Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Kent89

Nuovo Utente

  • "Kent89" is male
  • "Kent89" started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: Dec 13th 2012

  • Send private message

1

Thursday, December 13th 2012, 6:42pm

Non c'è la faccio più

Salve a tutti,
vi scrivo perché non c'è la faccio più: ho 24 anni, soffro di depressione da 2,di attacchi di panico anche se molto sporadici, socio fobico, senza patente, agorafobico, ossessivo compulsivo per l'ordine,vergine, mai baciato nemmeno una ragazza, per questo mi sento la persona più brutta del mondo, non ho amici, tranne uno che si fa sentire solo quando gli gira, ma è l'unico amico che ho, quindi cerco di tenermelo stretto.
Io mi sono stufato di vivere, vedo intorno a me gente felice, ovunque vado, mentre per quanto mi riguarda la gente si butterebbe fuori da una finestra pur di non stare in mia compagnia...mi sento la persona più schifata ed evitata del mondo. Ho la certezza che nessuno è più evitato di me. Tutto è iniziato dalle elementari, i miei compagni mi parlavano, e giocavamo insieme certo, tuttavia, era come se non facessi parte del gruppo.Poi alle superiori, è stato l'inferno più totale, scelsi una istituto solo per seguire un amico, ma poi ci dividemmo in due classi differenti e tanti saluti. Ho passato 3 anni da schifo, non mi potevo fidare di nessuno, era una gara a chi pugnalava alle spalle l'altro, anche tra di loro. Ed una volta finite le superiori, mi ritrovai con un diploma in mano...e nient'altro. Si erano ovviamente creati dei legami tra i miei ex compagni, ed ovviamente non con me.
Attualmente vivo in uno stato di apatia totale, non lavoro più, avevo un posto come futuro dirigente dell'azienda di famiglia, di un lavoro che non mi è mai piaciuto, ma dato che avevo paura di andare all'università in mezzo alle persone, non è che avessi mai avuto molta scelta. Faccio schifo in qualunque lavoro, io....non riesco a concentrarmi sulle cose. Ho finito per sbagliare i lavori ripetitivi che mi davano (da gavetta). Passo tutte le mie giornate uguali in camera davanti al pc o alla televisione. Non ho più interesse per nulla, tanto a nessuno interessa di me. I genitori non contano, quando moriranno, io rimarrò solo, veramente solo.

Sono stato proprio sul limite di suicidarmi, 2 volte...ed entrambe le volte mi sono bloccato, non lo so perché, forse pensando ai miei genitori e al dolore che non si sarebbero meritati con il mio gesto.
Ora non ci penso, o meglio, cerco di non pensarci troppo...se avessi un desiderio,desidererei solo essere felice, come tutti...non voglio una vita fantastica, soldi o successo...solo una vita normale, con amici, una ragazza, senza tutte le mie fobie e problemi.
Non è giusto.


P.S.:
Leggo sul forum di gente depressa con amici e ragazza/o, ma porca p****na, avete idea di che fortuna avete a non essere soli? eh? ad avere qualcuno che ha interesse in voi?? Come fate ad essere depressi se avete gente che tiene a voi? Scambierei la mia vita con una di queste persone all'istante se ne avessi possibilità.
Io non ho nessuno, gran parte della mia vita io ho dovuto affrontare i problemi, la solitudine sociale ecc.da solo.
Senza nessuno che mi abbracciasse o mi mandasse un messaggio rincuorante.
Questo è rivolto a tutte quelle persone: non date per scontate le amicizie e gli amori, perché sono qualcosa di incredibilmente bello...o almeno credo...io non lo so.

