Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

91

Thursday, February 7th 2019, 1:36pm

Quoted

Voi li avete provati? Funzionano in abbinamento ai SSRI?


Si provati. Gli inibitori della PDE-5 funzionano ripristinando la capacità erettile, generalmente non agiscono però sugli altri sintomi come il calo della libido (forse avendo un erezione migliore, potresti essere un pò più invogliato), o l'anestesia genitale.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

92

Monday, February 11th 2019, 11:22am

Purtroppo la ricerca va a rilento su questo problema, se qualcuno vuole può compilare il questioniaro della Prof.ssa Cosci per cercare di aumentare la consapevolezza sul problema.

problemi sessuali post ssri PSSD
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

93

Sunday, February 17th 2019, 2:00pm

Gli SSRI abbassano gli androgeni, e aumentano gli estrogeni, già questo basterebbe per classificarli come farmaci piuttosto dannosi per il sistema endocrino, che è alla base per una buona salute:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28179152

OItre ad alterare la neurosterogenesi, alcuni SSRI come la fluoxetina sono stati classificati come tossine riproduttive. Su pubmed oltre ad una ventina di studi aneddotici sulla PSSD come patologia iatrogena. Esistono una valanga di studi sulle disfunzioni sessuali persistenti che possono causare gli SSRI sui ratti, e sulla desinsibilizzazione dei recettori serototinergici 5HT1-A su base epigenetica. Oltretutto se metti dei ratti su SSRI dalla nascita questi crescono asessuati, senza sviluppare una sessualità e non presentano alcun comportamento sessuale:

http://jpet.aspetjournals.org/content/288/2/561.long

E queste cose non le dico io, ma la scienza. Non capisco perchè si stanno iniziando a svegliare ora su quello che possono causare questi farmaci, la farmacovigilanza avrebbe già dovuto prendere seri provvedimenti in merito.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male
  • "fran235" started this thread

Posts: 9,363

Activitypoints: 22,431

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

94

Sunday, February 17th 2019, 2:16pm

E queste cose non le dico io, ma la scienza. Non capisco perchè si stanno iniziando a svegliare ora su quello che possono causare questi farmaci, la farmacovigilanza avrebbe già dovuto prendere seri provvedimenti in merito.

Si chiama business fratello
Y ahora el pueblo Que se alza en la lucha Con voz de gigante Gritando: ¡adelante!

(Subcomandante Fran)

95

Sunday, February 17th 2019, 3:13pm

Ma secondo me questo effetto collaterale persistente, non è nemmeno cosi "raro" come si pensa. Se parlo con diverse persone che hanno assunto SSRI, una discreta percentuale messa alle strette ammette che la sua sessualità non è più al 100% uguale come prima del trattamento. Ovviamente non hanno disfunzioni sessuali gravissime, anche il Dr David Healy dice che Full Blown PSSD è abbastanza rara, ma genericamente PSSD vuol dire, disfunzione sessuale post- SSRI. E dopo un trattamento con SSRI diverse persone lamentano, che la loro sessualità non è più come prima, anche questo rientra nella condizione.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male
  • "fran235" started this thread

Posts: 9,363

Activitypoints: 22,431

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

96

Monday, February 18th 2019, 8:06am

Quello che mi lascia perplesso è che ormai vengono prescritti a pioggia...per depressione lieve, ansia occasionale. Insomma, adesso ci beccheremo reazioni adirate, ma a me sembra una proliferazione eccessiva.
Y ahora el pueblo Que se alza en la lucha Con voz de gigante Gritando: ¡adelante!

(Subcomandante Fran)

97

Tuesday, February 19th 2019, 11:58am

Quoted

Quello che mi lascia perplesso è che ormai vengono prescritti a pioggia...per depressione lieve, ansia occasionale.


Quindi non mancherà molto che il problema diventerà epidemico, se vai su un gruppo di supporto internazionale su FB sui danni causati dagli psicofarmaci, chiamato: Marriages destroyed by Antidepressants, SSRIs/SNRIs, potrai leggere migliaia di storie di uomini e donne che hanno avuto relazioni finite, e vita gravemente compromessa a causa di questi farmaci.

