Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


kolo

Giovane Amico

  • "kolo" is male
  • "kolo" has been banned

Posts: 225

Activitypoints: 717

Date of registration: Sep 2nd 2012

  • Send private message

16

Friday, August 16th 2013, 8:57pm

Quoted


L'ho letto e non ci ho capito niente. Sembrano frasi appiccicate una dopo l'altra. :huh:
BUH !

This post has been edited 1 times, last edit by "kolo" (Aug 16th 2013, 9:31pm)


17

Friday, August 16th 2013, 10:32pm



retorico e qualunquista... ;)
In quello che ho scritto non c'è alcun giudizio. Nelle tue parole invece si. Impara a leggere. E a scrivere.
Tutti mentono.
Ci sono molte più probabilità di venire uccisi da una persona che si ama che da un estraneo.
La realtà è quasi sempre sbagliata.

MrBrightside

Utente Fedele

  • "MrBrightside" is male

Posts: 458

Activitypoints: 1,415

Date of registration: Jan 8th 2013

Location: MI

  • Send private message

18

Saturday, August 17th 2013, 12:44am

Situazione troppo complicata per poter dare un giudizio senza conoscere personalmente gli attori coinvolti.
Complimenti per il coraggio di entrambi, in qualsiasi caso essa vada a finire.
Some they rest their head at night,
Some get no sleep at all,
If you listen close to what you see,
You will hear the call.

gianfrydt

Giovane Amico

  • "gianfrydt" is male

Posts: 293

Activitypoints: 921

Date of registration: Jul 11th 2013

Location: terra

Occupation: per campare

  • Send private message

19

Saturday, August 17th 2013, 4:40pm

In quello che ho scritto non c'è alcun giudizio.

Stavolta la tua vomitata di retorica è più fuoriluogo del solto.



Ma tanto a te che te ne frega, a rischiare la famiglia e la pelle non sei mica tu.

non mi stai giudicando? :huh:

Impara a leggere. E a scrivere.

arrivati a questo punto sono costretto a confessarti che a scuola sono sempre stato una frana nelle materie letterarie...
infatti, in seguito, sia con l'università che con il lavoro, mi sono orietato nel ramo scientifico..dove, ai tempi, la maestra mi diceva che rendevo meglio.
quindi su questa tua affermazione non mi resta che darti piena ragione...
ora però non credere che io mi riferisca a quel vecchio detto..che neanche ricordo bene...
la ragione è dei.....
dei...
....
....
niente proprio non ricordo...

L'ho letto e non ci ho capito niente. Sembrano frasi appiccicate una dopo l'altra.

....il bello di una lettura, come guardare un dipinto, ascoltare della musica... è farsi un idea propria... ;)
come un bimbo con le mani sporche di vernice, sbatte in modo confusionale colori su un foglio bianco...io esattamente scrivo...
non c'hai capito niente? lo stesso è stato per me... quando ho creduto che il tuo "pretenzioso" fosse sinonimo di "presuntuoso"... :whistle:

20

Saturday, August 17th 2013, 5:51pm

non mi stai giudicando?
Ho giudicato il tuo puntare il dito su inesistenti giudizi scritti in precedenza come sbagliato; in virtù del fatto che questi sono (proprio) inesistenti.
Dire, per esempio, che un islamico ha certe convinzioni non è un giudizio: è una cronaca.

Nel senso che quando scrivo: "Stavolta la tua vomitata di retorica è più fuoriluogo del solito" Ti sto dicendo che ti capita di "vomitare" retorica. "Vomitare" è un verbo che serve a dar resa al senso di repentino che certe espressioni che definisco un po' impropriamente "retoriche" possono avere nello svolgimento di una discussione che può avere anche risvolti drammatici (come in questo caso).

Più che retorica in certi tuoi interventi ci vedo buonismo misto a perbenismo (quest'ultimo è interpretabile come giudizio).

Puoi dire a un brutto che è comunque bello senza che (forse) questo generi conseguenze fastidiose, ma non puoi dire che un tradizionalista islamico è uguale a un ateo.
Le religioni non sono "etichette" sono causa di gravi deviazioni del comportamento umano (nel bene e nel male) oltre che inattaccabili centri gravitazionali di tradizioni e pensieri. E le etichette non sono sempre "sbagliate", normalmente sono un modo di comunicare un universo con una parola sola.

Il problema non è l'etichetta, ma quando questa viene utilizzata impropriamente. Dire "ottuso" a un fondamentalista religioso non è un etichetta sbagliata.

a scuola sono sempre stato una frana nelle materie letterarie
Questa non è una colpa, assolutamente. Ma non è tanto il "come" si dicono le cose, quanto (stavolta almeno) il "cosa" si dice.

Io non so quanto la religione e le tradizioni siano profonde nella famiglia di questa ragazza rispetto all'argomento principale del thread, ma so che se la situazione è quella esposta: è pericolosa; in modo paragonabile (anche se più grave) di quando un meridionale si mette con una del nord o viceversa.

Sentire uno (chiunque sia) che viene a scrivere un commento che mette le religioni sul livello delle etichette e definisce le etichette come sbagliate: mi irrita, perché so che quello che possono passare questi ragazzi, in particolare lei, è potenzialmente grave.
Tutti mentono.
Ci sono molte più probabilità di venire uccisi da una persona che si ama che da un estraneo.
La realtà è quasi sempre sbagliata.

gianfrydt

Giovane Amico

  • "gianfrydt" is male

Posts: 293

Activitypoints: 921

Date of registration: Jul 11th 2013

Location: terra

Occupation: per campare

  • Send private message

21

Saturday, August 17th 2013, 6:42pm

ecco Bruce,
questa è un opinione che rispetto!
e ti ringrazio per avermi risposto..

la mia di opinione esula la situazione della ragazza...
voglio soltanto dire che l'estremista...di religione..politica..etc..
non mi piace e non è da terzo millennio per me..
dove dovremmo essere più solidali e fuori da queste differenze che portano soltanto ad odiarci.. la storia alla fine non serve a niente.. se non a replicarsi..

22

Tuesday, August 20th 2013, 12:26am

Cmq ho letto il tuo scritto e mi piace pure.

Non c'è bisogno della laurea in lettere per scrivere cose che trasmettano pensieri o emozioni.
Tutti mentono.
Ci sono molte più probabilità di venire uccisi da una persona che si ama che da un estraneo.
La realtà è quasi sempre sbagliata.

gianfrydt

Giovane Amico

  • "gianfrydt" is male

Posts: 293

Activitypoints: 921

Date of registration: Jul 11th 2013

Location: terra

Occupation: per campare

  • Send private message

23

Saturday, August 24th 2013, 8:57pm

...grazie.. :beer:

ponchita

Giovane Amico

Posts: 75

Activitypoints: 456

Date of registration: Jul 30th 2012

  • Send private message

24

Sunday, August 25th 2013, 1:58am

E' una situazione complicata perchè la religione e la cultura marocchina sono molto arcaiche. Per come è stata cresciuta, lei sceglierebbe senza dubbi la famiglia.. ma già il fatto che ci stia pensando è segno che abbia voglia di un cambiamento.
Lei puoi dare supporto, falle capire che se dovesse scegliere di stare con te e ripudiare la famiglia troverebbe comunque tanto affetto e supporto da te e dalla tua famiglia..
"She's never ever been together, but she's never meant to fall apart"

Used tags

coppia, famiglia, religione