Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


1

Monday, April 29th 2013, 10:57pm

Illuminante e terrificante: IL METODO (di Barry Michels e Phil Stutz)

Giorni fa ho chiacchierato con dei ragazzi sconosciuti su MSN. Ho parlato loro dei miei problemi, cercando conforto. Di tutta risposta loro mi hanno consigliato tanti siti e libri e cosi' sono uscita e ne ho comprato uno.

Ho comprato "Il Metodo" e ne ho letto il primo capitolo oggi pomeriggio. Illuminante e terrificante.

Sono sempre stata una codarda. Non so se riusciro' a fare gli esercizi proposti. Si tratta quasi di andare contro al proprio istinto di sopravvivenza. Una cosa alla "Revolver". Avete presente il film? Se cambi le regole su ciò che ti controlla, cambierai le regole su ciò che puoi controllare. Il tuo peggior avversario si nasconde nell’ultimo posto dove guarderesti. Lui si nasconde dietro il suo dolore, Jack. Lo sta proteggendo, con il suo dolore. Abbracci quel dolore, e vincerà questa partita.

Uscire dalla propria zona di comfort, cosi', deliberatamente.

Vorrei sapere se qualcuno di voi ha letto questo "Il Metodo" e cosa ne pensa. Io penso che il primo esercizio proposto sia una genialata per quanto riguarda la concezione stessa di "dolore psicologico / emotivo".

Tuttavia ho dei problemi che non credo che siano risolvibili con questo primo esercizio: La mia mancanza di chiarezza mentale (non so cosa voglio fare, non so cosa devo fare, non so cos'e' meglio fare, cos'e' giusto o buono fare)... Invidia e desideri infantili, accompagnati da incompetenza (vedo un artista, penso che vorrei essere come lui o lei, ma non posso, perche' non ho competenza tecnica, ne' talento, ne' creativita'. So che e' stupido ma ci sto male! Haha)... Per cui si, potrei affrontare il mio dolore, ma dove mi porterebbe, se non so dove sto andando e se non so nemmeno se posso andare da qualche parte?

Comunque secondo me e' un bel libro, UTILE e ve lo consiglio. Sicuramente mi aiutera' a risolvere una buona parte dei miei problemi (lo spero, ci mettero' impegno).

Vi lascio la recensione Amazon, qua sotto.
I pazienti che intraprendono un percorso di psicoterapia lamentano in particolare un fatto: prima che nella loro vita si possa registrare un qualsiasi cambiamento si deve attendere per un tempo che pare interminabile. Il Metodo offre finalmente una risposta a questa frustrazione. Quando il presente e il futuro prossimo ci procurano ansia, preoccupazione e dolore, è inutile cercarne le cause nel passato, come fa il modello tradizionale di intervento psicologico. Phil Stutz e Barry Michels hanno invece sviluppato un insieme di tecniche semplici e innovative per passare immediatamente e in poco tempo all'azione. Le hanno chiamate "The Tools", gli Strumenti, e rappresentano la chiave che permette a chiunque di far leva sui propri problemi per accedere all'immenso potere delle risorse interiori. Gli ostacoli si trasformano così in opportunità, con risultati sorprendenti: grazie a veloci esercizi pratici, si ritrova il coraggio, si supera la paura, si rafforza l'autostima, si riesce a esprimere veramente il proprio essere e si diventa più creativi. Mondadori , Amazon , Macrolibrarsi , Il Giardino dei Libri

Gli stessi ragazzi che mi hanno consigliato Il Metodo mi hanno consigliato anche La dittatura delle abitudini , Messaggio per un'aquila che si crede un pollo , Io non mi lamento , Il potere di adesso , Il Libro di Draco Daatson , Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita , Il monaco che vendette la sua Ferrari , La via del guerriero di pace , Il sacro viaggio del guerriero di pace ... non so se sono libri di auto aiuto o di crescita personale o di psicologia e non ne ho letto manco uno, c'ho qui il fogliettino e non so quale comprare dopo che ho finito questo del Metodo. A dire il vero ho gia' letto Il Libro di Draco Daatson , mi e' piaciuto e anche molto, ma e' piu' un romanzo. Comunque anche quello da tanti esercizi per chi e' depresso.

Dopo questa lettura mi sento abbastanza carica (infatti scusate se ho scritto un po' un papiro) ma anche un po' spaesata perche' come ho detto sento che ci sono dei stupidi problemi insensati che non riesco a scacciare... e che temo che non se ne vadino via mai piu...

Comuque in linea di massima sono contenta... non so e' tipo da anni che non respiravo... e anche se e' un fuoco di paglia o una fregatura mi ha dato un po' di sollievo leggere questo libro... :)

This post has been edited 1 times, last edit by "forse" (Apr 29th 2013, 11:07pm)


2

Monday, April 29th 2013, 11:06pm

Mi sento strana, speriamo che duri un po'... Almeno una settimana... Ed oggi ho fumato solo 3 sigarette e non ho sentito il bisogno di altre... di solito ne fumo 10 al giorno

bluehysteria

wibbly wobbly timey wimey

  • "bluehysteria" is female

Posts: 49

Activitypoints: 161

Date of registration: May 30th 2013

  • Send private message

3

Thursday, May 30th 2013, 8:49pm

Ma almeno un po' aiuta? Perché nel caso, proverò a dargli un'occhiata...