Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

ennio

Giovane Amico

  • "ennio" is male
  • "ennio" started this thread

Posts: 160

Activitypoints: 522

Date of registration: Oct 29th 2008

Location: Sicilia

  • Send private message

1

Thursday, December 10th 2015, 12:03am

Perversione o cosa?

Salve, è da anni che la relazione con mia moglie risulta essere molto travagliata con incomprensioni, malumori e distanza affettiva che sembrano accentuarsi sempre più.
Logicamente anche sul piano sessuale i disastri non mancano ad arrivare. Purtroppo non ho la possibilità di poterne parlare con lei poiché il solo parlare di sesso crea in lei un vero blocco verbale che non riesce a superare. Cosa che a me risulta incomprensibile. C'è qualcuna che ha lo stesso problema?

Tra i vari dubbi che ho c'è la sua non sporadica mancanza di lubrificazione nei rari rapporti che abbiamo che ormai si verificano con una frequenza non inferiore ad un mese arrivando a volte anche a due (ed abbiamo 42 anni appena). Tempo fa gliene parlai e mi disse che era normale a seconda della fase del ciclo ormonale mensile che le cose siano così. E l'argomento fu presto chiuso. Rimasi con forti dubbi e approfondendo l'argomento ho avuto conferme che sessuologi e psicologi sono concordi nell'affermare che la lubrificazione vaginale nella donna corrisponde all'erezione dell'uomo... Su di ciò mi piacerebbe saperne di più sia dalle donne che dagli uomini....

La cosa che mi crea maggiore turbamento è però che in questa fase di allontanamento fisico tra noi due (cosa di cui io ci soffro) faccio sempre più frequentemente ricorso alla pornografia e all'autoerotismo. Mi pare di aver letto più volte in questo forum che questa sembra essere una conseguenza comune a molti di coloro che si trovino in situazioni simili. Nell'immaginario pornografico o erotico del filmati che vedo, l'oggetto che proietto rimane sempre mia moglie per la quale nutro sicuramente sentimenti d'amore e una forte attrazione fisica. Cioè non la sostituisco alla pornografia ma ne compenso la sua mancanza. Bene. Adesso il problema è che le mie fantasie aumentano in maniera esponenziale alla mancanza dei rapporti e tra queste c'è quella di desiderare che mia moglie abbia rapporti con altri o altre. Con o senza di me. Desidero finanche che altri potessero guardarla nuda o in intimità. Sono arrivato al punto di aver pubblicato alcune sue foto nuda su un sito di fotografia.... Come pensate debba tradurre tutto ciò?
Non pensavo la vita fosse così complicata...

2

Thursday, December 10th 2015, 8:36am

Se non vuoi beccarti una denuncia dovresti togliere immediatamente le foto pubblicate senza consenso.

Tu parli di una coppia problematica, anche nel sesso. Al di fuori del sesso quali sono i vostri problemi?

Per quanto riguarda la lubrificazione può avere diverse cause, in primis la mancanza di eccitazione ma anche un calo ormonale, tipico della fase luteale (seconda parte del ciclo), l'uso di contraccettivo orale, pre-menopausa etc etc.
namasté

ennio

Giovane Amico

  • "ennio" is male
  • "ennio" started this thread

Posts: 160

Activitypoints: 522

Date of registration: Oct 29th 2008

Location: Sicilia

  • Send private message

3

Thursday, December 10th 2015, 12:51pm

Grazie huesera,
certamente, le foto le avevo immediatamente rimosse dopo qualche giorno oltre che per il motivo che hai detto anche che per un rimorso di coscienza nei suoi confronti.

Gli altri problemi sono una incapacità di comunicazione fra noi e divergenze sul piano dell'educazione dei figli. Lei è ossessionata dal rendimento scolastico, dall'educazione, dalla possibilità di uscire da soli e di ogni altra problematica inerente la difficile fase che l'adolescenza presenta.

Io praticamente mi sento escluso in tutto... è una triade, la loro, in cui lei non lascia spazio a me, nè mentalmente nè fisicamente.... è una madre tutta madre....

Ancora una volta la mancanza di eccitazione risulta essere una importante causa della mancata lubrificazione ;( e questo rimane sempre il mio cruccio.... Non usa contraccettivi, non è in menopausa.. (42 anni) e posso credere che spesso lo facciamo nella seconda parte del ciclo, quella luteale...???
Non pensavo la vita fosse così complicata...

4

Thursday, December 10th 2015, 1:07pm

... Come pensate debba tradurre tutto ciò?
In una fantasia un po' cuckold...

Ancora una volta la mancanza di eccitazione risulta essere una importante causa della mancata lubrificazione e questo rimane sempre il mio cruccio.... Non usa contraccettivi, non è in menopausa.. (42 anni) e posso credere che spesso lo facciamo nella seconda parte del ciclo, quella luteale...???
A questo punto, non ha senso cercare la causa fisiologica della mancanza di lubrificazione.
Lo fate poco, non siete più vicini fisicamente...è più probabile che non sia semplicemente eccitata non pensi?

Comunque se lei non ha intenzione di mettersi in discussione e ti crucci solo tu, la vedo dura. Più che cercare da solo la causa in lei, dovreste venirvi incontro.

dhalsim

Спасаясь от Pitechia

Posts: 1,549

Activitypoints: 4,809

Date of registration: Jan 7th 2015

  • Send private message

5

Thursday, December 10th 2015, 1:27pm

Se lei si sente felice e realizzata a far esclusivamente la massaia / madre di famiglia... io direi di accontentarla...

Assecondala nel ruolo che si e' ritagliata... IN CASA traine beneficio... FUORI CASA:invece rilassati con qualche escort (niente amanti... mai... ).... lei e' contenta che tu non la assilli... tu sei soddisfatto... e' la soluzione perfetta per una famiglia felice...
Non puoi perdere quello che non metti nel piatto, ma non puoi neanche vincere.

Senza speranza

Utente Fedele

  • "Senza speranza" is male

Posts: 421

Activitypoints: 1,466

Date of registration: Sep 19th 2015

  • Send private message

6

Thursday, December 10th 2015, 1:34pm

Se lei si sente felice e realizzata a far esclusivamente la massaia / madre di famiglia... io direi di accontentarla...

Assecondala nel ruolo che si e' ritagliata... IN CASA traine beneficio... FUORI CASA:invece rilassati con qualche escort (niente amanti... mai... ).... lei e' contenta che tu non la assilli... tu sei soddisfatto... e' la soluzione perfetta per una famiglia felice...


Eh si escort, panda, tipo e chi più ne ha più ne metta. Esiste una cosa chiamata fedeltà del marito alla moglie e questa deve essere superiore a tutto, anche alle possibili tentazioni, altrimenti non sei coerente e questo significa tradire la propria dignità.

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo ancora. Ma ho scoperto che non sopporto i cretini, vecchi o giovani che siano.

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,574

Activitypoints: 4,877

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

7

Thursday, December 10th 2015, 2:27pm


Logicamente anche sul piano sessuale i disastri non mancano ad arrivare. Purtroppo non ho la possibilità di poterne parlare con lei poiché il solo parlare di sesso crea in lei un vero blocco verbale che non riesce a superare. Cosa che a me risulta incomprensibile. C'è qualcuna che ha lo stesso problema?


Situazione molto frequente, posso provare a dare qualche indicazione su cosa puoi fare, sulla base dell'esperienza.
In qualche modo, tua moglie si è "stancata" prima di te e ti osserva come una specie di essere anormale che pensa solo a fare sesso.
Data l'età (sua), potrebbe essere frutto di una incipiente menopausa.

Non prenderla a male, ma devi cercare di riconquistarla e farle superare la stanchezza che prova.
Non insistere nel fare sesso, ma corteggiala. Falla sentire importante per te, valorizzala anche davanti agli altri.
Mostra entusiasmo per le cose che fa (taglio di capelli, abbigliamento, ecc.) e comprensione per la sua stanchezza. Rammentale che lei è la donna della tua vita e che sei dispostissimo ad aspettare segnali da lei per ricominciare.

All'inizio la donna "stanca" si insospettisce per il cambiamento troppo repentino del compagno, quindi non puoi mettere in piedi la sceneggiatura in poche settimane, Devi allungare i tempi, avere pazienza.
Magari fate qualche vacanza o viaggio che vi piace ed uscite fuori dalla monotonia.

Alla secchezza vaginale, che viene ricollegata a mutamenti ormonali, si può ovviare con cure ormonali da far prescrivere dal suo ginecologo. Ma deve essere lei a pensarci.
Nel tuo piccolo, quando ti capita devi aumentare di molto la lubrificazione (la saliva è il lubrificante più efficace e disponibile senza causare troppo imbarazzo).



La cosa che mi crea maggiore turbamento è però che in questa fase di allontanamento fisico tra noi due (cosa di cui io ci soffro) faccio sempre più frequentemente ricorso alla pornografia e all'autoerotismo. Mi pare di aver letto più volte in questo forum che questa sembra essere una conseguenza comune a molti di coloro che si trovino in situazioni simili.


Entro certi limiti può essere vero.
Se fai ricorso all'autoerotismo però non devi farti prendere dall'eccesso di consumo di porno, che è deleterio perché porta sulla strada di anomalie comportamentali basate su c.d. perversioni che sono solo frutto dell'immaginazione di gente discutibile (perché sono esperienze sulle spalle degli altri, di solito).
Se le mettessi in atto, con lei consenziente (che è già poco probabile), vi perdereste .. dai retta.




Nell'immaginario pornografico o erotico del filmati che vedo, l'oggetto che proietto rimane sempre mia moglie per la quale nutro sicuramente sentimenti d'amore e una forte attrazione fisica. Cioè non la sostituisco alla pornografia ma ne compenso la sua mancanza. Bene. Adesso il problema è che le mie fantasie aumentano in maniera esponenziale alla mancanza dei rapporti e tra queste c'è quella di desiderare che mia moglie abbia rapporti con altri o altre. Con o senza di me. Desidero finanche che altri potessero guardarla nuda o in intimità. Sono arrivato al punto di aver pubblicato alcune sue foto nuda su un sito di fotografia.... Come pensate debba tradurre tutto ciò?


Lascia perdere.
Togli le foto della moglie, perché rischi il disastro (come dice giustamente la Huesera).

Ti ripeto che, a mente fredda, se riuscissi a trovare qualcuno che ti trasforma la moglie in una porno-star, quella va con l'educatore o con altri dell'ambiente, non con te ...

Nella realtà, quando si verificano quelle trasformazioni grazie a giochini e pratiche sempre più spinte, con l'intervento di masters, di bulls, ecc., la coppia cessa di esistere. I soggetti che operano in quell'ambiente, lungi dall'essere benefattori tipo cavalieri della Tavola Rotonda, sono quasi sempre degli approfittatori di persone sfigate e deboli psicologicamente.

Meglio rimanere in ambito casareccio, senza coinvolgere terzi.
Se trovi qualche "trombamica", ecco, è già meglio, ma sono rarissime (e spesso coltivano l'intenzione di entrare definitivamente nella tua vita).
Se non vuoi mollare la moglie e ti dai da fare, non farti coinvolgere e fallo con discrezione.

Buona fortuna.

(------------;)---------------)
Hold fast to dreams / For if dreams die /Life is a broken-winged bird / That cannot fly.
Hold fast to dreams / For when dreams go / Life is a barren field / Frozen with snow
(Dreams, Langston Hughes)

Senza speranza

Utente Fedele

  • "Senza speranza" is male

Posts: 421

Activitypoints: 1,466

Date of registration: Sep 19th 2015

  • Send private message

8

Thursday, December 10th 2015, 2:43pm


Logicamente anche sul piano sessuale i disastri non mancano ad arrivare. Purtroppo non ho la possibilità di poterne parlare con lei poiché il solo parlare di sesso crea in lei un vero blocco verbale che non riesce a superare. Cosa che a me risulta incomprensibile. C'è qualcuna che ha lo stesso problema?


Situazione molto frequente, posso provare a dare qualche indicazione su cosa puoi fare, sulla base dell'esperienza.
In qualche modo, tua moglie si è "stancata" prima di te e ti osserva come una specie di essere anormale che pensa solo a fare sesso.
Data l'età (sua), potrebbe essere frutto di una incipiente menopausa.

Non prenderla a male, ma devi cercare di riconquistarla e farle superare la stanchezza che prova.
Non insistere nel fare sesso, ma corteggiala. Falla sentire importante per te, valorizzala anche davanti agli altri.
Mostra entusiasmo per le cose che fa (taglio di capelli, abbigliamento, ecc.) e comprensione per la sua stanchezza. Rammentale che lei è la donna della tua vita e che sei dispostissimo ad aspettare segnali da lei per ricominciare.

All'inizio la donna "stanca" si insospettisce per il cambiamento troppo repentino del compagno, quindi non puoi mettere in piedi la sceneggiatura in poche settimane, Devi allungare i tempi, avere pazienza.
Magari fate qualche vacanza o viaggio che vi piace ed uscite fuori dalla monotonia.

Alla secchezza vaginale, che viene ricollegata a mutamenti ormonali, si può ovviare con cure ormonali da far prescrivere dal suo ginecologo. Ma deve essere lei a pensarci.
Nel tuo piccolo, quando ti capita devi aumentare di molto la lubrificazione (la saliva è il lubrificante più efficace e disponibile senza causare troppo imbarazzo).



La cosa che mi crea maggiore turbamento è però che in questa fase di allontanamento fisico tra noi due (cosa di cui io ci soffro) faccio sempre più frequentemente ricorso alla pornografia e all'autoerotismo. Mi pare di aver letto più volte in questo forum che questa sembra essere una conseguenza comune a molti di coloro che si trovino in situazioni simili.


Entro certi limiti può essere vero.
Se fai ricorso all'autoerotismo però non devi farti prendere dall'eccesso di consumo di porno, che è deleterio perché porta sulla strada di anomalie comportamentali basate su c.d. perversioni che sono solo frutto dell'immaginazione di gente discutibile (perché sono esperienze sulle spalle degli altri, di solito).
Se le mettessi in atto, con lei consenziente (che è già poco probabile), vi perdereste .. dai retta.




Nell'immaginario pornografico o erotico del filmati che vedo, l'oggetto che proietto rimane sempre mia moglie per la quale nutro sicuramente sentimenti d'amore e una forte attrazione fisica. Cioè non la sostituisco alla pornografia ma ne compenso la sua mancanza. Bene. Adesso il problema è che le mie fantasie aumentano in maniera esponenziale alla mancanza dei rapporti e tra queste c'è quella di desiderare che mia moglie abbia rapporti con altri o altre. Con o senza di me. Desidero finanche che altri potessero guardarla nuda o in intimità. Sono arrivato al punto di aver pubblicato alcune sue foto nuda su un sito di fotografia.... Come pensate debba tradurre tutto ciò?


Lascia perdere.
Togli le foto della moglie, perché rischi il disastro (come dice giustamente la Huesera).

Ti ripeto che, a mente fredda, se riuscissi a trovare qualcuno che ti trasforma la moglie in una porno-star, quella va con l'educatore o con altri dell'ambiente, non con te ...

Nella realtà, quando si verificano quelle trasformazioni grazie a giochini e pratiche sempre più spinte, con l'intervento di masters, di bulls, ecc., la coppia cessa di esistere. I soggetti che operano in quell'ambiente, lungi dall'essere benefattori tipo cavalieri della Tavola Rotonda, sono quasi sempre degli approfittatori di persone sfigate e deboli psicologicamente.

Meglio rimanere in ambito casareccio, senza coinvolgere terzi.
Se trovi qualche "trombamica", ecco, è già meglio, ma sono rarissime (e spesso coltivano l'intenzione di entrare definitivamente nella tua vita).
Se non vuoi mollare la moglie e ti dai da fare, non farti coinvolgere e fallo con discrezione.

Buona fortuna.

(------------;)---------------)


E' incredibile incoraggiare qualcuno all'infedeltà, solo per soddisfare la voglia di sesso. Non avete minimamente chiaro il concetto di rispetto dell'altro. Se io sto con una persona che non vorrei che mi tradisse, potrebbe venire la donna più bella del mondo a propormi sesso io rifiuterei, non senza difficoltà, ma rifiutererei. Altrimenti perderei la dignità per una scopata.

9

Thursday, December 10th 2015, 3:18pm

come spesso accade il sesso che non funziona porta semplicemente a galla i problemi che stanno altrove.
trovo utili i consigli di pivaldo
però dall'altro canto incomprensioni e conflitti sull'educazione dei figli devono essere risolti...il sesso mal si concilia con le preoccupazione, la rabbia e le discussioni.
potreste iniziare dai vostri ruoli genitoriali, cerando di appianare ciò che in quella zona crea conflitto. se lei ha invaso completamente il tuo spazio di padre, anche tu hai lasciato che lei lo facesse...queste dinamiche si costruiscono in due e solo in due si possono cambiare. il problema principale sarà aprire un dialogo con tua moglie su quel punto. se non riuscite da soli, ci sono consultori familiari che aiutano in queste situazioni. anche perché, pure per i figli non è divertente avere due genitori arroccati su posizioni distanti.
namasté

ennio

Giovane Amico

  • "ennio" is male
  • "ennio" started this thread

Posts: 160

Activitypoints: 522

Date of registration: Oct 29th 2008

Location: Sicilia

  • Send private message

10

Thursday, December 10th 2015, 5:53pm

Scusatemi ma non so riportare le citazioni (anzi se qualcuno mio spiega come fare.... :-) !!!)

Cercherò di andare per ordine.

Dico qui e premetto per tutti aggiungendo altre informazioni sulla ns. storia. Entrambi abbiamo una fortissima intenzione di recuperare il rapporto, seppur lei è abbastanza scoraggiata, ma lo vogliamo al punto che dopo un paio d'anni di una mia terapia individuale abbiamo appena iniziato quella di coppia.

JUNIZ immaginavo trattavasi di cuckold, ma secondo voi è uno stato alterato, perverso e patologico di una sessualità malata o potrebbe avere spazio in una dimensione come dire, normale, almeno a livello di fantasia?

DHALSIM, lei potrebbe sentirsi appagata dal solo ruolo di mamma, lavoratrice e massaia se io non manifestassi il mio disappunto in tutto ciò. Io voglio mia moglie, solo lei, ANCHE "quando mi sono aperto all'esterno e VADO con una mia amica (!!!)", con cui evito gli incontri e come con la pornografia non cerco il sostituto di mia moglie, ma un modo per "sopravvivere" in assenza di lei..... Cioè non mi soddisfano mentalmente, anzi..., ma solo fisicamente... ma io voglio l'amore e far l'amore solo di mia moglie e con mia moglie.... e come dice Senza speranza ho la coscienza sporca perchè tradisco la mia e la sua dignità. Se non volessi mia moglie non perderei tempo in psicoterapia ma mi dedicherei alla bella vita (mai escort!!! non sarei capace di farlo senza partecipazione e sentimento!).

PIVALDO, non credo che mia moglie si sia stancata prima di me in quanto il disagio l'ho avvertito io molto prima di lei e poi a poco a poco ha coinvolto entrambi. Sono daccordissimo quando dici di riconquistarla, è un intento che cerco infinite volte di portare avanti ma con scarsi risultati: basta un non nulla che mando e mandiamo tutto al diavolo per cadere nuovamente in crisi....

Non ho mai insistito per fare sesso, tutt'altro, ho sempre assecondato i suoi tempi e non c'è mai stata una volta in 24 anni che si sia rifiutato di farlo, mai.... Ho sempre avuto un atteggiamento castrante nei miei confronti ma che come conseguenza mi ha portato ad essere poco intraprendente e/o focoso con lei cosa di cui spesso si lamenta....

Abbiamo provato con qualche viaggio o con una serata in pizzeria... ma siamo così invischiati nella ns. problematica che inizia a parlare dei nostri problemi vanificando l'azione "disintossicante" della serata e nonostante gli abbia imposto di non farlo si finisce per litigare....

Per quanto riguarda la secchezza vaginale e la cura ormonale per lei non c'è bisogno... è tutto legato al ciclo... quindi niente ginecologo.... Non abbiamo alcun imbarazzo ad usare la saliva o iniziare con massaggi con olii... ma il dubbio sulla mancata eccitazione è un tarlo che mi mette in ansia durante il rapporto....

Condividono quanto dici sull'abuso di pornografia e ne ho timore delle conseguenze che hai ricordato.... E' anche vero per come dici che lei non metterebbe in atto quanto c'è in pornografia, ma probabilmente non interesse neanche a me entro certi limiti, mi basterebbe a livello di fantasia da condividere insieme,,, anche solo guardarli insieme.... (una volta lo abbiamo fatto e dopo pochi minuti era bagnatissima come una ragazzina e come non mai.... quindi ritorno ancora alla problematica iniziale...)

HUESERA, ancora una volta condivido il tuo pensiero: però mi chiedo, è il sesso che non funziona che porta a galla i problemi di altrove o viceversa?

Il terapeuta come primo compito ci ha dato, come dici tu, di iniziare il recupero genitoriale ma io, al successivo incontro gli ho praticamente detto che non sono disposto ad iniziare da lì perchè per me non può esistere un recupero del ruolo genitoriale se c'è in atto un disastro coniugale: per me viene prima mia moglie, la nostra alleanza e complicità e solo dopo insieme potremo lavorare sui figli... E come dici ancora saggiamente, i figli stanno cavalcando l'onda di due genitori discordi creando non pochi e non semplici ulteriori problemi.......
Non pensavo la vita fosse così complicata...

dhalsim

Спасаясь от Pitechia

Posts: 1,549

Activitypoints: 4,809

Date of registration: Jan 7th 2015

  • Send private message

11

Friday, December 11th 2015, 11:11am

Lei ha ormai "archiviato" la stagione che tu, invece, ancora vorresti vivere.

Psicologicamente è come se avesse "già dato" come amante e si fosse totalmente proiettata sul livello successivo... livello successivo basato non più su atti e contesti potenzialmente generatori di prole, bensì su atti e contesti mirati alla esclusiva gestione della prole (risultato dei precedenti atti generatori)...

Io la soluzione non la vedo... probabilmente non la vede nemmeno il terapeuta visto che sta palesemente cercando di traghettarvi verso un "livello maturo" piuttosto che verso un recupero del passato... probabilmente la soluzione non si vede perchè non c'è... probabilmente le fantasie cuckold sono l'estremo tentativo della tua psiche di erotizzare una situazione in cui di erotico non c'è rimasto proprio più nulla... ami e desideri sessualmente tua moglie a tal punto che, di fronte alla sua morte sessuale, ti sei inventato una resurrezione dei suoi istinti con altri maschi... e piuttosto che osservare ed accettare la sua morte sessuale quasi la preferiresti osservare nel bel mezzo di una gang bang...

Tua moglie non è più "tua moglie"... di lei ti resta la famiglia, i figli, l'affetto... e son cose preziose che non devi buttar via... solo devi abbinarle a ciò che ti manca e che una escort può darti... può dartelo anche una amante, però si sa come si va a finire presto o tardi con le amanti extraconiugali... invece con la escort dormi sogni tranquilli rientrato a casa...
Non puoi perdere quello che non metti nel piatto, ma non puoi neanche vincere.

12

Friday, December 11th 2015, 11:36am

di fronte alla sua morte sessuale,


Morte sessuale???

La moglie è una persona estremamente rigida da come la descrive, fissata con la scuola, con il dovere, con i figli, un atteggiamento castrante.
Non ha nessuna morte sessuale. E il fatto che sia poco rilassata lo si capisce dalla mancanza di lubrificazione.
Dovrebbe tirare il freno a mano.

AndyDufresne

Giovane Amico

  • "AndyDufresne" is male

Posts: 197

Activitypoints: 716

Date of registration: Nov 17th 2015

  • Send private message

13

Friday, December 11th 2015, 11:49am

invece con la escort dormi sogni tranquilli rientrato a casa...
C'è anche chi invece poi ha i sensi di colpa...
La felicità non è avere quel che si desidera, ma desiderare quel che si ha.

dhalsim

Спасаясь от Pitechia

Posts: 1,549

Activitypoints: 4,809

Date of registration: Jan 7th 2015

  • Send private message

14

Friday, December 11th 2015, 12:38pm

Il sesso, per lei, è stato un mezzo per raggiungere degli scopi. E ormai li ha ottenuti. Non serve più.

Siccome però non è ancora vedova, ogni tanto deve pur aprirla la bocca per togliersi il dente...

E noi ci interroghiamo ancora sul perchè non si bagna... loro pagano addirittura un terapista per scoprirlo...


Lui può soltanto scegliere se morire sessualmente insieme a lei, oppure risorgere a nuova vita, senza però sfasciare quanto di buono con lei ha creato... io sceglierei la seconda... mi terrei la brava moglie affettuosa, la famiglia, i figli... ed una volta al mese seguirei un altro tipo di "terapia rilassante"...
Non puoi perdere quello che non metti nel piatto, ma non puoi neanche vincere.

15

Friday, December 11th 2015, 12:45pm

Dhalsim,
Ci sono molte donne che pur avendo voglia non riescono a lubrificarsi per bene.

Io credo che la moglie sia di indole molto rigida, un indole che con il tempo è venuta fuori..e che ora da sfogo così.

This post has been edited 1 times, last edit by "MeMedesima" (Apr 9th 2016, 12:00pm)