Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Logos

Utente Attivo

  • "Logos" started this thread

Posts: 7

Activitypoints: 49

Date of registration: Aug 7th 2013

  • Send private message

1

Wednesday, August 7th 2013, 2:07am

Come fare quando si è costretti a stare nell'ambiente che ha causato il tuo disagio

Salve mi chiamo Maria e mi sono appena iscritta al forum. Sono una ragazza di quindici anni che, suo malgrado, non ha mai avuto una vita sociale. Non mi è mai mancato il desiderio di conoscere e frequentare ragazzi della mia età. Quindi la causa non posso essere io.
Il problema sono i miei famigliari e il loro assurdo stile di vita cui non posso che adeguarmi visto che non ho né indipendenza né voce in capitolo essendo minorenne. Loro sono di origine contadina. In giovinezza hanno sempre e solo lavorato. Mai un'uscita di piacere, mai un viaggio, mai nemmeno il pensiero di farsi un'istruzione. Sono cresciuti entrambi con modi di pensare contadini: per loro contano solo il lavoro, la famiglia, la chiesa. Punto.
In pratica in vita loro non hanno mai fatto altro che lavorare e sacrificarsi per il bene della famiglia. E' già una fortuna che stia frequentando la scuola dell'obbligo perché fosse stato per loro non avrei fatto nemmeno quella. :-NM :thumbdown:
Cresciuta studiando solamente e andando in chiesa se solo mi azzardavo a avanzare l'idea di uscire la sera con gli amici cominciavano a guardarmi male. Mi davano della frivola, della sfaticata, non considerando che qualsiasi giovane ha bisogno di queste cose. Per necessità di cose mi sono dovuta adeguare e alla fine a forza di lavorare senza mai vedere il compenso dei miei sforzi ho perso del tutto la voglia di vivere. Ho smesso di andare a scuola: mi sono fermata in terza . E adesso passo passo le giornate a letto, chiusa nella mia stanza, a navigare in Internet e a sognare una vita che non ho. Tutto questo ha solo peggiorato il rapporto con i miei.
Adesso oltre che sfaticata, cosa che non sono mai stata, mi considerano pazza, altra cosa che non sono mai stata e per questo hanno pensato di affidare a uno psichiatra il compito di "aggiustarmi". :-BN
La buonanima ha pensato bene di imbottire me di farmaci, dato che se non esco deve essere per forza colpa di qualche schizomalattia (senza contare che mio fratello non è che faccia qualcosa di differente) e di far fare loro terapia di coppia. Dopo nemmeno due incontri, mamma e papà hanno stretto la mano al tipo dicendo che "non avevano tempo da perdere dietro inutili chiacchiere e che hanno ben altro da fare per sbarcare il lunario".
Insomma le solite scuse per sottrarsi a un qualcosa di cui non comprendono la necessità. Intanto io rimango in casa senza uno straccio di amico e senza la possibilità di farmene visto che adesso, oltre a non poter uscire sono diventata anche quella di cui non bisogna fidarsi perché matta.
Come diamine faccio a guarire in una situazione del genere? Il dottore dice che devo essere forte io. Ok, nulla in contrario. Ma come faccio se l'ambiente in cui vivo mi ha plasmato in modo che alla sola idea di cercare amicizie di sembra di fare un torto a qualcuno, qualcosa di sbagliato, e non c'è solo la mia coscienza a ricordarmelo, ma anche e soprattutto la loro negativa presenza con cui sono costretta a stare fin da piccolissima? Vi giuro anche solo andare su facebook mi causa disagio. Help!!! :sos:

2

Wednesday, August 7th 2013, 8:16pm

Quoted

Ma come faccio se l'ambiente in cui vivo mi ha plasmato in modo che alla sola idea di cercare amicizie di sembra di fare un torto a qualcuno, qualcosa di sbagliato, e non c'è solo la mia coscienza a ricordarmelo, ma anche e soprattutto la loro negativa presenza con cui sono costretta a stare fin da piccolissima?
In questi casi il primo impedimento da smentire è: "Mi hanno cresciuto così, per cui non posso essere altro". No. Non ti hanno "plasmato", ma ti hanno "indirizzato" a delle scelte sbagliate, ma per fortuna c'è una parte di te critica e oggettiva che vuole cambiare nel giusto.

Quoted

Vi giuro anche solo andare su facebook mi causa disagio
Ora, se tu hai qualche ansia sociale e qualche disagio con i tuoi coetanei non ti preoccupare. Non tirarti indietro pensando che "se provo queste sensazioni vuol dire che non posso superarle".

Non c'è da stupirsi se il contatto con gli altri in questo momento ti intimorisce, è perché ti sei "staccata" per certo periodo e devi solo recuperare superando i primi timori.

Per cui, NON CI RINUNCIARE per nulla al mondo. Hai 15anni, devi assolutamente riprendere gli studi alle scuole superiori.

Tuttavia la scuola dell'obbligo è sino ai 16anni cioè al biennio del primo anno delle scuole superiori. Non prima. Quindi tu non hai concluso gli studi così, hai un motivo molto importante per uscire di casa adesso, non lo dice nemmeno "la legge" che devi stare rinchiusa in una stanza a 15anni per tutto il giorno. Devi uscire per andare a scuola.

Per cui a settembre riprendi se vuoi, nessuno può impedirtelo. Vedrai che superata qualche paura ti ri-ambienterai e potrai frequentare ragazzi della tua età.

3

Wednesday, August 7th 2013, 8:43pm

Come diamine faccio a guarire in una situazione del genere? Il dottore dice che devo essere forte io. Ok, nulla in contrario. Ma come faccio se l'ambiente in cui vivo mi ha plasmato in modo che alla sola idea di cercare amicizie di sembra di fare un torto a qualcuno, qualcosa di sbagliato, e non c'è solo la mia coscienza a ricordarmelo, ma anche e soprattutto la loro negativa presenza con cui sono costretta a stare fin da piccolissima? Vi giuro anche solo andare su facebook mi causa disagio. Help!!!


fai appello alle tue risorse
- la rabbia
- la noia
- i sogni

puoi uscire per trovarti un lavoretto
puoi uscire per tornare a scuola
puoi uscire per fare dello sport

non ti rinchiudono nella tua stanza

non è facile ma hai veramente tante risorse a disposizione!
namasté

Aberfeldy

Giovane Amico

Posts: 176

Activitypoints: 594

Date of registration: Sep 22nd 2011

  • Send private message

4

Thursday, August 8th 2013, 11:50am

- messaggio cancellato -

This post has been edited 1 times, last edit by "Aberfeldy" (May 25th 2016, 10:56am)