Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

luca63

mistico dubbioso

  • "luca63" is male

Posts: 375

Activitypoints: 1,040

Date of registration: Oct 27th 2013

Location: genova

  • Send private message

481

Friday, July 19th 2019, 7:40am

come già detto cose come queste sono appannaggio dell'amico del cuore gay.
Ma anche qui, se è un gay non effeminato, ci può essere una qualche ambiguità (da parte della donna, però).
l'indipendenza, che è la mia forza, implica la solitudine, che è la mia debolezza. PPP

Leyla

Santa Impazienza

  • "Leyla" is female

Posts: 1,010

Activitypoints: 3,037

Date of registration: Apr 3rd 2015

  • Send private message

482

Friday, July 19th 2019, 8:41am

Hai una donna vicino, ti piace, la vuoi. Ci provi. O ti dice sì o ti dice no.
Poi, io capisco che i tempi sono cambiati, ma a 40 anni farsi ancora ste
[email protected]@e mentali non si può...
La quiete di coloro che ci hanno preceduto non può alleviare l'inquietudine di coloro che seguono.

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo ancora. Ma ho scoperto che non sopporto i cretini, vecchi o giovani che siano.

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,622

Activitypoints: 5,035

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

483

Friday, July 19th 2019, 8:53am

Meglio rossi dalla vergogna che verdi dalla rabbia.


Citato da "Frank80"
Ho l'idea però, un po' più forte di qualche tempo fa, che in modo o nell'altro devo farle capire che io provo per lei qualcosa che va oltre l'amicizia.


sarebbe anche onesto...non aspettare tutta la vita il momento propizio però


Ho letto parecchi interventi all'inizio e poi alla fine di questo lungo thread. Ma non tutti. Mi scuso anticipatamente se dirò cose già espresse da altri.

Sono l'ultimo qualificato ad interpretare il comportamento delle donne (perché tuttora lo percepisco come misterioso ed incomprensibile, per molti aspetti) ma nel tuo caso, Frank, mi sembra chiaro che la tua collega ti sta utilizzando come "cavalier servente-amico fidato", secondo uno schema abbastanza frequente.
Lei sta bene con te, ha confidenza con te, ecc. ma ha deciso di guardarsi attorno per vedere se trova qualcosa di meglio, tenendoti in caldo. Sei un'ottima ruota di scorta in caso di bucatura ...


Questo che ho scritto è molto importante per quello che sto
per riportare ora. Da fine maggio , la mia adorata collega è stata contattata
da un ex collega di lavoro, non di scuola, ma di azienda, che a poco a poco ,
anzi, in maniera abbastanza diretta, ha iniziato a “tampinarla”.

Lei ci è uscita diverse volte…me lo ha detto qualche giorno
fa (io comunque avevo capito). Non un adone questo qui, sicuramente molto intraprendente. Io credo che
a lei piaccia , anche se di lui c’è una cosa che non la convince che ora è
troppo lunga da dire qui.


Perdona la brutalità, tu sei la sua "seconda" scelta, sei la riserva che le dà sicurezza nell'affrontare la vita e le consente la ricerca di una "grande" avventura sentimentale, che credo sia il sogno nascosto di quasi tutte le donne. Puntano ad avere il massimo, finché non devono accontentarsi di quello che è disponibile ed affidabile.

Bene, adesso ti dico - da eterna "seconda" scelta quale sono stato - che per un maschio timido è un ruolo che si può giocare bene, con profitto nella vita. Occorre avere un po' (tanta) pazienza e sapere cogliere i frutti quando saranno maturi.

Devi lasciare fare a lei, che ha perfettamente capito che ha fatto colpo su di te.
Deve bruciarsi alla fiamma di una storia con un uomo intrigante, intraprendente (tutte caratteristiche che non possiedi, almeno allo stato), che se la porterà a letto e, probabilmente, dopo averla usata, spremuta come un limone, non la sposerà e la lascerà distrutta psicologicamente. O se la sposa, ci fa un figlio e poi la cornifica a iosa. E si lasciano ...

In quel lasso di tempo tu devi essere una presenza (anche da lontano) costante, discreta, disponibile.
Lei si farà male con quell'uomo, prima o poi. E' molto probabile.

Tu non puoi competere con lui, non c'è partita, perché la tua timidezza ed insicurezza ti bloccano.
Va bene, devi aspettare il tuo turno, la tua finestra di opportunità. Poi, la scelta sarà tua, potrai cogliere l'occasione e porre anche le tue condizioni.

Se ti riesce, con il tempo, replica lo schema relazionale del cavalier servente, parallelamente alla tua amica. Probabilmente, ti presenterà sue amiche - quando non ti potrà frequentare con assiduità - per tenerti "in caldo". Fai lo stesso ruolo con le amiche, non si sa mai. E poi con le amiche delle amiche. Amplia la tua sfera di relazioni con l'altro sesso in quel modo, così superi la tua timidezza.
Aumenti le probabilità di riuscire.

Da quel poco che ho capito nella vita, certe apparenti generosità femminili nascondono giganteschi egoismi. Lasciale fare, sono fatte così (forse è un ruolo inconscio dovuto alla sopravvivenza della specie). Poi, sanno essere profondamente grate ...
L'importante è capirlo, stare al gioco e saperne trarre profitto. Anche della conoscenza dei propri limiti si può approfittare.

P.
(---------;)-------------)

PS: Come mi disse una ragazza americana assai vispa, tanti tanti anni fa, la conoscenza è potere, anche nelle relazioni interpersonali, se la sai usare e non ti fai schiacciare da essa.
Hold fast to dreams / For if dreams die /Life is a broken-winged bird / That cannot fly.
Hold fast to dreams / For when dreams go / Life is a barren field / Frozen with snow
(Dreams, Langston Hughes)

This post has been edited 1 times, last edit by "Pivaldo" (Jul 19th 2019, 9:01am)


Frank80

Utente Attivo

  • "Frank80" is male

Posts: 94

Activitypoints: 282

Date of registration: Feb 28th 2019

  • Send private message

484

Friday, July 19th 2019, 10:42am

Grazie a tutti per le preziosissime risposte!!! Lette e rilette più volte...stasera quando torno o al massimo domani cerco di rispondere in dettaglio.

Tra poco vado al mare..lo stato d'animo però non è quello gioioso e quasi impaziente delle altre volte.. Le parole ascoltate l'altra sera al ristorante mi tornano in mente tante volte al giorno e mi trafiggono .

Buona giornata a voi.

Maggi23

Utente Attivo

  • "Maggi23" is female
  • "Maggi23" has been banned

Posts: 41

Activitypoints: 144

Date of registration: Jul 17th 2019

Location: Roma

Occupation: Impiegata

  • Send private message

485

Friday, July 19th 2019, 12:17pm

Sono daccprdo daccordo con fran e Sara ma lui deve essere disposto a capitolare dalla sua illusione non la deve piu nutrire...sei disposto giulio0?

486

Friday, July 19th 2019, 2:33pm

Boh sarà che io ormai sono disillusa,comunque sei adulto (anche se emotivamente adolescente), direi che eè il momento di crescere. Le dici che ti piace, se lei ti dice di no prenderai la batosta e soffrirai...ma poi avrai un altro modo di vedere le cose ed avrai messo su un po' di esperienza con le donne. A me è successo cosi...
in[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

487

Friday, July 19th 2019, 7:39pm

L'analisi di Pivaldo per quanto "nuda e cruda" è tremendamente vera.

In amore bisogna togliersi i prosciutti dagli occhi e prendere atto che, sicuramente sotto la soglia di "coscienza", ovvero non con intenzione diretta e calcolata alcune dinamiche hanno tuttavia sfumature egoistiche ed opportuniste che non bisogna assolutamente fomentare nella persona con cui ci si relaziona. Cio' non significa che l'altra persona sia cattiva o egoista, bisogna semplicemente non contribuire a creare realtà "idilliache" e distorte perché dietro c'è sempre del -non dichiarato- che opera ai danni di qualcuno.

La migliore amicizia affiatata con un collega maschio, single, eterossessuale: E' la cosa meno credibile che si possa sentire, a meno che uno dei due, il questo caso Lui, non abbia una speranza nascosta.

Quindi il consiglio di Pivaldo anche se abbastanza estremo non lo trovo uno scenario così inverosimile. Pero' io terrei in considerazione (anche) le seguenti varie ed eventuali.


- Pivaldo scrive da uomo (vissuto) che ha avuto modo di potenziare il pensiero "logico" (quello con cui si riescono a fare valutazioni oggettive e previsioni veritiere con distacco dai risultati) dalla dimensione "emotiva" che fa vivere sensazioni bellissime o bruttissime, fonte di speranze, attaccamenti, visioni distorte.


Detto questo per agire in un determinato modo, se lo si fa da "emotivi" cioè vivendo a occhi aperti il "sogno" delle vacanze al mare, si finirà direttamente nel "tritacarne" perché mancano le giuste "difese" (Frank, nessun giudizio, non perché sono donna ma anche io ho avuto la bella "illusione" con tanto di vacanza al mare, povera scemaaaa, ma passiamo avanti)


Quindi coinvolgimento emotivo/emotività= zero difese ... E giocare certe partite senza "difesa" significa andare in guerra con la pistola ad acqua. Al primo incontro di lei con l'altro è un attacco di depressione così profondo dove neanche uno speleologo potrà salvarti.


Altra cosa da tenere in considerazione: Sono investimenti a LUNGO termine senza garanzia di riuscita e ne vale la pena ?


Inoltre: C'è una differenza fra essere "seconda scelta" e "amico". La seconda scelta, anche con titubanza iniziale la intraprenderesti, l'amico se non stimola nessun imprinting rischia di tramutarsi in una scelta semplicemente incestuosa nell'ottica di chi sta dall'altra parte.

C'è la storia che soddisfa l'imprinting "tormentato" che tutti noi abbiamo (non solo donne). C'è il bravo ragazzo che sì "non dispiace" anche se non prende, e poi c'è l'amico che è completamente fuori da ogni valutazione sessuale per qualche ragione insanabile fuori dalla volontà. E non è qualcosa che si risolve limando la timidezza, applicando tecniche di seduzione, ma è proprio una questione di percezione soggettiva. A me per esempio hanno attratto anche uomini completamente fuori dai miei canoni dopo averli conosciuti, tanto da capire che anche il "gusto" puo' essere un fattore relativo, ma esistono situazioni in cui non si puo' vedere quella persona in un'ottica diversa. Non si tratta di uomini che non hanno poi successo con altre donne, ma con una in particolare.

Senza contare che un rapporto che si basa su queste premesse probabilmente è una scelta "logica" da parte della donna, e la cosa migliore è che sia una scelta logica anche per lui, perché l'emotività di fronte certe realtà un po' disilluse non regge, è carne da macello.

Frank80

Utente Attivo

  • "Frank80" is male

Posts: 94

Activitypoints: 282

Date of registration: Feb 28th 2019

  • Send private message

488

Friday, July 19th 2019, 10:19pm

Oggi siamo andati al mare…
La vado a prendere verso il solito orario, arrivo sempre io un po' prima di lei, giunge con la sua auto, parcheggia, prende la sua roba, comprese le cose da mangiare, mette tutto nella mia e partiamo. Sorridenti come sempre… per andare al mare occorrono circa 20-25 minuti.
Dopo 10 minuti nemmeno, il discorso torna sulla serata famosa in cui io mi sono di punto in bianco ammutolito.. ed inizia a domandarmi "Ci sono rimasta molto male l'altra sera, mi spieghi cosa è successo? Io mi sono trovato spiazzato..perché ovviamente non potevo dirle del motivo vero, ho abbozzato una motivazione credibile sino ad un certo punto, ma non ha abboccato. O meglio.. ci ha pure creduto ma l'ha ritenuta una cosa per cui non avere il broncio per tutta la serata (è inutile che ora io spieghi cose le ho detto, non serve nel discorso) . Apriti cielo: si è incazzata di brutto. Mi ha detto che sono stato maleducato nei confronti sia di tutti i colleghi, sia nei confronti dei ragazzi presenti, che mi adorano (ed è vero), che nessun problema o notizia avuta (io ho detto che avevo ricevuto un sms all'inizio della cena con una notizia non bella), giustificava quel comportamento. E qui ha tirato fuori altre cose del passato, ossia le mi rimprovera che ogni tanto ho dei momenti di pausa in cui cambio umore, divento una mummia e lei queste persone non le sopporta. "Se anche oggi devi stare così, ti chiedo la cortesia di riportarmi a casa...e se starai ancora così, io con te al mare non vengo più…"

La cosa più importante è questa: si è accorta che io ho ascoltato la conversazione tra lei e l'altra riguardante quello spasimante e la cosa che le ha dato fastidio è che un collega davanti a me, ossia seduto davanti a me, mi ha fatto una domanda ed io quasi non gli ho risposto (si, questo è vero, avrò spiccicato 2 sillabe).

Siamo stati a bisticciare in spiaggia per almeno 20 minuti, io ovviamente ho detto pure la mia..non c'era verso, non è che gridava ovvio, ma davvero me ne ha dette tante e non le scrivo tutte.
Avevamo anche 6 ore da passare insieme, o si tornava a casa o si tentava la riconciliazione.

Poi però è scoppiata la quiete: ha ripreso a sorridere, io mi sono riavvicinato a lei (mentre litigavamo eravamo seduti distanti) e mi ha detto che mi chiedeva scusa per tutte le cose dette, ma lei è molto diretta e consapevole a volte di avere un carattere di merda. Se mi dice certe cose è solo per spronarmi e lo fa per il mio bene.

Lei: "facciamo pace"? E ci siamo abbracciati.
Dopo poi ogni 10 minuti mi diceva "Tu non hai fatto pace con me, tu sei ancora arrabbiato si vede, tu non mi vuoi più bene, mi sento in colpa, perdonami Fra, tu sei il mio collega preferito al mondo" e cercava lei l'abbraccio, ovviamente ricambiato.

Poi la giornata è proseguita come le altre volte, con tanto relax, tante risate e 4 bagni meravigliosi.
"la settimana prossima perché non facciamo questo, quello, andiamo lì, ci dobbiamo allenare ecc"

Un paio di volte ha parlato di "quello lì"...ho dovuto sforzarmi molto per non diventare di nuovo mummia, non è stato facile. Mi ha detto delle cose sulla sua vacanza.

Un po' umorale è, non trovate? Quando ti "prende" male, perché pensa che tu abbia fatto qualcosa di non positivo, diventa davvero un'altra persona. Bisogna faticare un po' per farla tornare nei ranghi, anche se devo dire accade presto, perché non è tipa che porta il muso. E' come se a volte avesse voglia di esternare ciò che pensa, in maniera anche brusca, come per liberarsi.

Devo dire che quando mi ha detto "mi riaccompagni a casa", sono stato vicino, molto vicino, ad accontentarla. Me ne aveva dette parecchie e, pensando che la situazione, almeno oggi, fosse non recuperabile, forse era la cosa giusta da fare. Ma non ce l'ho fatta, perché, devo ammetterlo, ne sono dipendente e questo non va bene. Devo ammetterlo, un po' zerbinetto lo sono.

Adesso abbiamo fatto pace, ma c'è l'idea in me da prima per domenica di declinare più o meno gentilmente l'incontro..per farle capire che la cosa di oggi in me qualche strascico lo ha lasciato. Darle un segnale che non mi può andare sempre tutto bene, anche certe uscite un po' isteriche sarebbe sempre meglio evitarle o per lo meno circoscriverle.

Domani rispondo con calma alle cose che mi avete scritto.

489

Friday, July 19th 2019, 10:36pm

Un po' umorale è, non trovate?
Non so quanti anni abbia, ma se ha passato i 30 ... è narcisista e immatura.
Anche perché una "donna" solida non cerca "il migliore amico" per andare a mare e trattare da pezza dai ...

Io sti discorsi manco con amici di na vita li farei, "non ci vengo piu a mare con te" ...

Ti ha in pugno ...

Io passerei direttamente al No-Contact ma vabbe '

Frank80

Utente Attivo

  • "Frank80" is male

Posts: 94

Activitypoints: 282

Date of registration: Feb 28th 2019

  • Send private message

490

Friday, July 19th 2019, 10:43pm

Bene, adesso ti dico - da eterna "seconda" scelta quale sono stato - che per un maschio timido è un ruolo che si può giocare bene, con profitto nella vita. Occorre avere un po' (tanta) pazienza e sapere cogliere i frutti quando saranno maturi.

Devi lasciare fare a lei, che ha perfettamente capito che ha fatto colpo su di te.
Deve bruciarsi alla fiamma di una storia con un uomo intrigante, intraprendente (tutte caratteristiche che non possiedi, almeno allo stato), che se la porterà a letto e, probabilmente, dopo averla usata, spremuta come un limone, non la sposerà e la lascerà distrutta psicologicamente. O se la sposa, ci fa un figlio e poi la cornifica a iosa. E si lasciano ...

In quel lasso di tempo tu devi essere una presenza (anche da lontano) costante, discreta, disponibile.
Lei si farà male con quell'uomo, prima o poi. E' molto probabile.

Tu non puoi competere con lui, non c'è partita, perché la tua timidezza ed insicurezza ti bloccano.
Va bene, devi aspettare il tuo turno, la tua finestra di opportunità. Poi, la scelta sarà tua, potrai cogliere l'occasione e porre anche le tue condizioni.


Pivaldo, ciao e grazie.. ;) Oggettivamente , nella situazione in cui sono, per l'età che ho e per tanto altro, non credo possa permettermi di "aspettare" che la sua storia eventualmente finisca o naufraghi.. e se non naufraga invece?
Io sono certo che loro tra poco si fidanzeranno.. lo sento, la cosa è matura. Quando accadrà, l'unica cosa da fare sarà metterci una pietra su e pensarci il meno possibile. Non so che tipo di rapporti ancora avremo, di certo non lavoreremo più nella stessa scuola , questo potrebbe "aiutarmi".

Molto condivisibile il discorso invece della "cerchia di amiche"... ne ha diverse e single… oggettivamente soprattutto di 3 mi ha parlato, ma non mi entusiasmano e fisicamente (le ho viste in foto) e caratterialmente questo però per le cose riportate dalla mia collega e non per conoscenza "diretta".

This post has been edited 1 times, last edit by "Frank80" (Jul 19th 2019, 10:53pm)


Frank80

Utente Attivo

  • "Frank80" is male

Posts: 94

Activitypoints: 282

Date of registration: Feb 28th 2019

  • Send private message

491

Friday, July 19th 2019, 10:49pm

Un po' umorale è, non trovate?
Non so quanti anni abbia, ma se ha passato i 30 ... è narcisista e immatura.
Anche perché una "donna" solida non cerca "il migliore amico" per andare a mare e trattare da pezza dai ...

Io sti discorsi manco con amici di na vita li farei, "non ci vengo piu a mare con te" ...

Ti ha in pugno ...

Io passerei direttamente al No-Contact ma vabbe '


Ha da poco passato i 30...
Si, un po' da pezza mi sono sentito trattato, anche se poi mi ha fatto le scuse.

Mi è "calata" un po' oggi, devo essere sincero.

Però anche altre volte abbiamo litigato.. oggi forse quella peggiore.
E' fatta così.. a volte perde le staffe per nulla o quasi.

"Io passerei direttamente al No-Contact ma vabbe '" ehehehhee prestami un po' della tua risolutezza… :D La strada da percorrere più dolorosa, ma forse quella che risolverebbe davvero il problema.

