Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


baboom

Utente Attivo

  • "baboom" is female
  • "baboom" started this thread

Posts: 79

Activitypoints: 307

Date of registration: Dec 4th 2012

Occupation: studentessa

  • Send private message

1

Monday, December 24th 2012, 1:28am

Come resistere?

Ciao a tutti, ancora una volta mi avvalgo di questo splendido forum per trovare un po' di conforto.
Vivo in una situazione difficile, chi è interessato, per capire meglio o qualsiasi altra cosa, può leggere il mio precedente sfogo nella sezione vita di famiglia.
Nonostante tutte le difficoltà incontrate, mi sono fidanzata, da ormai 4 anni.
All'inizio tutto era bello, andavamo d'accordo, senza problemi, poi dopo qualche mese che stavamo insieme, sono cominciate ad arrivare voci sul fatto che mi tradisse, ero disperata, ma finché non avevo prove, non me la sentivo di lasciarlo.
Parto per andare al mare, torno a casa e trovo il suo pc pieno di video porno, ok.. non sono bigotta, ci sono rimasta male, lo ammetto, ma almeno un minimo di onestà, senza problemi e invece no. Passa il tempo e mi continuano ad arrivare voci su presunti tradimenti e io sempre a fare finta di nulla. Così per 4 anni.
Poi la situazione è degenerata negli ultimi anni. Dopo l'iscrizione a fb è un continuo andare a cercare altre ragazze, guardare le loro foto, crearsi dei profili falsi sia su msn che fb per mandare i messaggi da porci ad altre ragazze.
Ora, io mi chiedo, chi me lo fa fare? perché tutto questo? Mi sono sempre comportata bene, qualunque cosa lui mi abbia chiesto io l'ho sempre fatta, in tutti gli ambiti. Ho sempre cercato di essere una brava ragazza, lo aiutavo con la scuola, l'ho sempre sostenuto nel suo lavoro, gli ho sempre permesso di fare tutte le cose che voleva. Eppure continua a guardare sempre le altre ragazze, ci scambia il numero e gli manda sms misteriosi. Per non parlare di tutte le cose che mi ha fatto sempre alle spalle.
Penso di essere una ragazza stupidissima, nonostante dicano tutti che io sia molto orgogliosa, tutto quest'orgoglio non lo vedo, se no, non permetterei a nessuno di farmi trattare così. Mi sento così male, così abbattuta, perché dopo così tanto tempo, dopo tutti i problemi a casa, mi aspettavo di poter trovare un po' di conforto in lui, invece niente.
Invece dal punto di vista del mio ragazzo, è colpa mia, perché non riesco ad aver fiducia, nonostante le mille prove che ho trovato contro di lui, lui è sempre innocente, è sempre bravissimo, si comporta solo bene. E mi rinfaccia sempre qualunque cosa faccia nei miei confronti.
Io sono innamorata veramente, ma comincio a pensare di aver commesso solo una serie infinita di errori e che sia meglio buttare via tutto.
E mi sorge una grande domanda, cosa bisogna fare per non farsi tradire? sono stata manchevole in qualcosa?

grazie a tutti quelli che mi risponderanno.
Alessandra*

baboom

Utente Attivo

  • "baboom" is female
  • "baboom" started this thread

Posts: 79

Activitypoints: 307

Date of registration: Dec 4th 2012

Occupation: studentessa

  • Send private message

2

Monday, December 24th 2012, 4:09am

Ora passa a casa mia e mi fa una grande dichiarazione d'amore, dicendo che vuole solo me al mio fianco, che vuole condividere con me la sua vita, crescere insieme e costruire tante cose belle insieme.. io vorrei tanto tanto tanto crederci fino in fondo.. sarà l'ennesima delusione? o forse sbaglio in altri sensi? spero mi aiuterete a capire. Forse sono io troppo apprensiva.. forse chiedo/mi aspetto troppo?
Alessandra*

Simona C.

Pilastro del Forum

  • "Simona C." is female

Posts: 2,450

Activitypoints: 8,416

Date of registration: May 21st 2008

Location: la casa del sole

Occupation: di tutto di più :) :) :)

  • Send private message

3

Monday, December 24th 2012, 4:32am

Perchè ti senti messa in discussione?
Dunque alla fine hai avuto conferma di questi tradimenti?
Se ne hai avuto conferma devi capire se ti interessa o meno un rapporto con una persona che tradisce,qualsiasi ne sia il motivo resta il dato di fatto;ci sono donne che accettano purchè il loro "uomo" torni sempre all'ovile ed altre che non tollererebbero nemmeno nel peggiore dei loro incubi.
Se il comportamento è così reiterato come descrivi dubito cambierà mai,questo non vuol dire che non ti ama ,ti ama "a modo suo",se questo lo si può definire amore.
una parola è poco,due sono troppe

baboom

Utente Attivo

  • "baboom" is female
  • "baboom" started this thread

Posts: 79

Activitypoints: 307

Date of registration: Dec 4th 2012

Occupation: studentessa

  • Send private message

4

Monday, December 24th 2012, 12:50pm

Mi sento sempre messa in discussione perché mi sembra quasi che per lui io non sia mai abbastanza, come se qualunque cosa facessi, io partissi con un handicap, solo perché sono la fidanzata. Molti amici hanno confermato la storia dei tradimenti, come ho le conferme dei 2 account che usa. Anche quando l'ho scoperto negava l'evidenza. Io sono una ragazza alla quale si può dire tutto, come ha sempre saputo, se fosse successa una cosa del genere e lui fosse stato onesto nel dirmela, io l'avrei perdonato senza problemi. Invece continuando a negare l'evidenza, mi viene tanta angoscia e delusione. Mi sento vuota.
Alessandra*

Santomas2

Giovane Amico

Posts: 183

Activitypoints: 549

Date of registration: Nov 13th 2012

  • Send private message

5

Monday, December 24th 2012, 6:09pm

Ciao a tutti, ancora una volta mi avvalgo di questo splendido forum per trovare un po' di conforto.
Vivo in una situazione difficile, chi è interessato, per capire meglio o qualsiasi altra cosa, può leggere il mio precedente sfogo nella sezione vita di famiglia.
Nonostante tutte le difficoltà incontrate, mi sono fidanzata, da ormai 4 anni.
All'inizio tutto era bello, andavamo d'accordo, senza problemi, poi dopo qualche mese che stavamo insieme, sono cominciate ad arrivare voci sul fatto che mi tradisse, ero disperata, ma finché non avevo prove, non me la sentivo di lasciarlo.
Parto per andare al mare, torno a casa e trovo il suo pc pieno di video porno, ok.. non sono bigotta, ci sono rimasta male, lo ammetto, ma almeno un minimo di onestà, senza problemi e invece no. Passa il tempo e mi continuano ad arrivare voci su presunti tradimenti e io sempre a fare finta di nulla. Così per 4 anni.
Poi la situazione è degenerata negli ultimi anni. Dopo l'iscrizione a fb è un continuo andare a cercare altre ragazze, guardare le loro foto, crearsi dei profili falsi sia su msn che fb per mandare i messaggi da porci ad altre ragazze.
Ora, io mi chiedo, chi me lo fa fare? perché tutto questo? Mi sono sempre comportata bene, qualunque cosa lui mi abbia chiesto io l'ho sempre fatta, in tutti gli ambiti. Ho sempre cercato di essere una brava ragazza, lo aiutavo con la scuola, l'ho sempre sostenuto nel suo lavoro, gli ho sempre permesso di fare tutte le cose che voleva. Eppure continua a guardare sempre le altre ragazze, ci scambia il numero e gli manda sms misteriosi. Per non parlare di tutte le cose che mi ha fatto sempre alle spalle.
Penso di essere una ragazza stupidissima, nonostante dicano tutti che io sia molto orgogliosa, tutto quest'orgoglio non lo vedo, se no, non permetterei a nessuno di farmi trattare così. Mi sento così male, così abbattuta, perché dopo così tanto tempo, dopo tutti i problemi a casa, mi aspettavo di poter trovare un po' di conforto in lui, invece niente.
Invece dal punto di vista del mio ragazzo, è colpa mia, perché non riesco ad aver fiducia, nonostante le mille prove che ho trovato contro di lui, lui è sempre innocente, è sempre bravissimo, si comporta solo bene. E mi rinfaccia sempre qualunque cosa faccia nei miei confronti.
Io sono innamorata veramente, ma comincio a pensare di aver commesso solo una serie infinita di errori e che sia meglio buttare via tutto.
E mi sorge una grande domanda, cosa bisogna fare per non farsi tradire? sono stata manchevole in qualcosa?

grazie a tutti quelli che mi risponderanno.
Non mi è chiaro che tipo di aiuto cerchi però.

