Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

1

Sunday, October 6th 2019, 2:38pm

Accontentarsi o no?

Una mia cara amica si sposa a dicembre.
Voi direte: che male c'è?
Questo evento mi ha fatto riaccendere un dubbio trito e ritrito più volte nei discorsi tra amiche e conoscenti.
E' giusto accontentarsi? sbaglia chi si accontenta o chi non lo fa?

Mi spiego meglio.
Si sa che a una certa età subentra la paura di restare single, gli istinti biologici e bla bla.
Ma sposare una persona che si conosce da un anno appena, farci un figlio solo per il forte desiderio di avere una famiglia è giusto?
Io la vedo una forma di accontentarsi.
Forse sbaglio, so che i tempi devono velocizzarsi e che a 35 anni non si può pretendere di fare i fidanzatini come a 20.
Gli orologi biologici avanzano ed avere qualcuno a casa che ti aspetta la sera anche solo per dividere un'insalata è meglio che tornare, aprire il frigo vuoto e chiamare deliveroo.

Mi sento destinata a rimanere sola per sempre, perchè la politica dell'accontentarsi non so se riuscirò ad accettarla mai.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

2

Sunday, October 6th 2019, 4:03pm

Ciao sara.

Una volta ho sentito una frase che mi fece riflettere, non è stata detta da uno psicologo ma una persona che tuttavia conosce l'argomento: Cio' che non approviamo o critichiamo degli altri, sono tendenze presenti in noi stessi.

Ovviamente nessun concetto è assoluto pero' almeno io, qualche volta nella vita se devo essere sincera mi ci sono rivista, specie quando ho avuto da commentare rapporti altrui.

Ti spiego meglio: Io ho una sorella che ha un rapporto molto accuditivo e trovo sbagliata la cosa. Pero' devo ammettere che essere "accudita" con tanto amore e devozione è un mio desiderio rimasto inespresso per molto tempo anche se poi mi trovassi nella stessa situazione sicuramente non ci starei bene.


Per il resto a mio avviso non c'è un modo giusto o sbagliato, c'è il destino che siamo predisposti a vivere per una serie molto ampia di variabili. Per alcune persone, che magari non amano scavare nel profondo di ogni motivazione la realtà che si costruiscono attorno è una realtà accettabile se non l'unica possibile e questa mancanza di "analisi" le porta a fare determinate esperienze in automatico. Che per esempio tu (o altre) non farebbero mai perché già pregiudicate da tutt'altra visione del mondo.

In altre parole è difficile che tu ti trovi realmente di fronte una scelta simile a questa: cioè accontentarti o no. Perché per legge di attrazione non ti capiterà una situazione così binaria a priori.

Sull'essere single si apre un altro discorso che a mio avviso non è necessariamente collegato al doversi accontentare. Anche perché non tutti i maschi sulla piazza sono dei "cerca famiglia", anzi. Molte donne lamentano il problema opposto, vogliono costruire ma non trovano chi è disposto a farlo.

Creamy

Colonna del Forum

Posts: 1,571

Activitypoints: 5,136

Date of registration: Mar 5th 2009

  • Send private message

3

Sunday, October 6th 2019, 4:27pm

Ciao Sara, a grandi linee ti dò ragione, però , ad es nel caso che hai nominato, hai parlato di un anno, ecco secondo me non è proprio pochissimo, oddio a meno che non sia già rimasta incinta, prima dell'anno di conoscenza.

Cioè se in un anno hai visto che andava come tutto deve andare, perchè no? Hai finalmente il via libera ad un progetto che avevi in mente, ovvero convivenza e figlio.

4

Sunday, October 6th 2019, 4:45pm

intanto grazie per la risposta :)

Cio' che non approviamo o critichiamo degli altri, sono tendenze presenti in noi stessi.

non so se ho ben interpretato quello che vuoi dire. Analizzando la cosa dal punti di vista "desiderio di avere una famiglia" allora ti rispondo di si, è un desiderio mio forse da sempre negato o inespresso.
Se però dovessi analizzarlo dal punto di vista del fidanzarsi col primo disponibile, allora no...perchè mi è capitata un'occasione negli ultimi 2 anni e l'ho volutamente rifiutata. Un bravo ragazzo 38enne alla ricerca della fidanzata da sposare. Io ho declinato i suoi inviti, a dicembre 2017 e dopo qualche mese ha trovato una che ha ceduto. Anche loro si sposeranno a breve. Quando li vedo mi fanno tristezza sinceramente.
ok, forse l'Amore con la A maiuscola non esiste....ma io vedo questa unione come un qualcosa di forzato.
E' normale che due mesi prima ci provi con una e 2 mesi dopo stai gia con un'altra?

Se poi tutto si spiega con la legge dell'attrazione che sarà scattata ?(
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

5

Sunday, October 6th 2019, 4:47pm

Ciao Sara, a grandi linee ti dò ragione, però , ad es nel caso che hai nominato, hai parlato di un anno, ecco secondo me non è proprio pochissimo, oddio a meno che non sia già rimasta incinta, prima dell'anno di conoscenza.

Cioè se in un anno hai visto che andava come tutto deve andare, perchè no? Hai finalmente il via libera ad un progetto che avevi in mente, ovvero convivenza e figlio.

a me un anno sembra pochino.
Si, è rimasta incinta (volutamente). Boh magari convivere prima di fare un bambino...
in realtà ho paura di fare questa fine anch'io.
e non ne sarei felice.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Tanja

Giovane Amico

Posts: 216

Activitypoints: 466

Date of registration: Jul 20th 2016

  • Send private message

6

Sunday, October 6th 2019, 5:35pm

Secondo me un anno non è né poco ne tanto...dipende da come lo ha vissuto la coppia e da come sarà il dopo ...comunque la garanzia di una buona riuscita non te la da neanche il fidanzamento decennale. ...gli imprevisti ci sono sempre...
Tornando al tuo esempio sull accontentarsi anche li dipende: è stato un anno di passione travolgente che ti brucia che ti sembra di non poter vivere senza quella persona li o è stato un anno in cui razionalmente due persone si sono trovate bene insieme e altrettanto razionalmente hanno deciso di mettere su baracca anche data l età e senza grande slancio passionale ?
A me quest ultima opzione mi rattrista un po ma nella vita mai dire mai...

Elena***

Utente Attivo

Posts: 58

Activitypoints: 181

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

7

Sunday, October 6th 2019, 5:41pm


Ma sposare una persona che si conosce da un anno appena, farci un figlio solo per il forte desiderio di avere una famiglia è giusto?
Io la vedo una forma di accontentarsi.
Forse sbaglio, so che i tempi devono velocizzarsi e che a 35 anni non si può pretendere di fare i fidanzatini come a 20.
Gli orologi biologici avanzano ed avere qualcuno a casa che ti aspetta la sera anche solo per dividere un'insalata è meglio che tornare, aprire il frigo vuoto e chiamare deliveroo.



Io credo che ad una certa età, come potrebbero essere i 30, i 35, ecc., non ci voglia poi tanto tempo per capire chi si ha di fronte e questo "accorcia i tempi".
Un anno è più che sufficiente, a mio avviso-
Nel caso che hai descritto a me sembra più che i due si siano proprio trovati e che avessero, fortuna loro, anche gli stessi progetti.

Elena***

Utente Attivo

Posts: 58

Activitypoints: 181

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

8

Sunday, October 6th 2019, 5:46pm

E' normale che due mesi prima ci provi con una e 2 mesi dopo stai gia con un'altra?


Ma sai quanti uomini fan così?! Ma proprio tanti, tanti.
Quella che arriva dopo, a meno che non conosca già il soggetto, non sa che due mesi prima lui si dichiarava perso per un'altra e adesso si dichiara perso per lei.

Tu lo sai e ti fa tristezza la cosa, ma lei lo sa?

Spesso, come ha già detto qualcuno, non ci si pongono più di tanti interrogativi, ma si vive di sensazioni … sto bene con te? Sì, questo mi basta.

9

Sunday, October 6th 2019, 6:15pm

non so se ho ben interpretato quello che vuoi dire. Analizzando la cosa dal punti di vista "desiderio di avere una famiglia" allora ti rispondo di si, è un desiderio mio forse da sempre negato o inespresso.
Sì è quello che intendevo, un desiderio inespresso.

Se però dovessi analizzarlo dal punto di vista del fidanzarsi col primo disponibile, allora no...perchè mi è capitata un'occasione negli ultimi 2 anni e l'ho volutamente rifiutata. Un bravo ragazzo 38enne alla ricerca della fidanzata da sposare. Io ho declinato i suoi inviti, a dicembre 2017 e dopo qualche mese ha trovato una che ha ceduto. Anche loro si sposeranno a breve. Quando li vedo mi fanno tristezza sinceramente.
ok, forse l'Amore con la A maiuscola non esiste....ma io vedo questa unione come un qualcosa di forzato.
E' normale che due mesi prima ci provi con una e 2 mesi dopo stai gia con un'altra?
Ovvio che poi quello che si desidera, valutato razionalmente, corrisponde a delle realtà che probabilmente non accetteremmo.

Per il resto, quello del ragazzo cerca moglie è un modus operandi che ha molte spiegazioni. Anche io ho avuto a che fare con dei "cerca moglie" e posso affermare che si tratta molto spesso di uomini emotivi.

Per uomo emotivo intendo una persona che si lascia facilmente entusiasmare e trasportare da emozioni di "passaggio", anche con un'ingenuità infantile. Chi si lascia condizionare molto facilmente da una persona è ha la capacità di staccarsene con la medesima velocità e passare e farsi "attrarre" da un'altra.

Non so se a 14/15 anni ti è mai successo, in virtu' dell'inesperienza, che ogni ragazzo che ti faceva un mezzo complimento finiva per catturare inevitabilmente il tuo interesse: Ecco, queste persone vivono da adulti una realtà simile.

gloriasinegloria

Amico Inseparabile

Posts: 1,375

Activitypoints: 4,237

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

10

Sunday, October 6th 2019, 6:24pm

Concordando con parecchi interventi precedenti, io non vedo l'equazione "un solo anno di conoscenza = accontentarsi" .

Ho visto amiche accontentarsi, ma accontentarsi in senso letterale e da loro ammesso, dopo sette anni di fidanzamento, come ne ho viste altre scegliere in pochissimo tempo di "dare di matto e seguire la passione", essendo poi anche appagate per il resto della vita...

Penso personalmente che "accontetarsi" sia mortifero. Malgrado ciò, e come diceva Juniz, dipende anche dai nostri caratteri-aspettative-proiezioni, ecc.

Io ho qualche amica che si è dichiaratamente "accontentata" per il terrore (a 23 anni!!!!!!!!!!!!!!!!) di restare zitella.
Ma devo anche dire, a oltre 30 anni di distanza dal suo matrimonio, che ...lei ha avuto e ha una stabilità e un riferimento nel marito (che era ciò di cui lei necessitava) che io, molto passionale ed estrema, no ho mai avuto da marito e compagni...

Ne concludo solo che, per quanto amiche e amiche sul serio, siamo semplcemente diverse : io sarei morta di depressione al posto dell'amica X, mentre l'amica X sarebbe morta di crepacuore per un solo mese della mia vita.
Ma ...se entrambe siamo vive...forse vuol dire che ciascuna delle due ha realizzato in modo funzionale la propria indole. :)

gloriasinegloria

Amico Inseparabile

Posts: 1,375

Activitypoints: 4,237

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

11

Sunday, October 6th 2019, 6:40pm

quello del ragazzo cerca moglie è un modus operandi che ha molte spiegazioni. Anche io ho avuto a che fare con dei "cerca moglie" e posso affermare che si tratta molto spesso di uomini emotivi.


Condivido e aggiungo che...con l'aumentare degli anni la visuale può solo peggiorare! :S

Di "ragazzi" over 50 che cercano moglie (molto attentamente, sia chiaro, tipo "capo delle risorse umane aziendali") per RAZIONALMENTE svoltare l'esistenza quotidiana (sia personale che professionale) è piena l'talia!
Mentre sono sempre di più le Donne che esprimono un equilibratissimo e cortesissimo "grazie, lusingata, ma anche no!" :)

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo ancora. Ma ho scoperto che non sopporto i cretini, vecchi o giovani che siano.

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,622

Activitypoints: 5,035

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

12

Sunday, October 6th 2019, 6:58pm

Di "ragazzi" over 50 che cercano moglie (molto attentamente, sia chiaro, tipo "capo delle risorse umane aziendali") per RAZIONALMENTE svoltare l'esistenza quotidiana (sia personale che professionale) è piena l'talia!
Mentre sono sempre di più le Donne che esprimono un equilibratissimo e cortesissimo "grazie, lusingata, ma anche no!"


Non parlo per me, perché - contrariamente alle mie aspettative da ragazzo molto timido - ho avuto solo brevi periodi senza una relazione stabile (o tendenzialmente "stabile") con donne, ma il mondo moderno mi sembra pieno di ottimi uomini over 45/50 che farebbero la gioia di donne mature psicologicamente, autonome economicamente, automunite, almeno discretamente abili in cucina, dolci di carattere, sessualmente morigerate (ma disponibili) e convintamente fedeli.

Mi riferiscono che non ne trovano …

P.

(-----------;)------------)
Hold fast to dreams / For if dreams die /Life is a broken-winged bird / That cannot fly.
Hold fast to dreams / For when dreams go / Life is a barren field / Frozen with snow
(Dreams, Langston Hughes)

Tanja

Giovane Amico

Posts: 216

Activitypoints: 466

Date of registration: Jul 20th 2016

  • Send private message

13

Sunday, October 6th 2019, 7:01pm

Comunque Sara ,da come scrivi,sei molto intelligente e introspettiva....quindi no
non ti accontenti. ..

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,600

Activitypoints: 4,536

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

14

Sunday, October 6th 2019, 7:01pm

ciao....la vita è una condizione di compromessi, patti, accettazione, insomma stando alle regole non credo che nessun essere umano può dire averle sempre rispettate e personalmente credo che anche l'amore rientri tra queste cose. Molto probabilmente non hai ancora trovato quello che ti fa venire le farfalle allo stomaco, ma quando arriverà (e spero presto) vedrai che manderai all'aria stereotipi di quello che hai postato............viva l'amore a qualsiasi età.......... :thumbup:

Tanja

Giovane Amico

Posts: 216

Activitypoints: 466

Date of registration: Jul 20th 2016

  • Send private message

15

Sunday, October 6th 2019, 7:08pm

ciao....la vita è una condizione di compromessi, patti, accettazione, insomma stando alle regole non credo che nessun essere umano può dire averle sempre rispettate e personalmente credo che anche l'amore rientri tra queste cose. Molto probabilmente non hai ancora trovato quello che ti fa venire le farfalle allo stomaco, ma quando arriverà (e spero presto) vedrai che manderai all'aria stereotipi di quello che hai postato............viva l'amore a qualsiasi età.......... :thumbup:

Sono d accordocon te ...
Però secondo me Sara parlava di altro cioè di quelli che pur non avendo le farfalle
stanno insieme comunque per una serie di fattori e magari hanno anche figli ...
Giusto Sara ?