Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


beneste

Nuovo Utente

  • "beneste" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Feb 23rd 2017

  • Send private message

1

Thursday, February 23rd 2017, 5:49pm

mia madre o mia sorella?

buonasera a tutti, è la prima volta che scrivo in un forum, quindi perdonate se non sarò esaustiva o se sarò, al contrario, troppo prolissa. Ho una domanda da porvi: ma secondo voi, come può una madre allontanare una figlia fino al punto di non salutarla più nemmeno tra la gente, fino a dire a tutti di avere solo una figlia quando in realtà ne ha due (e sa che le persone con cui sta parlando sanno la verità)? Io non riesco a trovare una vera ragione, non so darmi pace.

2

Thursday, February 23rd 2017, 8:20pm

Devi dirci almeno per qualche motivo lo sta facendo.

Io ho un paio di idee per cui i miei potrebbero fare qualcosa del genere ma prima devi darci qualche dettaglio in più'.

beneste

Nuovo Utente

  • "beneste" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Feb 23rd 2017

  • Send private message

3

Friday, February 24th 2017, 6:52am

Sono solo supposizioni perché la verità a casa nostra non è di casa.... per esempio, ho fatto arrabbiare mia sorella rispondendo alle telefonate di sua figlia che era scappata da lei andandosi a rifugiare dal padre (sono separati) o per esempio non faccio giocare mia figlia di sei anni con tablet e videogiochi. O ancora per esempio ho.scoperto. che mia sorella ci ha raccontato un sacco di bugie sua separazione. Ma basta questo perché una madre ti cancelli?

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" is male

Posts: 8,864

Activitypoints: 27,025

Date of registration: Mar 28th 2009

Location: Italia

Occupation: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Send private message

4

Friday, February 24th 2017, 10:39am

Cosa hai fatto per indispettirla a tal punto? Evidentemente è delusa.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

beneste

Nuovo Utente

  • "beneste" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Feb 23rd 2017

  • Send private message

5

Friday, February 24th 2017, 11:00am

il motivo reale non lo so neanche io, potrebbe essere perché ho tenuto i contatti con mia nipote quando è andata a vivere da suo padre lasciando casa dove abitava con mia sorella, mia mamma, mia nonna e mio nipote, e tenendo i contatti ho fatto arrabbiare mia sorella. Oppure potrebbe essere che ho scoperto i veri motivi della separazione di mia sorella, alcuni già noti a mio padre e mia madre ma tenuti segreti a tutti, altri nuovi per tutti. Oppure potrebbe essere perché (come va in giro a dire) ha scelto perché lei è una donna sola e ha bisogno di qualcuno, e mia sorella è lì con lei mentre io invece ho una famiglia e di sicuro non le garantisco presenza costante 24 ore su 24 (dal "di sicuro" in poi l'ho aggiunto io). Oppure...oppure non lo so!!! Un bel mattino alle 8,30 mi ha telefonato in negozio (che gestisco da sola, e tutti sanno che ha quell'ora è pieno di gente) e mi ha detto "da oggi mi aggiusto, non tenermi più il pane" e al mio "perché?" ha risposto con voce tra lo stizzito e il disprezzo "perché lo sai, tu che scambi messaggi col tuo ex cognatino, l'avvocato ce l'ha detto" mi salutato e ha messo giù. Devo dire che già da un anno e mezzo non ci era più permesso andare a casa di mia mamma "perché vista la situazione è meglio che non veniate per un po'. Se venite lei (mia sorella) si chiude in camera a piangere.". Presa mia sorella (naturalmente per sms perché per telefono non parla) lei mi dice che non è così, che mia mamma non mi vuol più vedere perché io non porto più lì mia figlia. N.B. fino a prima che mia mamma mi chiedesse di non andare più da lei, mia figlia andava tutti i giorni. STO IMPAZZENDO...

