Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Abbonataindecisa

Nuovo Utente

  • "Abbonataindecisa" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Jul 16th 2020

  • Send private message

1

Thursday, July 16th 2020, 4:45am

Cosa fareste al mio posto?

Ciao a tutti. È da qualche mese che leggo il forum e oggi vorrei domandarvi un parere, o meglio mi piacerebbe sapere cosa fareste al mio posto.. avevo scritto un testo lungo ma meglio sintetizzare in pillole..

Restare o partire?

-Mi trovo all’estero. Ho aperto e avviato con successo a novembre il negozio dei miei genitori, gestendolo al 90 %. 5 mesi dopo, la quarantena e la chiusura di tutto.
-Abbiamo i soldi davvero contati visto che ogni guadagno lo stavamo investendo nei miglioramenti e che abbiamo un prestito salatissimo e io per esempio ho lavorato in questi mesi gratuitamente, prestando anche denaro ai miei.
-I nostri clienti sono i turisti. NON si sa quando le frontiere saranno aperte di nuovo, le autorità tentennano e riportano le date. FORSE per ottobre sarà permesso a TRE stati limitrofi di varcare il confine (sul turismo nazionale c’è ben poco da contare..)
-Purtroppo ho potuto constatare concretamente come i miei non abbiano la capacità di gestire il negozio. Andandomene, anche solo per sei mesi, temo davvero che vanificherei gli sforzi fatti in questi mesi
-Per sostituirmi si necessiterebbero almeno 3 persone e molto competenti e carismatiche (anche molto ben pagate di conseguenza, ma come potersele permettere se nei primi mesi l’afflusso turistico sarà molto molto carente?)
-Mi sento responsabile verso mia mamma, come fosse una figlia, da quasi un decennio, dopo un incidente che l’ha cambiata mentalmente e fisicamente. Se me ne andassi prima di avviare per bene il negozio e garantire una certa sicurezza ai miei, mi sentirei schiacciata dal senso di colpa
-Il rapporto tra i miei non è idilliaco (alcolismo di mio padre che tra l’altro domenica se ne va in un altro paesino per lavoro per due mesi..e io come faccio a lasciare mia mamma da sola? Quindi prima di due mesi non me ne posso andare. Una ragazza che le faccia compagnia non ce la possiamo permettere)
-Biglietto di rimpatrio in Europa di sola andata 1500 dollari (a quel punto avrei finito i miei soldi)
-Se esco dal Paese non posso più tornarci prima di gennaio per questioni burocratiche

PERCHÉ ME NE VOGLIO ANDARE?
-Per raggiungere il mio compagno. Non ci vediamo da febbraio e non ce la faccio più……….....lui vuole mollare tutto e raggiungermi ma appunto non si sa quando le frontiere riapriranno.. se ci sarà di nuovo il lockdown ecc.. l’idea è andare a vivere con lui. voleva venire qui a inizio ottobre ma a quanto pare i tempi saranno piú lunghi.. uff non si sa niente
-Perché l’unica cosa che mi tiene qui è il senso di responsabilità verso di loro/il business/senso di colpa se dovessi partire, anche solo per sei mesi
-Perché non sono oggettivamente felice, anzi mi sa che mi sto deprimendo (l’idea iniziale era di restare un anno e mezzo ma i tempi si allungano e mi sembra di star sprecando il tempo e la mia vita e non sono più cosí giovane da permettermelo..29)
-Per provare a trovare lavoro in Europa e inviare loro soldi. Certo che se non lo trovo e con lui va male sono fregata..

(mi sto anche organizzando per provare a fare qualche lavoretto online..vediamo..qui in zona comunque senza turismo di lavoro non ce n'è)

Grazie per chi ha letto fino a qui,
spero che qualcuno mi dará un qualsiasi commento.. ormai non ci dormo piú la notte..
Buona giornata a tutti

gloriasinegloria

Pilastro del Forum

Posts: 2,802

Activitypoints: 8,658

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

2

Thursday, July 16th 2020, 1:52pm

.lui vuole mollare tutto e raggiungermi ma appunto non si sa quando le frontiere riapriranno.. se ci sarà di nuovo il lockdown ecc.. l’idea è andare a vivere con lui. voleva venire qui a inizio ottobre ma a quanto pare i tempi saranno piú lunghi.. uff non si sa niente


