Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


provence9

Utente Attivo

Posts: 17

Activitypoints: 58

Date of registration: Apr 1st 2020

  • Send private message

16

Wednesday, April 1st 2020, 8:41pm

é abbastanza complicato quando sembra che da tutte le parti non ne vada bene una, oltre il danno la beffa, beh se mai si dovesse concretizzare quello che tu non auspichi ovvero l'incontro tra S e F a quel punto ti farebbero vedere la realtà delle persone che sono , ovvero misere. Quindi se fosse capitato a me sarebbe più facile almeno dal punto di vista sentimentale lasciar perdere immediamente, probabilmente avrei una così bassa considerazione delle loro persone che l'unica cosa che potrebbe esponenzialmente aumentare sarebbe la rabbia, forse anche credere di esser stato preso in giro, ma davvero a quel punto importerebbe?

BornToBeWild

Utente Attivo

Posts: 12

Activitypoints: 50

Date of registration: Mar 30th 2020

  • Send private message

17

Wednesday, April 1st 2020, 9:10pm

Ciao Leo, mi dispiace tantissimo per quello che ti è accaduto, non sono molto bravo a dare consigli in campo amoroso (mi sono appena iscritto al forum per chiedere pareri proprio in questa sezione), però ti dico quello che penso e che farei io. Per esperienza personale certi valori come rispetto/fedeltà/sincerità sono valori sempre più difficili da trovare nelle coppie etero, in quelle omo ancora peggio (la maggior parte pensano solo divertirsi e trombare a destra e sinistra). Non sono pregiudizi, ma pensieri personali che mi sono fatto dopo aver provato certe cose sulla mia pelle. A quanto pare hai sbagliato a valutare entrambi i tuoi ex, non hanno i valori che tu vai cercando. Io al posto tuo non gli darei la soddisfazione di farti vedere mentre ti distruggi con le domande che hai in mente. Molto semplicemente, cercherei di riprendermi il prima possibile (trovo ottimi i consigli che ti hanno già dato nel post 10) facendo tesoro di quello che hai imparato da questa esperienza negativa. So che è più facile a dirsi che a farsi, ma devi scervellarti di meno, devi mandarli a fanculo e andare avanti con la tua vita.

gloriasinegloria

Colonna del Forum

Posts: 2,162

Activitypoints: 6,682

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

18

Wednesday, April 1st 2020, 11:25pm

Ciao Leo, mi associo all'abbraccio di quanti mi hanno preceduta.

E' devastante, e lo so anch'io, scoprire il mostro in chi credevi essere l'amore. E non occorrono omicidi per scoprirlo... tanto per dire: nei narcisisti basta la mostruosità del loro vuoto...

Non che abbia ricette miracolose, ma se può essere una dritta...a me dà molta pace considerare quale Liberazione Immensa derivi dal buttare fuori dalla nostra vita chi l'ha sporcata (spesso senza neanche rendersene conto, il che è un'aggravante piuttosto che un'esimente!) .

Come dire : non macerarti nel rimpianto di quello che avevi creduto bello e grande e che si è rivelato di nessun valore, e piuttosto soffermati sul compiacimento di esserti liberato da chi comunque non era quel che pensavi fosse.
E coltiva con amore, e GODITI, quel TUO spazio fresco e pulito che hai recuperato, per esserti benedettamente liberato da ciarpame inutile e ingombrante! ;)

leo86italy

Utente Attivo

  • "leo86italy" started this thread

Posts: 85

Activitypoints: 102

Date of registration: Mar 26th 2016

  • Send private message

19

Yesterday, 1:52am

Io non so come ringraziarvi tutti. Già mi sento io un peso per me stesso in questo momento, in questa quarantena poi, che la presenza degli amici deve sottostare a chattate e telefonate... E mi sento di essere un peso anche per loro con i miei dolori, e anche per voi forumisti...

Quello che posso onestamente dire è che accolgo il vostro abbraccio e i vostri preziosi pareri, anche se per me (per come sono fatto? perché la situazione è tale?) per adesso è difficilissimo far scattare l'interruttore dal dolore per la perdita di un amore e di un progetto di vita al senso di liberazione per aver scansato un fosso. Spero che il tempo almeno faccia il suo corso. Ormai zitti zitti siamo praticamente a un mese da quando ci siamo lasciati, non sto più male come all'inizio, ma la sera continuo a piangere lo stesso.

Sento di essere morto avvelenato, e una delle mani che reggeva la coppa di veleno era la mia. Come dice gloriasinegloria, mi sento sporcato.

E ho paura che sarò esponenzialmente più diffidente verso l'eventuale altro che in futuro incontrerò, anche se so che questa diffidenza non potrà che dare effetti positivi, mettendomi in guardia verso situazioni di merda come questa ben prima del solito...

BornToBeWild: ci capiamo.

provence9: Succederà? In realtà credo sia già bello che successo. Importerà? E' davvero la domanda da un milione di dollari. E' proprio il dovermi confrontare con questa misera realtà che mi fa soffocare.

Maeva

Utente Attivo

Posts: 22

Activitypoints: 80

Date of registration: Mar 4th 2020

  • Send private message

20

Yesterday, 9:09pm

Potrà sembrare un luogo comune ma queste cose richiedono tempo. Pian piano starai meglio e riuscirai a valutare le cose con il distacco che ora, per ovvie ragioni, non riesci ad avere. Quindi devi anche un po' essere clemente con te stesso in questa fase.
Dubbi, paure per il futuro, pensieri vari sono legittimi ma credo che con i tempi dovuti e man mano che elaborerai dentro di te l'accaduto si dissolveranno. Certamente situazioni come quella che hai vissuto lasciano delle ferite e dei segni che ci vorrà un po' a rimarginare.