Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Kylo

Giovane Amico

  • "Kylo" started this thread

Posts: 134

Activitypoints: 503

Date of registration: Dec 28th 2015

  • Send private message

1

Tuesday, June 4th 2019, 5:38pm

Voler aspettare un po' dopo il primo appuntamento

Salve :)
Secondo voi è normale che dopo una o due uscite con una ragazza che conosco da poco io senta quasi sempre il bisogno di starmene da solo, o comunque di non vederla, per un po' di tempo, al fine di capire meglio cosa provo per lei e vedere se mi sale il desiderio di rivederla?

Sono perennemente confuso sui miei sentimenti, sulle mie sensazioni e in generale su ciò che provo: negli ultimi mesi ho accumulato un bel po' di uscite con diverse ragazze (conosciute a varie feste ed eventi), ma ogni volta, superata l'eccitazione e il flirt pre-appuntamento, nonostante l'uscita sia stata piacevole e si sia creata una buona sintonia, arrivo a un "sì, però" interiore.

Sì, però non mi veniva voglia di saltarle addosso.
Sì, però non c'era una buona comunicazione e sintonia.
Sì, però non mi piaceva abbastanza.

L'ultimo "Sì, però", avvenuto un paio di giorni fa, è stato di tipo sessuale: è stata la prima ragazza con cui sono andato (letteralmente) a letto dopo mesi (già questo mi è parso un enorme passo avanti per il sottoscritto), ed è stato molto dolce dormire con lei.
Però è come se la scintilla si fosse un po' assopita da parte mia la sera stessa, tant'è che non sono riuscito ad avere nemmeno un'erezione.
Vero è che eravamo entrambi stanchi e tesi, e non abbiamo dato gran peso alla cosa (anzi, ci è parso già tanto aver condiviso il letto praticamente al primo appuntamento, nonostante ci fossimo visti sì e no un paio di volte prima!).

Ma da quando è successo è come se mi fossi raffreddato, come se avessi un senso di disagio anche solo all'idea di ritrovarmi a letto con lei e di far di nuovo cilecca.
Viceversa, penso con maggior desiderio ad altre ragazze, pure conosciute in questo periodo, che al solo pensiero mi fanno venire il sangue alla testa.

Il problema è che anche quest'ultima "Sì, però", anche se magari in misura un po' minore, mi eccitava molto le prime volte che l'ho vista.
Può essere che la mancata erezione abbia generato in me un'ansia da prestazione nei suoi riguardi, col timore che possa ricapitare.
Di sicuro, al momento, non desidero tornarci a letto.

In ogni caso, sento il bisogno di distaccarmi un po' da lei, aspettare che mi torni il desiderio di rivederla, perché ora come ora mi sentirei più a disagio che altro.
E se non torna il desiderio, pazienza: vuol dire che non era cosa.

Però:

1) è normale una cosa del genere, secondo voi? Intendo: voler starsene un po' da soli (o comunque non con lei) anche se l'uscita è stata piacevole e dolce?
2) se lei mi propone di uscire (cosa già accaduta, ma per il giorno proposto avevo realmente un impegno già preso), come le rispondo? Perché a 'na certa capirà che la sto evitando, almeno per qualche giorno
3) è normale se al tempo stesso desidero comunque provare a uscire con altre ragazze conosciute in questi giorni?

Ho avuto pochissima vita sentimentale e sessuale fino a poco tempo fa, e ora mi sento come fossi "sbocciato": moltissime occasioni per uscire, conoscere, frequentare, provare, sperimentare.
Non mi va di chiudermi su una singola persona, specie se già dopo una o due uscite mi genera i primi "però".
Al tempo stesso, ho paura di rinunciare troppo presto, anche perché caratterialmente parlando con questa ragazza ci sto molto bene.

Qualche opinione? :)

2

Tuesday, June 4th 2019, 6:41pm

per me è "normalissimo" nel senso che lo faccio abitualmente
quando vengo sopraffatta dalle emozioni, semplicemente scappo.
sono sempre scappata e chi voleva starmi vicino...doveva prima correre alla mia stessa velocità e poi convincermi che sarei sopravvissuta a quelle emozioni 8)
sentivo il bisogno di stare da sola, di ritrovare il mio centro ed il mio equilibrio. ogni tanto mi mettevo anche in verticale sulla testa :blush: aiuta a centrarsi.

a parte queste note personali non mi pare che tu stia chiedendo il mondo.
anche sulle risposte da dare non mi pare che ci siano tutti questi problemi, un impegno ci può stare. se inizi a bidonare per più di due volte, poi una persona sana di mente inizia a sospettare, tienilo presente. piuttosto fissa un appuntamento più in là, sempre se sei interessato.
non mi piace molto questo provare tante scarpe per vedere quale ti piace di più ma anche solo perché sono tendenzialmente noiosa e amo approfondire le persone.

capisco il non volerti chiudere su una persona però forse è meglio una dopo l'altra piuttosto che una insieme all'altra....gli ansiosi e ruminanti mentali mal gestiscono queste situazioni.
namasté

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,130

Activitypoints: 21,732

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

3

Tuesday, June 4th 2019, 6:58pm

Si...è del tutto normale se non ti piace abbastanza.
C'hai l'ansia da quantità...quando secondo me inconsciamente non te ne frega niente della quantità
La prossima rivoluzione verrà dalla tristezza

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 2,001

Activitypoints: 6,017

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

4

Tuesday, June 4th 2019, 7:46pm

Sono d'accordo con Fran, butta il pallottoliere :D

Kylo

Giovane Amico

  • "Kylo" started this thread

Posts: 134

Activitypoints: 503

Date of registration: Dec 28th 2015

  • Send private message

5

Tuesday, June 4th 2019, 9:47pm

@la_huesera:
io non è che voglia "scappare", voglio solo prendere le cose più alla leggera, non creare forti legami fin da subito ma darmi il tempo di conoscere e conoscerMI.
La ragazza dell'esempio indubbiamente mi piace sia esteriormente che caratterialmente, ma... quanto?
E' sufficiente?
Perché quella sera anziché essere eccitato all'idea di portarla a letto ero teso e a disagio, mentre in altre situazioni con altre ragazze (sia pur rare) tutto è andato più liscio?
Il sesso per me è già di suo una cosa complicata, se poi ho anche dei dubbi su quanto mi ecciti una ragazza allora è la fine.

Si...è del tutto normale se non ti piace abbastanza.
C'hai l'ansia da quantità...quando secondo me inconsciamente non te ne frega niente della quantità


No: c'ho l'ansia da non sapere mai che diamine fare ogni volta, cosa provo, cosa non provo, cosa voglio e cosa non voglio :D
E, appunto, non riesco mai a capire o sentire quanto e come una ragazza mi piaccia, e se mi piacerà allo stesso modo tra 24 ore.

In questo momento me ne ronzano in testa almeno tre, che indicherò con delle lettere:

- V (la tipa di questo aneddoto specifico): ci siamo conosciuti in un modo che manco le migliori commedie romantiche, è scattata subito una forte alchimia ché mi pareva fosse anche fin troppo bello, eppure durante la prima uscita (comunque bella, dolce e piacevole) ho sentito un po' meno trasporto; ho voluto comunque vincere i miei blocchi proponendole di salire da me (cosa di cui lei palesemente aveva una gran voglia), ma non sono riuscito ad andare oltre un po' di coccole; dal giorno dopo, ho iniziato a chiedermi se il problema fosse che lei non mi ecciti abbastanza

- F: una ragazza bellissima, che mi fa davvero sangue e alla quale pure piaccio molto (siamo già usciti e ci siamo anche baciati); peccato che è più grandicella di me e si fa mille problemi proprio per questo

- D: altra ragazza davvero stupenda, probabilmente il tipo caratteriale meno affine a me ma che al tempo stesso mi stuzzica tantissimo e che vorrei conoscere di più (fosse anche solo per avere conferma che non fa per me... o per scoprire che invece magari mi sbaglio), ma che nonostante vari flirt non si decide mai a uscire con me

Tutt'e tre situazioni diverse, tutt'e tre ragazze che mi piacciono anche se in modi diversi.
Quale mi piace di più?
Non so dirlo in termini assoluti: ciascuna per un motivo diverso.

Con quale mi vedo più caratterialmente? Decisamente V.
Quale mi fa più sangue? Se la giocano D ed F.

Ma non sono in grado, ad oggi, di sceglierne una sola.

Posts: 1

Activitypoints: 3

Date of registration: May 21st 2019

  • Send private message

6

Tuesday, June 4th 2019, 10:29pm

Ciao Kylo, cosa ti spaventa? Prova a fermarti e a darti il tempo... Il giusto tempo per te, per capire, conoscere l altra persona e conoscere te.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,130

Activitypoints: 21,732

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

7

Tuesday, June 4th 2019, 11:11pm

Ti vuoi fidare? Un giorno ne incontrerai una che neanche avrai tempo per farti tutte queste domande per quanto sarai preso.
La prossima rivoluzione verrà dalla tristezza

Kylo

Giovane Amico

  • "Kylo" started this thread

Posts: 134

Activitypoints: 503

Date of registration: Dec 28th 2015

  • Send private message

8

Wednesday, June 5th 2019, 2:29am

Ti vuoi fidare? Un giorno ne incontrerai una che neanche avrai tempo per farti tutte queste domande per quanto sarai preso.


E' forse l'unica cosa che mi dà speranza.

9

Wednesday, June 5th 2019, 12:11pm

può darsi che sia questione del piacere troppo poco
ma secondo me, da come ti sei descritto in queste pagine del forum
non arrivi nemmeno a farti coinvolgere

sei bulimico
vuoi avere tanto tanto tanto
con la paura di perdere occasioni
e alla fine combini poco

dovresti guardarti questa bulimia un pochino più da vicino
namasté

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,130

Activitypoints: 21,732

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

10

Wednesday, June 5th 2019, 2:16pm

mi viene in mente la canzone....10 ragazze per me
La prossima rivoluzione verrà dalla tristezza

Kylo

Giovane Amico

  • "Kylo" started this thread

Posts: 134

Activitypoints: 503

Date of registration: Dec 28th 2015

  • Send private message

11

Wednesday, June 5th 2019, 7:56pm

Può darsi che stia rincorrendo delle "abbuffate", ma ho 32 anni e pressoché ZERO vita sessuale fino all'altroieri.
Viceversa, un mucchio di batoste sentimentali.

Permettete che stia cercando un modo per vivermi flirt e avventure in serenità, ambientandomi al tutto un po' alla volta?

La verità è che non sono pronto a investire del tempo su un'unica ragazza.
Quantomeno, non rinunciando alla possibilità di conoscerne e/o uscire con altre.

Fosse anche solo uscirci, appunto.

Se inizio a vedere che con una arrivo a un punto in cui mi sento a disagio anziché avere voglia di andarci a letto (in senso metaforico), mi viene naturale scappare da lei e puntare ad altre, o quantomeno lasciar passare un po' di tempo e vedere se mi torna la voglia di rivederla.

Ma la verità è che al momento voglio seguire solo l'istinto del momento, una cosa che non ho mai fatto prima e di cui ho sempre sentito la mancanza.

Sbaglio qualcosa?
C'è qualcosa di male nel sentirsi così?
Come posso vivermi questa fase (che potrebbe durare anche enne mesi o anni) in serenità?

Perché io dopo già una prima uscita mi sento subito "legato" a una persona, specie se in lei intravedo intenti più profondi.

12

Wednesday, June 5th 2019, 9:01pm

Non capisco bene il problema.
Magari in questo momento ti piace goderti quella che sembra essere una tua euforia da cacciatore.
A meno che tu non sia una persona che menta o faccia carte false continuo a non vedere un problema.*
Non vedo ragione di incontrarsi con una donna(non parlo di amicizia o lavoro) se non per combinare qualcosa.

* PS
A meno che tu non abbia una sindrome da Don Giovanni che ha bisogno di conferme esterne...in quel caso ledi te stesso e loro.
Apatico,da smuovere con le granate.

Non ci sono femministe in una nave che sta affondando.
"Togliete dalla chiesa i miracoli, il soprannaturale, l’incomprensibile,
l’irragionevole, l’impossibile, l’inconoscibile, l’assurdo e non rimane
niente altro che il vuoto." Robert G. Ingersoll

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,130

Activitypoints: 21,732

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

13

Wednesday, June 5th 2019, 9:38pm

Puoi fare tutto quello che vuoi....mi sembra semplicemente che tu ti stia forzando. Se tu fossi veramente in cerca di abbuffate non ti faresti tutti questi problemi.
Non perderesti tempo qui a farti tutte queste domande circolari....staresti a caccia e basta.
La prossima rivoluzione verrà dalla tristezza

Kylo

Giovane Amico

  • "Kylo" started this thread

Posts: 134

Activitypoints: 503

Date of registration: Dec 28th 2015

  • Send private message

14

Thursday, June 6th 2019, 1:15pm

Non lo so, gente.
Probabilmente a questo periodo in cui mi piace esplorare ogni potenziale strada (leggasi: provare almeno a uscire non con tutte ma con qualsiasi ragazza con cui si instaura un certo feeling), che fa seguito ad anni ed anni in cui uscivo con qualcuna solo quando perdevo la testa per lei già dal primo incontro (cosa che capitava ogni morte di papa), seguirà un periodo di riassestamento in cui non mi guarderò nemmeno più in giro, e tornerò ad "aspettare" solo emozioni davvero forti (ammesso che ricapitino).

E' un periodo di esplorazione emotiva, per me.
Ogni singola interazione con una nuova ragazza potenzialmente interessante, dal momento "zero" in cui la incontro per la prima volta al modo in cui cerco di capire se le piaccio finanche al flirtarci (se ricambia) e all'uscirci insieme, è per me terreno nuovo.
Fino a poco tempo fa ho avuto pochissimi "primi appuntamenti", quindi la mia "verginità" parte da molto prima dell'intimità tra le lenzuola.

Già solo negli ultimi mesi sto capendo o scoprendo cose di me che non ho mai capito o scoperto prima, e sicuramente altre ne scoprirò man mano.

Ma devo capire cos'è che mi fa passare dall'euforia iniziale della pre-uscita al tepore durante o post-uscita, anche se penso sempre più che la cosa sia attribuibile a una insufficiente attrazione sessuale.
Cioè mi piacciono ma non mi fanno impazzire.

Quando una ragazza mi fa impazzire (a livello di attrazione fisica) non c'è tepore che tenga, e viene tutto più facile.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,130

Activitypoints: 21,732

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

15

Thursday, June 6th 2019, 1:44pm

Quando una ragazza mi fa impazzire (a livello di attrazione fisica) non c'è tepore che tenga, e viene tutto più facile.


ma va.....
La prossima rivoluzione verrà dalla tristezza