492

Friday, July 19th 2019, 11:14pm

E' fatta così.. a volte perde le staffe per nulla o quasi.
Perde le staffe proprio quando tu "osi" avere una reazione auto-conservativa che non le garba e le rovina questa atmosfera "falsa" come una moneta da tre euro di "migliori colleghi" dove lei bagna il pane a iosa ...

Se ad un'amica dici "non vengo piu' a mare con te", se è un pelino piu' giuliva di te ti sfancula platealmente, se lo è meno ti sfancula silentemente. Ma per dire che "è fatta così" con chi glielo permette ... perché sono ricatti emotivi. Se sapesse di potersi "attaccare al caxxo" non lo direbbe fidati ...

Litigi, abbracci ... ma veramente vuoi fare parte di sta farsa ?

A me dispiace perché poi come "uomo" ti becchi pure commenti di velata mancanza di palle (anche dalle donne) asserendo che devi provarci, ti devi buttare ... si nel tritacarne ... come se dipendesse "dal tuo prendere in mano la situazione" ...

Credimi con certe tipe, la cosa piu' da "maschio" che si possa fare è sfancularle ... altro che corteggiarle con dichiarazioni, rose, sonetti ...

Frank80

Utente Attivo

  • "Frank80" is male

Posts: 94

Activitypoints: 282

Date of registration: Feb 28th 2019

  • Send private message

493

Friday, July 19th 2019, 11:25pm

E' fatta così.. a volte perde le staffe per nulla o quasi.
Perde le staffe proprio quando tu "osi" avere una reazione auto-conservativa che non le garba e le rovina questa atmosfera "falsa" come una moneta da tre euro di "migliori colleghi" dove lei bagna il pane a iosa ...

Se ad un'amica dici "non vengo piu' a mare con te", se è un pelino piu' giuliva di te ti sfancula platealmente, se lo è meno ti sfancula silentemente. Ma per dire che "è fatta così" con chi glielo permette ... perché sono ricatti emotivi. Se sapesse di potersi "attaccare al caxxo" non lo direbbe fidati ...

Litigi, abbracci ... ma veramente vuoi fare parte di sta farsa ?

A me dispiace perché poi come "uomo" ti becchi pure commenti di velata mancanza di palle (anche dalle donne) asserendo che devi provarci, ti devi buttare ... si nel tritacarne ... come se dipendesse "dal tuo prendere in mano la situazione" ...

Credimi con certe tipe, la cosa piu' da "maschio" che si possa fare è sfancularle ... altro che corteggiarle con dichiarazioni, rose, sonetti ...

Si Juniz, hai perfettamente ragione.
Quello che è successo è stato un po' diverso dalle altre volte in cui abbiamo bisticciato, oggi ci è andata giù un po' pesante e credo che la cosa mi ha lasciato e mi lascerà delle scorie..Non è sempre possibile cancellare tutto, le parole, la mimica facciale.

La reazione di una persona non coinvolta alla frase "Io non vengo più al mare con te" sarebbe "bene, allora vai con chi ca*** vuoi", ma io al momento lo sono ancora.

Quando eravamo nel bel mezzo della litigata avevo già pensato per diversi giorni di non contattarla, perché si era comportata troppo male..e va bene l'essere presi, ma ci vuol pure la dignità e credo di averne ancora, nonostante tutto.
Poi diciamo che si è "chiarito" tutto e sono al punto di partenza.

Però ti sono sincero: la fiammella oggi dal titolo "forse non ti stai perdendo chissà cosa", in me si è accesa.

494

Saturday, July 20th 2019, 7:50am

Scusa ma quando dici che si è accorta che tu hai ascoltato la conversazione sul tipo con cui esce cosa ti ha detto?
Lei ti parla di lui quotidianamente?
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Frank80

Utente Attivo

  • "Frank80" is male

Posts: 94

Activitypoints: 282

Date of registration: Feb 28th 2019

  • Send private message

495

Saturday, July 20th 2019, 10:08am

Scusa ma quando dici che si è accorta che tu hai ascoltato la conversazione sul tipo con cui esce cosa ti ha detto?
Lei ti parla di lui quotidianamente?


Per spiegare dell'altra sera occorre fare un passo indietro.
Lei ieri mi ha accusato di "ammutolirmi" di fronte a certi discorsi ed è vero. Perché appunto sono "certi discorsi".
Sono entrato con lei in confidenza soprattutto da fine marzo aprile ed un giorno di metà aprile appunto, via chat però, mi disse che aveva bisogno di parlarmi di una cosa.
La questione, mi pare di averlo accennato qui, riguardava un ex collega più grande di lei che, pur fidanzato, ci stava provando ed insistentemente e questa cosa l'aveva molto turbata..lo aveva comunque bloccato ecc. Quando mi scrisse di sta cosa, io effettivamente non fui di molte parole, perché era un fulmine a ciel sereno ed ovviamente io vedevo questo tizio come un possibile mio antagonista. Ricordo che scrivevo messaggi in chat, poi li cancellavo, perché non sapevo davvero cosa dire. Accortasi di questa titubanza, si incazzò, per la prima volta. "Ho parlato di questa cosa solo a te ed alla mia amica del cuore, nemmeno a mia sorella, l'ho fatto perché mi sei sembrato in questi mesi davvero una persona affidabile e tu invece di aiutarmi, ti ammutolisci, sono delusa…" Ci siamo chiariti, lei mi ha chiesto scusa e via.

A fine giugno, passiamo un giorno al mare, mi racconta di diverse sue cose (ed io partecipo attivamente al dialogo) e come terza cosa da dirmi mi fa "sono uscita con questo ragazzo ecc", voleva un consiglio su una cosa accaduta, un regalo ricevuto da lui da lei non accettato perché riteneva la cosa prematura.
Anche lì..inizia sto discorso e poco dopo io cambio umore..non dico silenzio, ma chiaramente mi mostro diverso da come era prima.
Lei se ne accorge ed anche lì inizia una piccola o media litigata :D "Io ti chiedo un consiglio e tu ti ammutolisci quasi, sbadigli (è vero ahaha), guardi l'orologio.."

Tutta questa premessa per dire che ieri nella litigata mi accusa che con me ci sono determinati argomenti che non si possono toccare, mentre l'altra collega, quella del tavolo, era stata carina nel chiederle come procedesse "quella cosa"...
E credo mi abbia tra le righe rimproverato che il fatto l'ho ascoltato eccome.. ma diciamo per via "indiretta", mentre io a lei certe domande non gliele ho mai poste quando eravamo soli. Quindi in pratica "tu non mi chiedi, ma come mai poi ascolti"?

Io le ho risposto "senti...io sono tuo amico , però ritengo che certi argomenti siano più da dialogo tra "amiche", io sono pur sempre un maschio, potrei anche non avere sempre la sensibilità di dire la cosa giusta"... E lei "no, non è così, ci si deve sempre confidare, io ti ascolterei se tu mi parlassi di una persona che ti piace".

Lei si, me ne parla, non in termini tipo "madò, l'amore mio sta facendo questo quello", ogni tanto mi dice che le ha scritto che in quel momento in vacanza è nel posto x, un'altra volta mi ha detto di una sua questione lavorativa, ieri mi ha detto che svegliata al mattino si è ritrovata un botto di suoi messaggi perché forse aveva calcolato male il fuso ecc".

Questa è la situazione (di me***). Ogni volta che lo sento nominare a me girano le scatole come eliche e questa cosa non riesco a camuffarla bene, anzi non la camuffo proprio.

Io non so se oggettivamente lei faccia questo per cattiveria, mi sento però di escluderlo categoricamente: semplicemente ritenendomi appunto un amico , quasi intimo, ritiene normale raccontarmi anche di una cosa che in questo momento la sta prendendo.

Concludendo, lei mi "accusa" del fatto di non essere sempre disposto, o di non essere mai disposto a dialogare con me anche su certe cose, che considera importanti.

Io ovviamente mi eclisso quando tocca certi argomenti per le ragioni ben note: solo che sono note a me, a tutti voi, ma non a lei.

This post has been edited 2 times, last edit by "Frank80" (Jul 20th 2019, 10:15am)


1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests