Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Maitranquilla1976

Utente Attivo

  • "Maitranquilla1976" started this thread

Posts: 33

Activitypoints: 60

Date of registration: Oct 14th 2014

  • Send private message

1

Friday, February 14th 2020, 7:42am

Insistere o gettare la spugna?

Buongiorno a tutti,
ho bisogno di sfogarmi, di scambiare due parole riguardo alla situazione che sto vivendo.
Circa 3 mesi fa conosco un ragazzo. Mi ha letteralmente conquistata come mai era successo I suoi modi, le sue attenzioni continue, le sue parole...Mi ha fatto letteralmente perdere la testa!
Per la prima volta in tutta la mia vita ho pensato di avere finalmente trovato il vero amore. Uno slancio, una complicità, un affetto, un'attrazione...incredibili. Telepatia, attenzione ai bisogni dell'altro, nessun timore di sacrifici o fatiche.
Nasce, dunque, una stupenda storia d'amore.
Siamo entrambi al settimo cielo, quando, dopo nemmeno un mese dal nostro "metterci insieme", capita, purtroppo, un terribile e improvviso evento luttuoso al mio ragazzo.

Cade in una prostrazione terribile. Giorno dopo giorno, inizia a spegnersi....sembra non ci sia nulla che possa sostenerlo. Inizialmente, si appoggia del tutto su di me...e io sono ben felice di sorreggerlo. Mi chiede di non abbandonarlo, lo sento bisognoso. E io, innamorata a più non posso, lo sostengo, lo ascolto, gli sto dietro in ogni suo sbalzo d'umore. Senza pormi alcun problema.

Quindici giorni fa vado a trovarlo (abitiamo lontani).
Avevo avuto nei giorni precedenti delle sensazioni poco piacevoli (spesso on line sui vari social, ma senza che si occupasse di me). Non so cosa mi è preso, so di aver sbagliato, ma gli ho preso il cellulare.

Trovo alcuni messaggi rivolti ad una tizia....Nulla di particolarmente scabroso (perlomeno quelli che ho visto io), ma di certo, a mio parere, poco consoni da parte di un ragazzo che si dichiara super innamorato di una con cui sta da un mese....

In pratica, saluti "buongiorno meraviglia", oppure "sei bellissima" su alcune sue foto, e un'ultima "cosa darei.." sotto ad un'altra foto.(premetto, alcuni messaggi, antecedenti all'evento luttuoso)

Mi crolla il mondo.

Ho messo da parte me stessa per sostenerlo, abitiamo lontani, una carenza di fiducia non ci voleva.

Si dispera e mi giura che non accadrà mai più, che è stata una debolezza, che blocca quel numero, che io sono l'unica che ama ....ecc ecc

Non me la sento di chiudere un rapporto in cui sono innamoratissima e gli do una chance, ma quando torno a casa inizia il mio tormento...
Una fiducia sbiadita in un rapporto a distanza è un suicidio.


IN più, se per qualche motivo tiro fuori l'argomento, oppure, senza parlare di quello, manifesto un disappunto (che so, provo a chiamarlo da ore e non risponde ecc) , risponde con rabbia, con astio....

Per poi ricredersi ed inviarmi messaggi d'amore, dopo qualche minuto.

MI sento ferita, è come se avessi davanti a me un uomo diverso da colui del quale mi ero innamorata. Ma non riesco a capire se questo è il suo "vero" lui, oppure se è tutta conseguenza di quel lutto che non ha ancora, nemmeno minimamente, metabolizzato e che lo rende vittima davanti al mondo.(è così che si sente)

Io, da parte mia, sono una persona comunicativa, amo discutere, conrontarmi, ma con lui ho paura perchè non appena esco dal binario "amore mio, cucciolo mio" si innervosisce e risponde con astio e silenzio.

Cosa mi consigliate di fare? Come vedete la situzione dall'esterno? Devo avere pazienza e attendere per vedere se può dipendere dal lutto o questo è proprio lui?
Scusate la lunghezza, grazie.

Morpheus88

Utente Avanzato

  • "Morpheus88" is male

Posts: 618

Activitypoints: 1,853

Date of registration: Aug 9th 2011

Location: Abruzzo

Occupation: Freelance

  • Send private message

2

Friday, February 14th 2020, 10:42am

Se dovessi scommettere direi che è il classico manipolatore che conquista con il lovebombing. Ti ha scelto a distanza perché così può giostrarti meglio, digli che hai intenzione di trasferirti vicino a lui e lo smascheri.

avantitutta

Giovane Amico

  • "avantitutta" is female

Posts: 135

Activitypoints: 419

Date of registration: Apr 3rd 2012

Location: Lombardia

  • Send private message

3

Friday, February 14th 2020, 4:05pm

Siete ancora all'inizio, non vi conoscete e può essere qualsiasi cosa. Cioé ci può essere qualsiasi fraintendimento. Ma io sono del parere di Morpheus: lui parte male, molto male. Io lo lascerei perdere fin da ora.

Maitranquilla1976

Utente Attivo

  • "Maitranquilla1976" started this thread

Posts: 33

Activitypoints: 60

Date of registration: Oct 14th 2014

  • Send private message

4

Friday, February 14th 2020, 5:28pm

Grazie per le irisposte. Intanto, vi dico che anche io avrei detto esattamente quello che avete detto voi, leggendo il post
La mia titubanza dipende appunto, da questo lutto che gli è piombato addosso improvvisamente...E che, in nessun modo lo giustifica riguardo ai messaggi a quella tizia (che erano antecedenti), potrebbe in fondo giustificarlo sul suo essere scontroso ultimamente (cosa che assolutamente non era prima...). E' come se si sentisse vittima del mondo.
Naturalmente, potete capirmi, perchè se da un lato lui mi sembrava davvero disperato quando ho scoperto quei messaggi (ha pianto come un bambino, diceva che era stato un verme, un****), dall'altra, la lontananza, ovviamente, non mi consente di veificare se si sia trattata magari solo di una leggerezza nei confronti di una che conosceva già prima di me (e che a suo dire lo tempestava di messaggi),oppure continua a prendermi per il c....

E' stato lui ad "ufficializzare" la nostra storia sin da subito, di fronte ad amici e conoscenti. E continua comunque ad essere molto presente nella mia vita, molto dolce, molto interessato a me e alla mia vita...Cioè, non c'è stato un allontanamento.

A me sembra quasi (mio parere, magari sbagliato) che i due eventi (i messaggi scoperti e il lutto) abbiano scatenato in lui una grande rabbia. Come se io la "facessi troppo grande" per una cosa sciocca quali 5/6 messaggi scambiati cosi una tantum....quando invece lui è in preda alla sofferenza più tremenda a causa della sua perdita.

Naturalmente lui sa che non posso trasferirmi da lui a causa del lvoro, ma sa anche che la prossima estate ci andrò a stare per almeno 1 mese e mi sembra anche contento...

Davvero, mi trovo in una situazione complicata da numerosi eventi e non riesco nemmeno io ad essere lucida.

Elena***

Utente Attivo

Posts: 119

Activitypoints: 385

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

5

Friday, February 14th 2020, 7:44pm

Ti faccio una domanda: come vi siete conosciuti? On line?