Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

dphoenix

Nuovo Utente

  • "dphoenix" started this thread

Posts: 2

Activitypoints: 13

Date of registration: Oct 31st 2014

  • Send private message

1

Friday, October 31st 2014, 2:34pm

Tradimento come fulmine a ciel sereno!! Distrutto.

Buongiorno a tutti. E' proprio vero che l'amore ti toglie tutti i sensi e
ti rende cieco. Morale della favola, 4 mesi fa parlavamo di avere
bambini e settimana scorsa ho scoperto che ha una relazione con uomo
sposato. Lei aveva provato a rompere un mese fa con la scusa della pausa di
riflessione dopo le vacanze, ma avevamo deciso di continuare per provare
a sistemare le cose.

Settimana scorsa, visto che le cose non mi tornavano ho trovato acceso
il suo laptop del lavoro....allora non ho resistito e ho letto una fitta
corrispondenza mail con una sua amica: in sostanza lei non sa cosa
fare, sa che dall'altra parte non non avrà mai nulla e non riesce a
lasciare me. Non ha intenzione di confessarmi il tradimento.

Di primo acchito volevo mollarla....ho avuto una crisi isterica di
pianto, e morale della favola? Non ci riesco, sono ancora qui a sperare
di recuperare il rapporto.

So che il mio posto non è chiarissimo ma sono a pezzi, è una settimana
che non dormo, non riesco a parlarne con nessuno...non riesco nemmeno
più a piangere...

confusionaria

Utente Attivo

Posts: 13

Activitypoints: 46

Date of registration: Oct 30th 2014

  • Send private message

2

Friday, October 31st 2014, 8:02pm

Non ne hai parlato nemmeno con lei? In tal caso, il consiglio che ti do è di farlo assolutamente. Magari non subito, prenditi prima tutto il tempo necessario per schiarirti le idee e organizzare i pensieri e gli eventuali discorsi, ma fallo. È l'unico modo per cercare di capirci qualcosa con quello che vi passa per la testa.... E per stare meglio. In bocca al lupo

sola05

Utente Attivo

  • "sola05" is female

Posts: 14

Activitypoints: 56

Date of registration: Oct 29th 2014

Location: Roma

  • Send private message

3

Friday, October 31st 2014, 8:59pm

sì l'amore ti toglie tutto. a furia di dare amore e di illudermi dell'esistenza dell'amore, sono distrutta.
non ho a volte nemmeno la forza mentale di leggere.
le devi parlare, le devi dire tutto. non puoi essere la ruota di scorta di nessuno.
cerchiamo di farci amare sul serio, amare sul serio si basa sull'esclusività della persona stessa che si ama: esiste solo quella da amare.
il resto deve restare una sola vanità egoistica dettata dai casi...ma non portare a triangoli scomodi o di comodo.
se ora sei distrutto, darle lo schiaffo morale ti farà sentire meglio.

RU70

Giovane Amico

  • "RU70" is male

Posts: 157

Activitypoints: 562

Date of registration: Jan 15th 2012

Location: Europa

Occupation: Stressante

  • Send private message

4

Friday, October 31st 2014, 9:36pm

Mollala, ti ha tradito, starai male,molto, ma avrai l'occasione ricominciare

5

Friday, October 31st 2014, 11:14pm

Quoto RU70

This post has been edited 1 times, last edit by "orsetto" (Nov 1st 2014, 2:59am)


C.Karamazov

Nuovo Utente

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Sep 12th 2014

  • Send private message

6

Saturday, November 1st 2014, 12:56pm

Evidentemente c'è qualcosa che ancora ti lega a lei. Secondo me devi parlarle assolutamente e lei deve vuotare il sacco perché prenderti in giro non servirà a nulla in quanto i nodi vengono sempre al pettine. Dopo averne parlato con lei, lei deve far pace con i suoi sentimenti: si prende una pausa, ragiona se è meglio una relazione con un tipo che non le offrirà mai nulla o uno come te che magari ha molto da offrirle e capirà di sua coscienza quali sono i suoi sentimenti (spero).
Io, sinceramente, non riuscirei mai più a fidarmi di lei e quindi la lascerei perché la fiducia è fondamentale, però se dopo che lei ti dice che ama te e che rinuncerà a lui tu vorrai legarti di nuovo a lei, stai ben attento.

7

Sunday, November 2nd 2014, 11:26am

ciao secondo me devi parlarne con lei, devi toglierti questo peso.
il rapporto si potrebbe recuperare solo se davvero lei ha capito di aver sbagliato e se ama te, e solo se tu riesci a sopportare il suo tradimento.
quindi io credo che il primo passo sia parlarne per capire lei cosa prova davvero per te.

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" is male

Posts: 993

Activitypoints: 2,157

Date of registration: Dec 13th 2013

  • Send private message

8

Monday, November 3rd 2014, 9:45am

Sto vivendo una situazione simile da parecchi mesi... e anche io ho il terrore di affrontare la situazione parlandone con lei.
Ulteriore complicazione che abbiamo due figlie.

Ma parlandone, e ammettendo che lei ti dica che non lo farà più, che sceglie te, come potrai fidarti ancora?
Ti resterà sempre il sospetto che ci ricascherà...
Certo, sarà lei a doverti dimostrare che la fiducia in lei sia ben riposta.
Ma se non lo vuole fare... la conclusione è presto detta.

Solo tu puoi scegliere la soluzione giusta per te.
Se posso permettermi un consiglio: non fare come me, ad un certo punto, giusta o sbagliata che sia, prendi una decisione.
L'indecisione ti distruggerà facendoti precipitare nella depressione.
Sia questa decisione il continuare o sia invece il separarsi.
Una cosa direi che sia opportuna: finché la decisione non sarà presa non cercate figli. E né usate il figlio come collante della situazione, non funzionerà. Oltre che potrebbe pure ingenerarti il dubbio se sia pure figlio tuo o no, visto l'andazzo...

Un abbraccio
ciao

silverwing

Laying with lions to hide my grief
From the beast that never sleeps
Our tired hearts tear us apart
Searching for the key
Reap what we sow

(Converge)

dphoenix

Nuovo Utente

  • "dphoenix" started this thread

Posts: 2

Activitypoints: 13

Date of registration: Oct 31st 2014

  • Send private message

9

Monday, November 3rd 2014, 12:33pm

Scusate ilritardo nella risposta. WE di pura follia. Le ho parlato, non ce la facevo più, l'ho messa di fronte l'evidenza dei fatti. All'inizio negava, poi è crollata. L'ho lasciata libera di farsi una doccia, di riflettere...cmq ero sicuro che sarebbe finita li. Invece è tornata "strisciando". Non mi aspettavo una reazione del genere. So anche che potrebbe aver finto, ma se dovessi scommettere direi che in tante, tantissime cose era sincera. Non ce l'ho fatta a mandarla via (casa è solo mia). Diciamo che adesso, silenziosamente sto riflettendo io. Il problema è che lui è a al lavoro...lei ha detto che chiuderà e che posso scegliere di controllarla come voglio ma capirai...!
Nel frattempo sabato e domenica si è messa a comprare cose per la casa, tappeti e cuscini nuovi, candele, ecc... non ci sto capendo più niente.

Cmq no, tranquilli. Nessun figlio per adesso!

Grazie a tutti.

10

Thursday, November 6th 2014, 11:42pm

Si vergogna e vuole farsi perdonare, un classico (indipendentemente che sia la donna o l'uomo a farlo).

Tra il dire "mollala" e il farlo c'è di mezzo il fatto che uno quando è innamorato cotto segue più il cuore che il cervello, e quando il cuore cerca di interagire con il cervello inizi a farti mille pensieri per cercare di trovare una ragione che "giustifichi" (detto tra virgolette) il gesto provando ad auto-convincerti che in fin dei conti poi la cosa non sia così grave, quando invece è la cosa peggiore che possa capitarti in coppia.

Io non ho mai tradito quindi non so cosa si prova a farlo, ma mi sono preso tante di quelle corna che se mi incontra un cesto di lumache per strada si mette a ridere dandomi del principiante, e quello che mi pare di aver appreso è che quando in coppia uno dei due arriva a tradire c'è qualcosa che non va da entrambe le parti. Sia chiaro, chi tradisce è sempre e indistintamente colpevole. Ma se vieni tradito qualche domanda dovresti portela...

Io non ho mai perdonato anche quando ero innamorato cotto, e a lungo andare ho sempre avuto ragione. Ma se ci fosse di mezzo un legame familiare o, ancora più difficile, dei figli, non so se ragionerei allo stesso modo. Quindi mi sentirei di dirti: per adesso falla strisciare pure, anche se la ami. :)

11

Friday, November 7th 2014, 12:17am

Ragazzi, premetto che sono solidale con voi al 100% e spero che tutto si aggiusti per il meglio.
Una riflessione con voi però, voglio fare, al fine forse, di capire... evitare altri guai.

Poniamoci delle domande: eravamo sempre gli stessi di una volta? Intraprendenti... carichi di eros... dinamici... magari anche più in forma?
Si sa... col tempo... la relazione si "appiattisce"...
Una donna ragiona con 2 teste. La parte razionale (buon marito, buon padre, buona posizione (?), stabile emotivamente).
Ma poi... c'è anche la sua parte istintiva (moooolto più forte della nostra) la quale le suggerisce un tipo di uomo completamente opposto. La classica sfida. Sfida magari impossibile... lei lo sa.... lo sa che quello sposato non la lascia la moglie ma.... vive di emozioni in quel momento!
Anche piangere di tristezza per una donna... a volte... la fa sentire meglio!

Noi tradiamo per motivi fisici... tette... culo... bella faccia... troiaggine (scusate il termine) loro in genere perchè non riescono più a tenere a freno la loro parte d'istinto.
La tua donna si è presa una bella paura. Sono convinto che ora starà buona buona per un bel pò di tempo ma... per paura! Paura di perdere la stabilità.

Prenditi cura di te stesso! Pensa a te prima di tutto. Probabilmente non riuscirai a dimenticare ma che ti serva per il futuro!

Questa è solo la mia opinione. Mi baso su cose che anche io ho vissuto.
Predersi cura di se stessi per mantenersi "validi".
Dialogare sempre sia con la loro parte istintiva (predominante) e quella razionale.

Io questo ho capito. Mantenersi sempre un pò "cattivi" ragazzi.

Per il resto... massima massima massima solidarietà! :beer:

12

Friday, November 7th 2014, 10:53am

Scusate ilritardo nella risposta. WE di pura follia. Le ho parlato, non ce la facevo più, l'ho messa di fronte l'evidenza dei fatti. All'inizio negava, poi è crollata. L'ho lasciata libera di farsi una doccia, di riflettere...cmq ero sicuro che sarebbe finita li. Invece è tornata "strisciando". Non mi aspettavo una reazione del genere. So anche che potrebbe aver finto, ma se dovessi scommettere direi che in tante, tantissime cose era sincera. Non ce l'ho fatta a mandarla via (casa è solo mia). Diciamo che adesso, silenziosamente sto riflettendo io. Il problema è che lui è a al lavoro...lei ha detto che chiuderà e che posso scegliere di controllarla come voglio ma capirai...!
Nel frattempo sabato e domenica si è messa a comprare cose per la casa, tappeti e cuscini nuovi, candele, ecc... non ci sto capendo più niente.

Cmq no, tranquilli. Nessun figlio per adesso!

Grazie a tutti.


credo che rientri nel comportamento prevedibile di una persona che si sente in colpa
così come i tuoi sentimenti sono coerenti con la ferita che ti ha aperto il suo gesto

a mio avviso il punto non è perdonare o meno; il perdono si chiede in chiesa e solo lì (è la mia opinione)
lei è uscita dal noi per determinati motivi, ora sta a voi costruire un noi su nuove basi
se volete
se potete
se avete il coraggio
di sicuro ciò che è stato non si recupera, non esiste più e il perdono si muove proprio su quelle vecchie basi

nuovi equilibri si possono trovare
namasté

mattoametà

Utente Avanzato

  • "mattoametà" is male

Posts: 924

Activitypoints: 2,927

Date of registration: Jul 30th 2014

Location: earth

Occupation: abbastanza

  • Send private message

13

Friday, November 7th 2014, 11:23am

seocndo me dipende solo da una cosa: perché ti ha tradito ?

1) mancanza di attenzioni da parte tua? era ubriaca? etc etc ,.,. allora potete provare a ricostruire qualcosa,..,,.
2) preferisce lui a te? fisicamente? a letto ? etc etc .,,. allora chiudi il prima possibile e vattene a cuba :) ( scherzo, sull'ultima parte )

il perdono in amore non esiste... se tradisci perché hai trovato di meglio non c'è nulla da perdonare, c'è solo da chiudere ...

14

Friday, November 7th 2014, 12:00pm

chiudere è generalmente la soluzione più semplice
né più né meno
namasté

mattoametà

Utente Avanzato

  • "mattoametà" is male

Posts: 924

Activitypoints: 2,927

Date of registration: Jul 30th 2014

Location: earth

Occupation: abbastanza

  • Send private message

15

Friday, November 7th 2014, 12:06pm

io non faccio mai la cosa più' semplice ,.,. cerco di fare sempre la cosa più giusta ,.., e dal post sulla mia amica credo che puoi capirlo come sono fatto ,..,
ma non è detto che la cosa più semplice sia sempre sbagliata ,.,. ed in questo caso dico di chiudere per mancanza di amore... non credo sia assurdo