A me sembrerebbe una bella opportunità che lui desideri raggiungerti.
Mi farei forza e avrei pazienza.
Solo mia sincerissima opinione.
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

Abbonataindecisa

Nuovo Utente

  • "Abbonataindecisa" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Jul 16th 2020

  • Send private message

3

Thursday, July 16th 2020, 4:07pm

Ciao Gloria grazie per la risposta, dici di aspettare pure se dovesse essere fino alla prossima primavera (nel caso "appaiano" più casi in inverno)? Farebbe quindi circa 14 mesi separati :wasted: .....

gloriasinegloria

Pilastro del Forum

Posts: 2,802

Activitypoints: 8,658

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

4

Thursday, July 16th 2020, 7:54pm

Io ho valutato semplicemente il fatto che se lui è disposto a raggiungervi ...intanto dovrebbe voler dire che qui non lascia nulla che possa/potrebbe essere una garanzia per voi due.
E che se tu torni avendo finito gli ultimi soldi per il viaggio aereo...la vedo complicatissima in termini concreti; mentre tu resti anche con la consapevolezza (credo non esaltante) di aver lasciato genitori e attività in luogo lontanissimo e in cui non potresti neanche rientrare per un'emergenza...

Comprendo il disagio dei 14 mesi vissuti in lontananza, ma...molto prosaicamente...penso si possano attendere (come li hanno attesi tutte le donne di militari in guerra, in tempi in cui non c'era neanche il telefono) , e che comunque sia molto più confortevole e razionale conitnuare a costruire quel che stai costruendo nel luogo in cui sei, per poi renderne partecipe anche lui quando arriverà, piuttosto che ritrovarti qui con lui, con il pensiero comunque rivolto a quello che hai lasciato, e dovendo anche sapere che ...triste ma vero...due cuori e una capanna in loco...è auspicabilissimo e possibile che generino meraviglie di intraprendenza risolutiva, e te lo auguro di cuore.
Più spesso, però, moltiplicano frustrazioni che minano alla base anche gli amori. ;)
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo tuttora, perché penso di avere ancora tante destinazioni da raggiungere. Mentre il mondo appare pieno di indecisi sulle mete da raggiungere e di angosciati per aver scoperto che Babbo Natale non esiste

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,954

Activitypoints: 6,136

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

5

Thursday, July 16th 2020, 11:39pm

oggi vorrei domandarvi un parere, o meglio mi piacerebbe sapere cosa fareste al mio posto.. avevo scritto un testo lungo ma meglio sintetizzare in pillole..

Restare o partire?


Resterei e terrei duro, per proteggere la famiglia e tutti gli sforzi fatti.
Capisco la fregola per il fidanzato, ma gli ormoni non fanno campare ...

Ci sono doveri verso se stessi e verso i famigliari che vengono prima.
Come avviene in guerra, quando si va al fronte non si sa se e quando si rientra alla normalità.

E con il COVID-19 la tanto agognata normalità sarà diversa per tutti.
Ancora non si è capito in giro che il modo di vivere dell'intera umanità è cambiato e destinato a cambiare ancora ?

P.
(--------------;)-----------------)
Il più bello dei mari / è quello che non navigammo. / Il più bello dei nostri figli / non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni /non li abbiamo ancora vissuti. / E quello / che vorrei dirti di più bello / non te l’ho ancora detto.

Nazim Hikmet

Abbonataindecisa

Nuovo Utente

  • "Abbonataindecisa" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Jul 16th 2020

  • Send private message

6

Friday, July 17th 2020, 1:09am

Grazie a entrambi

Ma infatti uno dei motivi per cui vorrei rientrare in Europa sarebbe per sperare di trovare lavoro, in modo da poter inviare anche soldi ai miei

Qui o il turismo riparte, o ho ZERO prospettive
Ora mi stanno semplicemente mantenendo i miei ma a un certo punto finiranno anche i soldi (sono pochi).....

Praticamente se gli affari non ripartono qui io non posso produrre soldi e mi faccio mantenere, il che per me è del tutto innaturale......

Ovviamente so che nessuno mi assicura un lavoro in Europa

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests