Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

niki

Giovane Amico

  • "niki" is male
  • "niki" started this thread

Posts: 172

Activitypoints: 599

Date of registration: Mar 14th 2016

Location: Venezia

Occupation: NCC

  • Send private message

1

Friday, April 5th 2019, 9:12pm

Ansia da relazione extra

Ciao,

Da circa due mesi sto avendo una relazione extraconiugale con una donna (ovviamente) lontana da dove abito - 3 ore - però non so perchè, anzi forse lo so ma chiedo a voi, non riesco a viverla tranquillamente, come dovrebbe essere e ho sempre un'ansia che prende da mattina a sera.

Ambedue sappiamo che come forse il 90% di questo tipo di relazioni, per cause varie, finirà e abbiamo già avuto una separazione per disaccordi... beh, in tre giorni che avevamo deciso di chiudere, mi sentivo morire, ero dilaniato dal dolore... poi ci siamo riavvicinati e più o meno è tutto rientrato, ma, mi ha detto anche la psicologa, probabilmente per la paura di rivivere le stesse sensazioni, sono in continua lotta interiore... vorrei continuare finchè ci troviamo bene, ma nel contempo vorrei, credo io, chiudere per non soffrire dopo...

Perchè non riesco ad accettare quel che viene serenamente e goderne?... perchè devo avere sempre sto dubbio che mi attanaglia?... pre la cronaca soffro di DOC e sono con 20mg di paroxetina/die da 20 anni... so che potrebbe essere causa del DOC ma non riesco a darmi pace...

Avete qualche suggerimento che possa aiutarmi?

Grazie

Mery9999

Utente Attivo

Posts: 29

Activitypoints: 101

Date of registration: Mar 31st 2019

  • Send private message

2

Friday, April 5th 2019, 11:34pm

Credo che tradire sia un fattore di stress...come si potrebbe farlo a cuor leggero?
Io mi farei più domande sul mio matrimonio e su ciò che mi spinge a tradire la mia donna...

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,530

Activitypoints: 19,918

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

3

Friday, April 5th 2019, 11:39pm

Una domanda....ma sei follemente innamorato di questa donna ?
No perché l'unico motivo per sostenere l'ansia e la negatività di una relazione clandestina per me è questo.
Se la risposta è no....ti suggerisco di mollare
The sound of waves in a pool of water
I'm drowning in my nostalgia

niki

Giovane Amico

  • "niki" is male
  • "niki" started this thread

Posts: 172

Activitypoints: 599

Date of registration: Mar 14th 2016

Location: Venezia

Occupation: NCC

  • Send private message

4

Saturday, April 6th 2019, 7:47am

Credo che tradire sia un fattore di stress...come si potrebbe farlo a cuor leggero?
Io mi farei più domande sul mio matrimonio e su ciò che mi spinge a tradire la mia donna...


La domanda è pertinente, ma la risposta sarebbe lunga... per abbreviarla diciamo che dopo 33 anni di matrimonio e da 4 l’impossibilità di avere rapporti per una endometriosi, portano a questo... non obbligatoriamente è ovvio, ma purtroppo penso che la cosa sia anche genetica, perché ne ho avute altre di relazioni, quindi non troveremo mai una risposta che possa quadrare il cerchio...


Una domanda....ma sei follemente innamorato di questa donna ?
No perché l'unico motivo per sostenere l'ansia e la negatività di una relazione clandestina per me è questo.
Se la risposta è no....ti suggerisco di mollare


Beh, se uno parla di dolore dilaniante dopo la, pur rientrata, separazione penso un sentimento ci sia, poi definirsi follemente innamorato forse è un po’ troppo...

Il problema sono io comunque, perché la di dovrebbe vivere più come “accessorio” alla vita normale, non sostituirla...

Poi per ora mi sento pure un senso di gelosia, perché lei ha avuto, più che altro per bisogno di sesso che le manca in casa, un incontro unico peraltro, prima di conoscere me con uno più giovane di lei, solo questione di sesso, ma anche il pensiero di chiudere io e che vada con l’altro mi dà fastidio ad esempio...

Lo so, io non c’entro nulla con lei, se ci si lascia è ovvio che ognuno è libero di fare la sua vita, ma sono io il tarato e questa è la conseguenza...