wailer

Nuovo Utente

  • "wailer" is male

Posts: 10

Activitypoints: 37

Date of registration: Oct 30th 2012

  • Send private message

2

Thursday, December 13th 2012, 10:31pm

ciao. anche io sono nuovo qui.
mi ritrovo molto in quello che tu dici
se ti può far star meglio io non ho neanche quell'amico che hai tu
io vivo una vita in totale solitudine, e la cosa mi uccide sempre di più, leggendo qui sul forum ho notato che come consiglio dicono che prima di intraprendere qualsiasi relazione sociale bisogna riuscire a stare bene con se stessi. io ti posso dire che in questo momento della mia vita con me stesso sto bene pur non facendo nulla di che, non mi diverto non esco, non so per quale motivo ma io in questo periodo mi sento bene.
ho passato periodi veramente neri, ho anche pensato a cosa veramente brutte, che è meglio che non ci ritorni neanche a pensare.
è una vita non bella.
ormai ci ho fatto l'abitudine ad essere considerato un disadatto.
non ci rimane che sperare che le cose migliorino

Nevski

Utente Attivo

Posts: 51

Activitypoints: 153

Date of registration: Dec 9th 2012

  • Send private message

3

Thursday, December 13th 2012, 11:15pm

si può essere depressi anche se si ha una persona accanto che ti ama, ci possono essere delusioni e frustrazioni veramente dure nella vita e un compagno che ti ama non sempre riesce a sanare tutto. E' giusta la frase che prima bisognerebbe stare bene con se stessi e poi il resto arriva, credo che dovresti rivolgerti ad uno psichiatra o ad uno psicoterapeuta, credo che potrebbero aiutarti a vedere meno nero. Stai vedendo le cose male, a 24 anni puoi fare quello che vuoi, hai tutta la vita davanti, scegli la strada da imboccare, desideri degli amici ed una ragazza, se stai bene con le tue cose arriveranno di sicuro gli incontri giusti.

28maggio

Giovane Amico

  • "28maggio" is male

Posts: 170

Activitypoints: 713

Date of registration: Oct 20th 2011

  • Send private message

4

Friday, December 14th 2012, 4:06am

Caro Kent personalmente credo che la tua non sia depressione ma soltanto(si fa per dire) una grande insoddisfazione.Si capisce da quel che scrivi perché innanzitutto chi è veramente depresso non ha la rabbia che tu hai,tu ti incazzi di non essere come vorresti,di non avere una donna,di non avere amici,ecc...quindi non subisci passivamente la cosa.Ed e da qui secondo me che devi ripartire.Ti boccio totalmente quando invece dici che chi ha mogli,fidanzate,lavoro,ecc non possa essere depresso.Se passi le giornate davanti alla tv sarai informato di quello che accade nel mondo,e la storia e piena di suicidi di persone anche famose a cui non mancava nulla ma entrati nel tunnel della depressione.Attori,attrici,calciatori,sportivi,insomma....non limitare la depressione solo a non aver lavoro o fidanzata,non è affatto così.Un abbraccio e non mollare

sabaudia

Utente Attivo

  • "sabaudia" is male

Posts: 19

Activitypoints: 64

Date of registration: Nov 6th 2012

Location: Milano

Occupation: Prepensionato

  • Send private message

5

Monday, December 17th 2012, 4:15am

Kent non devo che dare ragione al ragazzo di prima. Anch' io quando ero giovane ero come te pressapoco, avevo pochi amici, carattere riservato, mi facevo complessi del tipo: nessuno mi caga, non valgo un ca...zo ,sono cose che nell' adolescenza possono succedere. Cerca di buttarti nella michia piano piano e quello che succederà succederà. Se invece sei statico, fermo , di certo non puoi sapere quello che vali veramente. Poi veramente non è vero che chi non è solo on può cadere in depressione: io sono stato lasciato da mia moglie ( con due figli piccoli) e ti assicuro che i primi anni sono stati atroci. Solo adesso sono riuscito a tirarmi abbastanza fuori dalla depressione che mi era venuta. Quindi forza e coraggio: SPERIMENTATI E AGISCI! ;)
E' meglio pensare che domani sia migliore di oggi:aiuta! :hi: