Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 1,867

Activitypoints: 5,615

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

286

Monday, July 22nd 2019, 8:03pm

Stavo troppo bene. E mi annoiavo".
Personalmente non ho mai tradito ma ho provato "serio" coinvolgimento fuori dal rapporto ufficiale, che se quest'ultimo non fosse stato chiuso anche per altre ragioni e l'altra situazione "facilmente accessibile", mi ci sarei fiondata senza SE e senza MA ... (poi mi ci sono fiondata comunque ma in un secondo tempo, da single) ... tutto cio' detto complice la mia giovane età con ingenuità annessa.

Idealizzazione ? Certo fa parte del gioco ...
Avevo troppo nel primo rapporto ? Ci metto la mano sul fuoco.

Se non ci fosse un grado (considerevole) di idealizzazione non si tradirebbe, credo, perché attrae cio' che "non so perché mi succede questa cosa così bella" ...

Io penso che per capire le regole dell'attrazione (che valgono comunque al di là dell'infedeltà) bisogna fare il percorso "inverso" del loro manifestarsi e non arrivare direttamente alla conclusione: "Non era amore ma un calesse".

Il momento in cui ci si sente piu' attratti è quando qualcosa "attira" ma non si capisce "cosa", cioè quando viene stimolata una corda che forse non si sapeva neanche potesse vibrare. Poi vivendo la storia (anche extra) ottenendo le varie prove di realtà si completa il quadro a livello razionale, comprendendo il ruolo della noia, il ruolo dell'idealizzazione, consegnando ogni causa-effetto al suo posto, pentendosene addirittura. Ma il coinvolgimento scatta inesorabilmente nel momento in cui ci si trova "inconsapevoli" e privi di difese che si consolideranno sempre con i vari senni di poi e ormai a esperienza fatta.

Sì, una certa razionalità aiuta sempre a prevedere e a governare i sentimenti, ma a mio modesto avviso, la sfera emotiva (ovvero cio' che genera coinvolgimento emotivo) è un pianeta a parte, quindi è come voler intervenire su Marte ma dalla Terra. E' una mediazione debole.

Il pianeta della razionalità ha la calcolatrice e sa che 2+2 fa 4, il metro per misurare, il calendario per contare, l'orologio per dare senso al tempo. Il pianeta emotivo invece non possiede nulla di tutto questo, non conosce tempo e non conosce spazio, è molto simile alla dimensione dei sogni, dove la logica viene portata al paradosso. Non a caso, è nei sogni che si manifestano le persone che si "desiderano", e se si desiderano è perché non sono accessibili per qualche motivo.

Ma l'infedeltà ha sfumature ampie, talvolta è solo sesso. Questo detto nella visione scontata che "Per tradire" bisogna arrivare a un coinvolgimento emotivo tale (che puo' essere anche insano o pieno di turbamenti, non per forza gratificante) di trovare la faccia tosta di procedere a carro armato su tutto e tutti, partner per primo.

Dipendente molto dalla personalità, c'è a chi basta veramente la noia per sentirsi "stimolati" dal primo che passa e c'è chi invece deve proprio fare il cosidetto "incontro karmico" (cioè l'attrazione fatale) per iniziare a sentirsi coinvolti al di fuori dalla relazione ufficiale.

Le storie non sono tutte uguali così come il grado di consapevolezza di ciascuno che secondo me è un elemento importante nel tradimento. Paradossalmente le persone piu' "mentali" quando tradiscono a mio avviso sono le piu' pericolose, perché sono quelle che di fatto pesano milioni di volte la propria coscienza prima di agire, e se agiscono vuol dire che il movente è pesante.