Mery9999

Utente Attivo

Posts: 29

Activitypoints: 101

Date of registration: Mar 31st 2019

  • Send private message

5

Saturday, April 6th 2019, 9:43am

33 anni di matrimonio??Sono tanti..
Non mi permetto di giudicare,solo mi domando se la tua unica possibilità sia avere relazioni extra...
Hai provato terapie di coppia?
Per me tu non sei innamorato,provi solo gelosia per una sconosciuta con cui fai sesso occasionalmente.Io volterei pagina e proverei a salvare il mio matrimonio

niki

Giovane Amico

  • "niki" is male
  • "niki" started this thread

Posts: 172

Activitypoints: 599

Date of registration: Mar 14th 2016

Location: Venezia

Occupation: NCC

  • Send private message

6

Saturday, April 6th 2019, 9:56am

33 anni di matrimonio??Sono tanti..
Non mi permetto di giudicare,solo mi domando se la tua unica possibilità sia avere relazioni extra...
Hai provato terapie di coppia?
Per me tu non sei innamorato,provi solo gelosia per una sconosciuta con cui fai sesso occasionalmente.Io volterei pagina e proverei a salvare il mio matrimonio


Non abbiamo fatto terapia di coppia... non so nemmeno se davvero possa servire, anche perchè suppongo che il terapeuta mi chiederebbe da cosa sorge questa ansia, apatia che ho nei riguardi
di moglie e famiglia e io cosa dico con la moglie lì, che ho una relazione che mi rincoglionisce?

Poi altre alternative per un po' di sesso non ne ho... o meglio, ce l'avrei... prima di conoscere questa signora andavo 2/3 volte al mese con una, chiamiamola così, scopamica con regalino e tutto
sommato mi era sufficente, avevo trovato una sorta di equilibrio tra rapporti (non sessuali) familiari e quelli sessuali senza altri coinvolgimenti

E come molti ho sentito dire "ma chi me l'ha fatto fare" lo dico anch'io a sto punto... ma perchè uno deve andare a complicarsi la vita quando ne aveva già una che bene o male funzionava?

Oltretutto siamo distanti, almeno 3 ore e più di treno, quindi non è nemmeno da dire che si possa vederci spesso e questo non è il massimo nemmeno per una relazione extra...

Oggi abbiamo parlato con la moglie e ne soffre di questa situazione (ovviamente nn sa dell relazione) e mi ha fatto pensare molto... sono in ansia parecchio adesso... ma sono molto combattuto.

Da un lato chiudere tutto sarebbe forse la cosa migliore, tanto prima o poi sarà inevitabile, ma dall'altro mi dispiace rinunciarvi... se non altro per il bel sesso che abbiamo...

Caxxo devo fare?... cerco di continuare facendo bel viso a casa e prendendo quello che viene dall'altra finchè si potrà?... datemi un consiglio... ovvio che non posso chiederlo a mia moglie...

This post has been edited 1 times, last edit by "niki" (Apr 6th 2019, 10:05am)


7

Saturday, April 6th 2019, 10:11am

avete figli?
namasté

niki

Giovane Amico

  • "niki" is male
  • "niki" started this thread

Posts: 172

Activitypoints: 599

Date of registration: Mar 14th 2016

Location: Venezia

Occupation: NCC

  • Send private message

8

Saturday, April 6th 2019, 10:54am

Si, ma i miei sono grandi, 27 e 32, anche se per motivi economici vivono ancora in casa... lei due piccoli 4 e 7 mi sembra... da notare che abbiamo 20 anni di differenza (io più vecchio) e vita insieme è nemmeno immaginabile se può servire...

Lunedì 15 dovremmo trovarci per passare anche la notte insieme... e poi?...

9

Saturday, April 6th 2019, 11:14am

la mia domanda non era per niente attinente alla storia, era solo per escludere che tu fossi una persona conosciuta, essendo la storia che racconti identica.

non mi esprimo sulle relazioni extra che hai, i motivi etc.
la tua ansia è dovuta a come ti approcci alla realtà, anche diversa da questa relazione, in tanti anni avrai sicuramente capito. per cui, secondo me stare a discutere su come gestire questa relazione è un po' come discutere del sesso degli angeli. sei in terapia, quella è la sede in.cui affrontare le radici sicuramente più lontane del tuo malessere.

ne hai parlato con la tua psicologa? come intende affrontare il tuo problema di ansia?
namasté

niki

Giovane Amico

  • "niki" is male
  • "niki" started this thread

Posts: 172

Activitypoints: 599

Date of registration: Mar 14th 2016

Location: Venezia

Occupation: NCC

  • Send private message

10

Saturday, April 6th 2019, 11:41am

era solo per escludere che tu fossi una persona conosciuta, essendo la storia che racconti identica.


Non ho afferrato la cosa... cioè una persona che tu conosci e che ha stesso problema intendi?

Quoted

non mi esprimo sulle relazioni extra che hai, i motivi etc. la tua ansia è dovuta a come ti approcci alla realtà, anche diversa da questa relazione, in tanti anni avrai sicuramente capito.
per cui, secondo me stare a discutere su come gestire questa relazione è un po' come discutere del sesso degli angeli. sei in terapia, quella è la sede in.cui affrontare le radici sicuramente più
lontane del tuo malessere.

ne hai parlato con la tua psicologa? come intende affrontare il tuo problema di ansia?


