Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo tuttora, perché penso di avere ancora tante destinazioni da raggiungere. Mentre il mondo appare pieno di indecisi sulle mete da raggiungere e di angosciati per aver scoperto che Babbo Natale non esiste

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,894

Activitypoints: 5,935

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

16

Wednesday, June 3rd 2020, 10:46pm

E infatti non ho citato me stessa, perchè so che così mi sono condotta, ma immagino che ci potrebbero essere mille motivi per non crederlo in chi mi legge in un forum come semplice nick.

Ma non è così difficile, anzi: quando si ha motivata fiducia in se stesse e nei propri mezzi...direi che viene proprio spontaneo e non sarebbe possibile condursi diversamente.
Non è importante aver pronta la "polizza" (che poi non esiste) che assicuri il passaggio da un castello all'altro.
Basta rendersi conto che in quel castello non si sta più come ci si era illuse di poter stare insieme o anche come si stette davvero e poi non più, ed è proprio automatico trarne le conclusioni.
Direi che, almeno alle condizioni date, è proprio una elementare questione di rispetto di se stesse e anche di rispetto della relazione conclusa. Nel senso: ma se è stato un amore grande e vero...ma come può venirmi in mente di sporcarlo con infingimenti e sporciziucole?


Epperò ci sono partners (donne ed uomini) che "sporcano" le loro storie di amore con il tradimento, capitava prima e capita pure di questi tempi.

Ci saranno quelli che rispettano la grande storia avuta troncandola prima di aver trovato l'alternativa ma sono piuttosto rari. Li ammiro per la chiarezza d'intenti e l'animo corretto. Ma, ripeto, sono pochi, una minoranza.

Poi, se stiamo alle statistiche dei Tribunali (dati ISTAT del 2014 relativi all'anno 2012), l'85% delle separazioni sono consensuali (i coniugi sono d'accordo a separarsi) ma, a ben vedere la realtà, è un problema di prove. Se non hai solide prove, non ti avventuri in una separazione giudiziale o, se l'hai iniziata così, accetti di trasformarla in consensuale.
E ti tocca ingoiare la storiella che appena autorizzati a vivere separati uno dei due trova subito l'anima gemella.

Mah …. gli esseri umani sono fragili … bisogna farsene una ragione.

P.
(--------------;)--------------)
Hold fast to dreams / For if dreams die /Life is a broken-winged bird / That cannot fly.
Hold fast to dreams / For when dreams go / Life is a barren field / Frozen with snow
(Dreams, Langston Hughes)

gloriasinegloria

Pilastro del Forum

Posts: 2,589

Activitypoints: 7,998

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

17

Wednesday, June 3rd 2020, 11:15pm

Epperò ci sono partners (donne ed uomini) che "sporcano" le loro storie di amore con il tradimento, capitava prima e capita pure di questi tempi.

Mah …. gli esseri umani sono fragili … bisogna farsene una ragione.



Concordissimo e senza riserve.
E senza neanche questioni di genere.
Conosco tante situazioni di uomini che tradiscono da una vita...per quante ne conosco di donne che tradiscono da una vita.
E non è vero che "non sono tradimenti" perchè dei rispettivi partners "traditi", sia gli uni che le altre, non hanno alcuna visione se non quella di colei o colui che assicura qualche utilità. Zero amore, zero considerazione, zero tutto. E ZERO, per me, anche loro e infatti nel lungo periodo si vede benissimo.

