Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Rabber98

Shameless

  • "Rabber98" is male
  • "Rabber98" started this thread

Posts: 463

Activitypoints: 1,690

Date of registration: Jan 4th 2017

  • Send private message

1

Friday, May 22nd 2020, 10:54pm

Non so bene cosa succede

Ciao ragazzi è da un po che non scrivo , ma vi guardo comunque , in realtà non so nemmeno io cosa scrivere, la vita va avanti tutta uguale, ansia e paure non mi fanno andare avanti, una volta le affrontavo perché avevo coraggio e voglia di vincere , ora , ormai da un po a dire la verità , da 1 anno ormai che non faccio niente, mi crogiolo a casa tra pensare troppo alle cose e perdere tempo, non sono riuscito a fare la patente , nemmeno non ho affrontato una guida finale , ho lasciato tutto già alle guide di prova, l'ansia pian piano l'ha fatta da padrona, ho fatto 25 ore , tutte e 25 con l'ansia addosso all'inizio, tremarella, nausea, sudori freddi , insomma voi mi capite, fortunamente sono andate bene tutte tranne l'ultima, e da lì non sono riuscito a tornare, l'imbarazzo di avere un attacco di panico con l'istruttore vicino mi ha steso, non volevo più sentire tutte quelle sensazioni ,ci esco sempre distrutto manco avessi fatto 5 kilometri di corsa, bene da lì , piano piano (chiudendomi in casa) sono arrivate le paura di andare al supermercato, sull'autobus, in giro con qualcuno che non conosco , stare anche vicino a persone che non conosco per troppo tempo, fare le file per la vita di ogni giorno, mi manca solo la paura di uscire di casa e siamo apposto, ormai va avanti così da mesi e mesi, mai successo, insomma mi è successo di stare male e chiudermi ma poi sempre andavo avanti e affrontavo le mie paure , a furia di affrontarle mi sa che ho perso la fiamma , o forse sono troppo stanco per continuare ad affrontare sempre tutto, sono ormai 4 anni che combatto con questo mostro, in pochi capiscono ma sono sicuro che qui qualcuno capirà benissimo la mia situazione, comunque , tutto sto papiro per dirvi che questa vita mi sta distruggendo , a casa si litiga e il mio stato è uno dei problemi , ho paura che io stia provocando la separazione dei miei genitori, mia sorella se ne è andata già a 16 anni , borse di studio , collegio ora tra poco diventa medico , e io sono qui a casa dei miei a 22 anni senza lavoro perché non riesco nemmeno a fare la spesa senza sudare o essere nervoso a bestia, sono un fallito e un dispiacere per i miei genitori a cui vorrei dare e fare di piu, vorrei renderli fieri, ma sono a K.O. , ogni giorno , ogni ora , ogni minuto che passa io perdo sempre piu la speranza, piano piano non ho nemmeno piu voglia di farmi la doccia o lavarmi i denti, il fitness di cui andavo matto mi sta abbandonando pure , per la scarsa motivazione e determinazione che ho, non trovo una soluzione , una via d'uscita da tutto questo, da una parte non voglio piu riavere tutti i sintomi dell'ansia, tutti quelle tremarelle, sensazioni di disagio, capogiri, derealizzazioni, sudori freddi , non voglio piu provare tutte queste cose , e l'unico modo per non farlo è starmene a casa tranquillo , perdendo tempo, e i giorni passano, le settimane, i mesi ... non ho un soldo , non ho una macchina , non ho nemmeno finito la scuola, non ho la patente, non ho una ragazza, ho amici che come possono cercano di aiutarmi , ma non ci sono speranze, sto perdendo me stesso, dopo 4 anni l'ansia ha vinto? è venuto il momento per me di arrendermi , di gettare la spugna? o è un nuovo inizio , vah chi lo sa, diciamo che le cose oltretutto si sono complicate sempre di più, una volta ero in ansia all'inizio ok avevo le solite cose ma duravano 3-5 minuti e poi pufff stavo tranquillo , da dio e felice per aver vinto, ora ho visto che se affronto non durano 5 minuti ste cose, continuano, avanzano , troppo forti da spegnere, sono lì, appena abbasso la guardia un attimo loro attaccano forte, non riesco resistere a questi attacchi per troppo tempo , e poi il buio , la paura , il terrore, l'attacco di panico devastante, insomma non ho piu la forza, mi chiedo perché proprio a me.

Grazie per aver letto qui , ho vuotato quello che sentivo dentro, sperando che qualcuno capisca , vorrei essere capito qualche volta, mi sembra di essere l'unico a dover lottare con ansia e panico nella mia città, nessuno capisce a fondo...
MI farebbe piacere leggere qualche consiglio o esperienza, o anche solo un "Ti capisco"
Vi voglio bene , cercate di lottare sempre
Vi giuro che ci prima o poi ci riprovo pure io
Alice Andiamo via, sono tutti normali

Ilmiousername

Utente Attivo

Posts: 19

Activitypoints: 78

Date of registration: May 10th 2020

  • Send private message

2

Saturday, May 23rd 2020, 2:11pm

Mi dispiace molto, hai chiesto aiuto a qualcuno? All'asl puoi iniziare un percorso pagando solo il ticket... Chiedi ai tuoi genitori di aiutarti economicamente. Se non chiedi aiuto non riuscirai ad uscirne perché ormai sei entrato in un tunnel. Non voglio dirti di essere forte, perché ti capisco perfettamente e in questi casi la forza non si trova da nessuna parte... Il mio unico consiglio è quello di chiedere aiuto... Non aspettare che passi altro tempo.