Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Flavio10

Giovane Amico

  • "Flavio10" is male
  • "Flavio10" started this thread

Posts: 192

Activitypoints: 737

Date of registration: Apr 29th 2014

Location: Italia

Occupation: scrittore per scherzo e scienziato senza lavoro

  • Send private message

16

Sunday, November 17th 2019, 7:11pm

aggiornamento

Non scrivo qui da più di due mesi....
mi spiace no aver sentito nessuno di quelli con cui avevo preso confidenza qui... eh va beh...
Purtroppo come mio padre, anche mia mamma ha avuto u ictus...ovviamente mi son ritrovato soo... con due zie.. che .. beh lasciamo perdere per non parlare troppo male...
che dire...? niente... la vita è cambiata ancora.. ho dovuto per questiono lasciare il lavoro...quindi niente stipendio...
è dura... ma dopo settimane terribili.. che non auguro al peggior nemico..(forse si al nemico AUHAUHA .. nazi no..:)... eccomi con un po di calma.. a scrivere.
Non ho voglia di dire molto, ma appunto segnalare al mondo questo mio disagio, stato... vita dura... ma spero che la situazione si mantenga così per un bel po di tempo.. volesse Dio.
Non è facile e vi prego.. non ditemi la cazzata che bisogna pensare alla propria vita perché o genitori non sono eterni.... perché se pensare alla propria vita significa abbandonarli.. beh bello schifo che siete.
Un caro saluto a chi mi leggerà e a chi vorrà intervenire.

mayra

Giovane Amico

  • "mayra" is female

Posts: 427

Activitypoints: 735

Date of registration: Mar 2nd 2018

Location: Torino

Occupation: badante

  • Send private message

17

Sunday, November 17th 2019, 8:16pm

Torno a consigliarti di richiedere l'assistenza a domicilio, sicuramente i tuoi genitori ne hanno diritto. Per quanto riguarda i parenti, purtroppo in quasi tutte le famiglie ci sono quelli che quando hai seriamente bisogno d'aiuto spariscono.

Riflessioni

Utente Attivo

  • "Riflessioni" is male

Posts: 34

Activitypoints: 151

Date of registration: Nov 13th 2019

  • Send private message

18

Monday, November 18th 2019, 1:51pm

Non vivo la tua situazione e non posso capire. L'unica cosa che mi sento di dirti è che se hai paura e sei stressato è normale. Ti fa onore che ti sei accollato questa situazione e perseveri. Già perseverare è la parte più difficile perché se una situazione inizia e finisce non è un grande problema. Al giorno d'oggi persone come te sono sempre più rare e ripeto ti fa onore che continui a lottare. Un abbraccio caro

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 2,054

Activitypoints: 6,176

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

19

Monday, November 18th 2019, 1:53pm

ciao flavio! ti pensavo in questi giorni

no , non ti dirò mai "abbandona i tuoi genitori"
il "pensa alla tua vita" è un avere cura di te che , ti rende inoltre ancora più utile per loro.

come situazione immagino quanto tu sia stremato :( ma spero anche che per augurarti che la tregua "regga" sempre sia sia stabilizzata in modo vivibile.
capisco questo stato d'animo talmente bene... e so che si tira il fiato non avendo la forza di pensare ad altro (nemmeno a noi stessi)

sottoscrivo il consiglio di mayra, o la ricerca di qualcuno, anche privatamente se i mezzi lo permettono , che dia il cambio anche non tutti i giorni a te e alle tue zie.
avere bisogno d'aiuto è assolutamente naturale, e vanno tentate tutte le vie (anche se lo so: pure questa sembra una fatica pazzesca, si ha perfino paura di smuovere qualcosa dopo tante peripezie).

la cosa sicura è che purtroppo, e di nuovo sottoscrivo mayra, la maggior parte (spesso la totalità) dei parenti nei momenti difficili si dilegua...

un abbraccio grande e in bocca al lupo per tutto , anche per mamma e il suo recupero :friends:

20

Monday, November 18th 2019, 3:56pm

Mi spiace sentire della malattia di tua madre.
Lasciare il lavoro (premetto di non avere alcuna idea di quale fosse e di non voler dare un giudizio di merito) però mi pare quantomeno azzardato.
Non vi erano proprio altre possibilità?
Capisco il momento difficile ma non penso che le persone che eventualmente ti consigliassero di pensare ANCHE a te siano, come li hai definiti, degli schifosi.
Consultando abbastanza esperti puoi trovare conferma a qualsiasi opinione.

mayra

Giovane Amico

  • "mayra" is female

Posts: 427

Activitypoints: 735

Date of registration: Mar 2nd 2018

Location: Torino

Occupation: badante

  • Send private message

21

Monday, November 18th 2019, 6:58pm

Flavio, ti porto l'esempio di una signora ( di cui sono stata la badante fino a sei mesi fa ) che è nelle stesse condizioni dei tuoi genitori. Lei fino a sei mesi fa era ancora autosufficiente ( anche se non usciva più di casa ), poi le è venuta una malattia agli occhi che la sta rendendo cieca. Ha una figlia che abita nello stesso condominio in cui abita lei, ma non può occuparsi della madre; in quanto due anni fa ha avuto un tumore, adesso è fuori pericolo ma deve stare sotto controllo. Inoltre la figlia non può permettersi di lasciare il lavoro perchè ha un figlio da mantenere ( l'ex marito è andato via di casa e non si sa dove sia ). La situazione non è propriamente idilliaca. Questa persona ha richiesto l'assistenza domiciliare ( che paga con la pensione di invalidità ) e gliel'hanno concessa per otto ore alla settimana. Non sono tantissimo, ma è sempre meglio che niente. Ti rinnovo il consiglio, i tuoi genitori sicuramente ne hanno diritto.

Flavio10

Giovane Amico

  • "Flavio10" is male
  • "Flavio10" started this thread

Posts: 192

Activitypoints: 737

Date of registration: Apr 29th 2014

Location: Italia

Occupation: scrittore per scherzo e scienziato senza lavoro

  • Send private message

22

Thursday, November 21st 2019, 6:58pm

raramente vi ringrazio tutti per i vostri post e suggerimenti e si.. chiaro che adesso i son dovuto fare aiutare seppur parzialmente.
Alcune ore la mattina viene una ragazza e alcune ore il primo pomeriggio un altra.
Chiaro che a me rimane un bel carico comunque, anche perché no è facile trovare le persone giuste che si possano adattare ad una situazione del genere già di molti anni... etc.
Cosa dirvi?.. vorrei scrivere di più ma adesso proprio non mi va.
alla prossima.

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests

Similar threads