Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Karma91

Utente Attivo

  • "Karma91" is female
  • "Karma91" started this thread

Posts: 24

Activitypoints: 86

Date of registration: Jan 5th 2017

Occupation: Fotografa

  • Send private message

1

Wednesday, January 11th 2017, 11:10pm

mamma Narcisista: causa di panico e ansia?

Ciao a tutti,
scrivo qui per sapere se qualcuno si trova nella mia situazione. Ho 26 anni e da diversi anni vado avanti tra ansia e attacchi di panico che si presentano in momenti più o meno difficili della mia vita. Ho una sorella di 37 anni che si preoccupa molto per me e ha un pessimo rapporto con nostra mamma ( che è la causa primaria per cui mia sorella da 10 anni vive all'estero). Si è messa a fare delle ricerche sul discorso della mamma Narcisista... mi ha passato diversi link, numerosi articoli e devo dire che ci sono diversi punti di riscontro. Aggiungo qualche citazione:

"È infantile e meschina. Le madri narcisistiche sono spesso immature. Se rifiuti di lasciarti manipolare in qualcosa, strilla che non la ami, perché se l’amassi avresti fatto come voleva lei. Se ferisci i suoi sentimenti, si lamenta in modo aggressivo che ti pentirai quando sarà morta di non averla trattata meglio. Ogni volta che si sente maltrattata ti fa il broncio, piagnucola e mette il muso. Quando eri piccolo, giustificava i suoi comportamenti nei tuoi confronti con qualcosa che tu avevi fatto e che lei riteneva paragonabile, come se il comportamento infantile di un bambino potesse giustificare il comportamento infantile di un adulto. Il vendicarsi rappresenta buona parte dei suoi rapporti con te. Ogni volta che non le mostri deferenza, attenzione o non le concedi le cose cui pensa di avere diritto, deve fartelo vedere."

"Nella famiglia nella quale uno dei membri è un narcisista perverso c’è posto per una sola stella: lui. Ogni membro gira magneticamente attorno alla sua persona, hanno il terrore di deluderlo e vivono per soddisfare ogni suo capriccio e desiderio. La paura del fallimento e della possibilità – sempre in agguato – di deluderlo porta alla depressione le anime più fragili. L’amore, il rispetto, la cura e la libertà di parola sono sostituiti da abusi psicologici, fisici, tantissimo controllo e sottrazione dei meriti:
Quando non sai fare qualcosa e lui ti vuole insegnare non fa altro che terrorizzarti, mi ha fatto venire mille complessi d’ inferiorità per colpa del fatto che ogni volta che dovevo imparare qualcosa lui non era d’ aiuto, semplicemente mi terrorizzava per il fatto che sbagliavo (com’è normale che sia le prime volte) col risultato che io nella mia vita non ho mai provato a ”buttarmi” a imparare qualcosa. Con lui non si può fare nemmeno mezza critica, è come un dittatore, se non sei d’ accordo con lui nel giro di mezzo minuto si può passare da un semplice disaccordo a un ”ti butto fuori di casa”

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Avete vissuto situazioni del genere? pensate che, accusare vostra madre dei vostri problemi ed allontanarla migliorerà oppure ha migliorato la vostra vita?
Io al momento sono molto confusa, ho preso atto di queste situazioni ma non penso che il mio malessere possa essere riconducibile solo a mia madre...ne ho parlato oggi con la psicoterapeuta ma lei non si è ancora sbilanciata. Vorrei capire se cercare di approfondire questo aspetto, possa aiutarmi a superare il problema.

Ringrazio tutti quelli che mi vorranno rispondere!

Simoz

Giovane Amico

  • "Simoz" is male

Posts: 225

Activitypoints: 787

Date of registration: Nov 30th 2016

Location: Milky Way

Occupation: Mantenuto

  • Send private message

2

Sunday, January 15th 2017, 11:16am

Non deve essere bello.

Non potresti convincere tua madre di fare terapia con te (se lo vuoi)? (Mi è vienuto in mente questo)

No, non ho avuto esperienze simili, non saprei...
Vivere e poi ritagliarsi un momento per stare in compagnia. Orsù si studia.

Karma91

Utente Attivo

  • "Karma91" is female
  • "Karma91" started this thread

Posts: 24

Activitypoints: 86

Date of registration: Jan 5th 2017

Occupation: Fotografa

  • Send private message

3

Monday, January 16th 2017, 9:32am

Ciao Simoz,
Ti giuro, bello per niente! Soprattutto quando prendi coscienza che quello che per te è sempre stato "normale" in casa con tua madre (litigi, urla, nervosismo in genere) è una cosa che alla lunga puó creare dei disturbi come ansia e panico.
Spero che qui ci sia qualcuno che come me ci è passato e che possa confrontarsi... portarla in terapia sarebbe una buona idea, se non fosse che probabilmente mi manderebbe a quel paese dicendo " ecco! Allora pensi che sono io il tuo problema? Con tutto quello che faccio per te?"

Used tags

ansia, mamma, narcisista, panico