Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,999

Activitypoints: 21,332

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

226

Wednesday, January 16th 2019, 7:40pm

Appena possibile bisogna staccarsi. È necessario non solo per la privacy, ma per un cambio di prospettiva. L'alternativa è un limbo. Io sono genitore, ma prego affinché i miei figli abbiano prima possibile la possibilità di andare per conto loro, come l'ebbi io a 21 anni (all'epoca era probabilmente più facile).

Ps
Frank....abbandonare casa madre
Elì, Elì, lemà sabactàni

Frank80

Nuovo Utente

  • "Frank80" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Aug 3rd 2019

  • Send private message

227

Wednesday, January 16th 2019, 7:41pm

La descrizione che ho fatto di me va cambiata, lo so, ma quando l'ho pubblicata ormai un mese fa tutto quello scritto era esattamente quello che pensavo di me e se la riscrivessi oggi, dopo un mese, non credo cambierei molto i contenuti.
La realtà purtroppo è oggettiva..
E' un discorso molto complicato. Non dico che ci siano nella tua vita, problematiche "oggettive" ...
Non c'è stata nessuna relazione: E siamo d'accordo. Una vita sociale non soddisfacente: E siamo d'accordo anche su questo.

Non è che devi "percepirti" diverso da come (al momento) ti valuti.
Pero', in terapia, in questo caso la Tcc, le altre non saprei: Si fa un lavoro su se stessi, sia per quanto riguarda il pensiero che il proprio agire.

Poi puo' essere motivo di spunti, e anche il fatto di avere una persona (in questo caso il terapeuta) aiuta molto a prenderla come una "scuola" e aiuta ad obbligarsi in quei propositi che altrimenti andrebbero rimandanti all'infinito.

In che senso dici che andare a vivere da solo aumeterebbe la mia autostima?
Per il fatto che realizzerei di essere indipendente?

E se invece andassi a vivere da solo e mi sentissi ancora più solo senza di loro?
Non so che rapporto hai con tuoi ... se è un bel rapporto tanto meglio ... Ma ...

Dovresti andare a vivere da solo per molte ragioni, anche se la casa dove stai ora è grande.
I tuoi spazi e le tue responsabilità.

Staccarsi da loro SE li percepisci come una compagnia puo' essere utile, devi motivarti a cercare un altro tipo di "compagnia".

Anche io sono legata alla mia famiglia, ma ahìme con gli anni ho notato che è diventato un palliativo, cioè mi ha spesso e volentieri demotivato a cercare altri tipi di "compagnia". Invece quando studiavo fuori paese, in città ed ero sola ... lì ero molto piu' motivata perché non avevo nessuno ...


Prof, mi sfugge un passaggio : non riesco a capire in che modo l'andare a vive da solo potrebbe avere ripercussioni positive sulla mia situazione...Cosa cambierebbe?

Non comprendo il discorso della "motivazione" : mica io non sono motivato ad uscire perchè qui ci sono loro...anzi, quelle rare volte in cui sono uscito o sto fuori, loro sono i primi ad esserne contenti.

Se le mie serate ora le passo tappato in casa, perchè dovrebbe essere diverso vivendo da solo?

Certo, magari le passerei da solo con il pensiero di cosa cucinare per il giorno successivo o dovendo sbrigare le faccende di casa, tutte cose da cui ora sono dispensato, la mia mente probabilmente sarebbe più impegnata, ma riuscirei ad avere questa maggiore vita sociale tanto agoniata? Secondo me no...
Se avessi una cerchia di amici stabile e con essa quindi uomini e donne, avere una casa propria ed indipendente in cui organizzare cene, giocare a carte ecc, sarebbe il massimo come situazione dalla quale eventualmente poi ottenere pure una storia...

C'è qualche passaggio che mi sfugge?

Frank80

Nuovo Utente

  • "Frank80" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Aug 3rd 2019

  • Send private message

228

Wednesday, January 16th 2019, 7:44pm

Appena possibile bisogna staccarsi. È necessario non solo per la privacy, ma per un cambio di prospettiva. L'alternativa è un limbo. Io sono genitore, ma prego affinché i miei figli abbiano prima possibile la possibilità di andare per conto loro, come l'ebbi io a 21 anni (all'epoca era probabilmente più facile).

Ps
Frank....abbandonare casa madre


Caro Fran, nel mio caso, che privacy dovrei salvaguardare? Di chi? La mia? Della persona che dovrei portare a casa? Della donna/ ragazza rimorchiata? Ma dove? Sul mio divano?

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,999

Activitypoints: 21,332

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

229

Wednesday, January 16th 2019, 7:51pm

Frank...hai idea dell'effetto che può fare su una potenziale donzella quando le dici che stai coi tuoi?
Elì, Elì, lemà sabactàni

Frank80

Nuovo Utente

  • "Frank80" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Aug 3rd 2019

  • Send private message

230

Wednesday, January 16th 2019, 7:59pm

Frank...hai idea dell'effetto che può fare su una potenziale donzella quando le dici che stai coi tuoi?


Non sono ancora mai arrivato a questo passaggio..certo, ammetto che non sarebbe un gran bel quadro da presentare..è vero.

231

Wednesday, January 16th 2019, 8:05pm


Prof, mi sfugge un passaggio : non riesco a capire in che modo l'andare a vive da solo potrebbe avere ripercussioni positive sulla mia situazione...Cosa cambierebbe?

Non comprendo il discorso della "motivazione" : mica io non sono motivato ad uscire perchè qui ci sono loro...anzi, quelle rare volte in cui sono uscito o sto fuori, loro sono i primi ad esserne contenti.

Se le mie serate ora le passo tappato in casa, perchè dovrebbe essere diverso vivendo da solo?

Certo, magari le passerei da solo con il pensiero di cosa cucinare per il giorno successivo o dovendo sbrigare le faccende di casa, tutte cose da cui ora sono dispensato, la mia mente probabilmente sarebbe più impegnata, ma riuscirei ad avere questa maggiore vita sociale tanto agoniata? Secondo me no...
Se avessi una cerchia di amici stabile e con essa quindi uomini e donne, avere una casa propria ed indipendente in cui organizzare cene, giocare a carte ecc, sarebbe il massimo come situazione dalla quale eventualmente poi ottenere pure una storia...

C'è qualche passaggio che mi sfugge?

Secondo me, poi posso anche sbagliare, avere attorno madre e padre ... "conforta".
Io non mi sento sola quasi mai, perché ci sono loro che girano per casa, combinano pasticci da anziani, ecc ...

Pero' ... ad una certa è meglio staccarsi, abituarsi alla loro "assenza". Non so perché, ma è qualcosa di instintivo.

Anni fa, mi bastava chiudermi in stanza e avevo la mia privacy. Oggi non è piu' così. Anche se chiudo la porta, e la casa è abbastanza grande ... mi sento a disagio, mi sento una bambina.

Il senso dovrebbe essere quello. Ma deve scaturire da te questo "bisogno" ...

La casa non ti porterà amici e fidanzata questo di sicuro ... pero' intanto se conosci "una" ... sai dove portarla ...

Caro Fran, nel mio caso, che privacy dovrei salvaguardare? Di chi? La mia? Della persona che dovrei portare a casa? Della donna/ ragazza rimorchiata? Ma dove? Sul mio divano?
Sto per dire qualcosa di politicamente scorretto specie per i tempi che corrono ...

Uomo di 38 anni, casa propria ... Fa già piu' "punti" sul cervello femminile ...

La donna quando valuta un uomo, inconsciamente nel suo retrocranio rettile, cerca sempre una "stabilità" ...

Ora: Non è che i ragazzi che non vivono da soli sono "meno" ... anzi.

Pero' tu già parti con lo svantaggio della mancanza di esperienza ... mi pare di capire che hai case di "proprietà" ... Beh sai quanti ragazzi vorrebbero vivere soli e non possono ? Sfrutta questa cosa ...

Frank80

Nuovo Utente

  • "Frank80" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Aug 3rd 2019

  • Send private message

232

Wednesday, January 16th 2019, 8:13pm

Pero' tu già parti con lo svantaggio della mancanza di esperienza ... mi pare di capire che hai case di "proprietà" ... Beh sai quanti ragazzi vorrebbero vivere soli e non possono ? Sfrutta questa cosa ...


Io con i miei genitori ho un buon rapporto, certo, anche loro sanno che qualcosa non va. Mia madre osserva ma non parla, mio padre parla un po' di più e quando lo fa, le frasi sono saette che mi trafiggono il cuore. "Che intenzioni hai per il futuro"? "Non pensi mai al domani"? ed altro… non sono molto frequenti, ma quando vengono fuori, mi annientano.

Una di queste case è stata affittata nel 2004, ad una coppia di signori per altro anziana, uno dei coniugi deceduto purtroppo in maniera comunque inaspettata 2 anni dopo, la moglie vive ancora.. In qualche discorso mio padre mi ha come fatto intendere che il fatto di averla affittata a gente un pò in là con l'età era proprio perchè era convinto che prima o poi sarebbe servita a me, più prima che poi a dire il vero.

Dopo 14 anni, anzi 15, siamo nel 2019, non è ancora così e lo sento come un immenso fallimento.

Non so oggettivamente se andandovi ad abitare da single, ciò allieterebbe un pò il loro dispiacere.. non sono certo, anzi sono certo, che non era quello che speravano.

Loro, anzi soprattutto lui, pensa che questa sia una mia scelta...non è così, ma io non ho mai avuto il coraggio di parlargli, mi imbarazzano troppo questi discorsi.

233

Wednesday, January 16th 2019, 8:25pm

Non so oggettivamente se andandovi ad abitare da single, ciò allieterebbe un pò il loro dispiacere.. non sono certo, anzi sono certo, che non era quello che speravano.
Perché che fai una questione di SENSO DEL DOVERE verso loro ? e' per TE! Loro non c'entrano ...

Ascolta Frank, hai 38 anni ... e a questa età, la fidanzata, la frequentante, la scopamica non puoi portarla a casa dei "tuoi" così come nulla fosse ...

Perché ora ti relazioni con donne di quanto ? Dai 25 ai 30 e oltre immagino ...

Non puoi aspettare di essere "già fidanzato" per fare il passo della casa ...

Ne sentiresti l'esigenza GIA' nelle prime settimane di frequentazione, approccio ...

Che ne so, vuoi organizzarle una cena ... con un film da guardare dopo ... nel lettone ...

Frank80

Nuovo Utente

  • "Frank80" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Aug 3rd 2019

  • Send private message

234

Wednesday, January 16th 2019, 8:45pm

Non so oggettivamente se andandovi ad abitare da single, ciò allieterebbe un pò il loro dispiacere.. non sono certo, anzi sono certo, che non era quello che speravano.
Perché che fai una questione di SENSO DEL DOVERE verso loro ? e' per TE! Loro non c'entrano ...

Ascolta Frank, hai 38 anni ... e a questa età, la fidanzata, la frequentante, la scopamica non puoi portarla a casa dei "tuoi" così come nulla fosse ...

Perché ora ti relazioni con donne di quanto ? Dai 25 ai 30 e oltre immagino ...

Non puoi aspettare di essere "già fidanzato" per fare il passo della casa ...

Ne sentiresti l'esigenza GIA' nelle prime settimane di frequentazione, approccio ...

Che ne so, vuoi organizzarle una cena ... con un film da guardare dopo ... nel lettone ...


Grazie :)))) Aggiungo un altro piccolo tassello a questo puzzle davvero complicato.. A queste cose io non ci avevo mai pensato.

Ma forse perché ritengo talmente lontana l'evenienza e la possibilità di conoscere una ragazza, che non ho mai pensato a tutto il resto e tutte le cose che hai scritto sono oggettivi problemi che si manifesterebbero.

Ormai non sei più una prof, ma qualcosa di più, una tutor :D che assiste il docente che deve fare l'anno di prova… e che deve dire se è degno del posto di ruolo o meno... :D

Spero però che il mio non sia anno di prova... ma qualche mese dai ;)

Hawake

Redimorto

Posts: 107

Activitypoints: 198

Date of registration: Feb 3rd 2017

  • Send private message

235

Wednesday, January 16th 2019, 9:12pm

Scusate il mio messaggio inutile, ma dovrò ricordarmi di chiedere il vostro parere se e quando mi troverò in una condizione simile :D
Trovo che i vostri suggerimenti siano molto pertinenti e saggi, vai così Frank, tifo anche io per te :clap:

Frank80

Nuovo Utente

  • "Frank80" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Aug 3rd 2019

  • Send private message

236

Wednesday, January 16th 2019, 9:17pm

Scusate il mio messaggio inutile, ma dovrò ricordarmi di chiedere il vostro parere se e quando mi troverò in una condizione simile :D
Trovo che i vostri suggerimenti siano molto pertinenti e saggi, vai così Frank, tifo anche io per te :clap:


Hawake, ciao :D "troverò in una condizione simile" è un po' brutto da dire ad una persona..non si dice così hahahahaa Dai, sto scherzando..

Si, i suggerimenti sono pertinenti davvero.. Considera che sono anzitutto gratuiti ed il fatto che gente sprechi tempo per interessarsi a problematiche di perfetti estranei, fa capire che forse in questo mondo non è tutto da buttare.

Grazie anche a te ;)

Hawake

Redimorto

Posts: 107

Activitypoints: 198

Date of registration: Feb 3rd 2017

  • Send private message

237

Wednesday, January 16th 2019, 9:25pm

Scusate il mio messaggio inutile, ma dovrò ricordarmi di chiedere il vostro parere se e quando mi troverò in una condizione simile :D
Trovo che i vostri suggerimenti siano molto pertinenti e saggi, vai così Frank, tifo anche io per te :clap:


Hawake, ciao :D "troverò in una condizione simile" è un po' brutto da dire ad una persona..non si dice così hahahahaa Dai, sto scherzando..

Si, i suggerimenti sono pertinenti davvero.. Considera che sono anzitutto gratuiti ed il fatto che gente sprechi tempo per interessarsi a problematiche di perfetti estranei, fa capire che forse in questo mondo non è tutto da buttare.

Grazie anche a te ;)


Ora che ci penso mi trovo davvero in una condizione simile :D L'ho scritto senza pensare, avrei dovuto usare il termine più consono situazione, ma sai che sono anche io nella stessa barca come tanti altri purtroppo.. e non volevo dirlo in termini dispregiativi :)
Vero, è il bello del forum, aiutare senza chiedere niente in cambio. Gli ultimi interventi, sulla casa, hanno fatto riflettere anche me!

Frank80

Nuovo Utente

  • "Frank80" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Aug 3rd 2019

  • Send private message

238

Wednesday, January 16th 2019, 9:28pm

Scusate il mio messaggio inutile, ma dovrò ricordarmi di chiedere il vostro parere se e quando mi troverò in una condizione simile :D
Trovo che i vostri suggerimenti siano molto pertinenti e saggi, vai così Frank, tifo anche io per te :clap:


Hawake, ciao :D "troverò in una condizione simile" è un po' brutto da dire ad una persona..non si dice così hahahahaa Dai, sto scherzando..

Si, i suggerimenti sono pertinenti davvero.. Considera che sono anzitutto gratuiti ed il fatto che gente sprechi tempo per interessarsi a problematiche di perfetti estranei, fa capire che forse in questo mondo non è tutto da buttare.

Grazie anche a te ;)


Ora che ci penso mi trovo davvero in una condizione simile :D L'ho scritto senza pensare, avrei dovuto usare il termine più consono situazione, ma sai che sono anche io nella stessa barca come tanti altri purtroppo.. e non volevo dirlo in termini dispregiativi :)
Vero, è il bello del forum, aiutare senza chiedere niente in cambio. Gli ultimi interventi, sulla casa, hanno fatto riflettere anche me!


Ma stai scherzando.. ;) Tranquillo davvero, io sono uno che scherza sempre e sono pure autoironico...non me la sono assolutamente presa.
Si, pure a me ha fatto riflettere molto quel passaggio...e non solo quello.

Santacruz

Zitella con gattino

  • "Santacruz" is female

Posts: 601

Activitypoints: 1,074

Date of registration: Oct 18th 2017

  • Send private message

239

Thursday, January 17th 2019, 12:38pm

Comunque per vivere da soli non basta solo avere la casa, sarebbe meglio anche essere autosufficienti. Ovvero avere un lavoro e un po' di soldi messi via per fronteggiare le avversità.

240

Thursday, January 17th 2019, 12:47pm

Comunque per vivere da soli non basta solo avere la casa, sarebbe meglio anche essere autosufficienti. Ovvero avere un lavoro e un po' di soldi messi via per fronteggiare le avversità.
Infatti io ho la casa, ma se ne puo' stare lì perché non ho l'autosufficienza per andarci a vivere da sola :D

Una volta mi ha corteggiato un tipo che mi disse: Ma com'è quella casa che hai lì alla tale via, mel a fai vedere ? Sai che se ci mettiamo insieme potremmo starci ? (Lui stava in affitto ma aveva un lavoro fisso che dalle mie parti è oro ) ... io allibita.