Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Joe7

Nuovo Utente

  • "Joe7" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 5th 2020

  • Send private message

1

Sunday, January 5th 2020, 3:42pm

Fidanzata Depressa che mi ha lasciato

La Mia ex che attualmente soffre di Depressione, a detta sua, mi ha lasciato dopo una relazione di 9 anni.
E' scontenta di se stessa, si sente una fallita perché non ha un lavoro, che è una sfigata, non ha amici, ha difficoltà a relazionarsi,ecc.
Gli unici amici che lei frequenta sono in realtà i compagni di scuola della sorella minore.
Non esce praticamente mai, tende ad isolarsi ed a stare sempre sola. I miei, in 9 anni, non la conoscono proprio, sempre silenziosa e poco loquace.
E' andata sempre peggio, nella speranza che potesse cambiare, e invece, una volta perché gli muore il Nonno, di 94 anni, a cui lei era molto legata, un'altra perché si sposano sorella e fratello minore, si è affossata sempre di più.
Ad essere sincero, quest'anno assieme è stato veramente duro starci accanto. Mi ha reso la vita difficile. Però penso che in lei ci sia una profonda sofferenza ed una incapacità e dei blocchi emotivi che le rendono complicato approcciarsi alla quotidianità.
Gli ho detto che io posso starle vicino ma fino ad un certo punto e che, per come è l'attuale situazione, lei ha bisogno di uno specialista che la sappia guidare.
Dice cose che per me non hanno un senso, che nessuno la capisce, che si sente sola, ecc. Odia tutti.
Adesso dice che mi odia e vorrebbe cancellarmi per sempre dalla sua vita.
Eravamo ritornati da poco assieme dopo che lei, per messaggio, mi aveva lasciato 3 mesi prima.
Questa volta mi ha lasciato il giorno in cui è nata la mia seconda nipotina. Mi ha detto che non le fregava nulla, ha detto un sacco di cattiverie, ecc. cose che non sto a ripetere. E si è incazzata con me perché, a detta sua, ho scelto la mia Famiglia piuttosto che lei.
Mi ha bloccato sui social e su whatsapp. Per farle gli auguri per il nuovo anno ho dovuto inviarle un sms, cosa che ormai non facevo da anni.
Non so come fare per convincerla a farsi aiutare, anche perché è alla soglia dei quarantanni, non è certo una adolescente. E questa è veramente l'ultima che proverò prima di rinunciarci definitivamente.
Ho pensato di coinvolgere pure i suoi ma temo che cosi finisco di peggiorare la situazione. Vorrei almeno far notare loro a che punto è arrivata la loro figlia perché ormai temo che si sia andati troppo oltre. Temo che possa compiere un gesto forte.
Alla fine a me, ciò che importa, è che si riprenda personalmente, la nostra relazione è in secondo piano.
I miei amici dicono che ormai ho fatto troppo e che non posso perdere la vita appresso a chi non vuole essere aiutato ma io non voglio mollare fino a che non le avrò provate tutte.
Ho addirittura pensato di andare io stesso da uno Psicologo o Psichiatra per capire come debba comportarmi.
Cosa mi consigliate di fare al riguardo? Grazie anticipatamente.

This post has been edited 2 times, last edit by "repcar" (Jan 5th 2020, 6:00pm)


Hevioso

Utente Attivo

  • "Hevioso" is male

Posts: 68

Activitypoints: 232

Date of registration: Jun 24th 2012

Location: Nord

Occupation: Impiegato

  • Send private message

2

Thursday, January 9th 2020, 3:01pm

Ciao..ti fa onore tanta perseveranza ma quella che ti consigliano i tuoi amici è la strada migliore per te a mio avviso.
Non tutte le piante una volta cresciute si possono raddrizzare, rischi di passare altri 9 anni come i precedenti.

3

Thursday, January 9th 2020, 5:06pm

presumo che in nove anni tu abbia già provato e riprovato ad aiutarla, che tu le abbia consigliato di farsi seguire. difficilmente ora cambierà idea.

parli di depressione....chi le ha fatto questa diagnosi?
la vostra coppia in questo lungo periodo come si è evoluta, che progetti avevate?
namasté

Joe7

Nuovo Utente

  • "Joe7" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 5th 2020

  • Send private message

4

Thursday, January 9th 2020, 11:19pm

La diagnosi non glie l'ha fatta nessuno perché non è mai voluta andare da nessuno specialista.

Io sinceramente non vorrei abbandonarla e vorrei fare un'ultimo tentativo prima di arrendermi definitivamente e mettermi tutto alle spalle.

Pensate che in 9 anni non ha creato un minimo di rapporto coi miei, nonostante la trattassero come una figlia.

Vorrei una relazione normale, che faccia progetti di famiglia, di figli, ecc.

Potrei provare a contattare suo Padre, dirle questi problemi e che la figlia ha bisogno di essere supportata, però poi non vorrei che lei possa sentirsi di essere trattata come una malata di mente. Conoscendo il soggetto !

Non so che fare !!!

Hevioso

Utente Attivo

  • "Hevioso" is male

Posts: 68

Activitypoints: 232

Date of registration: Jun 24th 2012

Location: Nord

Occupation: Impiegato

  • Send private message

5

Friday, January 10th 2020, 12:08pm

E' adulta da un pezzo! Se non ha mai voluto fino ad oggi significa che non lo vorrà nemmeno poi, è fatta così e basta. Dopo 9 anni ( sono un vita..) la ritieni adatta a metter su famiglia ? La risposta la sai già.
Ad un certo punto bisogna lasciare andare le persone e pensare a se stessi,non c'è niente di crudele o egoistico. Non si può aiutare chi non vuole essere aiutato o chi è incapace di cambiare.