Non si tratta solo di disfunzioni sessuali, ma anche di: anedonia, apatia, problemi cognitivi, appiattimento emotivo, problemi neurologici, aumento ponderale, e tanto tanto altro. Però si sa questi sono i piccoli prezzi da pagare per trattare l'ansia. Vuoi mettere non avere più l'ansia in confronto a tutti i sintomi elencati sopra.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

98

Tuesday, February 19th 2019, 12:39pm

Secondo me in questa patologia iatrogena sono coinvolte le stesse aree del cervello della malattia di Parkinson e della discinesia tardiva, oltre ai nuclei del rafe dove sono formati i neuroni serotoninergici. Meglio mantenere uno stile di vita sano, una dieta adeguata e fare il giusto movimento con questa patologia, secondo me a lungo andare esiste il rischio concreto di sviluppare con maggiore probabilità molte patologie neurologiche e del sistema nervoso.

Ci sono casi in cui gli SSRI hanno causato la malattia di Parkinson danneggiando i recettori dopaminergici, maggiore disponibilità di serotonina spesso vuol dire meno dopamina, ma nessuno psichiatra lo ammetterà mai:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4378786/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2701616/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9660102

E se non bastasse questo, un uomo che assume SSRI, deve anche ritrovarsi con la produzione di ormoni androgeni al minimo, e gli estregeni aumentati a dismisura. Chiunque assume SSRI secondo me dovrebbe dopo 6/12 mesi, controllare i senguenti ormoni: Testosterone, Testosterone libero, Prolattina e Progesterone. Vedrà che nella maggioranza dei casi i primi due saranno estremamente bassi e i secondi elevati in maniera anomala.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male
  • "fran235" started this thread

Posts: 9,363

Activitypoints: 22,431

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

99

Tuesday, February 19th 2019, 1:56pm

Testosterone, Testosterone libero, Prolattina e Progesterone. Vedrà che nella maggioranza dei casi i primi due saranno estremamente bassi e i secondi elevati in maniera anomala.


beh nel mio caso si verificò una alterazione, in particolare un periodo sulla prolattina
Y ahora el pueblo Que se alza en la lucha Con voz de gigante Gritando: ¡adelante!

(Subcomandante Fran)

finally

Nuovo Utente

Posts: 0

Activitypoints: 0

Date of registration: May 6th 2019

  • Send private message

100

Tuesday, February 19th 2019, 4:57pm

Chiunque assume SSRI secondo me dovrebbe dopo 6/12 mesi, controllare i senguenti ormoni: Testosterone, Testosterone libero, Prolattina e Progesterone. Vedrà che nella maggioranza dei casi i primi due saranno estremamente bassi e i secondi elevati in maniera anomala


Qualche anno fa (ed erano ormai 10 anni che assumevo sertralina 75 mg) il ginecologo a causa di frequenti emorragie mestruali mi fece fare le analisi della prolattina ritenendo che la causa delle emorragie fosse l'innalzamento della prolattina a causa dell'assunzione della sertralina, che a sua volta abbassava il livello del progesterone. Non era così, La prolattina era a posto. Però mi prescrisse del progesterone contro queste emorragie, le quali si attenuarono ma gli effetti collaterali del progesterone erano per me insopportabili: ansia, depressione ( e che la prendevo a fare la sertralina allora????), gonfiore, aumento di peso, capillari rotti. Cambiai ginecologo.
Mi prescrissero una pillola leggera e andò meglio…
:S

oscarw

Utente Fedele

Posts: 509

Activitypoints: 1,667

Date of registration: Apr 20th 2013

  • Send private message

101

Saturday, February 23rd 2019, 1:26pm

Secondo me in questa patologia iatrogena sono coinvolte le stesse aree del cervello della malattia di Parkinson e della discinesia tardiva, oltre ai nuclei del rafe dove sono formati i neuroni serotoninergici. Meglio mantenere uno stile di vita sano, una dieta adeguata e fare il giusto movimento con questa patologia, secondo me a lungo andare esiste il rischio concreto di sviluppare con maggiore probabilità molte patologie neurologiche e del sistema nervoso.

