Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

salamandramannara

Utente Attivo

  • "salamandramannara" is female
  • "salamandramannara" started this thread

Posts: 47

Activitypoints: 204

Date of registration: Apr 8th 2013

Location: A casa mia

  • Send private message

1

Friday, October 4th 2019, 1:36am

Ansia amorosa

Ciao a tutti..questa è la mia situazione : da un paio di mesi sono letteralmente rinata grazie all’aiuto di una persona. Per me incontrarlo è stato un vero e proprio toccasana, quella boccata d’aria fresca che mancava da troppo tempo. La mattina mi sveglio e devo subito controllare che sul cellulare ci sia il suo messaggio di buongiorno…grazie a lui ho ritrovato la mia sicurezza e l’autostima ma nonostante questo non riesco a viverla serenamente come vorrei. Io cerco sempre di non assillarlo, quindi se gli scrivo una volta o lo chiamo e lui non risponde semplicemente non insisto e aspetto che sia lui a farsi vivo, però nel frattempo impazzisco! Mi faccio mille paranoie, penso che lui si sia stufato di me, che sia arrabbiato... insomma un disastro, perché praticamente tutti i giorni io convivo con questa ansia costante. Lui mi cerca e chiama SEMPRE però questo non è abbastanza per far sì che l'ansia e le paure passino. Prima gli ho scritto la buonanotte e non mi ha ancora risposto..Come potrei risolvere la situazione?Non ce la faccio più...

2

Friday, October 4th 2019, 8:27am

Ciao a tutti..questa è la mia situazione : da un paio di mesi sono letteralmente rinata grazie all’aiuto di una persona. Per me incontrarlo è stato un vero e proprio toccasana, quella boccata d’aria fresca che mancava da troppo tempo. La mattina mi sveglio e devo subito controllare che sul cellulare ci sia il suo messaggio di buongiorno…grazie a lui ho ritrovato la mia sicurezza e l’autostima ma nonostante questo non riesco a viverla serenamente come vorrei. Io cerco sempre di non assillarlo, quindi se gli scrivo una volta o lo chiamo e lui non risponde semplicemente non insisto e aspetto che sia lui a farsi vivo, però nel frattempo impazzisco! Mi faccio mille paranoie, penso che lui si sia stufato di me, che sia arrabbiato... insomma un disastro, perché praticamente tutti i giorni io convivo con questa ansia costante. Lui mi cerca e chiama SEMPRE però questo non è abbastanza per far sì che l'ansia e le paure passino. Prima gli ho scritto la buonanotte e non mi ha ancora risposto..Come potrei risolvere la situazione?Non ce la faccio più...


Mandagli la buonanotte prima che si addormenti.
Per il resto l'ansia e l'insicurezza che hai non credo sia una cosa facile mandarle via, in tutte le relazioni che hai avuto c'e' sempre stata questo tipo di ansia e insicurezza verso il partner?
Il mondo e' pieno di pazzi

salamandramannara

Utente Attivo

  • "salamandramannara" is female
  • "salamandramannara" started this thread

Posts: 47

Activitypoints: 204

Date of registration: Apr 8th 2013

Location: A casa mia

  • Send private message

3

Friday, October 4th 2019, 9:30am

L'unica volta che sono stata così ansiosa è stato con il mio ex ma ti parlo del 2009

Prima gli ho mandato un sms ha visualizzato ma non ha risposto, e anche se una parte di me sa che mi risponderà io comunque mi faccio mille paranoie,penso che lui si sia stufato di me, che stia cercando un modo per scaricarmi, che sia arrabbiato. Mi rendo conto che sono paranoie inutili ma non riesco a smettere di preoccuparmi, ne ho parlato anche con le amiche ma non è che mi siano state molto d'aiuto.

4

Friday, October 4th 2019, 10:14am

L'unica volta che sono stata così ansiosa è stato con il mio ex ma ti parlo del 2009

Prima gli ho mandato un sms ha visualizzato ma non ha risposto, e anche se una parte di me sa che mi risponderà io comunque mi faccio mille paranoie,penso che lui si sia stufato di me, che stia cercando un modo per scaricarmi, che sia arrabbiato. Mi rendo conto che sono paranoie inutili ma non riesco a smettere di preoccuparmi, ne ho parlato anche con le amiche ma non è che mi siano state molto d'aiuto.


Dalla tua risposta capisco che il tuo ex e' stato l'unico uomo a parte questo di adesso giusto?
Se e' cosi non credo tu possa farci molto, se questa ansia fa parte del tuo carattere cosi e', potresti parlargliene di questo tuo problema ma non so se potrebbe essere un boomerang, oppure piu' semplicemente digli di togliere la spunta blu quando legge i tuoi messaggi, almeno non sai che li ha letti e forse non stai sempre in ansia.
Il mondo e' pieno di pazzi

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo ancora. Ma ho scoperto che non sopporto i cretini, vecchi o giovani che siano.

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,622

Activitypoints: 5,035

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

5

Friday, October 4th 2019, 1:15pm

(…) Io cerco sempre di non assillarlo, quindi se gli scrivo una volta o lo chiamo e lui non risponde semplicemente non insisto e aspetto che sia lui a farsi vivo, però nel frattempo impazzisco! Mi faccio mille paranoie, penso che lui si sia stufato di me, che sia arrabbiato... insomma un disastro, perché praticamente tutti i giorni io convivo con questa ansia costante. Lui mi cerca e chiama SEMPRE però questo non è abbastanza per far sì che l'ansia e le paure passino. Prima gli ho scritto la buonanotte e non mi ha ancora risposto..Come potrei risolvere la situazione?Non ce la faccio più...


La relazione è appena cominciata e devi sforzarti di farla continuare e consolidare.
E' nel tuo interesse (perché mostri di credere in questo legame) e nell'interesse del tuo ragazzo di avere accanto una persona che sa autocontrollarsi. Poi, imparerà che tu tieni in modo particolare a ricevere attenzioni continue e giungerete a forme di accomodamento delle reciproche esigenze, ma non è il caso di dare l'impressione di essere una persona molto insicura proprio nella fase iniziale del rapporto.
Investi in questa relazione facendo lo sforzo di acquisire un accettabile autocontrollo, prima per te e poi anche per lui.

L'ansia va controllata in generale, anche attraverso meccanismi di meditazione (es., yoga) ed autocontrollo (es. training autogeno), perché non fa ragionare se riesce a prevalere e condiziona negativamente la vita.

Può capitare che il messaggio arrivi in ritardo (magari perché lo smartphone è spento e sotto carica) o, semplicemente, il tuo lui potrebbe essersi addormentato o persino aver lasciato in auto (o in altra stanza) lo smartphone. E magari scappa di rispondere pensando alla prossima occasione giornaliera di contattarsi.

Una delle cose che vanno comprese nell'instaurare una relazione sentimentale è che va mantenuta e rispettata sempre una certa "distanza" emotiva e relazionale con il partner. E' necessaria per garantire a ciascuno di avere propri spazi e non sentirsi oppressi dall'altro nell'arco del tempo.

Perché l'altra faccia dell'ansia strabordante di un partner, dovuta a sostanziale insicurezza, è che si crei nell'altro la sensazione di avere accanto una persona non gestibile, che crea un senso di permanente preoccupazione (direi oppressione) e, in ultima analisi, cancella gli aspetti positivi del rapporto.

P.
(---------;)--------------)
Hold fast to dreams / For if dreams die /Life is a broken-winged bird / That cannot fly.
Hold fast to dreams / For when dreams go / Life is a barren field / Frozen with snow
(Dreams, Langston Hughes)

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 1,971

Activitypoints: 5,927

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

6

Friday, October 4th 2019, 1:22pm

Primo, non ti affliggere.
E' una storia bella e importante, ti ha fatto benissimo, un po' ci sta che sei così "accozzata" e capita veramente a tantissimi/e se non a tutti quelli che trovano finalmente, magari dopo tante amarezze o tanti non-amori scialbi e deludenti qualcosa che scalda l'anima.

Parti da qui. Dopo rifletti su ciò che dice Pivaldo, ma sempre senza colpevolizzarti o reprimerti troppo.
Per non affliggere l'altro si comincia dal non affliggere sé stessi, metti in conto anche che le spunte blu di Whatsapp senza rispsota ne hanno ammazzati più dell'atomica :assi:

quindi rilassati non sei un caso strano da ricovero

il tempo stabilizzerà le cose.
Intanto tu hai provato qualche strategemma o tecnica di "distrazione cognitiva" , insomma qualche trucchetto per pensare ad altro? Perché il fatto che malgrado ti senti divorare morire dentro etc se non ti chiama o non ti risponde ma aspetti con calma vuol dire che comunque un certo controllo riesci ad esercitarlo :)

Tommaso Rossi

Giovane Amico

  • "Tommaso Rossi" is male

Posts: 150

Activitypoints: 464

Date of registration: Sep 23rd 2019

  • Send private message

7

Friday, October 4th 2019, 2:26pm

grazie a lui ho ritrovato la mia sicurezza e l’autostima

Ecco, io credo che tu invece debba ancora lavorare molto su questo.. Perché tutti i "sintomi" che descrivi, in ultima analisi, proprio da mancanza di sicurezza ed autostima derivano...
Datti tempo, non è che bastino due mesi per "costruirsi" una solida base di autostima se per anni ( o, forse da sempre ) questa è mancata.
Già, però, se ti rendessi conto che dipende tutto dalla tua insicurezza di fondo e che non c'è nulla di oggettivamente preoccupante nel comportamento del tuo ragazzo, sarebbe un passo avanti.
Auguri di cuore.

Anonimo1997

Utente Attivo

Posts: 82

Activitypoints: 302

Date of registration: Apr 21st 2019

  • Send private message

8

Friday, October 4th 2019, 3:18pm

Io a causa di mie insicurezze e paure, credo che aver allontanato una persona che mi piace... almeno però sono stato sincero e questo allevia un po' la sofferenza che deriva dal fatto che lei non si faccia più sentire e dai sensi di colpa dovuti al fatto che credo di aver sbagliato e che avrei potuto fare di meglio...

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,600

Activitypoints: 4,536

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

9

Friday, October 4th 2019, 6:06pm

ciao.....le farfalle nello stomaco si presentano proprio in queste occasioni. Ansie e paure fanno da contorno almeno per i primi tempi. Continua con fiducia ed in bocca al lupo...... :thumbup:

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests

Similar threads