Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Elena***

Giovane Amico

  • "Elena***" started this thread

Posts: 206

Activitypoints: 667

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

16

Tuesday, December 10th 2019, 8:37pm

Credo di stare per perdere anche te, la mia più cara amica.
Ieri ho sentito che ci stiamo spegnendo.
Purtroppo questo tipo di sensazione non sbaglia mai.
Anni fa mi era balenata l'idea che forse ciò che ci accomunava era una rispettiva crisi lavorativa.

Adesso cosa ci sta accomunando?

Non sono in grado di voler bene. Non posso voler bene o non voglio?
Non lo so.
Ormai tutto è così inutile e piatto.
Le giornate sono un tirare a campare. Non mi interessa la vita.

Elena***

Giovane Amico

  • "Elena***" started this thread

Posts: 206

Activitypoints: 667

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

17

Monday, August 24th 2020, 5:53pm

Diariando

Il precedente diario l'ho chiuso per sbaglio e non sono stata più capace di riaprirlo. Annamo bbene.

Oggi va così:
"Oggi è stata una giornata difficile", disse Pooh.
Ci fu una pausa.
"Vuoi parlarne?" chiese Pimpi.
"No" disse Pooh dopo un po'. "No, non credo".
"Va bene", disse Pimpi, e si sedette accanto al suo amico.
"Cosa stai facendo?" chiese Pooh.
"Niente" disse Pimpi. "Solo, so come sono i giorni difficili. Molto spesso non va di parlare neanche a me nei miei giorni difficili".
"Ma..." continuò Pimpi, "i giorni difficili sono molto più facili quando sai di avere qualcuno lì per te. E io sarò sempre qui per te, Pooh."
E mentre Pooh sedeva lì, rimuginando sulle difficoltà della giornata, mentre Pimpi sedeva accanto a lui in silenzio, facendo oscillare le sue piccole gambe... pensava che il suo migliore amico aveva proprio ragione.

Winnie-the-Pooh

Elettra

Super Moderatore

  • "Elettra" is female

Posts: 3,706

Activitypoints: 10,592

Date of registration: Oct 14th 2016

  • Send private message

18

Tuesday, August 25th 2020, 12:47am

Ciao Elena***
Il tuo diario non risulta chiuso.
La prossima volta, quando ci sono problemi, rivolgiti alla moderazione.

Unisco questo thread con il precedente.

Elena***

Giovane Amico

  • "Elena***" started this thread

Posts: 206

Activitypoints: 667

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

19

Tuesday, August 25th 2020, 6:37pm

Grazie Elettra
Chiedo scusa. Pensavo di averlo bloccato irreversibilmente ...

Va bene, thanks!

Elena***

Giovane Amico

  • "Elena***" started this thread

Posts: 206

Activitypoints: 667

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

20

Tuesday, August 25th 2020, 7:51pm

Mi faccio calpestare da tutti, anche dagli amici.
Perché mi devi ferire? Puoi dirmi la verità anche con parole sensibili e non ammazzarmi con crudeltà.

Arrivo sempre dopo a capire che mi stanno schiacciando. Dopo, mai al momento in cui accade.
E pensare che un tempo non ero così... perché capivo con il cuore, ore invece sono in un continuo pensiero.
"ah, ha fatto così, mi ha detto così perché ..." "Ah ma lei ha passato una brutta vita e quindi..."
Giustifico tutto, giustifico tutti. Quando tornerò a sentire con l'anima non perdonerò più nessuno. Li elimino tutti dalla mia vita.

Sì, ma quando tornerò a "sentire"? Ero libera allora. Ora sono in catena.
Tutto perché sbagliando ho inzozzato la mia anima e qualsiasi cosa mi è accaduta in seguito non poteva più essere vissuta con dignità.
Non me ne libero, non ci riesco.
Sono quasi vent'anni che ci provo.

aconito

Utente Fedele

  • "aconito" is male

Posts: 374

Activitypoints: 1,164

Date of registration: Aug 25th 2019

Location: nord italia

  • Send private message

21

Tuesday, August 25th 2020, 9:41pm

Mi faccio calpestare da tutti, anche dagli amici.
Perché mi devi ferire? Puoi dirmi la verità anche con parole sensibili e non ammazzarmi con crudeltà.

Arrivo sempre dopo a capire che mi stanno schiacciando. Dopo, mai al momento in cui accade.
E pensare che un tempo non ero così... perché capivo con il cuore, ore invece sono in un continuo pensiero.
"ah, ha fatto così, mi ha detto così perché ..." "Ah ma lei ha passato una brutta vita e quindi..."
Giustifico tutto, giustifico tutti. Quando tornerò a sentire con l'anima non perdonerò più nessuno. Li elimino tutti dalla mia vita.

Sì, ma quando tornerò a "sentire"? Ero libera allora. Ora sono in catena.
Tutto perché sbagliando ho inzozzato la mia anima e qualsiasi cosa mi è accaduta in seguito non poteva più essere vissuta con dignità.
Non me ne libero, non ci riesco.
Sono quasi vent'anni che ci provo.
ecco, dalle parole evidenziate capisco che c' è volontà di reagire e non rassegnazione.
Ogni piacere ha il suo momento culminante quando sta per finire.”
LUCIO ANNEO SENECA

Elettra

Super Moderatore

  • "Elettra" is female

Posts: 3,706

Activitypoints: 10,592

Date of registration: Oct 14th 2016

  • Send private message

22

Tuesday, August 25th 2020, 11:00pm

Moderazione

Vi ricordo che non si interviene nei diari, perché non sono discussioni!!!

Cercate di fare attenzione!
Grazie

Elena***

Giovane Amico

  • "Elena***" started this thread

Posts: 206

Activitypoints: 667

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

23

Monday, August 31st 2020, 2:45pm

Giorno di ferie. La mia mente non riesce a rilassarti, continua a pensare al passato, al perché di tutto quello che mi è successo, ovviamente di tutte le cose brutte.
Non ce la faccio.
Mi esplode il cuore nel petto. L'ansia mi tiene in pugno. Manovra e gestisce la mia vita.

La mia famiglia non mi è d'aiuto. Troppo presa dal proprio orgoglio ed egoismo. Troppa ignoranza e non amore.
Mi hanno rovinato la vita, sin dall'inizio.

Mi metto a dormire così non penso.

Elena***

Giovane Amico

  • "Elena***" started this thread

Posts: 206

Activitypoints: 667

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

24

Tuesday, September 1st 2020, 8:21pm

In ufficio, io e lei.
Mi tratta come se fossi la sua schiava.

Se un giorno mi prende che sono già sverza la mangio.
Devo resistere e non scoppiare altrimenti musi lunghi fino al suo pensionamento.

Brava, bella e buona quanto vuole, ma lei non può disporre della mia personalità, ma solo della mia professionalità. Punto.
Sospettosa, guardinga, non si fida mai ... quando lo vorrà capire che è solo ed esclusivamente lavoro?!
Per me è lavoro, invece lei basa quasi tutto sul personale.
Si deve mangiare quando è pronta lei, finire il servizio quando è pronta lei. Non ce la posso fare.

Elena***

Giovane Amico

  • "Elena***" started this thread

Posts: 206

Activitypoints: 667

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

25

Wednesday, September 9th 2020, 7:34pm

Anche oggi ... :(
Potessi piangere.
Non ce la faccio.

Sono vuota e ansiosa.
Non ho voglia di niente.
Mi lascio trascinare solo dal dovere.

Elena***

Giovane Amico

  • "Elena***" started this thread

Posts: 206

Activitypoints: 667

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

26

Saturday, October 17th 2020, 3:08pm

Un giorno di settimana scorsa:

Mi piace aspettare il treno presso la stazione di MI Cadorna. Milano mi risveglia tante emozioni e anche alcuni ricordi.
Mi è venuto in mente quel film di Pozzetto in cui lui saliva sul taxi per poter attraversare la strada in p.zza San Babila.
Quella era l'epoca ... della mia infanzia.
Pensavo che Milano sarebbe stata la città nella quale sarei andata a vivere e nella quale avrei fatto carriera...

Invece sono qui in attesa del treno che mi riporti a casa dopo una giornata in cui ho cercato di cambiare lavoro! Speriamo sia andata bene.

Sono "in giro" da ore e nonostante siano ormai le 20 non mi sento stanca. Se avessi un moroso lo chiamerei per invitarlo a mangiare una pizza così concludo la serata in compagnia e non in triste solitudine come al solito. Potrei scrivere a tizio... sì, dai, gli scrivo vediamo se almeno si premura di chiedermi se deve venire in stazione a prendermi. No, ok, è già a casa in pigiama con mammà. No, no, altro che chiedergli dopo di mangiare una pizza: sua mamma l'avrà già rimpinzato bene bene e poi non può mica uscire dal pigiama, troppa fatica.

Ok.

Il signore accanto a me passeggia sulla banchina, in attesa del treno. Ogni tanto ci guardiamo. Ha uno sguardo, direi, gentile...come se mi volesse dire "Dai, si vede che sei una sgarruppata, raccontami pure di te se ti aiuta...". A volte la mia fantasia è folle.

Sento il tremore dei binario e vedo dopo la curva due fanali che si avvicinano.
Mi avvicino alla porta di entrata e schiaccio con insistenza i pulsanti. Non si apre. Penso tra me e me: "Per forza che non si apre, mini, non vedi che sono ancora rossi?! Devono diventare verdi, poi schiacci e poi si apre. Sei proprio stupida."

E qui nasce e continua fino a casa il mio pensare a quanto io sia stupida, a quanti errori abbia fatto, a quanto abbia sbagliato a dare retta a tizio o a caio.

"Stupida, non impari mai." Direbbe l'Amoroso

:(

Elena***

Giovane Amico

  • "Elena***" started this thread

Posts: 206

Activitypoints: 667

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

27

Sunday, October 18th 2020, 7:58pm

Non ce la faccio.
Non riesco a concentrarmi, non riesco a pensare a cosa possa rendermi felice.
Che poi c'è qualcosa che mi possa rendere felice?
Non riesco a cambiare me stessa, non riesco.

Non mi ricordo niente di quello che faccio, di quello che dico e di quello che dicono gli altri.

Mi abbuffo di dolci perché mi consolano per questa mia totale incapacità di essere, di fare e di pensare in modo sano.
Sono un'incapace, ecco, sì.
A volte mi dico che almeno fossi capace di essere riuscirei a vedere in modo più chiaro tutto e forse, forse riuscirei a prendere la strada per iniziare a vivere. Forse mi illudo. Sì, sono anche un'illusa. Dove voglio andare alla mia età?! E' già tanto se riesco ad andare a dormire dopo le 22 figuriamoci se riesco a cambiarmi la vita.

Sono un'illusa incapace.

Elena***

Giovane Amico

  • "Elena***" started this thread

Posts: 206

Activitypoints: 667

Date of registration: Aug 15th 2019

  • Send private message

28

Monday, October 19th 2020, 9:18pm

Il sostegno della famiglia è fondamentale.