Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


leatorres

Nuovo Utente

  • "leatorres" started this thread

Posts: 7

Activitypoints: 28

Date of registration: Jun 29th 2020

  • Send private message

1

Monday, June 29th 2020, 5:30pm

psad sindrome strana

ciao a tutti,sono una nuovissima utente del forum e vi scrivo in merito ad un problema che ho visto trattato qui solo in un paio di occasioni. Trattasi della sindrome da eccitazione genitale persistente, un disturbo dall'eziologia abbastanza incerta che comporta una sensazione costante di pulsazione contrazione e vascolarizzazione nell'area genitale,senza alcuna implicazione mentale. premesso che ho iniziato con i primi accertamenti ginecologici e di tipo organico,essendo io in cura per l'ansia da diversi anni con paroxetina,posso essere arrivata al punto di suggestionarmi e psicosomatizzare così tanto? mi piacerebbe molto confrontarmi con qualcuno nella mia stessa situazione.

repcar

Moderatore

  • "repcar" is male

Posts: 2,020

Activitypoints: 5,810

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

2

Tuesday, June 30th 2020, 11:26am

se vuoi approfondire l'argomento discorsivo su tale sindrome puoi leggere il mio post del "19 maggio 2020" in relazione ad un quesito posto da una utente.
In bocca al lupo..... :thumbup:

leatorres

Nuovo Utente

  • "leatorres" started this thread

Posts: 7

Activitypoints: 28

Date of registration: Jun 29th 2020

  • Send private message

3

Tuesday, June 30th 2020, 4:07pm

grazie mille!

leatorres

Nuovo Utente

  • "leatorres" started this thread

Posts: 7

Activitypoints: 28

Date of registration: Jun 29th 2020

  • Send private message

4

Tuesday, June 30th 2020, 4:24pm

se vuoi approfondire l'argomento discorsivo su tale sindrome puoi leggere il mio post del "19 maggio 2020" in relazione ad un quesito posto da una utente.
In bocca al lupo..... :thumbup:

se vuoi approfondire l'argomento discorsivo su tale sindrome puoi leggere il mio post del "19 maggio 2020" in relazione ad un quesito posto da una utente.
In bocca al lupo..... :thumbup:

ciao scusami se continuo a risponderti nuovamente, sfogliando nei post tuoi di quel giorno ho letto solo della situazione del ragazzo che aveva paura di essere psicotico relativamente alle proprie ossessioni di natura sessuale. nel mio caso invece io ho una sintomatologia fisica sulla quale sto indagando relativamente alle cause organiche,ma leggendo di altri che hanno avuto un'esperienza di psicosomatizzazione,volevo capire un pò di più sull'argomento. tu personalmente credi che la paura di avere un disturbo lo possa rendere così reale fisicamente?

repcar

Moderatore

  • "repcar" is male

Posts: 2,020

Activitypoints: 5,810

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

5

Wednesday, July 1st 2020, 7:09pm

per facilitarti la ricerca ti posto quanto avevo scritto quel giorno:

"""posso solo raccontare un episodio accaduto anni addietro ad una mia carissima amica (definirei sorella) che dopo peregrinare tra decine di medici finalmente ha avuto l'esatta diagnosi da parte di un team medico multidisciplinare.
Non è facile arrivare all'esatta diagnosi ecco perchè il bisogno del team, in quanto sembra che tale patologia sia multifattoriale (problemi vascolari, ormonali, neurologici, iatrogeni (derivati dall'uso di farmaci) etc.
Attualmente con la cura tiene a bada questi sintomi, non più aggressivi come prima ma che ci sono sempre, ricordo anche che le era stata diagnosticata anche una iper-vascolarizzazione degli organi genitali, pertanto una pomata a base di lidocaina, benzodiazepine a lunga emivita e basso dosaggio ed esercizi pelvici, sembrano in qualche modo funzionare.
La cosa più sconvolgente è che tale patologia è sottostimata per paura e vergogna e si capisce bene il motivo, quindi le persone (donne 4:1 uomini) che arrivano alla diagnostica finale vengono da forti periodi di ansia e stati depressivi.
Chiamata inizialmente “Sindrome da eccitazione sessuale persistente” (Persistent Sexual Arousal Syndrome – PSAS), è stata rinominata PGAD nel 2006, dato il coinvolgimento esclusivo dell’eccitazione genitale e non mentale.
Qualsiasi malattia, per quanto imbarazzante, deve essere portata all'attenzione del medico perchè un rimedio, anche se non definitivo, può essere la risoluzione di tanti problemi fisici e psichici.
Per quanto di mia conoscenza in rete c'è anche un sito dedicato alla tematica.
In bocca al lupo....... :thumbup:"""
Ribadisco sempre la mia convinzione.....se non sei medico mai andare a cercare consigli al dott. Google.......anche se capisco che non e' facile..... :thumbup:

6

Thursday, July 2nd 2020, 9:04am

Io invece vado controcorrente e ti consiglio di informarti bene sulla sindrome tramite il web e le board di supporto. Queste sono sindromi che escono fuori dalla medicina considerata "mainstream", di cui la maggioranza dei medici non sono a conoscenza o ne conoscono qualche implicazione a grandi tratti. Quindi quando farai una visita per questo problema specifico, dovrai te guidare il medico ad ampliare le sue conoscenze sulla problematica in questione.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

This post has been edited 2 times, last edit by "Adam Weasel" (Jul 3rd 2020, 9:00am)


leatorres

Nuovo Utente

  • "leatorres" started this thread

Posts: 7

Activitypoints: 28

Date of registration: Jun 29th 2020

  • Send private message

7

Thursday, July 2nd 2020, 9:47am

grazie a tutti per le risposte. ho notato che quando sono particolarmente rilassata i sintomi me li dimentico e la sensazione di contrazione e pulsazione diminuisce... ad esempio dopo un buon prosecco :thumbsup: ,ovviamente sto continuando le indagini organiche,ho trovato un medico che sa di questa patologia e a breve se non passa lo chiamero', per scongiurare o confermare le cause organiche. ora ho iniziato con le prime analisi ginecologiche dal mio gine di fiducia e mi sono fatta prescrivere una risonanza della pelvi e un dosaggio ormonale.
grazie ancora a voi
chiunque volesse aggiungere le proprie esperienze e' ben gradito! :love:

8

Friday, July 3rd 2020, 8:59am

Io ho una sindrome che è il contrario della tua si chiama PSSD (disfunzione sessuale post-SSRI), mi causa iposessualità. Ho fatto delle cure per cercare di trattarla con un endocrinologo e un urologo, che credono in questa patologia iatrogena, principalmente con agonisti della dopamina e ormoni. Per il resto faccio molta attività sportiva che tutto sommato mi aiuta.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

Similar threads