Sei finita nel trappolone del solito bugiardone patologico a 4 o più vite, che, messo in discussione, ribalta il problema su chi lo accusa.

Se stai pensando che possa cambiare, non lo farà.

Quoted

E mi sorge una grande domanda, cosa bisogna fare per non farsi tradire?
Non scegliersi un bambino travestito da adulto, che per pompare il proprio ego ha bisogno di mantenere 2-3 relazioni contemporaneamente.

Ce ne sono tanti, si riconoscono in 10 minUti massimo, ma a molte donne non basta una vita.

This post has been edited 1 times, last edit by "Santomas2" (Dec 24th 2012, 9:43pm)


6

Monday, December 24th 2012, 9:04pm

Mi sento sempre messa in discussione perché mi sembra quasi che per lui io non sia mai abbastanza, come se qualunque cosa facessi, io partissi con un handicap, solo perché sono la fidanzata. Molti amici hanno confermato la storia dei tradimenti, come ho le conferme dei 2 account che usa. Anche quando l'ho scoperto negava l'evidenza. Io sono una ragazza alla quale si può dire tutto, come ha sempre saputo, se fosse successa una cosa del genere e lui fosse stato onesto nel dirmela, io l'avrei perdonato senza problemi. Invece continuando a negare l'evidenza, mi viene tanta angoscia e delusione. Mi sento vuota.

La cosa grave non è il tradimento in sé ma l'infantilismo totale che emerge dal tuo racconto.
Questa persona nega l'evidenza,ti fa le cose di nascosto,ti intontisce con le paroline dolci e poi torna a farsi i cavoli..ma tu vuoi veramente sposarti e metter su casa e famiglia con un personaggio del genere?Uno di quelli che alla fine non saprai più se sta dicendo la verità o meno?
E se dovessi avere dei figli con un tizio del genre,ma ci pensi?tu che ti fai in quattro in casa per lui e per i bambini e questo che sta collegato su FB a cercarsi nuove avventure sessuali?
Mah...

baboom

Utente Attivo

  • "baboom" is female
  • "baboom" started this thread

Posts: 79

Activitypoints: 307

Date of registration: Dec 4th 2012

Occupation: studentessa

  • Send private message

7

Monday, December 24th 2012, 9:59pm

Sono tormentata dai dubbi, a questo punto non so che pensare. Mi sento tanto una stupida. Che si fa prendere in giro da chiunque.
Alessandra*

Santomas2

Giovane Amico

Posts: 183

Activitypoints: 549

Date of registration: Nov 13th 2012

  • Send private message

8

Monday, December 24th 2012, 11:53pm

Sono tormentata dai dubbi, a questo punto non so che pensare. Mi sento tanto una stupida. Che si fa prendere in giro da chiunque.
"Da chiunque", mi sembra esagerato. Dal tuo ometto pinocchietto, direi di si.

Comincia a pensare COSA ti ha tenuto assieme ad un maschio di cui facevi (e fai) la crocerissima perdonatutto,
in nome di un "sogno d'amore" che avevi solo tu.

Questa relazione si chiuderà, è questione di tempo, il vero rischio per le donne
che idealizzano le relazioni è ripetere l'esperienza con un nuovo partner simile, o peggiore, al precedente.

Bettiboop

UtontA activia

  • "Bettiboop" is female

Posts: 275

Activitypoints: 867

Date of registration: Dec 7th 2012

  • Send private message

9

Tuesday, December 25th 2012, 11:21am

Questa relazione si chiuderà, è questione di tempo, il vero rischio per le donne
che idealizzano le relazioni è ripetere l'esperienza con un nuovo partner simile, o peggiore, al precedente



La pappardella del ripetersi del ciclo karmico vittima-carnefice non credo sia plasmabile per qualsiasi relazione.
Vorrei chiederti Santomas2:
Pretendere che il tuo compagno o la tua compagna ti sia fedele significa idealizzarlo?
In una relazione di coppia, lo dice la parola stessa, si è in due, non in dieci….Aspettarsi che il tuo partner non ti tradisca non è idealizzarlo, secondo me..
Tra l’altro, se lui non la tradisse,lei starebbe benone….
Come te sono d’accordo che la storia deve finire. Tanto la mèrda piu la “smucini” e piu’ puzza.

Auguri !

Santomas2

Giovane Amico

Posts: 183

Activitypoints: 549

Date of registration: Nov 13th 2012

  • Send private message

10

Tuesday, December 25th 2012, 3:48pm

Quoted

La pappardella del ripetersi del ciclo karmico vittima-carnefice non credo sia plasmabile per qualsiasi relazione.
La ripeto perchè buona parte delle situazioni "oddio-lui-mi-tradisce-perchè-lo-fa-e-non-smette-che-io-lo-amo-tanto ?" rientra in 2-3 schemi fissi
codificati in AT, che replicano schemi base acquisiti durante l'infanzia. Quello narrato dalla nostra amica è tipico e da manuale.

I meccanismo di ingresso e le strategie di uscita in queste situazioni sono sempre le stesse, 2-3 varianti al massimo.

Io, soprattutto per questo tipo di dinamiche interpersonali, sono un transazionallista abbastanza convinto. Tu no.
Opinioni.

Quoted

Pretendere che il tuo compagno o la tua compagna ti sia fedele significa idealizzarlo?
E' caratteristica precipua di molte donne idealizzare il rapporto, e come conseguenza idealizzare il partner, e finire il relazioni "malate" con violenti, traditori seriali,
bugiardi & compagnia bella. Pretendere fedeltà è normale, essere disposta a perdonargli qualsiasi cosa, in nome di un'idea di amore idealizzato, è vagamente crocerossino-masochistico.

Da quello che l'amica racconta il rapporto è un limerent-nonlimerent "fatto e finito", quindi destinato ai classici 4-6 anni di durata, quando la fase di idealizzazione per partner limerent (quasi sempre donna) si chiude.

La fase di idealizzazione si chiude proprio quando il partner "debole" (il limerent) comincia a chiedersi "ma sono stato preso per il culo ? " cioè esce da quella fase in cui per tenere in piedi il rapporto
trova giustificazioni positive a qualsiasi cosa il partner può combinargli.

Il tutto, guarda a caso, somiglia "vagamente" alla storiella della nostra amica.

Quoted

In una relazione di coppia, lo dice la parola stessa, si è in due, non in dieci….Aspettarsi che il tuo partner non ti tradisca non è idealizzarlo, secondo me..
Qui non stiamo parlando di "lui si è innamorato di una collega, ma si è pentito, che devo fare ?".

Stiamo parlando di un traditore dalla prima ora che nega tutto, perchè ha capito ovviamente che dall'altra parte il crocerossinaggio proseguirà alimentato da un paio di balle mirate
"scusa se ti ho fatto male, sei tu il mio amore, staremo assieme per sempre".

Basta buttare un po' di legna sul fuoco dell'amore sognato dall'altro, per alimentarlo ancora un po'.

Cosa le diciamo ? Di parlare e convincere un ballista professionista ? Sai cosa otterrà ? Altre balle.

Di parlargli per tentare di cambiarlo ? Un maschio che perde il pelo e pure il vizio ? Mai visto.

11

Tuesday, December 25th 2012, 5:14pm


E mi sorge una grande domanda, cosa bisogna fare per non farsi tradire? sono stata manchevole in qualcosa?



Il succo di tutto il tuo discorso è qui. Come sarebbe a dire "cosa non devi fare (TU) per non farti tradire (da LUI) ?
Lui non ti tradisce perchè TU sbagli.
Lui ti tradisce perchè è la sua natura : lo fa da l' inizio, ti dice bugie su bugie, cerca altre donne ad ogni occasione, utilizzando anche FB (questo, dal tuo racconto). E' LUI che lo fa, non tu che hai delle mancanze.
Non sei stupida : ti rendi conto del suo comportamento, ormai sai che lui è così, vedi benissimo come stanno le cose. Ma non sei nemmeno orgogliosa, perchè vuoi dare a te stessa la colpa delle sue azioni : lui cerca di rigirare la colpa su di te, e tu accetti che lui lo faccia.
Le domande che dovresti farti sono : perchè continui questa relazione ?

Pale_Shelter

Giovane Amico

  • "Pale_Shelter" is female

Posts: 199

Activitypoints: 660

Date of registration: Mar 8th 2012

Location: Lombardia

  • Send private message

12

Tuesday, December 25th 2012, 6:25pm

Concordo con ciò che ha detto Santomas. Tra l'altro è molto interessante quel che dici e hai perfettamente ragione, di storie come queste ce ne sono a bizzeffe, e il "bello" è che colei (o colui, ma in genere è donna) a trovarsi intrappolata in una relazione come questa non sa neanche perché ne è ancora dentro e non trova come uscirne. A questo punto direi che più che di amore, si possa parlare di dipendenza affettiva , a meno che non si abbia un'idea dell'amore di coppia al pari di un amore genitoriale in cui la mamma e il papà danno amore e protezione ai figli anche se questi sbagliano e combinano danni...ma non credo che la ragazza in questione aspiri ad un rapporto amoroso tale, altrimenti non avrebbe aperto questo topic e sarebbe soddisfatta della sua relazione.

Personalmente, la cosa che mi sconcerta è che state insieme da 4 anni e da quel che dici da almeno un paio d'anni noti atteggiamenti strani in lui, o meglio, ti nega l'evidenza e pretende fiducia. E' inutile che ti faccio la domanda "cosa vi tiene ancora insieme?" perchè evidentemente almeno una sola cosa ci sarà, fosse anche la tua sola idea che ne sei innamorata (come hai scritto), ma renditi conto che l'amore tra due persone 1. non è unidirezionale 2. va dimostrato e 3. si basa sulla fiducia. A me pare che almeno gli ultimi 2 punti sui 3 che ho scritto nel tuo rapporto non ci sono, e forse nessuno dei 3 perché non capisco quale amore per te possa provare un uomo che ti nega l'evidenza, fa le cose a tua insaputa, si crea account alle tue spalle per parlare con altre o per vedere le loro foto, mentre vai in vacanza lui magari combina cosa alle tue spalle etc etc. Ora, sbagliare è umano, anche se tendezialmente io sono più per "è meglio prevenire gli sbagli", soprattutto nelle faccende sentimentali in cui se sbagli ferisci qualcuno che tiene a te, e magari ti ama....fatto sta che ok, lui ha sbagliato una volta, due volte, tre, poi basta. E soprattutto se sbaglia, già è grave e fa un torto a te (che dice di amare), ma nega anche l'evidenza? No...ci si può passare sopra una, due volte...ma negare l'evidenza ed essere recidivi, NO. La sincerità prima di tutto.
Io non dico che devi lasciarlo in tronco, anche perché da quello che ho capito neanche ci riusciresti. Ma devi allontanarti da lui per un po' di tempo, e anche parecchio, non 3-4 giorni. Non farti sentire per due settimane/un mese e digli perchè. Digli tutto ciò che non ti piace di lui, di come ne soffri, e che se vuole stare con te deve essere davvero sincero, perché non sei scema e sai che combina alle tue spalle. Poi vedi, se passati quella 20ina di giorni lui si fa sentire e noti realmente un cambiamento o si mostra sincero e vuole migliorare, allora ok, può essere che tenga realmente a te e potete migliorare insieme. Altrimenti, beh, ti fai solo del male a stare con uno del genere.
Con affetto :)
Vivendo per qualcuno, io morirò per me stesso.

