Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


This thread is closed.

Leyla

Santa Impazienza

  • "Leyla" is female
  • "Leyla" started this thread

Posts: 950

Activitypoints: 2,843

Date of registration: Apr 3rd 2015

  • Send private message

31

Wednesday, July 3rd 2019, 8:07pm

Ringrazio tutti per essere intervenuti.
Chiedo la chiusura del thread ai moderatori.
Grazie.
La quiete di coloro che ci hanno preceduto non può alleviare l'inquietudine di coloro che seguono.

32

Wednesday, July 3rd 2019, 8:55pm

Da quanto tempo siete sposati?
Anche questa èuna componente importante da valutare...

Sei sicura vuoi gia chiudere il thread?
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Leyla

Santa Impazienza

  • "Leyla" is female
  • "Leyla" started this thread

Posts: 950

Activitypoints: 2,843

Date of registration: Apr 3rd 2015

  • Send private message

33

Wednesday, July 3rd 2019, 9:38pm

Sono sicura di voler chiudere il thread. Ormai capisco quando si rischia di prendere una brutta piega. Grazie Sara.
La quiete di coloro che ci hanno preceduto non può alleviare l'inquietudine di coloro che seguono.

This post has been edited 1 times, last edit by "Leyla" (Jul 3rd 2019, 9:43pm)


34

Thursday, July 4th 2019, 6:21am

Chiudo il thread su richiesta dell'autore.
Sara84 per lo staff
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Renegade

Utente Attivo

Posts: 52

Activitypoints: 233

Date of registration: Mar 23rd 2019

  • Send private message

35

Friday, July 5th 2019, 4:01am

A volte le discussioni, le incomprensioni, la routine...possono far nascere sentimenti negativi, che vanno a “coprire” quelli positivi, nei confronti dell’altro.
Quando è così, la situazione è salvabile: il sentimento c’è, va solo riscoperto. C’è chi spezza la routine, chi va in terapia di coppia, chi si siede ad un tavolo e parla, anche per ore o giorni, se necessario, pur di chiarire.
C’è comunque la voglia di recuperare.

Tuo marito mi pare che quella voglia l’abbia persa. Le cose si aggiustano in due, con tutta la buona volontà, non puoi farlo da sola (anche se ti fa onore, il fatto di averci provato).
D’istinto, verrebbe da dire: sai che c’è? Fatti una scopata e goditi la vita! Se tuo marito ti da per scontata, forse le corna se le merita!
Sarebbe la soluzione più semplice; ma spesso, la via semplice, non è quella giusta.

“Matrimonio”, diventa solo una parola, se l’amore viene a mancare.
Ora, la mia domanda sorge spontanea: perché non parlarvi chiaramente e decidere di divorziare o separarvi in casa?
Non sarebbe più liberatorio?
Perché dovrebbe dirti di no, se è il primo ad ammettere che, tanto, non gli interessa più della relazione?
Potresti renderti indipendente ed un giorno andare addirittura via di casa, per la tua strada.


Tradire è a mio avviso squallido e controproducente, per tanti motivi:
ai fini legali, se il tradimento venisse scoperto, il coniuge tradito potrebbe chiedere la separazione per colpa (e lì son cavoli!);
dal punto di vista pratico, é una soluzione temporanea, che non risolve in alcun modo la situazione:
dopo una sana e liberatoria copulata, il problema rimarrebbe comunque lì, irrisolto: torneresti a casa, da un uomo che non ti apprezza.
Si, saresti eccitata dal proibito, il tuo ego sarebbe un po’ più gonfio (perché ti sentiresti di nuovo finalmente apprezzata) e saresti forse anche vagamente compiaciuta (della serie: non mi hai voluta? Bene, c’hai rimesso tu, stronzo!); ma sarebbe solo un benessere temporaneo ( che andrai di conseguenza a ricercare).

Potresti andare avanti con del buon sesso per...quanto: settimane? Mesi? Anni? E poi?
Arrivata ad un certo punto, ti guarderesti intorno e realizzeresti che sei pur sempre, tecnicamente, una donna sposata, con un matrimonio che non funziona e l’impossibilità di rifarti una vita.
Ogni giorno a fingere, a nascondere...rischiando di fare una figura barbina, se venissi scoperta.

Arriveresti ad un bivio: o tronchi la relazione clandestina (per ricominciare con un altro e poi un altro ecc ecc, il che comunque ti renderebbe giustamente insoddisfatta); oppure vuoti il sacco, e ti rifai una vita con l’amante.
Ma a che prezzo? Continueresti a non essere libera ed indipendente. Se le cose con l’amante andassero male, ti ritroveresti nella stessa situazione vissuta con tuo marito.

Io sono per la chiarezza.
Ma tutto questo papiro forse senza senso, è semplicemente un mio parere.

Renegade

Utente Attivo

Posts: 52

Activitypoints: 233

Date of registration: Mar 23rd 2019

  • Send private message

36

Friday, July 5th 2019, 4:02am

Ho letto ora che è stata richiesta la chiusura del thread. Scusate, non avevo visto.

Leyla

Santa Impazienza

  • "Leyla" is female
  • "Leyla" started this thread

Posts: 950

Activitypoints: 2,843

Date of registration: Apr 3rd 2015

  • Send private message

37

Friday, July 5th 2019, 5:31am

@Renegade: grazie per l'intervento.
La quiete di coloro che ci hanno preceduto non può alleviare l'inquietudine di coloro che seguono.

38

Friday, July 5th 2019, 8:18am

Scusami Leyla, deve esserci stato un errore, il thread mi risultava chiuso correttamente. Adesso dovrebbe essere tutto ok.
Sara per lo staff
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests