Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Kylo

Giovane Amico

  • "Kylo" started this thread

Posts: 136

Activitypoints: 509

Date of registration: Dec 28th 2015

  • Send private message

16

Thursday, June 6th 2019, 4:59pm

ma va.....


...sì, però tra il "Mi attizza anche solo se dice 'ornitorinco'" e il "Mi fa ribbrezzo" c'è un'infinità di altre sfumature, e se a questo si aggiunge che caratterialmente una persona comunque mi piace è difficile sganciarsi perché "sì, ma non abbastanza".
Quantomeno il dubbio c'è, almeno quando il fatto è fresco.

Col senno di poi è sempre facile dirsi "Ho fatto bene: non mi attizzava e non sentivo il giusto trasporto".

aconito

Giovane Amico

  • "aconito" is male

Posts: 196

Activitypoints: 623

Date of registration: Aug 25th 2019

Location: nord italia

  • Send private message

17

Friday, September 6th 2019, 8:42pm

@la_huesera:
io non è che voglia "scappare", voglio solo prendere le cose più alla leggera, non creare forti legami fin da subito ma darmi il tempo di conoscere e conoscerMI.
La ragazza dell'esempio indubbiamente mi piace sia esteriormente che caratterialmente, ma... quanto?
E' sufficiente?
Perché quella sera anziché essere eccitato all'idea di portarla a letto ero teso e a disagio, mentre in altre situazioni con altre ragazze (sia pur rare) tutto è andato più liscio?
Il sesso per me è già di suo una cosa complicata, se poi ho anche dei dubbi su quanto mi ecciti una ragazza allora è la fine.

Si...è del tutto normale se non ti piace abbastanza.
C'hai l'ansia da quantità...quando secondo me inconsciamente non te ne frega niente della quantità


No: c'ho l'ansia da non sapere mai che diamine fare ogni volta, cosa provo, cosa non provo, cosa voglio e cosa non voglio :D
E, appunto, non riesco mai a capire o sentire quanto e come una ragazza mi piaccia, e se mi piacerà allo stesso modo tra 24 ore.

In questo momento me ne ronzano in testa almeno tre, che indicherò con delle lettere:

- V (la tipa di questo aneddoto specifico): ci siamo conosciuti in un modo che manco le migliori commedie romantiche, è scattata subito una forte alchimia ché mi pareva fosse anche fin troppo bello, eppure durante la prima uscita (comunque bella, dolce e piacevole) ho sentito un po' meno trasporto; ho voluto comunque vincere i miei blocchi proponendole di salire da me (cosa di cui lei palesemente aveva una gran voglia), ma non sono riuscito ad andare oltre un po' di coccole; dal giorno dopo, ho iniziato a chiedermi se il problema fosse che lei non mi ecciti abbastanza

- F: una ragazza bellissima, che mi fa davvero sangue e alla quale pure piaccio molto (siamo già usciti e ci siamo anche baciati); peccato che è più grandicella di me e si fa mille problemi proprio per questo

- D: altra ragazza davvero stupenda, probabilmente il tipo caratteriale meno affine a me ma che al tempo stesso mi stuzzica tantissimo e che vorrei conoscere di più (fosse anche solo per avere conferma che non fa per me... o per scoprire che invece magari mi sbaglio), ma che nonostante vari flirt non si decide mai a uscire con me

Tutt'e tre situazioni diverse, tutt'e tre ragazze che mi piacciono anche se in modi diversi.
Quale mi piace di più?
Non so dirlo in termini assoluti: ciascuna per un motivo diverso.

Con quale mi vedo più caratterialmente? Decisamente V.
Quale mi fa più sangue? Se la giocano D ed F.

Ma non sono in grado, ad oggi, di sceglierne una sola.
hai scelto di non scegliere.
“Rari sono quelli che preferiscono la virtù ai piaceri del sesso.”
CONFUCIO

Nathanim

Amico Inseparabile

  • "Nathanim" is male

Posts: 1,638

Activitypoints: 4,406

Date of registration: Mar 1st 2017

  • Send private message

18

Friday, September 6th 2019, 11:41pm

Ciao ...

Comunque un rapporto di coppia si iscrive in una dimensione temporale, cioé più semplicemente non vive di solo "adesso" o "domani" pertanto la ragazza più idonea per te potrebbe essere quella con cui passeresti volentieri il tuo tempo, in un'ottica continuativa.

La ragazza di cui riconosci pure i pregi, ma che ti "raffredda" velocemente e non in termini sessuali ma più generali, non è suppongo la migliore.

Se per ipotesi potessi constatare che tu perdi entusiasmo di fronte ad una grande varietà di ragazze (molte) nonostante le loro molte doti pur rilevate, allora forse, in quel caso, dovresti chiederti se il tuo raffreddamento non sia "difensivo" cioé in fondo voluto per non procedere oltre, rischiando chissà cosa.

E' una questione di capire il proprio funzionamento, senza giudicarlo. Soltanto comprenderlo.