Sì, abbiamo cominciato a parlarne... lei parla di paure mie di non avere/poter avere le cose sotto controllo e quindi se non le controllo le allontano... qualcosa di simile, ma ho appena iniziato ad
andarci...

Leggevo in rete anche tale TSB terapia strategica breve, ma non so se possa essere applicata al mio caso... sinceramente non vorrei passarci anni dalla psico, già ne ho fatte di terapie negli
anni scorsi e non mi sembra abbiano sortito grandi effetti...

11

Saturday, April 6th 2019, 11:50am

si, a prima lettura la tua storia era identica a quella che vive un conoscente.
parlane con la tua psicologa, anche sui tempi, mi pare più che legittimo.
namasté

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, non del tutto azzoppato, navigo ancora, anche perché senza ancora non riesco a fermarmi

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,373

Activitypoints: 4,218

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

12

Saturday, April 6th 2019, 12:11pm

Da un lato chiudere tutto sarebbe forse la cosa migliore, tanto prima o poi sarà inevitabile, ma dall'altro mi dispiace rinunciarvi... se non altro per il bel sesso che abbiamo...

Caxxo devo fare?... cerco di continuare facendo bel viso a casa e prendendo quello che viene dall'altra finchè si potrà?... datemi un consiglio... ovvio che non posso chiederlo a mia moglie...


Nell'immediato, direi che è meglio "continuare" per chiarirsi poi le idee (è un po' il concetto espresso dal Cancelliere Ferrer al cocchiere "Adelante, Pedro, con juicio", nei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni).

Sarà un modo farisaico, ma nella concretezza del vivere ci sta tutto.
Prima di compiere le scelte importanti occorre riflettere e ... guadagnare tempo.

P.

(------------;)-----------)
“My sweetest friend / Everyone I know / Goes away in the end / You could have it all / My empire of dirt / I will let you down / I will make you hurt / If I could start again / A million miles away / I would keep myself / I would find a way.”
(“Hurt” Lyrics by Trent Reznor, sung by Johnny Cash)

niki

Giovane Amico

  • "niki" is male
  • "niki" started this thread

Posts: 172

Activitypoints: 599

Date of registration: Mar 14th 2016

Location: Venezia

Occupation: NCC

  • Send private message

13

Saturday, April 6th 2019, 12:22pm

Sì, forse hai ragione... vediamo dopo l'incontro che avremo... è che devo farmi passare ste paturnie adesso... e cosa strana, le ho più al mattino, verso sera si attenuano... a volte spariscono completamente...

Siamo fatti troppo strani, complicati... scommetto che le galline non hanno tutte ste paranoie...

Scorpio1963

Utente Fedele

  • "Scorpio1963" is male
  • "Scorpio1963" has been banned

Posts: 520

Activitypoints: 1,623

Date of registration: Feb 21st 2019

Location: Toscana

  • Send private message

14

Saturday, April 6th 2019, 2:40pm

Una relazione extraconiugale non nasce x caso

Anche se in genere è al caso che si affidano le responsabilità della sua nascita (ovviamente l'amore è la più comoda delle spiegazioni)

Se il senso di una relazione extra è riposo, vacanza, spesa libera di alcune parti di se che x N motivi non trovano terreno fertile nella relazione ufficiale, credo che non esista problema, ne aspettative.

Ovviamente deve essere una cosa condivisa

Diversamente è un dramma

Perché si tende a intrecciare i desideri e le relazioni (sbagliatissimo) e a maturare frustrazioni

Caricare di aspettative in questo senso è arduo, ma vale un po' x tutto (pensa alle aspettative deluse di un matrimonio)

Quali aspettative hai tu da tutto questo?
Attento a quel che desideri: potresti ottenerlo..

niki

Giovane Amico

  • "niki" is male
  • "niki" started this thread

Posts: 172

Activitypoints: 599

Date of registration: Mar 14th 2016

Location: Venezia

Occupation: NCC

  • Send private message

15

Saturday, April 6th 2019, 3:10pm

Le aspettative nel nostro caso sono quelle che governano la maggior parte delle relazioni extra: cercare di tappare i buchi che ha il matrimonio, mancanza di comunicazione, sesso...

Poi come già detto, per motivi vari la cosa dovrà avere un termine, lei non ha intenzione di separarsi e nemmeno sarebbe giusto, infatti io, a parte che abbiamo molti anni di differenza, non glielo chiederei mai...

Un altro dei problemi che causeranno la fine sarà la distanza e di conseguenza la difficoltà nel vedersi...

Quindi aspettative poche, si vive al momento la cosa... solo che con questi presupposti non capisco veramente cosa mi dà quest’ansia, questa fissazione... oggi ho preso anche mezza pastiglia di alprazolam per calmarmi...

Però mi rendo conto che se non passa è più una tortura che un piacere e non mi sembra buona cosa, c’è qualcosa che non va...