Sono più o meno d'accordo su tutto, alzo solo di molto il coefficiente di aleatorietà e imprevedibilità di tutto - dei periodi e delle fasi umane, la stessa persona non è sempre la stessa tutta la vita. Le persone mentali possono anche tradire per l'ebbrezza di una ca**ata, e sfuggire alla "pesante ponderatezza" una volta nella loro vita. Viceversa quelli che "sembrava la solita botta e via" da noia facile si ritrovano a stravolgere la loro vita piantare famiglie e cambiare tutto.
Inoltre metto per iscritto la mia serena rinuncia a comprendere "le regole dell'attrazione", il fatto che siano eventualmente decifrabili a posteriori la dice lunga, ma manco questo è garantito. Ci sono ancora persone che non si capacitano di come e perché sono andate a cacciarsi in determinate situazioni.
Il potere di una quotidianità lunga decenni, inoltre, nel bene e nel male, influenza molto. Potenzialmente in tutte le direzioni.
Dal mio punto di vista è una specie di Waterloo della coppia (quella aspirante monogama, ma pure - sorpresa! -di quella più o meno "aperta", dove ci si concede di mutuo accordo e complicità di "guardarsi attorno"): la noia regna sovrana e la gente sconfortata è tanta. Però c'entra tanto davvero l'età, questa (diciamo 40-50 e oltre, fino a qualche embolo che ti annuncia che effettivamente sei vecchio) è davvero un'età che non tutti prendono benissimo. Io non ho "militato" in una coppia per decenni. Non ho mai tradito, è vero, ma non mi sono mai manco annoiata quindi alla fine mi limito a osservare/ascoltare non potendo sapere le dinamiche dei "tempi lunghi". Comunque in questo topic nella sezione "sesso" io ho pensato principalmente al tradimento sessuale, che spessissimo è disgiunto da motivazioni particolarmente profonde sulle quali spaccarsi la testa più di tanto.

Pivaldo non ho esperienza diretta e non ti so dire quale tradimento sia più o meno onorevole - certo se non ci provi gusto e lo fai solo per ripicca mi viene da pensare che ti fai del male. Ma se oltre la ripicca c'è qualcuno che ti attizza (è uscita la rima), allora credo sia doppia soddisfazione, no? :rolleyes:

287

Monday, July 22nd 2019, 9:18pm

a stessa persona non è sempre la stessa tutta la vita. Le persone mentali possono anche tradire per l'ebbrezza di una ca**ata, e sfuggire alla "pesante ponderatezza" una volta nella loro vita.
Concordo
Inoltre metto per iscritto la mia serena rinuncia a comprendere "le regole dell'attrazione", il fatto che siano eventualmente decifrabili a posteriori la dice lunga, ma manco questo è garantito. Ci sono ancora persone che non si capacitano di come e perché sono andate a cacciarsi in determinate situazioni.
Ovviamente non esiste un manuale d'amore. Solo una serie di intuizioni che si possono raccogliere nel creare una "spiegazione" plausibile ma non certa né completa. Usando ovviamente conoscenze scientifiche o parascientiiche sul funzionamento della psiche.

Sicuramente l'amore o l'attrazione per me non è casualità (casualità nel senso che una persona o situazione vale l'altra purché sia "positiva/compatibile", casuale è l'incontro con quella "predisposta/predestinata").

Se così fosse, allora si potrebbe usare il libero arbitrio, elemento che manca sempre nell'attrazione amorosa. Non si puo' decidere di chi coinvolgersi e sopratutto quando smettere di coinvolgersi nel momento in cui non è piu' opportuno per qualche ragione, di conseguenza si puo' spiegare anche "l'inspiegabile".

Una porzione di queste spiegazioni sono nella propria parte emotiva, che è un argomento molto vasto quanto "oscuro". Dato che le emozioni sono il riverbero di tutti i coinvolgimenti affettivi. Coinvolge cio' che da un'emozione, a volte puo' essere qualcosa di legato al passato, un irrisolto. Come dicono certuni, se hai avuto un certo rapporto con il padre/madre, magari questa cosa la incontri (non per forza al primo fidanzato o alla relazione ufficiale per rimanare IT) in una relazione che ti restituirà quell'emozione ferita, o attaccamento in virtu' dell' abbandono, che si trasforma in una spinta affettiva fortissima che porta a ficcarsi in situazioni inspiegabili o poco logiche.

