Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


STEF89

Utente Attivo

  • "STEF89" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 46

Date of registration: Apr 30th 2019

  • Send private message

1

Monday, June 24th 2019, 3:32pm

Figli

Secondo voi..in una coppia già di base molto poco solida..un figlio non cercato può unire le due persone o le divide ancora di più?

frili

giovane amica

Posts: 272

Activitypoints: 668

Date of registration: Apr 21st 2018

  • Send private message

2

Tuesday, June 25th 2019, 7:50am

Ciao!
L'unica cosa che mi viene da dire è che non si può dare a un figlio la responsabilità della felicità o infelicità della coppia

Scorpio1963

Utente Fedele

  • "Scorpio1963" is male
  • "Scorpio1963" has been banned

Posts: 520

Activitypoints: 1,623

Date of registration: Feb 21st 2019

Location: Toscana

  • Send private message

3

Tuesday, June 25th 2019, 8:13am

Concordo pienamente con Frili

Aggiungo una frase che ricordo mi venne detta da una persona in grave crisi coniugale anni fa:

Se nella coppia ci sono delle crepe, un figlio ci finisce nel mezzo e nell'immediato sembra chiuderle, ma più cresce e più le allarga.

Credo avesse pienamente ragione
Attento a quel che desideri: potresti ottenerlo..

4

Tuesday, June 25th 2019, 8:42am

All'inizio la unisce ma piu' passano gli anni e piu riescono i problemi ancora piu' grandi perche' nei primi anni si vive anestetizzati solo per dare attenzione al figlio.
Noi chiudiamo con il passato ma e' il passato che non chiude mai con noi.

5

Tuesday, June 25th 2019, 9:25am

concordo con frili
il figlio dovrebbe nascere senza avere la responsabilità per il destino della coppia

in ogni caso, credo che ogni vicissitudine individuale e di coppia può essere motivo di crescita ed evoluzione. se la coppia è seria e ha voglia di lavorare e migliorare, il figlio può essere l'occasione
namasté

ipposam

Utente Avanzato

Posts: 887

Activitypoints: 2,737

Date of registration: Mar 25th 2015

  • Send private message

6

Wednesday, June 26th 2019, 2:45pm

Il figlio generalmente complica le cose; il rapporto di coppia è una cosa, l'essere genitori tutt'altra.
In ogni caso generalizzare è sempre un azzardo, chi può mai dire come evolvono le cose?

Scorpio1963

Utente Fedele

  • "Scorpio1963" is male
  • "Scorpio1963" has been banned

Posts: 520

Activitypoints: 1,623

Date of registration: Feb 21st 2019

Location: Toscana

  • Send private message

7

Wednesday, June 26th 2019, 3:08pm

Il figlio generalmente complica le cose; il rapporto di coppia è una cosa, l'essere genitori tutt'altra.
In ogni caso generalizzare è sempre un azzardo, chi può mai dire come evolvono le cose?


In genere sono gli stessi genitori che decidono come evolvono le cose, in base a come incastrano il figlio nella loro dinamica

Se lo mettono a copertura delle loro crepe preesistenti (esempio, poco dialogo prima, e dopo il dover seguire il figlio diventa un pretesto per non dialogare per nulla) , è improbabile che la situazione tra loro subisca miglioramenti con il passare del tempo
Attento a quel che desideri: potresti ottenerlo..

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,058

Activitypoints: 3,188

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

8

Wednesday, June 26th 2019, 3:21pm

D'istinto mi viene da dire che per la coppia già traballante è il tracollo, a meno che i problemi non fossero più fittizi che reali. Ma se sono reali e mettiamo che il bebè venga concepito in un ritorno di fiamma effimero-ormonale... sì allora è tracollo.
E per il figlio è un bel casino di debutto nel mondo, non c'è che dire.

Dal momento che però tutta la vita e tutta l'umanità sono un gran casino, chi può dire come andranno le cose? Anche se al 99 , 9 per cento la coppia scoppia non è affatto detto che la genitorialità non sia una benedizione ed una SBERLONA che fa finalmente crescere con le responsabilità e il cambio di prospettiva che impone (non più "io, io , io....." ma "qualcuno da proteggere e mettere PRIMA di me"), e che al figlio non tolga comunque due genitori amorevoli e presenti anche da separati che gli garantiscano una famiglia a dispetto di tutto.

in ogni caso più che dell'impatto del figlio della coppia forse sarebbe più giusto e onesto preoccuparsi dell'impatto della coppia squinternata sul figlio :D quindi rimboccarsi le maniche e come va va per la coppia, occhio al pupo!

luca63

mistico dubbioso

  • "luca63" is male

Posts: 287

Activitypoints: 776

Date of registration: Oct 27th 2013

Location: genova

  • Send private message

9

Wednesday, June 26th 2019, 6:17pm

ma prima di pensare a un figlio, dimmi: perché una coppia definita "molto poco solida" dovrebbe andare avanti?

e il figlio non cercato è un'ipotesi oppure il latte è già stato versato?
l'indipendenza, che è la mia forza, implica la solitudine, che è la mia debolezza. PPP

This post has been edited 1 times, last edit by "luca63" (Jun 26th 2019, 7:06pm)


Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, non del tutto azzoppato, navigo ancora, anche perché senza ancora non riesco a fermarmi

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,355

Activitypoints: 4,164

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

10

Saturday, June 29th 2019, 12:45pm

Secondo voi..in una coppia già di base molto poco solida..un figlio non cercato può unire le due persone o le divide ancora di più?


Difficile rispondere ad un simile interrogativo.
Certamente un figlio in una coppia irrompe come una grande novità e produce sconquassi e modifiche nel rapporto di coppia.
Se è voluto da entrambi i genitori, penso che possa fare bene e, comunque, vivere una esistenza decente, amato da padre e madre.

P.

(,,,,,,,,,,,,,,;)---------------)
“My sweetest friend / Everyone I know / Goes away in the end / You could have it all / My empire of dirt / I will let you down / I will make you hurt / If I could start again / A million miles away / I would keep myself / I would find a way.”
(“Hurt” Lyrics by Trent Reznor, sung by Johnny Cash)

Elisa89

Utente Attivo

Posts: 83

Activitypoints: 256

Date of registration: Jun 1st 2019

  • Send private message

11

Sunday, July 7th 2019, 8:41pm

Concordo pienamente con Frili

Aggiungo una frase che ricordo mi venne detta da una persona in grave crisi coniugale anni fa:

Se nella coppia ci sono delle crepe, un figlio ci finisce nel mezzo e nell'immediato sembra chiuderle, ma più cresce e più le allarga.

Credo avesse pienamente ragione

È triste ma pienamente vero. Mio fratello purtroppo è un figlio non cercato di una coppia in crisi... X altri 6 anni si sono trascinati per lui ma inevitabilmente si sono poi separati.

Elisa89

Utente Attivo

Posts: 83

Activitypoints: 256

Date of registration: Jun 1st 2019

  • Send private message

12

Sunday, July 7th 2019, 8:45pm

Secondo voi..in una coppia già di base molto poco solida..un figlio non cercato può unire le due persone o le divide ancora di più?

Il figlio non è la soluzione ed è svacaraventato fin dal primo vagito in una situazione instabile. Direi prima di tutto di valutare la coppia e i problemi in essa. Provato ad andare in analisi?

Similar threads