Joe7

Nuovo Utente

  • "Joe7" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 5th 2020

  • Send private message

6

Saturday, January 11th 2020, 11:45pm

Adesso ho notato che mi ha di nuovo bloccato suo Social Facebook & Whatsapp e la cosa mi ha veramente urtato i nervi.

Evidentemente avrà visto qualche mio post o commento e le fa troppa rabbia vedere il mio atteggiamento, come se non volesse minimamente vedermi o sentirmi.

Mi sa che mi conviene aspettare che sbollisca un po la rabbia. Sinceramente pensavo che stesse male ma no fino a questo punto.

Che mi consigliate di fare, ne parlo con un Genitore per parlarle del problema?

7

Sunday, January 12th 2020, 12:02pm

Secondo me è una persona che ha bisogno di aiuto professionale, cerca di indirizzarla da uno psicoterapeuta. Comunque hai già fatto molto per lei, davvero tutto quello che era in tuo potere.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

8

Sunday, January 12th 2020, 12:31pm

Adesso ho notato che mi ha di nuovo bloccato suo Social Facebook & Whatsapp e la cosa mi ha veramente urtato i nervi.

Evidentemente avrà visto qualche mio post o commento e le fa troppa rabbia vedere il mio atteggiamento, come se non volesse minimamente vedermi o sentirmi.

Mi sa che mi conviene aspettare che sbollisca un po la rabbia. Sinceramente pensavo che stesse male ma no fino a questo punto.

Che mi consigliate di fare, ne parlo con un Genitore per parlarle del problema?

Rabbia....per cosa?
namasté

Joe7

Nuovo Utente

  • "Joe7" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 5th 2020

  • Send private message

9

Sunday, January 12th 2020, 2:30pm

Rabbia perché, a suo modo di vedere, io non avrei scelto lei ma la mia famiglia. Nella fattispecie, è nata la figlia di mio fratello, la mia seconda nipotina, e pretendeva che io non stessi con loro, o roba del genere.

Cosa impossibile che non avrei fatto mai e ne, tanto meno, avrei preteso che lo facesse lei.

10

Sunday, January 12th 2020, 3:00pm

perchè vuoi a tutti i costi stare con lei?
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Joe7

Nuovo Utente

  • "Joe7" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 5th 2020

  • Send private message

11

Sunday, January 12th 2020, 10:33pm

Perché la Amo!!!

Joe7

Nuovo Utente

  • "Joe7" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 25

Date of registration: Jan 5th 2020

  • Send private message

12

Monday, January 13th 2020, 12:19am

Non faccio che pensare a lei, a come può stare ed a cosa stia pensando. Penso che lei adesso si senta incazzata col mondo, delusa, in collera col mondo.

Stavo pensando di chiamare suo Padre, incontrarlo e chiedere di parlarne assieme alla Moglie per discutere la cosa assieme. Ovviamente lei non dovrebbe saperne nulla. A loro direi di non dire niente che dietro a tutto ci sono io perché sennò si incazzerebbe ancora di più, si sentirebbe una malata mentale e la cosa la farebbe sprofondare ancora di più.

Mi sto scervellando per aiutarla. Aiutatemi ad aiutarla, mi serve a poco sentirmi dire di mollarla o altro.

In cuor mio penso che il suo sia un estremo tentativo di aiuto!

13

Monday, January 13th 2020, 10:11am

rileggendo il tuo primo messaggio mi sembra che la decisione più saggia sia questa:
Ho addirittura pensato di andare io stesso da uno Psicologo o Psichiatra per capire come debba comportarmi.
namasté

Hevioso

Utente Attivo

  • "Hevioso" is male

Posts: 68

Activitypoints: 232

Date of registration: Jun 24th 2012

Location: Nord

Occupation: Impiegato

  • Send private message

14

Monday, January 13th 2020, 2:18pm



Mi sto scervellando per aiutarla. Aiutatemi ad aiutarla, mi serve a poco sentirmi dire di mollarla o altro.

In cuor mio penso che il suo sia un estremo tentativo di aiuto!


più che altro è lei che ti molla ogni 5 minuti.. :rolleyes: , credo che nessuno ti dica di mollarla per gusto di farlo..per come hai descritto lei e il vostro rapporto sembra tutto molto disfunzionale , soprattutto per te.
Ad ogni modo credo parlarne con un esperto sia l'unica alternativa a questo punto.

15

Monday, January 13th 2020, 2:34pm

Rabbia perché, a suo modo di vedere, io non avrei scelto lei ma la mia famiglia. Nella fattispecie, è nata la figlia di mio fratello, la mia seconda nipotina, e pretendeva che io non stessi con loro, o roba del genere.


A quanto ho capito questo e' il motivo per cui ti ha rilasciato, a parte che non capisco perche' dici roba del genere, immagino che se dici che la ami saprai bene quale e' il motivo che ha fatto si che lei ti lasciasse, ma a parte questo se quello e' il motivo, non credo che hai molto da fare, tu hai fatto una scelta, e lei ha fatto la sua. Poi se lei ha bisogno di aiuto questo non lo so, ma non credo che tu puoi fare molto adesso se lei ti rinfaccia quella tua decisione.
Il mondo e' pieno di pazzi

Similar threads