Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Benny77

Nuovo Utente

  • "Benny77" started this thread

Posts: 5

Activitypoints: 22

Date of registration: May 13th 2019

  • Send private message

1

Tuesday, May 14th 2019, 6:46am

Buongiorno, sono un nuovo iscritto

Buongiorno alla community, sono sposato da 16 anni con figli, ma credo sia arrivato il momento di chiudere.
provo a raccontare un pò della mia vita, un pò per sfogare e d un pò perchè vorrei qualche consiglio.
come dicevo sono sposato da 16 anni ma il mio matrimonio si è via via deteriorato sempre più da circa dieci anni a questa parte.
circa dieci anni fa, avevamo già due figli di età scolara e mia moglie inizia a lavorare per la prima volta. nel frattempo io riesco ad avvicinarmi ancora di più con il mio lavoro, praticamente a 800 mt da casa. Faccio questa premessa perchè all'epoca credevo di avere davvero tutto, lavoravamo entrambi, i figli crescevano ed avevamo superato il periodo tosto, in quanto entrambi siamo lontani dalla nostra città di origine e quindi per la crescita dei bimbi ci eravamo basati solo ed esclusivamente sulle nostre forze. come ho detto credevo era il momento buono per iniziare a costruire qualcosa per i nostri due figli e perché no, anche godersi qualche giorno di relax. premetto che grazie al tipo di lavoro che faccio ho sempre assicurato, ed ancora lo faccio, la mia presenza ed aiuto nella cura dei figli e faccende domestiche (stira, cucina, spesa, compiti ecc. ecc.). dopo pochi mesi di lavoro, mia moglie si è licenziata e mi ha chiesto di volere un altro figlio. a quel punto mi ha scombussolato tutto il mio progetto di vita che avevo ed inizialmente le ho detto di no fino a quando non mi ha messo davanti un bivio, mi avrebbe lasciato e andata via con i bimbi se non avessi accettato. mi convince e divento papà per la terza volta. ma probabilmente in me ha fatto scattare qualcosa a cui non ho dato forse la giusta importanza. dopo pochi mesi dalla nascita io inizio una relazione extraconiugale con una nostra amica nonché vicina di casa. dura poco anche perché veniamo scoperti. ovviamente succede un casino ed io mi sento un verme. da quando siamo stati scoperti non ci siamo più rivisti anche perché poco dopo ci siamo trasferiti in un' altra casa. ovviamente avevo perso la fiducia ed ho fatto di tutto per riacquistarla facendole capire che era stata una parentesi di cui sinceramente ancora me ne vergogno. ho fatto e detto di tutto, con lei, con i famigliari, con gli amici, lei lo disse praticamente a tutti, anche a scuola dei bambini. tanto che io mi vergognavo di andarci. ma forte di quello che volevo ho continuato per anni a ritrovare dapprima me e successivamente riconquistare lei. mi ha chiesto ed ottenuto di tutto, chirurgia estetica (14.000€), ho dovuto rifiutare un'offerta di lavoro a cui io tenevo ecc. ecc.
le cose col passare degli anni sembrano andare meglio fino a 3 anni fa, quando un giorno mi dice che non prova nulla per me e vuole la separazione. mi crolla il mondo addosso, le dico di andare da uno specialista per famiglie e lei mi ride in faccia e mi dice mica sono pazza. scopro poco dopo che si stava vedendo con un altro. intanto le pratiche della separazione continuano ad andare avanti con continue screzie e litigi. alla fine tramite il mio avvocato provo per due volte chiudere in consensuale ma un giorno torno da lavoro e mi dice che aveva bloccato tutto e che non voleva più separarsi. resto incredulo, ma allo stesso tempo ero felice. gli dico che però non mi fidavo più e lei mi disse che voleva recuperare la fiducia. ma ahimè le uniche risposte che ricevevo erano solo i non ricordo., fin quando mi dice che se stavamo insieme era solo per i figli, che non dovevo illudermi, che non provava più nulla per me. si va avanti con alti e bassi per altri quasi due anni. era il nostro anniversario e gli faccio gli auguri, di tutta risposta mi fa: " e come ti viene? nella situazione in cui stiamo!!!" ci resto malissimo, di li in avanti ho il sospetto che si stia vedendo nuovamente con quella persona, sospetto poi fondato quando a fine anno scorso glielo dico e lei arrabbiata mi fa: " ma cosa vuoi da me? io ho preso la mia vita in mano, devo buttarti fuori di casa? devo rifare la domanda di separazione'", a quel punto gli dico che deve starmi lontana. nel frattempo continuo a dormire sul divano, era già da mesi che lo facevo con la speranza che mi dicesse qualcosa, che mi avrebbe chiesto di ritornare a letto, speranza vana!!!
sono tre anni che lei lavora, e vista la situazione avevamo raggiunto l'accordo che lei avesse contribuito alle spese dei figli e della casa. una cifra davvero minima, che a stento copriva le sue di spese!
a gennaio deciso di comprare una moto (ovviamente con soldi miei), lei si arrabbia e mi dice che non partecipa più alle spese perché lei non sa più quanto guadagno di stipendio, quanto e come spendo i soldi! premetto che io non gli ho mai chiesto delle sue finanze, che non è mai mancato nulla a casa né ai figli, ovviamente tutto pagato da me con quel, ripeto, minimo contributo suo.
ovviamente non gli ho certo chiesto l'elemosina ed ho continuato ad affrontare da solo le spese!
da li i litigi sono aumentati sempre di più, scenate(da parte sua) anche davanti ai ragazzi, più volte mi ha ripetuto che devo uscire di casa (premetto che casa è mia), che ho una relazione con una persona (giuro sui miei figli che non l'ho manco lontanamente pensato)!
in una scenata gli dissi che avrei chiesto la separazione perché ero davvero stanco, ma nei giorni successivi gli dissi che non avrei fatto nulla sempreché avremmo ritrovato la serenità, soprattutto perché non volevo turbare i ragazzi e non vorrei non vederli quotidianamente come ho sempre fatto da quando sono nati!
la sua risposta fu che allora lo avrebbe fatto lei!
concludendo dico che 5 giorni fa sono stato dall'avvocato, ho chiesto la separazione…
mi dispiace per i ragazzi, ma io non riesco più a sopportare questa situazione!!!

Crobatus

Giovane Amico

Posts: 182

Activitypoints: 574

Date of registration: Feb 25th 2019

Location: Ducato di Milano

  • Send private message

2

Tuesday, May 14th 2019, 7:50pm

una volta il tradimento femminile era più grave, perchè c'era la prole illegittima...
ovviamente in tempi di "libertà totale" ti prendono per matto se dici una cosa del genere...
anche perchè le famiglie allargate sono già la normalità, specialmente al nord (più a nord si va peggio è)

in ogni caso la separazione mi sembra la cosa migliore, momentanea e senza divorzio...
chiaro che se poi continuate a frequentarvi con amanti e simili, sarà solo che peggio, specie per i figli che ne soffrono parecchio (immaginati tu da piccolo con un altro uomo in casa, ecc.)
naturalmente con le leggi che abbiamo (ultima il divorzio breve, regalo di Renzi e boldrine) e la "cultura" popolare cui siamo sottoposti ormai tutti (film americani una volta, adesso anche europei) anche le donne sono invogliate a intraprendere strade una volta impensabili...

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,147

Activitypoints: 18,769

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

3

Tuesday, May 14th 2019, 9:27pm

Mi dispiace...brutta storia. Cercate di mettere da parte i rincori e separatevi in modo civile. Avete dei figli....pensate alla loro serenità.
Voglio fare con te l'amore vero quello che non abbiamo fatto mai
quello dove alla fine si piange e si leccano le lacrime

Benny77

Nuovo Utente

  • "Benny77" started this thread

Posts: 5

Activitypoints: 22

Date of registration: May 13th 2019

  • Send private message

4

Wednesday, May 15th 2019, 6:42am

Grazie, effettivamente spero di chiudere quanto più serenamente possibile...
Purtroppo neanche io ho visto la possibilità di intraprendere una strada diversa!

Lorenzo900

Nuovo Utente

  • "Lorenzo900" is male

Posts: 4

Activitypoints: 12

Date of registration: Mar 5th 2019

  • Send private message

5

Wednesday, May 15th 2019, 10:58am

E' la prima volta che leggo una critica alla legge sul divorzio breve che permette alle coppie senza figli minorenni una separazione molto più veloce e con costi minimi rispetto a prima, rendendo più rapide e più economiche molte separazioni che altrimenti si protraggono inutilmente e dolorosamente per entrambi i coniugi.

Benny77

Nuovo Utente

  • "Benny77" started this thread

Posts: 5

Activitypoints: 22

Date of registration: May 13th 2019

  • Send private message

6

Wednesday, May 15th 2019, 1:24pm

Condivido pienamente quanto detto da lorenzo900!

arianna73

Utente Fedele

Posts: 506

Activitypoints: 1,532

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

7

Wednesday, May 15th 2019, 3:54pm

Benny spiace anche a me. Avete tentato, tu ce l'hai messa tutta, ma se i rapporti si deteriorano oltremisura non fa bene a nessuno tenerli assieme per forza. Come dice Fran, in primo luogo per i vostri figli ma anche per voi stessi, spero riuscirete a trovare una via civile per chiudere la vostra storia di coppia e iniziarne un'altra, vi auguro di cuore molto più serena, come genitori dei vostri ragazzi che hanno di certo bisogno di entrambi.

Benny77

Nuovo Utente

  • "Benny77" started this thread

Posts: 5

Activitypoints: 22

Date of registration: May 13th 2019

  • Send private message

8

Wednesday, May 15th 2019, 4:02pm

Grazie Arianna, evidentemente devo convincermi che mia moglie non ha e non ha avuto la stessa volontà di non mandare tutto a rotoli!!
Ancora grazie a chi rispondendo al mio post mi aiuta a capire!

arianna73

Utente Fedele

Posts: 506

Activitypoints: 1,532

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

9

Wednesday, May 15th 2019, 4:40pm

Forse tua moglie è caratterialmente più intransigente, o vive le cose in modo più irrimediabile... non so dirti di cosa dovresti "convincerti" riguardo al vostro rapporto. Non posso avere nessuna pretesa in merito. Ma spero e penso che dobbiate convincervi entrambi, e quindi anche ovviamente lei, a salvare il salvabile. Una separazione civile è un successo, non è "mandare tutto a rotoli", è voltare pagina lasciando umanità e responsabilità che vi faranno stare più sereni , e vi aiuterà a restare per i vostri figli la mamma e il papà di cui c'è sempre bisogno :) Forse non sarà facile al primo tentativo, ma se siete entrambi stanchi di come stanno le cose ora spero ci riuscirete. In bocca al lupo!

Crobatus

Giovane Amico

Posts: 182

Activitypoints: 574

Date of registration: Feb 25th 2019

Location: Ducato di Milano

  • Send private message

10

Wednesday, May 15th 2019, 7:08pm

E' la prima volta che leggo una critica alla legge sul divorzio breve che permette alle coppie senza figli minorenni una separazione molto più veloce e con costi minimi rispetto a prima, rendendo più rapide e più economiche molte separazioni che altrimenti si protraggono inutilmente e dolorosamente per entrambi i coniugi.


certo era fatto apposta per incentivare una pacificazione

11

Thursday, May 16th 2019, 9:18am

mi dispiace molto benny, spero tu riesco ad instaurare un dialogo civile con tua moglie e trovare una soluzione soddisfacente sia per voi, sia per i vostri figli.
sicuramente la separazione dei genitori è un brutto colpo da incassare per i figli ma probabilmente un rapporto incivile vissuto quotidianamente è ancora peggio per la loro crescita.

da fuori, per noi lettori è facile "giudicare", vedere errori e responsabilità. quando in una relazione ci si sta dentro è dura.
in bocca al lupo
namasté

Benny77

Nuovo Utente

  • "Benny77" started this thread

Posts: 5

Activitypoints: 22

Date of registration: May 13th 2019

  • Send private message

12

Thursday, May 16th 2019, 10:11am

Grazie la huesera, in effetti ciò che mi ha dato coraggio nel chiedere la separazione, nonostante so bene che sarà un duro colpo per i figli, è proprio il clima che si respira dentro casa oggi! Lo reputo poco sano per i figli oltre che per me stesso!
Spero solo che mia moglie riesca a capire che farsi la guerra non giova a nessuno!
Ancora grazie

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests

Similar threads