Ciao :)

This post has been edited 1 times, last edit by "Nathanim" (Sep 6th 2019, 11:48pm)


Kylo

Giovane Amico

  • "Kylo" started this thread

Posts: 136

Activitypoints: 509

Date of registration: Dec 28th 2015

  • Send private message

19

Sunday, September 8th 2019, 11:57am

Ciao ...

Comunque un rapporto di coppia si iscrive in una dimensione temporale, cioé più semplicemente non vive di solo "adesso" o "domani" pertanto la ragazza più idonea per te potrebbe essere quella con cui passeresti volentieri il tuo tempo, in un'ottica continuativa.

La ragazza di cui riconosci pure i pregi, ma che ti "raffredda" velocemente e non in termini sessuali ma più generali, non è suppongo la migliore.

Se per ipotesi potessi constatare che tu perdi entusiasmo di fronte ad una grande varietà di ragazze (molte) nonostante le loro molte doti pur rilevate, allora forse, in quel caso, dovresti chiederti se il tuo raffreddamento non sia "difensivo" cioé in fondo voluto per non procedere oltre, rischiando chissà cosa.

E' una questione di capire il proprio funzionamento, senza giudicarlo. Soltanto comprenderlo.

Ciao :)


Grazie per aver tirato fuori questo mio thread :)
Guarda, per l'appunto sto cercando di capirmi, che è per me la cosa più difficile di tutte.
Sto cercando di capire se mi auto-saboto quando le cose iniziano anche solo vagamente a farsi più concrete (e tendenti all'intimità, da cui fuggo) o se semplicemente non faccio che iniziare a leggere libri che mi appassionano solo nell'incipit, per poi perdere interesse dopo un paio di pagine.
O, fuor di metafora, dopo la terza uscita.

Nathanim

Amico Inseparabile

  • "Nathanim" is male

Posts: 1,638

Activitypoints: 4,406

Date of registration: Mar 1st 2017

  • Send private message

20

Sunday, September 8th 2019, 9:30pm

Ciao ...

L'auto-sabotaggio è tipico, magari l'abbiamo fatto tutti in varie circostanze della vita, perché la mente tende a difendere l'organismo da un pericolo reale o presunto, e nel raggiungimento del suo obiettivo non guarda in faccia nessuno, per così dire ...

Prova ad osservarti con una calma attenzione, a vedere come reagisci, che pensieri hai, come funzioni, in modo da cercare di cogliere un senso che ora ti sfugge.

Ciao ... :)

Kylo

Giovane Amico

  • "Kylo" started this thread

Posts: 136

Activitypoints: 509

Date of registration: Dec 28th 2015

  • Send private message

21

Monday, September 9th 2019, 10:38am

Ciao ...

L'auto-sabotaggio è tipico, magari l'abbiamo fatto tutti in varie circostanze della vita, perché la mente tende a difendere l'organismo da un pericolo reale o presunto, e nel raggiungimento del suo obiettivo non guarda in faccia nessuno, per così dire ...

Prova ad osservarti con una calma attenzione, a vedere come reagisci, che pensieri hai, come funzioni, in modo da cercare di cogliere un senso che ora ti sfugge.

Ciao ... :)


E' esattamente ciò che sto provando a fare, in effetti :)
Anche se non appena dall'esterno (leggasi: dalla ragazza con cui esco) ricevo anche la minima "pressione" (del tipo: domande sui miei sentimenti alle quali neppure io so rispondere o richieste di sentirci o vederci più spesso di quanto non mi vada di fare) mi chiudo a riccio.
Al momento ho altro per la testa (progetti e ambizioni di tipo professionale, soprattutto) e non riesco minimamente a "concentrarmi" su qualsiasi tipo di relazione che non sia occasionale.

La differenza rispetto ad altre frequentazioni occasionali è che non riesco ad arrivare al sesso, proprio perché per me è ancora (o sarà sempre) una sorta di tabù, una soglia varcabile solo dopo una connessione più profonda.

Ma una connessione più profonda richiede un impegno, anche mentale e anche minimo, che al momento non riesco a dare.
Quindi vivo di uscite estemporanee, piacevoli chiacchierate, magari qualche bacio e poco più.

Volpino

Utente Attivo

  • "Volpino" is male

Posts: 13

Activitypoints: 53

Date of registration: Sep 10th 2019

  • Send private message

22

Wednesday, September 11th 2019, 1:43pm

Sei un ragazzo normale tranquillo , tu ti piaci? a volte, o anche spesso tutte le persone si fanno delle paranoie sane, ma se esagerano provocano malessere, pensi che ti troveresti a disagio ma se invece provi a toglieri queste convinzioni e pensieri disfunzionali e provi di nuovo a uscire? non devi per forza fare sesso, ma magari se c'è stata buona sintonia la prima sera, perchè non deve esserci anche la secconda? .. buttati, tanto in ogni caso non perdi niente, al contrario perdi di sicuro.