baboom

Utente Attivo

  • "baboom" is female
  • "baboom" started this thread

Posts: 79

Activitypoints: 307

Date of registration: Dec 4th 2012

Occupation: studentessa

  • Send private message

13

Tuesday, December 25th 2012, 8:44pm

Grazie mille per tutte le parole e i consigli. Onestamente, sarebbe inutile negare l'evidenza, le cose stanno, per parecchi punti come avete affermato voi.
Quello che non capisco, oltre al fatto di negare l'evidenza, è che comunque nonostante abbia molte volte "provato" a lasciarlo, rimaneva sempre male e si faceva trovare sotto a casa, per parlare, anche di notte. Dicendo che sono la ragazza della sua vita e cose del genere. Scoppia a piangere disperato..se magari mi sfogo e urlo che non ce la faccio più. Mi sento tanto confusa anche perché penso che una persona non interessata a me, non mi riempirebbe di regali, non correrebbe da me appena gli chiedo di passare a salutarmi.. e cose del genere e soprattutto tutti i suoi amici, anche ragazze, negano il fatto che mi abbia tradita, dicendo che parla sempre di me, ecc ecc.
Purtroppo non ho mai avuto grande fiducia in lui, forse perché ci siamo fidanzati da molto giovani. All'inizio io ero super convinta di questo rapporto e non avrei mai pensato che potesse evolversi in questo modo, invece lui è sempre stato serio, preoccupato di tutto, aveva tante paure che con il tempo, sono state più o meno superate. Ora io mi ritrovo in difficoltà, perché soffro tanto, penso sempre a tutte le cose brutte successe e non faccio che stare male e invece lui, piano piano, si sta convincendo di me, di voler passare tutto il suo tempo con me.
A questo punto mi sento tanto cattiva ed egoista, come se stessi facendo delle cose brutte nei suoi confronti, perché credo agli altri e non a lui, ma allo stesso tempo mi dico, mi ha detto una bugia oggi, figuriamoci domani.
Forse penserete che sono una stupida, lo posso ben comprendere, ma ho solo 21 anni.. e non ho così tanta esperienza come possono averne molti di voi.
Alessandra*

Pale_Shelter

Giovane Amico

  • "Pale_Shelter" is female

Posts: 199

Activitypoints: 660

Date of registration: Mar 8th 2012

Location: Lombardia

  • Send private message

14

Tuesday, December 25th 2012, 8:49pm

Grazie mille per tutte le parole e i consigli. Onestamente, sarebbe inutile negare l'evidenza, le cose stanno, per parecchi punti come avete affermato voi.
Quello che non capisco, oltre al fatto di negare l'evidenza, è che comunque nonostante abbia molte volte "provato" a lasciarlo, rimaneva sempre male e si faceva trovare sotto a casa, per parlare, anche di notte. Dicendo che sono la ragazza della sua vita e cose del genere. Scoppia a piangere disperato..se magari mi sfogo e urlo che non ce la faccio più. Mi sento tanto confusa anche perché penso che una persona non interessata a me, non mi riempirebbe di regali, non correrebbe da me appena gli chiedo di passare a salutarmi.. e cose del genere e soprattutto tutti i suoi amici, anche ragazze, negano il fatto che mi abbia tradita, dicendo che parla sempre di me, ecc ecc.
Purtroppo non ho mai avuto grande fiducia in lui, forse perché ci siamo fidanzati da molto giovani. All'inizio io ero super convinta di questo rapporto e non avrei mai pensato che potesse evolversi in questo modo, invece lui è sempre stato serio, preoccupato di tutto, aveva tante paure che con il tempo, sono state più o meno superate. Ora io mi ritrovo in difficoltà, perché soffro tanto, penso sempre a tutte le cose brutte successe e non faccio che stare male e invece lui, piano piano, si sta convincendo di me, di voler passare tutto il suo tempo con me.
A questo punto mi sento tanto cattiva ed egoista, come se stessi facendo delle cose brutte nei suoi confronti, perché credo agli altri e non a lui, ma allo stesso tempo mi dico, mi ha detto una bugia oggi, figuriamoci domani.
Forse penserete che sono una stupida, lo posso ben comprendere, ma ho solo 21 anni.. e non ho così tanta esperienza come possono averne molti di voi.
Anche io ho 21 anni, esattamente come te, e sono impegnata da poco più di un anno, quindi non avrò tanta esperienza ma riesco a immedesimarmi meglio per una serie di motivi. :)
Ma a legger la tua ultima risposta, non mi è chiara una cosa. Prima hai detto che hai sentito dire in giro che lui ti tradisce etc etc, poi ora dici che i suoi amici negano che lui ti tradisce e che parla sempre di te...Quali sono i reali e concreti motivi che hai per dubitare di lui? Cos'è che ti infastidisce realmente?
Vivendo per qualcuno, io morirò per me stesso.

dora

Forumista Incallito

  • "dora" is female

Posts: 4,735

Activitypoints: 15,244

Date of registration: Mar 14th 2010

Location: Zacatecas

Occupation: Dama della Nuova Spagna

  • Send private message

15

Tuesday, December 25th 2012, 8:50pm

Ti consiglio il libro della Brown, psicologa comportamentista americana Se li conosci li eviti, mi pare Rizzoli. I maschi disturbati si comportano così....

Similar threads

Used tags

dolore, tradimento