Tornando al tema, però, a me l'autore del thread arriva come una persona molto onesta e corretta.
E non penso che una persona così possa trarre alcun beneficio da un tradimento.
Lui chiede se non meriti di tradire.
Io, ovviamente potendo sbagliare, penso che lui meriti di vivere molto meglio di quanto viva oggi e non da oggi, ma sono altrettanto persuasa che a questo possa e debba arrivare - anche facendosi aiutare - compiendo quei percorsi di riflessività ed equlibrio che mi sembrano decisamente appartenergli, piuttosto che avventurandosi in match distraenti-evasivi che...chi vive pensando e riflettendo non sa poi gestire cantando di gioia.
(Solo mio pensiero, ovvio).
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso. (L. Tolstoj)

Virginio72

Nuovo Utente

  • "Virginio72" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Jun 1st 2020

  • Send private message

18

Thursday, June 4th 2020, 12:02pm

Vorrei ringraziarvi tutti di cuore per le disamine fatte da persone che capisco avere una grandissima esperienza e, se pur di parere diversi, mi avete aiutato tutti, ognuno con il proprio contributo.
Non sto procedendo verso la strada del tradimento, spero di non cascarci perchè come ha scritto qualcuno l'essere umano è molto fragile ed io lo sono molto in questo periodo.
Le avance che sto ricevendo mi stanno facendo capire che non sono una "nullità" così come mi sono sentito in questi ultimi mesi ma mi hanno dato la consapevolezza di essere (nonostante l'età) un uomo ed un marito che merita quanto meno rispetto.
Sicuramente un percorso di coppia potrà fare capire anche me eventuali errori commessi perchè immagino di non essere esente da responsabilità ma sono pronto a mettermi in discussione.
Vi abbraccio virtualmente di cuore, non pensavo di ricevere così tanto supporto. Farò tesoro dei Vs. consigli, come ha scritto qualcuno ho solo l'esigenza di vivere meglio!

amoreperduto

Piu' duro della vita

Posts: 1,163

Activitypoints: 3,149

Date of registration: Jan 24th 2015

  • Send private message

19

Thursday, June 4th 2020, 5:41pm

Commenti nello specifico:
1) Non sei una persona scorretta. Non vendere l'anima al diavolo per cominicare ad esserlo ora.
2) Immagina che tuo figlio scopra la tua relazione adulterina. Vuoi perdere la sua stima?

Esperienza personale: la relazione che avevo con la mia donna, copn la quale convivevo da anni, era molto infelice per me. Ho dunque troncato, senza aver mai tradito e senza avere una opzione. Ora mi trovo solo. Ma ho fatto la cosa giusta, per me, per lei, per tutti. Nella viota bisogna sassumersi le responsabilita'

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,845

Activitypoints: 23,891

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

20

Thursday, June 4th 2020, 5:44pm

l'85% delle separazioni sono consensuali (i coniugi sono d'accordo a separarsi) ma, a ben vedere la realtà, è un problema di prove. Se non hai solide prove, non ti avventuri in una separazione giudiziale o, se l'hai iniziata così, accetti di trasformarla in consensuale.


vero...poi comunque quando uno dei due è proprio intenzionato a separarsi è normale che nella maggior parte dei casi anche l'altro si adegui. Una giudiziale è comunque una sciagura sopratutto se ci sono dei minori di mezzo
La prima volta fa sempre male
La prima volta ti fa tremare
Sei tu sei tu sei tu chi può darti di più

(Subcomandante Fran)

21

Thursday, June 4th 2020, 6:25pm

coltivare una lite è spesso un pretesto per coltivare una relazione.
c'è da molto da riflettere su determinate scelte, a prescindere se questa lite venga coltivata in tribunale o altrove
cmq, mi risulta che le separazioni consensuali siano meno del 60 % (nel 2017 erano 58% - fonte istat)

@Virginio
a che punto è il dialogo con tua moglie? riuscite a parlare apertamente?
namasté

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,845

Activitypoints: 23,891

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

22

Thursday, June 4th 2020, 6:42pm

e comunque tornando al thread non mi permetto di giudicare chi tradisce, succede...ma in realtà credo che non esista un motivo per cui si meriti di tradire. Onestà vorrebbe che ci chiarissimo prima quando le cose vanno male, ma poi, come dice Pivaldo, facciamoci una ragione della fragilità umana
La prima volta fa sempre male
La prima volta ti fa tremare
Sei tu sei tu sei tu chi può darti di più

(Subcomandante Fran)