Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Rita79

Unregistered

1

Friday, March 30th 2012, 9:40pm

Vita da buttare

E' la prima volta che scrivo,
ma sto male, malissimo e l'unica cosa che riesco a fare oltre a trascinarmi al lavoro e guardare nel vuoto è leggere questo forum.
Più volte ho avuto crisi depressive curate con farmaci che mi hanno portato un po' troppo su, mi hanno diagnosticato un lieve disturbo bipolare, ma le fasi euforiche sono sempre state causate dagli antidepressivi.
E' il terzo anno che in questo periodo, mese più mese meno, sono depressa: non esco, non rispondo agli amici, sono completamente apatica e penso al suicidio, da vera codarda. E pensare che gli altri mi percepiscono come brillante, bella, simpatica e intelligente..
Dopo alti e bassi ho iniziato una psicoterapia dinamica; la dottoressa giustifica queste mie depressioni per le ferite subite durante l'infanzia, che mi hanno portato sempre a fare la brava bambina, a comprendere gli altri e a non pensare mai a me stessa...insomma sarebbe emerso che non mi conosco per niente e su questo le dò ragione, ma come non sentirsi un'incapace?
Insomma che mi ritrovo a 33 anni con una laurea 110 e lode, insegnante alle superiori e all'università e mi rendo conto che forse ho sbagliato tutto; in questo periodo poi la concentrazione non c'è e il pensiero di dover gestire il mio lavoro mi provoca solo schifo, ansia e inadeguatezza. Vorrei solo sparire da questo mondo...

Dopo Efexor e Rivotril sono passata al Depakin da 10 giorni, che mi ha tolto un po' d'ansia, ma non riesco neanche a piangere da quanto mi sento immobile e incapace di provare emozioni...

Forse è perchè non ho una vera passione, nè per la materia che ho studiato, nè per il mio lavoro nè per altre cose...la mia vita, vissuta senza consapevolezza mi sembra senza via d'uscita...
sono vicina a tutti quelli che come me in questo mondo fanno fatica a stare...

enemyofthesun

Su un binario morto...

  • "enemyofthesun" is male

Posts: 367

Activitypoints: 1,277

Date of registration: Sep 2nd 2007

Location: Brianza lecchese

  • Send private message

2

Saturday, March 31st 2012, 1:47am

Anch'io, a te :friends:

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" is male

Posts: 8,850

Activitypoints: 26,983

Date of registration: Mar 28th 2009

Location: Italia

Occupation: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Send private message

3

Saturday, March 31st 2012, 12:00pm

E' la prima volta che scrivo,
ma sto male, malissimo e l'unica cosa che riesco a fare oltre a trascinarmi al lavoro e guardare nel vuoto è leggere questo forum.


Se guardi fuori dalla finesta vedi che tutta la natura sta cambiando d'abito in uno sforzo immane per rinnovarsi.

Questa sta succedendo anche mella tua testa, perchè sei natura tanto come quella che sta fuori dalla finesta [a meno che tu non stia un un quantiere di condomini].

Per cui rassegnati: fare la muta e' doloroso e sconvolgente. Finita la muta si riparte.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

Icarus

Ho scelto questo nick perche' ho il cervello che svolazza :)

  • "Icarus" is male

Posts: 577

Activitypoints: 1,806

Date of registration: Dec 2nd 2011

Location: Reggio Emilia

Occupation: Chimico

  • Send private message

4

Saturday, March 31st 2012, 2:30pm

Ciao Rita :)
Mi sa che stiamo sulla stessa barca :P
Anche a me hanno diagnosticato un diturbo bipolare affettivo, e dopo una gran fase bassa passata quest'autunno, grazie alle cure (e a bilanciare lo stile di vita, questo forse e' stato ancora piu' importante) ora sto benone. E' da due mesi che sto calando l'antideprex e ora sono a meta' dose efficace e va tutto bene. Anche a me lo specialista vuole prescrivere uno stabilizzatore dell'umore, ma abbiamo convenuto di andarci piano perche' l'idea di impastigliarmi a tempo indeterminato mika me gusta :thumbdown: ok passare la fase critica ma poi vorrei vivere libero....
Iniziero' anche io la psicoterapia (privata perche' ti seguono meglio) e con lo specialista affronteremo la situazione. Ma spero che bilanciando lo stile di vita, ormai a 35 anni ho preso le misure (speromia! :bandit: ) di non utilizzare piu' farmaci (o almeno per un periodo lungo QB)
Se vuoi scambiare opinioni mi farebbe piacere visto che siamo anche coetanei, te di dove sei?
Io di ReggioEmilia, e lavoro per una azienda farmaceutica (non informatore ma chimico) e quindi volendo volando con i farmaci ci sbazzico ogni giorno, ma non psicofarmaci, siamo specializzati in altre units.
Fatti sentire Bipolarina :)
Poi ti presento un amico virtuale, che ha decenni di esperienza sul groppone e quando stavo male a me ha aiutato tantissimo
Ciaoooo :hi:
PS ho riletto ora il titolo del tuo post...mavala'! Hai ancora del margine per recuperare...basta trovare la strada giusta! Qui in tanti ci siamo gia' passati quindi quale miglior posto per trovare consigli validi!?

ingres

Utente Attivo

  • "ingres" is female

Posts: 64

Activitypoints: 206

Date of registration: Mar 24th 2012

  • Send private message

5

Saturday, March 31st 2012, 3:10pm

E' la prima volta che scrivo,
ma sto male, malissimo e l'unica cosa che riesco a fare oltre a trascinarmi al lavoro e guardare nel vuoto è leggere questo forum.


Se guardi fuori dalla finesta vedi che tutta la natura sta cambiando d'abito in uno sforzo immane per rinnovarsi.


ecco, perchè la natura riesce a fare questo sforzo immane che in noi esseri umani non è così naturale?

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" is male

Posts: 8,850

Activitypoints: 26,983

Date of registration: Mar 28th 2009

Location: Italia

Occupation: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Send private message

6

Saturday, March 31st 2012, 6:04pm

perchè la natura riesce a fare questo sforzo immane che in noi esseri umani non è così naturale?


perche la natura non ha un forum dove andare a lamentarsi di ogni unghia incarnita
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

Whatshername

Utente Attivo

  • "Whatshername" is female

Posts: 98

Activitypoints: 357

Date of registration: Dec 6th 2011

  • Send private message

7

Saturday, March 31st 2012, 6:32pm

Ciao Rita, non sei l'unica a sentirti così, ad essere consapevole di aver sbagliato tutto, di aver fatto le scelte sbagliate. Purtroppo l'infanzia ci condiziona moltissimo, io l'ho capito ora, che sono costretta a ricucire tutte le ferite che si sono aperte durante la mia. Ma Rita, la vita è così, a volte ci si ferma, ma poi si riparte sempre, e se si cade ci si rialza più forti di prima.
Anch'io ti sono vicina.
Un abbraccio.

pw81

Colonna del Forum

  • "pw81" has been banned

Posts: 1,809

Activitypoints: 6,807

Date of registration: Jun 18th 2008

  • Send private message

8

Sunday, April 1st 2012, 10:35am

Anche a me hanno diagnosticato un diturbo bipolare affettivo


In cosa consiste questo disturbo?
''il depresso è un narcisista fallito''