Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Monica751

Nuovo Utente

  • "Monica751" started this thread

Posts: 2

Activitypoints: 13

Date of registration: Jul 12th 2015

  • Send private message

1

Sunday, July 12th 2015, 7:02pm

Aiutatemi a capire

Salve, è la prima volta che scrivo in questo forum. Sono una donna di 40 anni, solare, piacevole nell'aspetto e di buona cultura. Sono sposata da oltre 10 anni, ho un bimbo di 5 anni e sono incinta di un secondo figlio,
Nella nostra coppia tutto è andato estremamente bene, nonostante le divergenze d'opinione e i diversi caratteri, abbiamo sempre discusso di tutto e affrontato insieme ogni difficoltà (e ne abbiamo avute davvero tante per la nostra età). Un bel giorno inizio a notare dei cambiamenti in mio marito, sottili, ma percepibili da chi ti conosce così tanto. Sotto richieste esplicite, mio marito ammette di aver iniziato a chattare con diverse donne sul web, sconosciute in città molto lontane dalla nostra, ma con contatti assidui e frequenti. Io sono precipitata da un grattacielo! Per me è sempre stato un compagno stupendo, amorevole e attento. Un padre strepitosamente presente e affettuoso. Un compagno appassionato.. Questo suo nuovo lato mi ha lasciata estremamente sbalordita. Successivamente entriamo in terapia e le cose sembrano migliorare. Ma la mia fatica nell'allontanare dalla mente foto, messaggi letti ecc...è davvero enorme.
Qualche giorno fa, trovo un messaggio inviato per un consulto nel quale lui spiega molto precisamente tempistiche della sua crisi e il perchè è accaduto. Inizia tutto oltre un anno fa (e io non lo sapevo e non lo ha detto neanche dopo, datando la crisi a qualche mese dopo...ma ha poca importanza forse); lui inizia a chattare a lavoro con una collega di un'altra sede (città diverse e lontane). Lei, pur sapendo che lui è sposato, invia delle foto da nuda, sulle quali lui fa i suoi pensierini e passa all'autoerotismo. Questa cosa va avanti per mesi (nessun particolare ulteriore mi è stato raccontato da mio marito), sino a quando lei pentita di avergli fatto tradire la sottoscritta moglie, non vuole più sentirlo e chiude i rapporti. Da lì lui inizia a cercarne altre. Giustifica tutto con la voglia di conquista e di soddisfazione del proprio ego. Ma oggi che le cose sembravano molto migliorate, io ricominciavo a stare meglio, ogni due tre giorni ad attimi di estremo romanticismo lui frappone frasi del tipo "nella situazione in cui mi trovo mentalmente potrebbe succedere che io ti tradisca".
Io sono molto debole in questo momento, soffro come un cane e provo vero dolore fisico, con tante problematiche che si ripercuoto sul fisico e sulla gravidanza. Come si può superare una cosa del genere? Sono pazza io a sclerare ogni volta che lui dice queste cose? Sono assurda perchè rimugino su quello che ha fato e non trovo spiegazioni?
Vorrei andare avanti ma non so quali siano i presupposti per un futuro insieme e la terapia sta facendo poco o nulla nel chiarire i miei dubbi.
Potete aiutarmi? Accetto qualunque critica e opinione aperta.

2

Monday, July 13th 2015, 10:49pm

Nella nostra coppia tutto è andato estremamente bene, nonostante le divergenze d'opinione e i diversi caratteri, abbiamo sempre discusso di tutto e affrontato insieme ogni difficoltà (e ne abbiamo avute davvero tante per la nostra età).
Mi sa che ne avete avute tante proprio per l'età.
E' più facile "cosarsi" in giovine età, piuttosto che dai 30 in su.

Giustifica tutto con la voglia di conquista e di soddisfazione del proprio ego.
Non è una giustificazione ma è credibile.

ogni due tre giorni ad attimi di estremo romanticismo lui frappone frasi del tipo "nella situazione in cui mi trovo mentalmente potrebbe succedere che io ti tradisca".
C'è qualcosa che lo opprime e non ha il coraggio di dirtelo.
Almeno, questa è la sensazione che mi trasmette un comportamento di questo tipo.

Vorrei andare avanti ma non so quali siano i presupposti per un futuro insieme e la terapia sta facendo poco o nulla nel chiarire i miei dubbi.
La terapia sta facendo poco o nulla perché probabilmente lui non collabora.
Forse gli serve una terapia individuale per sciogliere i suoi scheletri, ammesso che siano dissolubili.

Tu però in questo momento dovresti essere in tutt'altra situazione, e questo lui lo sa per essenza.
Non è possibile che ti tira fuori questi dubbi proprio adesso: è da pazzi.
Si vede che avrà fatto male i suoi calcoli o che ha la sindrome di peter pan pre-invecchiamento.

Non so quanto sia compito tuo farlo rinsavire, a meno che a farlo regredire all'adolescenza non sia stato qualche tuo evidente comportamento recente.
E, in ogni caso, non ha scuse per comportarsi in questo modo. Se qualcosa gli prudeva te lo doveva manifestare chiaramente PRIMA di ingravidarti ancora per poi esplodere così.


Non ti posso suggerire strategie perché non so come stai
Tutti mentono.
Ci sono molte più probabilità di venire uccisi da una persona che si ama che da un estraneo.
La realtà è quasi sempre sbagliata.

3

Monday, July 13th 2015, 11:07pm

la decisione di avere un secondo figlio è frutto di un desiderio condiviso?
namasté

mattoametà

Utente Avanzato

  • "mattoametà" is male

Posts: 924

Activitypoints: 2,927

Date of registration: Jul 30th 2014

Location: earth

Occupation: abbastanza

  • Send private message

4

Tuesday, July 14th 2015, 10:38am

è finita.... devi avere il coraggio di chiudere.. ogni altra soluzione sara' solo una soluzione 'tampone' che posticiperà' e amplificherà il problema ,., come un dente cariato .,., prima lo curi meglio è ,.., non sono bastardo ,.., ma conosco la vita ... buona fortuna... ah .,,. non sentirti mai 'rovinata' .,,. tornare ad essere single significa solamente avere la possibilità di trovare quello giusto .,.,. ricordatelo sempre ,,.,.

cristyna

Amico Inseparabile

  • "cristyna" is female

Posts: 1,362

Activitypoints: 4,035

Date of registration: Oct 5th 2010

  • Send private message

5

Thursday, July 16th 2015, 1:08pm

benvenuta nel club delle donne coi mariti stronzi!!!!
scusa........
sono d'accordo con mattoametà ma non posso essere portatrice di una verità che non ho saputo mettere in pratica per prima.
quando viene meno la fiducia per via di questi motivi ciò che l'uomo non comprende subito è che non è questione di banale gelosia, ma è questione di perdita di fiducia e stima nella persona in sé. sapere che chi hai a fianco possa tradirti....è una cosa che tutti sappiamo e mettiamo in conto, così come in tutti i tipi di rapporti.
ma quando quella teoria diventa realtà.....cacchio!!!!...........è diverso.
probabilmente non era pronto ad avere un altro figlio? probabilmente è solo uscita fuori la natura che ha sempre avuto e che prima sapeva tenere più nascosta? segnali oggi che sei cosciente, pensi ce ne fossero stati in passato e li hai ignorati in buona fede?
le cose possono essere tante.....si può scatenare una reazione e dei comportamenti che sono conseguenza effettiva di qualcosa, o è semplicemente indole.
nell'attuale situazione io ti consiglierei cmq di avere comportamenti distaccati rispetto a lui, di non corrergli dietro bramando fedeltà, di non farti vedere abbattuta, di alzare la testa e mandare avanti la tua vita consapevole che essendo il padre dei tuoi figli è giusto che resti, ma che come marito di lui non te ne fai nulla. ma è qualcosa che più che parlarne una volta deve essere palese nei tuoi comportamenti. deve avvertire il tuo senso di distacco, deve capire e mettere in conto che può perderti. cosa che standogli dietro e addosso non avrà il tempo di capire né tantomeno di pensare......procedi la terapia da sola...escludilo.
Tutto questo te lo dico perché non c'è niente da fare.....ricordi la canzone teorema?
la vita è proprio così....se corri dietro dai la certezza cmq dell'esserci nonostante tutto, l'altro si chiede perché mai dovrebbe modificare certi comportamenti se tu sei sempre lì e in più gli fai capire che hai bisogno di lui.......se ti fai vedere distaccata vedrai che cercherà di riprenderti.
se fossi arrivata prima a queste cose, oggi sarei sicuramente più felice delle attenzioni che mio marito mi dà.....ma siccome il mio distacco è avvenuto per tutela della mia mente e salute, il mio è un distacco reale.....nel tuo caso sarebbe un po' forzato perché di base lo ami ancora molto ed è ora che devi agire prima che poi anche il tuo amore per forza di cose andrà a scemare........

JimmyReese

Nuovo Utente

Posts: 11

Activitypoints: 40

Date of registration: Jul 16th 2015

  • Send private message

6

Thursday, July 16th 2015, 3:00pm

io ho 20anni, non sono sposato e non ho figli, ma posso dirti che la frase "nella situazione in cui mi trovo mentalmente potrebbe succedere che io ti tradisca" è davvero orribile! non mi da sicurezza. è tuo marito e dovrebbe sostenerti, stare al tuo fianco, essere la persona con cui invecchierai e resterai tutta la vita. dopo 2 figli lui ti dice ancora queste cose? ma lo sa cosa vuol dire avere un bambino insieme ad unaltra persona? un bambino dovrebbe essere come delle manette che uniscono i due partener (coppie gay comprese) (non credo al matrimonio). se la mia futura moglie mi dicesse una cosa del genere non saprei proprio cosa fare...
cosa farei senza ragazze... :rolleyes:

7

Friday, July 17th 2015, 11:12pm

Ragazzi,
non dimentichiamo che lei è incinta!

E, a meno che non sia stata una cosa voluta solo da lei (ma forse nemmeno se fosse), lui in quanto marito NON HA DIRITTO a comportarsi in quel modo, specialmente se lo sta facendo per capriccio.

Essere incinte non è una cosa da poco. E vedersi mancare da sotto i piedi il pavimento della presenza del compagno proprio in quel momento è una cosa che dovrebbe scandalizzare le masse e istigare all'insulto.

Se lui fosse un vero uomo le starebbe vicino senza stuzzicarla con frasi da TERRORISMO, e se poi ci sono gli estremi per separarsi: si separeranno quando lei non sarà più in quello stato.
Tutti mentono.
Ci sono molte più probabilità di venire uccisi da una persona che si ama che da un estraneo.
La realtà è quasi sempre sbagliata.

Monica751

Nuovo Utente

  • "Monica751" started this thread

Posts: 2

Activitypoints: 13

Date of registration: Jul 12th 2015

  • Send private message

8

Monday, July 27th 2015, 12:50am

Grazie a tutti per le risposte che ho avuto modo di leggere solo ora. Sono felice di poter avere opinioni di uomini e di donne, perché il quadro altrimenti non sarebbe completo. Rispondo alle domande: sono incinta per un momento di passione ma volevo abortire dal primo momento. Mi sono fidata di lui che mi diceva che era importante, era un segno del nostro amore. La crisi era la sua, non la mia e io purtroppo non sapevo quanto fosse grave. Avrò questo figlio nella consapevolezza che è tutto diverso dalla mia prima gravidanza, avuta dopo 8 anni che eravamo insieme desiderata fortemente da entrambi.
Secondo, lui lo ripeto è stato il compagno straordinario di una vita. Quello che ogni donna vorrebbe accanto. Nessun "sintomo" precedente ma ha dovuto accettare compromessi lavorativi in un posto che detesta.
Se resto ancora con lui è solo perché questo è il suo primo errore, grosso come un macigno, ma davvero il primo. Non mi illudo che qualcosa cambi dopo la nascita di questo bambino, mi auguro solo di aver avuto io abbastanza tempo per poter elaborare il tutto. Avrò un motivo in più per farmi forza e avere il coraggio di andare avanti e questo spero mi aiuti. La cosa che più devasta il cuore è che due terapeuti hanno considerato la nostra coppia quasi perfetta e che invece, molto probabilmente, questo nuovo bambino non conoscerà nulla di tutto questo... Ed è la cosa peggiore che io gli abbia potuto fare...avrei dovuto proteggerlo non mettendolo al mondo.

Majorika91

Utente Attivo

  • "Majorika91" is female

Posts: 32

Activitypoints: 117

Date of registration: Nov 26th 2014

  • Send private message

9

Wednesday, July 29th 2015, 5:02pm

un compagno di una vita che si dimostra per quello che è dopo anni di matrimonio. Scusa il mio essere brutale, ma è così. Una persona non cambia all'improvviso in questo modo, una persona è sempre stata così, o avrebbe voluto esserlo. Mi dispiace tantissimo e capisco la tua delusione, e la tua situazione. Le ultime due frasi del tuo ultimo post non mi son piaciute, sappi che la colpa non è affatto tua, è tutta di tuo marito, che anzi, non vuole nemmeno riaggiustare quello che ha combinato in questo momento per voi importante, perchè c'è di mezzo la tua gravidanza, io credo voluta da entrambi come la prima. E' un comportamento egoista, dovresti chiedergli cos'è che lo ha fatto iniziare, cosa gli mancava per arrivare a tradirti e fare schifezze online. A te sembra di avergli fatto mancare qualcosa? io penso di no se per te eravate una coppia perfetta.. certi uomini, come certe donne - non voglio discriminare XDD - cominciano ad ''annoiarsi'' quando una storia anche se bella, tranquilla, perfetta, diventa 'monotona'... ma quando c'è vero sentimento, niente di monotono 'annoia', non è monotono, è quotidiano, e dovrebbe stare bene ad entrambi. Mi spiace che tu abbia incontrato un uomo che in effetti non sa davvero cosa significhi provare amore per qualcuno.. Non gli mancava niente, a quanto dici, ma lui a quanto pare aveva bisogno di 'conquistare'..o cose simili. Mi ricorda tanto una mia conoscenza, che ora che ha un partner fa discorsi simili.. non conoscendo il suo partner bene non posso manco avvertirlo, so che non mi crederebbe, perchè vede la sua storia con questa mia conoscente ''perfetta''.

Fai bene a cercare di preservare la felicità del tuo bambino, dovresti parlare con tuo marito in questi termini... se non gli importa nemmeno in questi termini purtroppo non hai altre alternative.. parlagli cercando di coinvolgerlo a ritrovare l'armonia di una volta - se mai realmente c'è stata - , sperando in un suo barlume d'intelligenza :/ ...

Used tags

coppia, crsi, tradimento