Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Birdy

Colonna del Forum

  • "Birdy" is male
  • "Birdy" has been banned

Posts: 1,710

Activitypoints: 5,213

Date of registration: Jul 5th 2015

  • Send private message

181

Wednesday, June 12th 2019, 2:06pm

Una cosa devo dire a me non è mai capitata.
Di essere tradito in momenti in cui il rapporto andava a gonfie vele (ma dai mi direte :D )
Questa ovvietà per dire che io, pur avendo frequentato donne che la Mangano gli fa un baffo, sapevo benissimo sotto sotto (ma pure sopra sopra) l'imminente trasformazione in cervide.
A dirla tutta, il tirare a campare, non mi ha mai portato grande fortuna.
Ora che mi ricordo, ma non so se può interessare, di aver (in due occasioni in particolare) aver "stimolato", più o meno consapevolmente, il tradimento nei miei confronti (per poi starci male...devo essere pazzo, non c'è ombra di dubbio a questo punto).

Birdy

Colonna del Forum

  • "Birdy" is male
  • "Birdy" has been banned

Posts: 1,710

Activitypoints: 5,213

Date of registration: Jul 5th 2015

  • Send private message

182

Wednesday, June 12th 2019, 2:09pm



ti assicuro invece che spesso si chiudono gli occhi


Confermo, nel mio piccolo (2/3 casi), l'eseprienza di Fran.

Poi ho capito che ogni situazione è un mondo e che spesso nemmeno i diretti interessati sanno il numero e l'entità delle forze in gioco (compresi odi reconditi, alla antichrist basati su presunte somiglianze fisiche...non scherzo).

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo ancora, ed intendo godermi la vita finché posso

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,450

Activitypoints: 4,470

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

183

Wednesday, June 12th 2019, 2:19pm

Vi segnalo la confidenza di un noto investigatore privato specializzato in tradimenti, il quale ebbe a dirmi tre anni fa che vi è un numero rilevante di persone che chiedono di scoprire il tradimento (e di documentarlo anche con foto e video) e poi non lo utilizzano.


Non so perche' ma mi viene di pensare che piu' che non lo utilizzano, lo utilizzeranno al momento opportuno.......


Bisogna stare attenti, perché se scopri il tradimento del coniuge e vai avanti come prima per lungo tempo, la crisi coniugale (e dunque la condotta del/lla traditore/trice) si può ritenere accettata o perdonata e diventa priva di rilevanza ai fini della separazione, dell'addebito, ecc.. E' una questione delicata. Come quando il marito approfitta per fare carriera grazie alla relazione della propria moglie con il suo capo. L'ha trovata conveniente e non può farla valere come tradimento. Al massimo vale per sostenere la fine dell'unione coniugale ma non per ottenere vantaggi in sede di separazione.

La tempestività della contestazione è molto importante.

P.

(------------;)---------------)
“My sweetest friend / Everyone I know / Goes away in the end / You could have it all / My empire of dirt / I will let you down / I will make you hurt / If I could start again / A million miles away / I would keep myself / I would find a way.”
(“Hurt” Lyrics by Trent Reznor, sung by Johnny Cash)

184

Wednesday, June 12th 2019, 3:45pm


Che ognuno di noi deve fare i conti con se stesso e con il proprio partner, a prescindere dalla promessa di fedelta' fatta o non fatta, questo e' indiscutibile.
Posso anche essere d'accordo sul tuo discorso iniziale e sull'esempio fatto, pero' poi mi viene in mente anche un altro esempio relativo all'evasore, ci sono anche molte persone che vorrebbero evadere ma che non possono perche' le tasse le prendono in busta paga, questi chi sarebbero? i traditori che non tradiscono per quale motivo? :hmm:


nel medioevo usavano la cintura di castità...

chi sono oggi quelli che non possono tradire?
:pump: nessuno

infatti anche quelli con la busta paga evadono allegramente :roftl:
namasté

185

Thursday, June 13th 2019, 10:08am


Che ognuno di noi deve fare i conti con se stesso e con il proprio partner, a prescindere dalla promessa di fedelta' fatta o non fatta, questo e' indiscutibile.
Posso anche essere d'accordo sul tuo discorso iniziale e sull'esempio fatto, pero' poi mi viene in mente anche un altro esempio relativo all'evasore, ci sono anche molte persone che vorrebbero evadere ma che non possono perche' le tasse le prendono in busta paga, questi chi sarebbero? i traditori che non tradiscono per quale motivo? :hmm:


nel medioevo usavano la cintura di castità...

chi sono oggi quelli che non possono tradire?
:pump: nessuno

infatti anche quelli con la busta paga evadono allegramente :roftl:


comunque anche con la cintura di castita' si puo' tradire ehhhhhhhhhhh :whistle:
Noi chiudiamo con il passato ma e' il passato che non chiude mai con noi.

186

Thursday, June 13th 2019, 10:31am

come dicevo
cornificare il proprio partner è tra le attività più semplici da mettere in atto
namasté

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" is male

Posts: 993

Activitypoints: 2,157

Date of registration: Dec 13th 2013

  • Send private message

187

Thursday, June 13th 2019, 10:35am

Dici?

Per me fra sensi di colpa, non saper più guardare negli occhi il partner oltre alla mia incapacità cronica con l'altro sesso credo sia una delle cose più difficili. E alla fine pure autodistruttivo.
ciao

silverwing

Laying with lions to hide my grief
From the beast that never sleeps
Our tired hearts tear us apart
Searching for the key
Reap what we sow

(Converge)

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,629

Activitypoints: 4,901

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

188

Thursday, June 13th 2019, 11:05am

Allora Pazzo, riepilogando ho capito male io, non cerchi una teoria generale del tradimento o "l'algoritmo" per dirla con Birdy :)
Hai tuttavia una convinzione molto forte sul motivo del tradimento sessuale e cerchi conferma nelle storie.
Troverai tante conferme quanto smentite, e mille milioni di obiezioni ed eccezioni, sia che ti rispondano in 2 che in 20.000.
Come è capitato a tutti gli addetti ai lavori psicosesssuologici che hanno provato a indagare psicologicamente i "motivi".
Non c'è nemmeno la certezza/ovvietà che se "una relazione va a gonfie vele non c'è tradimento".
Eh no, al massimo il tradito ancor meno sospetta :P

Anche perché, cito di nuovo Birdy per spicciarmi, nemmeno i due (o più) direttamente dentro la storia sono pienamente consapevoli delle forze in gioco, figuriamoci trarre conclusioni anche grosso modo generali.

Alla fine quindi si resta in alto mare e c'è solo da accettarlo e rassegnarsi :)
Rassegnarsi per quanto riguarda "il generico" e il "generale". Nel particolare, cioè, le storie che viviamo in prima persona, usare la coscienza per capirsi e provare ad orientarsi nel modo meno distruttivo possibile per sé e per l'altro è sempre auspicabile :)

Silverwing, io trovo che in linea di massima abbia ragione la Huesera. il tradimento viene messo in atto da miliardi di persone da sempre, giovani vecchie brutte belle sceme scaltre etc, è in sé veramente facile. Non bisogna essere né sexy né belli né avere abilità particolari.

A questo punto bisognerebbe chiedersi piuttosto perché NON si tradisce :) E perché, come diceva Pazzo, ci si aspetta questa fedeltà soprattutto di tipo sessuale che ritengo la più impraticabile (e anche , se la "trasgressione" si circoscrivesse alla "scappatella", la più inutile da drammatizzare, ma questo è un mio sentire )

189

Thursday, June 13th 2019, 11:22am

Dici?

Per me fra sensi di colpa, non saper più guardare negli occhi il partner oltre alla mia incapacità cronica con l'altro sesso credo sia una delle cose più difficili. E alla fine pure autodistruttivo.


Ovviamente ci vuole "pelo sullo stomaco" ma a livello materiale, di possibilità ci vuole assai poco per fare sesso con una persona qualsiasi. Questo intendevo.

Poi tra quelli che sono molto cuore - mi ci metto pure io - non è facile decidere.
Per ironia della sorte vale pure per le imposte che pago fino all' ultimo centesimo. Per senso di giustizia e civiltà. Anche lì ci vuole pelo...
namasté

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" is male

Posts: 993

Activitypoints: 2,157

Date of registration: Dec 13th 2013

  • Send private message

190

Thursday, June 13th 2019, 11:23am

Silverwing, io trovo che in linea di massima abbia ragione la Huesera. il tradimento viene messo in atto da miliardi di persone da sempre, giovani vecchie brutte belle sceme scaltre etc, è in sé veramente facile. Non bisogna essere né sexy né belli né avere abilità particolari.

A questo punto bisognerebbe chiedersi piuttosto perché NON si tradisce


Sinceramente quello di tradire è un bisogno che non ho mai sentito.
L'idea di farlo pur nella mia situazione attuale (separato in casa anche se non legalmente ma solo di fatto) mi fa inorridire e mi riempirebbe dei già succitati sensi di colpa e rimorsi seppure non avrebbero nemmeno senso.
Si vede che non sono geneticamente predisposto :D
ciao

silverwing

Laying with lions to hide my grief
From the beast that never sleeps
Our tired hearts tear us apart
Searching for the key
Reap what we sow

(Converge)

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,629

Activitypoints: 4,901

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

191

Thursday, June 13th 2019, 11:29am

Ma guarda manco io :D anche se penso che posso parlare fino ad un certo punto perché una relazione con grande tasso d'impegno come un matrimonio o una convivenza con figli non l'ho mai avuta.
Diciamo che mi rendo conto che è relativamente più "facile" non sentire il bisogno di "evadere" quando vivi comunque una relazione che sei libera di chiudere senza responsabilità verso terzi vulnerabili (figli).

Poi oltretutto, credo contino i contesti logistici: la famosa occasione che fa l'uomo ladro. Come scritto prima, a volte è così macchinoso organizzarsi, anzi, spesso lo è, che credo sia una delle ragioni più probabili di fedeltà. Tradire in sé è facile, ma agire a volte può essere complicato da mille cose e se non vuoi essere sgamato/a... che sbattimento!
(io troppo pigra :D)

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" is male

Posts: 993

Activitypoints: 2,157

Date of registration: Dec 13th 2013

  • Send private message

192

Thursday, June 13th 2019, 11:33am

Ah anche io troppo pigro o quanto meno non desideroso di complicarmi ulteriormente la vita rispetto a quella che è già.
Anche perché la gestione emotiva del dopo so che mi sarebbe estremamente difficile, non so mentire, mi sgamano subito.
Al di là del fatto che considero la fedeltà un valore e un impegno.

Chi tradisce è qualcuno che tutte queste pippe mentali non se le fa e che non ha problemi a gestire il dopo, oppure (ci sta anche) si lascia facilmente andare alle sbandate senza riflettere per poi trovarsi nella palta fino al collo.
Mi sa che una ricetta univoca non esiste, come in tutte le cose umane, troppe variabili in gioco.
ciao

silverwing

Laying with lions to hide my grief
From the beast that never sleeps
Our tired hearts tear us apart
Searching for the key
Reap what we sow

(Converge)

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,827

Activitypoints: 20,816

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

193

Thursday, June 13th 2019, 11:49am

Credo sia molto individuale...io personalmente in tanti anni non ho mai sentito il bisogno di tradire. Ebbi un paio di occasioni molto facili ma non ero interessato. Francamente credo che molti tradiscano ma non necessariamente tutti.
Hasta el buonismo siempre!!!

silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" is male

Posts: 993

Activitypoints: 2,157

Date of registration: Dec 13th 2013

  • Send private message

194

Thursday, June 13th 2019, 11:53am

Un mio collega di lavoro era un traditore seriale... anche in azienda. Roba che quando andavamo in trasferta in albergo ci provava pure con le cameriere (ed è andato pure a segno).
Al contrario, stesso ambiente, ho respinto delle avances.
ciao

silverwing

Laying with lions to hide my grief
From the beast that never sleeps
Our tired hearts tear us apart
Searching for the key
Reap what we sow

(Converge)

Birdy

Colonna del Forum

  • "Birdy" is male
  • "Birdy" has been banned

Posts: 1,710

Activitypoints: 5,213

Date of registration: Jul 5th 2015

  • Send private message

195

Thursday, June 13th 2019, 12:09pm

Me ne morirei dalla voglia di sapere da ognuno di voi un paio di cose: quando siete "fedeli" a qualcuno/a, in assenza di desiderio di evasione/rinnovamento sensoriale per capirci, cosa sta succedendo dentro di voi (cosa vi passa per la testa e nel cuore)? Seconda cosa: quando siete venuti a conoscenza del tradimento cosa avete pensato/provato (nei minimi dettagli possibilmente)? Se non rispondete mi tocca pensarci pure a me e darmi delle risposte. Lo scrivo perchè vorrei tanto aprire il capitolo della (eventuale e direi estesa) richiesta/bisogno di esclusività all'interno di una relazione sentimentale.
Ci sono anche altre implicazioni ma poi mi passerebbe l'appetito.