Ci sono casi in cui gli SSRI hanno causato la malattia di Parkinson danneggiando i recettori dopaminergici, maggiore disponibilità di serotonina spesso vuol dire meno dopamina, ma nessuno psichiatra lo ammetterà mai:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4378786/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2701616/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9660102

E se non bastasse questo, un uomo che assume SSRI, deve anche ritrovarsi con la produzione di ormoni androgeni al minimo, e gli estregeni aumentati a dismisura. Chiunque assume SSRI secondo me dovrebbe dopo 6/12 mesi, controllare i senguenti ormoni: Testosterone, Testosterone libero, Prolattina e Progesterone. Vedrà che nella maggioranza dei casi i primi due saranno estremamente bassi e i secondi elevati in maniera anomala.


Oltre alla pssd, ho anche calo del testosterone e prolattina alta.
Qualche mese fa comunque rifacendo le analisi ho constatato che il testosterone era a un livello accettabile, in primavera rifaccio le analisi e vedrò.

Speravo in un miglioramento negli anni, ma devo ammettere che non c'è stato nulla di significativo, l'unica cosa positiva è che qualche volta va benino, ma non è sufficiente per poter avere una relazione stabile.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male
  • "fran235" started this thread

Posts: 9,363

Activitypoints: 22,431

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

102

Monday, February 25th 2019, 3:22pm

l'unica cosa positiva è che qualche volta va benino, ma non è sufficiente per poter avere una relazione stabile.


sei giovane (non è una banalità) non ti arrendere
un abbraccio
Y ahora el pueblo Que se alza en la lucha Con voz de gigante Gritando: ¡adelante!

(Subcomandante Fran)

oscarw

Utente Fedele

Posts: 509

Activitypoints: 1,667

Date of registration: Apr 20th 2013

  • Send private message

103

Wednesday, February 27th 2019, 1:45pm

l'unica cosa positiva è che qualche volta va benino, ma non è sufficiente per poter avere una relazione stabile.


sei giovane (non è una banalità) non ti arrendere
un abbraccio


Non mi arrendo, ma sto guardandomi intorno, cerco di capire come vivere in questa condizione, ma al momento le risposte sono negative, vedremo, magari un colpo di fortuna, buona sorte e chissà!

104

Thursday, February 28th 2019, 11:39am

Quanti con PSSD, hanno sintomi come emorroidi e prostatite? Naturalmente questa condizione può affliggere anche l'apparato urinario, e non soltanto il sistema nervoso. Oltre ad essere scientificamente provato che gli SSRI diminuiscono la potenza del getto dell'urina, e creano ritenzione urinaria.

https://journals.lww.com/psychopharmacol…on_With.29.aspx
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

This post has been edited 1 times, last edit by "Adam Weasel" (Feb 28th 2019, 11:45am)


105

Tuesday, March 5th 2019, 9:35pm

Avrei una domanda sul tema: purtroppo da quando ieri sono passato su consiglio del medico a sospendere il 1/2 tavor a pranzo assumendone però 1 cpr intera da 1mg dopo cena, il mio amico li sotto sembra essere andato in letargo. Non so se c'è un effetto placebo ma a me solo il tavor orosolubile dava problemi del genere, peraltro passeggeri. Invece da ieri che assumo 1 mg di tavoro anche le erezioni mattutine sono sparite e anche oggi il solito amico li sotto non ha dato cenni di vita.

Vorrei pertanto chiedervi se esiste una "Pssd" anche da ansiolitici o se questi problemi possono darli solo gli Ssri (non vorrei esser stato fortunato col cipralex e beccarmi gli effetti negativi del tavor sul sex).

Nb: ma questo è un effetto del lorazepam o è comune a tutti gli ansiolitici?

Grazie