beneste

Nuovo Utente

  • "beneste" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Feb 23rd 2017

  • Send private message

6

Friday, February 24th 2017, 11:57am

doctor Faust, mi hai aperto un mondo con la parola "delusa". Io l'ho delusa fin da quando sono nata... me le ricordo le litigate tra lei e mio padre, che finivano sempre con lei che si girava verso di me piangendo. Una volta ho preso il coraggio a due mani, ero piccola, avrò avuto 8 anni o giù di lì, e le ho allungato una mano per accarezzarla e nel frattempo piangevo, lei mi ha guardato e secca mi ha urlato "cosa credi? è anche colpa tua, se tu non nascevi questo non succedeva!!". mia mamma, infatti, si è sposata perché era incinta di me. Ecco, forse l'ho delusa da sempre. E probabilmente, rompendo una regola imposta da mia sorella, l'ho delusa di nuovo e questa volta lei non ci ha visto più. Forse sta meglio con la figlia che non l'ha delusa, dopotutto è nata dopo, probabilmente lei è stata voluta. Io chiedo aiuto a voi perché spero che qualcuno mi possa dare una risposta, ma in effetti una risposta non c'è, nel senso che non avete la bacchetta magica, non c'è un comportamento che se mantenuto ti faccia amare e se trasgredito ti faccia odiare da tua mamma. Ogni persona è ma sé stante, quindi quello che fa incavolare me, magari per un'altra persona non è così importante. Scusate se ho rotto le scatole, scusate se non ho la forza di tirare su il telefono e sentirmi dire "non posso dirti quello che ho nel cuore" come mi ha già detto una volta. Eh sì, una volta ho provato a parlarle occhi negli occhi, ma il risultato è stato che sono uscita da casa sua in lacrime e poi mia sorella mi ha sgridato perché rientrando a casa ha trovato mia madre piangente dopo aver parlato con me.

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" is male

Posts: 8,864

Activitypoints: 27,025

Date of registration: Mar 28th 2009

Location: Italia

Occupation: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Send private message

7

Saturday, February 25th 2017, 11:27am

Purtroppo un rapporto quando nasce storto non è più possibile raddrizzarlo completamente. Oppure diciamo che non puoi spremere sangue da una rapa.

Direi che lei ce l'ha talmente con se stessa, che se la prende con tutto e tutti, solamente perchè la sua vita è insoddisfacente, e non ci puo' fare niente. Non può rifare la sua vita da capo.

Quindi direi di non colpevolizzarti ed evitare di cercare spiegazioni da lei, perchè non è in grado di dartele.
Fai quello che puoi, come faresti con qualsiasi essere umano, ma non pretendere riconoscimenti o amore materno, che lei è incapace di darti.
Se puoi e se vuoi, mantieni con tua sorella dei buoni rapporti, ma non pretenderli da tua madre. Troverà sempre un movente per rendere infelice anche te.

Auguri a te, ma passa oltre e guarda al futuro e rendilo piacevole, per te e per gli altri.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

Io sono

Giovane Amico

Posts: 195

Activitypoints: 669

Date of registration: Oct 21st 2015

  • Send private message

8

Saturday, February 25th 2017, 12:33pm

Ti do ragione al 100 per cento

Una madre dovrebbe amare una figlia per qualsiasi cosa lei è' o fa. Proprio perché è sua madre. Questa situazione potrebbe causare problemi alla figlia abbandonata. I genitori non si rendono conto del potere che hanno sulla mente di un figlio. Comunque non si può neanche giudicare la madre, sono sicuro che lei avrà buoni motivi per farlo anzi a volte credono di farlo per il bene della figlia. Quindi dovremmo comprendere il suo punto di vista sperando che un giorno capisca che quello che sta facendo non è amare ma è forse una difesa da una paura o un non accettare la verità o un voler manipolare con metodi forti per il suo bene. Secondo me amare è veramente una cosa molto difficile. Soprattutto perché siamo pieno di paure di cui non siamo consapevoli.