Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Gerr94

Utente Attivo

  • "Gerr94" is male
  • "Gerr94" started this thread

Posts: 51

Activitypoints: 286

Date of registration: Feb 22nd 2013

  • Send private message

1

Sunday, February 24th 2013, 12:23pm

Viaggiate !

Se avete la possibilità economica vi do un consiglio abbandonate tutto e iniziate a viaggiare ma lontano da tutto e da tutti . Tipo andate in America , Africa , Canada , Alaska .... Sono dei posti bellissimi anche se non ci sono mai stato ma vi consiglio di andarci ....

2

Sunday, February 24th 2013, 12:41pm

Non amo che le rose che non colsi.
Non amo che le cose che potevano essere
e non sono state...
.

Clamence

Utente Attivo

  • "Clamence" is female

Posts: 22

Activitypoints: 80

Date of registration: Sep 19th 2012

  • Send private message

3

Sunday, February 24th 2013, 2:48pm

Gerr e tu riesci a seguire i tuoi consigli? Se la risposta è no, cosa ti ferma?
"Il martirio è il suo mestiere, la sua vanità."

Gerr94

Utente Attivo

  • "Gerr94" is male
  • "Gerr94" started this thread

Posts: 51

Activitypoints: 286

Date of registration: Feb 22nd 2013

  • Send private message

4

Sunday, February 24th 2013, 3:38pm

La possibilità economica e poi non ho nessuno con cui andare

This post has been edited 1 times, last edit by "Gerr94" (Feb 24th 2013, 8:07pm)


nicholasregan

Nuovo Utente

Posts: 1

Activitypoints: 3

Date of registration: May 8th 2013

  • Send private message

5

Wednesday, May 8th 2013, 7:56pm

Sì, d'accordo. se bene i soldi in mano, allora si può andare per le vacanze in America, in Canada o in Africa. Ma se si vuole avere vacanze a basso costo, allora l'Italia stessa è il posto migliore.

ioiofarfalla

Utente Attivo

Posts: 37

Activitypoints: 132

Date of registration: Nov 16th 2013

  • Send private message

6

Sunday, November 24th 2013, 12:26am

Viaggiare è la mia grande passione quindi credo che tu abbia dato un gran bel consiglio a tutti!!!! Volevo solo dirti che non servono tanti soldi per poterlo fare...dipende solo da come lo vuoi fare, ma se ti sai adattare e ciò che conta è il vedere posti nuovi, conoscere culture diverse e persone nuove, metterti alla prova allora puoi viaggiare anche se non sei un nababbo. Te lo assicuro!!!

Otacon

Utente Attivo

  • "Otacon" is male

Posts: 27

Activitypoints: 130

Date of registration: Jan 30th 2016

Location: Cesano Boscone

Occupation: Studente

  • Send private message

7

Wednesday, February 3rd 2016, 7:24pm

La possibilità economica e poi non ho nessuno con cui andare


Anch'io...stessa situazione...
Chiunque può essere un eroe, anche un uomo che fa una cosa semplice e rassicurante come mettere un cappotto sulle spalle di un bambino per fargli capire che il mondo non è finito.

Il Cavaliere Oscuro Il ritorno

Rename

Giovane Amico

Posts: 233

Activitypoints: 923

Date of registration: Aug 29th 2013

Location: Toscana

Occupation: Studente

  • Send private message

8

Friday, February 5th 2016, 10:56pm

Per viaggiare non è necessario essere in compagnia. Anzi, il viaggiatore, quello vero, è quello che parte da solo lasciandosi tutto, ma anche tutti, alle spalle. Va dove vuole, mangia cosa vuole, si ferma dove e quando vuole, può stare dentro un museo, a fissare un quadro, una statua, le persone per tutto il tempo che vuole senza avere limiti. Se viaggi con altre persone, a meno che tu non sia estremamente connesso in quanto a feeling (ma alla fine anche in coppia bisogna scendere a compromessi quando si viaggia) devi cercare di accontentare entrambi. Invece la scoperta è fata soprattutto di organizzarti secondo la tua tabella di marcia, di fare esperienza, correre rischi, cavartela da solo/a. Questo secondo me è lo spirito di un viaggiatore. Quell'ebbrezza che ti prende quando parti che per metà è anche apprensione perchè sai di essere da solo in un paese straniero. Ma poi quando torni ti lascia dentro una soddisfazione immane.
La Morte si alzò[...]accese un fiammifero, lei che avrebbe potuto distruggere il foglio di carta con lo sguardo,[...]tornò a letto, si abbracciò all'uomo e, senza ben capire quello che le stava succedendo, Lei che non dormiva mai, sentì che il sonno le faceva calare dolcemente le palpebre. Il giorno seguente non morì nessuno.

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests