Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Mestesso1

Utente Attivo

  • "Mestesso1" is male

Posts: 80

Activitypoints: 261

Date of registration: May 8th 2020

Location: Salerno

  • Send private message

61

Sunday, August 2nd 2020, 11:41am

Il problema dei fratelli e sorelle a volte è proprio quello che sono corpi estranei e, proprio come gli animali, si mettono in competizione con la tua persona. Ti vedono di troppo e vorrebbero farti fuori. Il parente è come l'estraneo, puoi averci o meno un buon rapporto, non per forza le cose vanno bene.

gloriasinegloria

Pilastro del Forum

Posts: 2,816

Activitypoints: 8,700

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

62

Sunday, August 2nd 2020, 11:58am

Il problema dei fratelli e sorelle a volte è proprio quello che sono corpi estranei e, proprio come gli animali, si mettono in competizione con la tua persona. Ti vedono di troppo e vorrebbero farti fuori. Il parente è come l'estraneo, puoi averci o meno un buon rapporto, non per forza le cose vanno bene.


:thinking: Non saprei...
So soltanto di avere tanti conoscenti per i quali fratelli e sorelle sono riferimenti reciprocamente rasserenanti delle rispettive esistenze. Ma proprio molto semplicemente, nel senso che ognuno fa la propria parte con le proprie gambe, ma se per caso uno inciampa e cade...fratelli e sorelle ci sono per fermarsi nella loro corsa e aiutare l'inciampato a rimettersi in piedi....

Uno dei problemi seri, invece, nasce quando il fratello "inciampato" ...non solo NON ammette di essere inciampato, e non solo ha la pretesa di sibilare un "tanto sono meglio di te! (che non sa perchè, ma intanto lo sibila) , ma soprattutto ha la pretesa di vincere un qualche maratona...essendo portato a spalla da genitori e fratelli!
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

Mestesso1

Utente Attivo

  • "Mestesso1" is male

Posts: 80

Activitypoints: 261

Date of registration: May 8th 2020

Location: Salerno

  • Send private message

63

Sunday, August 2nd 2020, 12:18pm

Si secondo me Gloria tu parli di quelle classiche famiglie incancrenite dive scelgono il "campione" di turno e tutti gli altri figli non contano arrivando a negare l'evidenza dei fatti andando sempre a favore dello stesso.

Per il resto, leggendo un po' la discussione, io credo che esistano gente non obiettiva che quando le cose non gli vanno bene scaricano tutta la colpa sugli altri volendo ignorare volontariamente i loro limiti e difetti. Non accettano opinioni diverse perché non gli conviene, sanno di avere torto ed essendo anche deboli non riescono a reggere critiche. Ben vengano le critiche quando sono costruttive.
A volte nella vita le cose non vanno come vogliamo noi e li uno deve essere bravo a rassegnarsi all'evidenza, abbandonare il vecchio progetto ed andare avanti lo stesso. Invece certa gente cercano il capro espiatorio, peggio ancora chi non ci c'entra niente, e si plagiano delle loro sconfitte nella vita sul dare tutta la colpa agli altri.
Sono gente debole che hanno particolare bisogno di essere seguiti saranno anche vittime di qualcuno ma non vogliono accettare che a volte le cose vanno male lo stesso o comunque bisogna sempre andare avanti invece di abbandonarsi a se stessi e a un rancore inutile nei confronti di qualcuno.
Poi non so, l'avrai detto proprio tu, c'è chi viene maltrattato e non riesce a fare niente e allora a quello non gli puoi dare torto. Poi c'è chi si realizza rubando e fregandosene del prossimo pensando solo al proprio obiettivo. Almeno in linea generica non esiste la categoria di giusti o ingiusti, realizzati e falliti possono avere sia ragione che torto, bisogna sempre vedere
Ognuno poi è libero di fare quello che vuole ma se tu in generale non parli per non esporti a critiche allora può essere il segnale che nella vita hai sbagliato e che non accetti critiche. Io personalmente non ho il fucile puntato contro nessuno ma, comunque bisogna anche farlo notare a chi ha sbagliato, non possono solo essere abbracci e sorrisi.....

*Asia*

Utente Fedele

Posts: 488

Activitypoints: 1,737

Date of registration: Feb 23rd 2017

  • Send private message

64

Monday, August 3rd 2020, 1:20pm

Siccome mi piace far suonare entrambe le campane e sono curiosa di sentire i saggi consigli delle brave persone, ecco il post che mia sorella scriverebbe su di me. Rispondetele e farò in modo di recepire per lei.
"Sono Addolorata, la sorella di Asia.
Mia sorella è sempre stata una ragazza problematica: debole, irrequieta, immatura, promiscua.
Non vi dico le preoccupazioni, i dispiaceri e la vergogna che ha causato a tutti noi e quanto la nostra povera madre si è adoperata per metterla in riga, ma niente. Appena ha trovato lavoro se ne è andata di casa e da allora non solo non ne vuole più sapere niente di noi, ma va ad inventarsi che ha subito maltrattamenti e non so che altro.
Se la incontro per strada non mi saluta nemmeno perchè è invidiosa di me, che sono una ragazza matura, precisa e soprattutto ho un buon lavoro, ma è una colpa se sono migliore di lei? Al telefono non mi risponde, su whatsapp mi ha bloccata.
Al mio matrimonio non è venuta , non vi dico l'imbarazzo davanti alla famiglia di mio marito che è molto cattolica. Per dirle della morte di nonno le ho mandato un messaggio col cellulare di mio marito e non si è nemmeno presentata al funerale.
I miei genitori iniziano ad invecchiare, alla nostra povera nonna non è rimasto molto e io ho tutto sulle spalle. Ho un lavoro, ho una famiglia e sarebbe giusto ci dividessimo le responsabilità familiari, ma come puoi ragionare con una persona che ti odia perchè sei migliore di lei?
Oltre a pregare ogni sera per la sua anima, come potrei fare amiche care?"

65

Monday, August 3rd 2020, 1:47pm

Asia....devo dire che mi dispiace veramente tanto. Io sono stata fortunata, voglio talmente tanto bene alle mie sorelle che solo l'idea che una possa stare male mi fa salire le lacrime e in questo periodo in cui una ha avuto grossi problemi ho dato tutto quello che potevo per starle vicino, senza fatica e senza aspettarmi nulla, se non il suo miglioramento
Però mi rendo conto che sono solo stata fortunata, molto fortunata. Mi guardo intorno e vedo situazioni disastrose, alcune famiglie sono delle associazioni a delinquere, genitori che fanno danni perlopiù senza mai rendersi conto, incapaci di autoanalisi ed auto osservazione.
Non ho consigli da darti, spero solo che tu riesca a trovare un equilibrio personale, sufficiente per andare avanti e vivere la tua vita, visto che tu sei tu e non sei la tua famiglia.
namasté

gloriasinegloria

Pilastro del Forum

Posts: 2,816

Activitypoints: 8,700

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

66

Monday, August 3rd 2020, 1:59pm

Alla signora Addolorata, per quanto mi riguarda, chiederei di spiegarsi un pochino meglio , essendo altrimenti impossbile ragionare su qualunque argomento.
Già la narrativa dei fatti può essere altamente viziata e deformata dall'ottica di chi li guarda, ma poi...se "zompiamo" pure quelli ed andiamo per NOSTRE conclusioni cosmiche su fatti taciuti....è forse proprio inutile parlare! (ma sicuramente lo è secondo me) .
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

Apollo13

Utente Attivo

Posts: 105

Activitypoints: 345

Date of registration: Aug 23rd 2017

  • Send private message

67

Wednesday, August 5th 2020, 4:48pm

Ho un fratello di un anno più piccolo per il quale da ragazzo tante, tantissime volte ho preso mazzate e le ho date, e non dai miei genitori.

Siamo capaci di litigare a morte e dopo un'ora di ridere insieme davanti una birra, siamo molto legati alla fine.

giandeg

Utente Avanzato

Posts: 580

Activitypoints: 2,056

Date of registration: Jul 26th 2014

  • Send private message

68

Wednesday, August 5th 2020, 6:53pm

Giusto poco fa ho sentito mia sorella... per l'ennesima volta stavo per dirle "ciao mamma" !!!

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests