Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Finnicella

Utente Fedele

Posts: 352

Activitypoints: 1,231

Date of registration: Jul 18th 2020

  • Send private message

16

Monday, November 23rd 2020, 4:16pm

Capisco il principio, cioè la necessità di onestà, ma a me sembrano "menzogne" proprio insignificanti. Se posso essere sincera, se fossi io ad essere controllata così scapperei subito. Per me non esiste vivere nell'ansia e nella paura, piuttosto preferisco starmene da sola in santa pace.


Insignificanti? Dire al proprio partner che non si fuma anche se si puzza di fumo e' insignificante? Mentire per due anni? Cosa pensava di fare, di fumare di nascosto a vita senza farsi scoprire dalla propria compagna? Solo una persona con evidenti problemi mentali potrebbe pensare che sia possibile farlo.


Mah... questione di punti di vista: mia madre saranno più di 40 anni che spegne in tutta fretta la sigaretta quando sente che mio padre sta arrivando, ma sono tuttora sposati felicemente.

Finnicella

Utente Fedele

Posts: 352

Activitypoints: 1,231

Date of registration: Jul 18th 2020

  • Send private message

17

Monday, November 23rd 2020, 4:39pm

Bisognerebbe capire cosa s'intende per fumare. Fuma quotidianamente un tot di sigarette oppure ne fuma una ogni settimana?


Ma poi bisogna vedere anche il contesto: magari è stressato per cose sue, non riesce a smettere e visto che ne nascevano liti violente ha detto di aver smesso. Non è che io voglia prendere a tutti i costi le difese di qualcuno che neanche conosco (fra l'altro non sono neanche fumatrice), ma ci sono menzogne e menzogne. Può darsi che sia un rapporto in crisi per altri motivi e non solo per questo.

amoreperduto

Piu' duro della vita

Posts: 1,215

Activitypoints: 3,305

Date of registration: Jan 24th 2015

  • Send private message

18

Monday, November 23rd 2020, 9:59pm

Una pesona che mente e' da scartare. ASSOLUTAMENTE.

Un uomo "normale" fumerebbe, e quando la donna gli farebbe notare che non deve fumare etc. o si adatterebbe o farebbe una discussione.

Anche peril porno: una volta "sgamato" arrossirebbe e direbbe che di tanto in tanto si "concede" qualche sfizio, ma che la ama etc.
La menzogna e' un segnale molto pessimo. Mai giustificare le menzogne

gloriasinegloria

Pilastro del Forum

Posts: 3,097

Activitypoints: 9,550

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

19

Monday, November 23rd 2020, 10:23pm

magari è stressato per cose sue, non riesce a smettere e visto che ne nascevano liti violente ha detto di aver smesso.

Scherzando ma anche no...tengo nel cuore l'opener!
Per aver chiesto come regolarsi con un frapparo...prima si è dato per scontato che fosse una maniaca ipercontrollante, e poi si sono immaginate addirittura liti violente. Mi chiedo se prima o poi le verrà suggerito di rivolgersi ad un terapeuta per la malattia di credere che, almeno nella propria coppia, si possa essere lineari e - soprattutto - desiderosi di esserlo... :whistling:

ci sono menzogne e menzogne

Vero.
E magari è proprio per questo che fa specie la capacità di menzogna sulle cretinate. Per la serie che se uno è talmente avvezzo e allenato che le dice dove non servono...Dio ci scampi e liberi ove mai le menzogne dovessero avere per lui/lei anche una qualche forma di funzionalità egoistica significativa!
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

Finnicella

Utente Fedele

Posts: 352

Activitypoints: 1,231

Date of registration: Jul 18th 2020

  • Send private message

20

Tuesday, November 24th 2020, 8:16am


Per aver chiesto come regolarsi con un frapparo...prima si è dato per scontato che fosse una maniaca ipercontrollante, e poi si sono immaginate addirittura liti violente. Mi chiedo se prima o poi le verrà suggerito di rivolgersi ad un terapeuta per la malattia di credere che, almeno nella propria coppia, si possa essere lineari e - soprattutto - desiderosi di esserlo...


Ok, forse mi sono espressa male e chiedo scusa. Forse era più corretto dire che è possibile che la questione del fumo in passato abbia dato luogo a "discussioni accese" (nel senso di alzare la voce ecc.), come possono esserci in tante coppie, e che quindi lui menta per il quieto vivere. Il resto non l'ho mai detto e non mi permetterei mai.
Sulle menzogne ho espresso semplicemente un punto di vista, che vale solo in quanto tale. A me, soggettivamente, lascerebbero indifferenti menzogne o omissioni che riguardano aspetti che reputo di scarsa rilevanza. Per altri che hanno scritto, forse la maggioranza, non è così e lo rispetto. Resta da capire a questo punto cosa dovrebbe fare lei se si adotta la seconda posizione.

gloriasinegloria

Pilastro del Forum

Posts: 3,097

Activitypoints: 9,550

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

21

Tuesday, November 24th 2020, 12:57pm

Resta da capire a questo punto cosa dovrebbe fare lei se si adotta la seconda posizione.


Solo il mio punto di vista, senza nessuna pretesa di universalità e basato sul fatto di essere (proprio per natura mia) il contrario esatto di una iper-controllante del partner, e di aver amato qualche bugiardello di troppo (sempre "scoperto" per puro caso e con tanta delusione).

In chiave ottimistico-propositiva (ma sentendomi un pelino ipocrita) mi sembra doveroso dire che "si può provare a parlarne, sperando di intendersi".

In realtà non ci credo, proprio perchè (almeno nella mia esperienza) chi è incline alla bugiola sciocca...è incline alla bugia e punto...

Poi, osservazione altrettanto personale: a volte ho pensato (avuto motivo di pensare) che il bugiardello abbia una sorta di "esigenza intima" di essere tale. Come per custodire un sè fragilissimo e anabolizzarlo di "senso di autonomia" . O magari soltanto perchè non ha il coraggio di essere se stesso neanche nelle cretinate. O infine (caso più grave ma teoricamente possibile) perchè gli dà proprio gusto il concetto di "fregare" il partner.
E in nessuno di questi atteggiamenti trovo nulla nè di adulto e nè di amorevole.
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

amoreperduto

Piu' duro della vita

Posts: 1,215

Activitypoints: 3,305

Date of registration: Jan 24th 2015

  • Send private message

22

Tuesday, November 24th 2020, 6:17pm

Chi tollera le bugie "su cose piccole" sta solo preparandosi a problemi e anche seri. Un mentitore dimostra le cose seguenti:
1) bisogno psicologico di mentire (potrebbe essere un narcisista che ha "paura" di apparire inadeguato anche su cose insignificanti e i narcisisti hanno anche altri "bei pregi"...
2) Potrebbe essere un manipolatore, dunque molto pericoloso. Chi mente sulle cose piccole mente SU TUTTO, all'occorrenza

Non sono un ragazzino, ho 48 anni, ho girato il mondo, e ne ho viste un po'...

23

Wednesday, November 25th 2020, 5:08pm

Chi tollera le bugie "su cose piccole" sta solo preparandosi a problemi e anche seri. Un mentitore dimostra le cose seguenti:
1) bisogno psicologico di mentire (potrebbe essere un narcisista che ha "paura" di apparire inadeguato anche su cose insignificanti e i narcisisti hanno anche altri "bei pregi"...
2) Potrebbe essere un manipolatore, dunque molto pericoloso. Chi mente sulle cose piccole mente SU TUTTO, all'occorrenza

Non sono un ragazzino, ho 48 anni, ho girato il mondo, e ne ho viste un po'...
Io ne ho 30 non ho girato il mondo, e penso che quella del narcisista sia un oroscopo che dimostra la psicologizzazione della società (che vuol dire tutti ormai fanno diagnosi da psichiatri navigati appoggiandosi a google non sapendo manco chi è Freud ...)

Per oroscopo intendo che prendi una qualunque persona che ha una relazione di conflitto, fai leggere l'identikit del narcisista cercato ovviamente in rete e vedrà il ritratto del partner, proprio come fa Paolo Fox quando sembra azzeccare tutto della tua personalità, è una trappola in cui la mente cade quando si prendono caratteristiche generali e le si fanno diventare soggettive ... per questo negli ultimi tempi sta spopolando la cosa del narcisismo, perché (ecco il segreto) TUTTI abbiamo tratti narcisisti nella nostra personalità. Ma non solo, tutti nelle relazioni applichiamo delle forme di manipolazione, dipende dal punto di vista, in questo caso, anche il comportamento di lei è manipolativo, ma è un discorso lungo e complesso.

Nulla di personale comunque è il mio pensiero.
☯️

This post has been edited 1 times, last edit by "Juniz" (Nov 25th 2020, 9:27pm)


amoreperduto

Piu' duro della vita

Posts: 1,215

Activitypoints: 3,305

Date of registration: Jan 24th 2015

  • Send private message

24

Thursday, November 26th 2020, 7:00pm

Si tratta di un colore fra bianoc e nero. Tutti abbiamo un grigio. Ma alcuni si avvicinano di piu' al NERO...

Detto questo, il mentitore e' una persona pericolosa. Specie se mente sulle piccole cose del quotidiano, come in questo caso. Il mentitore di solito e' anche un manipolatore, che "controlla" le reazioni dell'altro, dice "stavo scherzando" se sgamato e intanto capisce dove puo' spingesrsi fino a non essere sgamato.
A quel punto, si fa la sua vita consistentemente manipolando l'altro e sapendo che ben difficilmente (a meno di eventi fortuiti che per fortuna avvengono) verra' scoperto.

Lo ho visto molte volte. Io scapperei a gambe levate. Mentitori non vanno tenuti ne come partner ne come amici. Sono semplicemente da scartare. Poi ognuno e' libero di sbattere la faccia.