This post has been edited 2 times, last edit by "Juniz" (Jul 22nd 2019, 9:33pm)


288

Monday, July 22nd 2019, 9:33pm

Se avessi un euro per ogni marito annoiato che mi ha tampinato con la storia che "è solo per quieto vivere/per i figli/siamo separati in casa" probabilmente quest'anno avrei di che pagarmi una vacanza alle Bahamas...


Arianna noto che c'hai sempre il forcone in mano da scagliare contro questi poveri mariti che vorrebbero solo allacciare una simpatica amicizia.
Ma perche' ce l'hai tanto con questi poveri mariti annoiati?
E molla quel forcone :D
Il mondo e' pieno di pazzi

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 1,867

Activitypoints: 5,615

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

289

Tuesday, July 23rd 2019, 12:24pm

Se avessi un euro per ogni marito annoiato che mi ha tampinato con la storia che "è solo per quieto vivere/per i figli/siamo separati in casa" probabilmente quest'anno avrei di che pagarmi una vacanza alle Bahamas...


Arianna noto che c'hai sempre il forcone in mano da scagliare contro questi poveri mariti che vorrebbero solo allacciare una simpatica amicizia.
Ma perche' ce l'hai tanto con questi poveri mariti annoiati?
E molla quel forcone :D


:roftl:

ti giuro una simpatica amicizia che non implichi abbassamenti di mutande & pantaloni per ora sarebbe proprio la benvenuta :D

Juniz , buona fortuna :D sul "libero arbitrio" e le intuizioni psicologiche continuo a pensare che sia tutto molto più confuso e di difficile decodifica, pagine addietro mi pare la huesera parlava di persone alle quali il suo corpo rispondeva checché ne dicesse il cervello, ma che il cervello aveva ancora il potere di non dare seguito a quella risposta. Personalmente mi ci ritrovo abbastanza, però è difficile, direi francamente impossibile, stabilire dei confini netti e certi fra ciò che "risuona" profondamente in noi ad altri livelli oltre quello ormonale, e quello che invece è passibile di essere dominato. Siamo tutti così diversi anche quando siamo dannatamente simili. Mentre ci sei dentro poi... e poi dipende credo davvero molto dai singoli. Una mia ex-collega si trovò sulle soglie della "pazzia" per un adorabile scriteriato, mentre era nella relazione della sua vita. Non era la prima volta che si trovava in una storia e tradiva il suo partner del momento, ma questa volta era tutto diverso. Perché lei voleva veramente una vita e un futuro col suo compagno, ma l'altro la attraeva come una falena verso il fuoco. Però ci riuscì a interrompere la frequentazione. No-contact totale. A dispetto di corteggiamenti insistiti e irresistibili, lei resistette così e allontanò la tentazione.
Quindi forse in presenza di altrettanto forti spinte (quella a costruirsi una vita davvero desiderata, e quella a prendersi cura di sé e non buttare via le proprie speranze) il libero arbitrio si "smarca" dalle attrazioni fatali.
Si rasserenò e qualche mese dopo con una certa acutezza prenotò una terapia psicanalitica. Freudiana. (poteva permettersela :D)

290

Tuesday, July 23rd 2019, 1:08pm

Juniz , buona fortuna sul "libero arbitrio" e le intuizioni psicologiche continuo a pensare che sia tutto molto più confuso e di difficile decodifica,
Forse sembra che io abbia piu' certezze e/o regole da seguire di quelle che intendo :D

Per esempio: Poco fa su un gruppo "di aiuto a situazioni disastrose" mi giunge la notifica di una donna che chiedere (al gruppo si intende) sostegno e consiglio disperato. Sposata, con figli, tradisce da numero indecente di anni il marito (che la ama alla follia e descrive come Santo) con un uomo mooooooooooolto piu' grande, anaffettivo, che la tiene "in gioco" con continui abbandoni e ritorni. Questa signora in uno sprazzo di lucidità ammette che per una briciolina dell'amore di questo tizio manderebbe all'aria tutto, matrimonio e pure la figlia, se ne vergogna ma tant'è.

Che dire, per "quel poco che ho compreso" bazzicando letture qua e là sull'argomento pare che in questi casi il coinvolgimento trova una forma di particolare "intrigo" in una situazione dove si vive a intermittenza l'abbandono. Evidentemente fare "la fame affettiva" (nel suo caso) risveglia sensazioni che l'amore accuditivo del marito non le da.

Con questo piccolo esempio tento di semplificare il discorso. Nessuna grande verità quindi o confine definito. Solo "spiegazioni" piu' plausibili di altre.

Forse perché "ci sono passata direttamente", e sono stata una drogata "emozionale" ho errato alla ricerca alla possibile comprensione di un perché, nel mio caso, una persona equivaleva a eroina pura. Anzi aggiungo che conoscere il meccanismo (o quello che si puo' sapere di un possibile meccanismo) non significa "uscirne" o rinsavire automaticamente.

Certo ovviamente è impossibile conoscere i confini netti di cosa risuona all'interno ma sopratutto "perché", rimangono ipotesi sul percorso di coazione a ripetere falena verso lampada :D . Pero' talvolta (come nei casi della signora, estremi) uscire dal "mi ha detto, mi ha fatto, è uno stronzo brutto e cattivo" e comprendere che probabilmente è proprio in quelle emozioni che sta la possibile chiave, puo' aiutare a smettere di nutrirsene, ma questo dipende anche dal singolo e dal suo grado di "analisi" o andare in analisi.

Ovviamente volere o volare, la facoltà di "decidere" resta anche nelle situazioni piu' tossiche, come ha deciso la tua ex-collega di allontanare il tipo. Cio' che non si puo' decidere è di "subire" l'effetto di certi coinvolgimenti e veicolarlo invece dove sarebbe piu' opportuno (marito, fidanzato, bravo ragazzo) ... quindi è la decisione "cosciente" sul "l'incosciente" .. :hmm:

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo ancora. Ma ho scoperto che non sopporto i cretini, vecchi o giovani che siano.

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,579

Activitypoints: 4,899

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

291

Tuesday, July 23rd 2019, 1:08pm

ti giuro una simpatica amicizia che non implichi abbassamenti di mutande & pantaloni per ora sarebbe proprio la benvenuta


Dovrebbero esistere ancora delle simpatiche amicizie che non abbiano implicazioni sentimentali o sessuali che le condizionino.
Anche perché, rotta la regola, dopo rientrare nei ranghi diventa difficile.



Juniz , buona fortuna sul "libero arbitrio" e le intuizioni psicologiche continuo a pensare che sia tutto molto più confuso e di difficile decodifica, pagine addietro mi pare la huesera parlava di persone alle quali il suo corpo rispondeva checché ne dicesse il cervello, ma che il cervello aveva ancora il potere di non dare seguito a quella risposta. Personalmente mi ci ritrovo abbastanza, però è difficile, direi francamente impossibile, stabilire dei confini netti e certi fra ciò che "risuona" profondamente in noi ad altri livelli oltre quello ormonale, e quello che invece è passibile di essere dominato. Siamo tutti così diversi anche quando siamo dannatamente simili. Mentre ci sei dentro poi... e poi dipende credo davvero molto dai singoli.



Esistono delle occasioni, molto rare, nelle quali la razionalità e l'intelligenza di autocontrollarsi va a farsi benedire e l'istinto, il sentimento (chiamiamolo come uno preferisce) prevale e tutto travolge entrambi i partner.
Sono eventi rari, anzi rarissimi, e, grazie a Dio, esistono.

P,
(-----------;)------------)
Hold fast to dreams / For if dreams die /Life is a broken-winged bird / That cannot fly.
Hold fast to dreams / For when dreams go / Life is a barren field / Frozen with snow
(Dreams, Langston Hughes)

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 1,867

Activitypoints: 5,615

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

292

Tuesday, July 23rd 2019, 1:20pm

Juniz, era un "buona fortuna" non da sicumera, ma da ammirazione e sostegno per il coraggio da speleologa :D Nel senso che mi sembri non sicura ma con ammirevolissima buona volontà e coraggio di capire anche gente che fondamentalmente io impacchetterei con un "sano carico di botte" metaforiche citando Windrew e con un nastrino ricamato in fini caratteri "MAVAFFAVA'" come la signora in questione :D Perché malgrado l'umana compassione e la passione per la commedia umana mi stancherei subito a esplorare le motivazioni di una Caporetto della dignità ;)

Pivaldo, davvero ti sembra così raro perdere il controllo? Curioso, dalla mia prospettiva è talmente frequente che non c'è bisogno di ringraziare Dio, ste cose vanno un soldo la dozzina e ad essere raro è invece l'autocontrollo che fa sospettare "Ma, forse, quello che ho già vale di più" ;)

Quanto alle amicizie senza implicazioni sì, dovrebbero esserci ancora ma quest'estate non me ne stanno capitando. Manco mezza. E io mi sto irrigidendo nell'insofferenza. Un amico - questo sì senza implicazioni - che sa bene come vanno le cose in questo mio periodo mi fa "tesoro te lo devo dire, sei praticamente diventata la commissaria Fusco del Barlume"
Io non avevo mai visto questa serie (i delitti del Barlume, ho letto solo uno dei libri e l'ho trovato carino), quindi sconoscevo il personaggio in questione. E' interpretato dalla bravissima Lucia Mascino che mi ha fatto ridere di cuore, però se veramente comincio ad arrivare così.... :S (edit: ad "arrivare" così agli altri e agli uomini in particolare)

293

Tuesday, July 23rd 2019, 1:51pm

Nel senso che mi sembri non sicura ma con ammirevolissima buona volontà e coraggio di capire anche gente che fondamentalmente io impacchetterei con un "sano carico di botte" metaforiche citando Windrew e con un nastrino ricamato in fini caratteri "MAVAFFAVA'" come la signora in questione

Figurati i miei intenti non sono altruistici :D

Sul gruppo in questione leggo, intervengo poco e cerco riscontri con i miei studi ilcavolodafarechenonho :D dunque non sempre per amicizie o sentito dire ho "casi" da cui trarre spunto :-WD :D

Per il resto come si dice, negli altri "vediamo" qualcosa che alla fine riguarda noi stessi, come uno specchio.
Quanto alle amicizie senza implicazioni sì, dovrebbero esserci ancora ma quest'estate non me ne stanno capitando. Manco mezza.
E' la legge d'attrazione Arianna :-WD

Dimostrati in cerca di anello al dito, disperata d'amore e vedrai che tutti poi si propongono come amici. Se tieni questa "aura" di "non ho bisogno di una storia" finisci per sedurre, senti a me :-WD :D

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,995

Activitypoints: 21,320

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

294

Tuesday, July 23rd 2019, 1:53pm

Sposata, con figli, tradisce da numero indecente di anni il marito (che la ama alla follia e descrive come Santo) con un uomo mooooooooooolto piu' grande, anaffettivo, che la tiene "in gioco" con continui abbandoni e ritorni. Questa signora in uno sprazzo di lucidità ammette che per una briciolina dell'amore di questo tizio manderebbe all'aria tutto, matrimonio e pure la figlia, se ne vergogna ma tant'è.


ha grossi problemi poverina....
Hasta el buonismo siempre!!!

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 1,867

Activitypoints: 5,615

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

295

Tuesday, July 23rd 2019, 2:06pm

Quanto alle amicizie senza implicazioni sì, dovrebbero esserci ancora ma quest'estate non me ne stanno capitando. Manco mezza.
E' la legge d'attrazione Arianna :-WD

Dimostrati in cerca di anello al dito, disperata d'amore e vedrai che tutti poi si propongono come amici. Se tieni questa "aura" di "non ho bisogno di una storia" finisci per sedurre, senti a me :-WD :D


guarda che l'indisponibilità abbia poteri afrodisiaci era una delle poche certezze :D ma non credevo poteri COSI' forti. Perché sembra che lo dica per vezzo ma sono veramente nella mia fase fisicamente e mentalmente più indesiderabile, e che mi si corra dietro anche e soprattutto da parte di signori pure con la metà dei miei anni con la fila di gnocche dietro casa - e alcuni anche con mogli e compagne bonissime e fascinose, che si capisce fanno di tutto per tenerseli, vuol dire davvero che quando la vita dice bene la noia rende irresistibili gli obiettivi "impossibili". Come dire, s'impara fino alla bara :rolleyes:
L'accostamento alla commissaria Fusco è nato da una cosa successa all'inizio di questo mese, con un mio fraterno - pensavo - conoscente per il quale ho lavorato in passato e lavoricchio tutt'ora, che il mio amico (quello che nun ce prova sicuro, anche perché è alquanto gay) conosce bene. La faccia di tolla di sto tizio mio ex-capo , con moglie gnocchissima a casa ad aspettarlo e torme di 20-30enni adoranti appresso (per lavoro ci sta in mezzo, ed ha infinite occasioni). Il corteggiamento è stato una cosa da film, stroncato (con fermezza commissariale, appunto) da me, ma mi arrivano ancora i wa "...sicura sicura? Ma proprio SICURA, SICURA..?"

che paravento :assi:

edit: ah, con corteggiamento "da film" intendo dire film comico. Nel senso che lui paraventissimo e provolone ultrà si è fatto sotto in modo ambiguo, mellifluo, con poesie, omaggi, complimenti assurdi e gesti galanti etc finché non ho chiarito io con modalità - Mario Brega mentre ci fumavamo una sigaretta e gli ho detto "Ma tu - che caaaaaaa**o vuoi da me?"
(riportando così le cose alla schiettezza cameratesca che c'era sempre stata fra noi. Alla mia domanda frontale lui con massima disinvoltura ha risposto in modo che se ci fosse il corrispettivo della Statua della Libertà per la Statua del Paravento avrebbe le sue fattezze :rolleyes: )

This post has been edited 1 times, last edit by "arianna73" (Jul 23rd 2019, 2:18pm)


296

Tuesday, July 23rd 2019, 2:32pm

Nel senso che lui paraventissimo e provolone ultrà si è fatto sotto in modo ambiguo, mellifluo, con poesie, omaggi, complimenti assurdi e gesti galanti etc finché non ho chiarito io con modalità - Mario Brega mentre ci fumavamo una sigaretta e gli ho detto "Ma tu - che caaaaaaa**o vuoi da me?"
Mado' pure i sonetti scriveva sto qua ... :D :roftl:

No vabbe' ma quelli sposati a mio MODESTISSIMO avviso forse perché vivono nella "bolla" della relazione sicura sono i corteggiatori piu' improbabili ...

Tornando alle "regolette" :-WD
Tutto cio' che non va fatto neanche per scherzo lo applicano in modalità "combo" ...


L'altro giorno m'aggancia un tizio, vabbe' parliamo. Prima espone una serie di idee politiche (non richieste) abbastanza estremiste e indisponenti ... poi giacché si era parlato di un suo trasferimento in altra città, mi fa: "Comunque ENTRO L'ESTATE vorrei conoscerti perché poi parto chissà quando torno" ... per la serie "ultimo giorno di offerta per il materasso Eminflex" affrettiamoci!!! :D


In parallelo avevo l'altra chat con un mio amico che anche lui si fa le pippette come me sulle leggi dell'attrazione e ci sganasciavamo dalle risate ...


Peccato che non posso rispondere a questi uomini argomentando in modo "tecnico" quello che è il canto del cigno dell'ormone appena sparano certe cagate stratosferiche, ma come si dice: BLOCCARE!!! :D

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 1,867

Activitypoints: 5,615

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

297

Tuesday, July 23rd 2019, 3:02pm

No, no, niente suoi scritti - potenzialmente qualcuno che scrive poesie lo rispetto eh, ma lui non ha osato tanto: si è limitato a passarmene alcune, tra l'altro padroneggia bene la "materia" e spesso ho accettato anche preziose dritte su poeti da scoprire da lui - onore al merito. Solo che man mano il contenuto della selezione si faceva sempre più passionale, e di lì il mio sopracciglio alzato commissariale e il frontale finale alla Mario Brega :D
di lui in assoluto non posso dire nulla: è un uomo con un suo fascino, non esattamente il mio tipo ma un bell'uomo che piace molto: ed è marito infedele, che non ne può più di 20 e 30enni che gli si accozzano pretendendo di essere le n.1 del suo sesso e del suo cuore
-ma fatti suoi e di sua moglie (che peraltro conosco e stimo alquanto). Come corteggiatore ce la sa, col giusto livello di paraventismo intortante e di audacia - insistente senza stalking, con la giusta grazia.
Ma appunto, come si può essere così paraventi da propormi un vespaio del genere, in mezzo a tutte le sue giovani vedovelle rabbiose, e per di più conoscendo io sua moglie e non volendone io MEZZA di guai e complicazioni? :crazy:
Mi rispondo:uno molto annoiato dalla vita comoda, del successo facile, dalla sicurezza coniugale, stuzzicato dalla messa alla prova del suo indubbio mastering :roftl: con un traguardo "difficile".

Non posso negare che abbia un certo stile e che quantomeno mi ha fatto sorridere.Dopo le sue risposte alla mia domanda MarioBrega style l'ho salutato con un lievt 'e nnanz (levati davanti nella sua lingua materna, sua madre era una nobildonna napoletana) e lui "quindi sospetto che non ti va" :assi:

decisamente meglio di quelli "guarda che hai la tua chance, eh" tipo il tizio che ti consiglia di approfittare dell'occasione , questi tirano fuori il peggio di me :roftl:

(oddio , stiamo tracimando nell' OT balneare Juniz , mi sa che è meglio fermarsi :P )

298

Tuesday, July 23rd 2019, 5:45pm

ti giuro una simpatica amicizia che non implichi abbassamenti di mutande & pantaloni per ora sarebbe proprio la benvenuta


Arianna noto che nonostante i tuoi 73 anni stai sempre a pensa al sesso....................... :assi:
Il mondo e' pieno di pazzi

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 1,867

Activitypoints: 5,615

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

299

Tuesday, July 23rd 2019, 6:04pm

ti giuro una simpatica amicizia che non implichi abbassamenti di mutande & pantaloni per ora sarebbe proprio la benvenuta


Arianna noto che nonostante i tuoi 73 anni stai sempre a pensa al sesso....................... :assi:


Sono quelli che mi si accozzano che non pensano ad altro, è come dice Juniz: finché io non ne voglio manco un po' mi correrranno a frotte per darmene - di simpatiche amicizie sessuali :rolleyes:
Il che non finirà presto, quindi, considerando che imperterrita la mia libido continua a essere defunta e RIP :rolleyes:

Juniz continuano ad arrivare i wa del marpione, assieme a proposte di lavoro "innocenti". Il seguito in pvt, oramai sei la mia consulente di fiducia :assi:

300

Tuesday, July 23rd 2019, 6:15pm

Juniz continuano ad arrivare i wa del marpione, assieme a proposte di lavoro "innocenti". Il seguito in pvt, oramai sei la mia consulente di fiducia
Ahah sai dove trovarmi :D

Così mi dai il segno zodiacale, controlliamo la posizione di Venere, facciamo un giro di Tarocchi, calcoliamo la legge dell'attrazione secondo la tale regola di seduzione ... ci prendiamo un cafè na granita e briosche :D :-WD

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests