di Pasqua?


Però è -strano- che maltratti pesantemnte solo te.
Spero che almeno al di fuori dal contesto famigliare tu stia bene.

Tu non hai nessuna colpa, non farti condizionare da lui e dal suo brutto carattere.

Pensa a te, prenditi cura di te, dei tuoi interessi.
Non puoi buttarti giu.

Coraggio e sii forte :friends:
Sono impegnata a tenere insieme pezzi di me con la colla e con lo scotch.

Anna1994

Utente Attivo

  • "Anna1994" is female
  • "Anna1994" started this thread

Posts: 29

Activitypoints: 115

Date of registration: Dec 6th 2011

Occupation: Studentessa

  • Send private message

15

Thursday, May 2nd 2013, 4:36pm

credo che stasera ne parlerò con una mia amica, lei sa che a casa non sto proprio benissimo quindi spero mi possa aiutare..