Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Topina30

Nuovo Utente

  • "Topina30" started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: Mar 27th 2020

  • Send private message

1

Friday, March 27th 2020, 11:20am

Gay si nasce o si diventa?

Buongiorno ragazzi
Sono nuova del forum e c'e' Qualcosa di cui vorrei parlarvi.
Uno dei miei piu' cari amici e' gay, non si e' mai dichiarato, e' un ragazzo molto introverso.
Anch'io ho scoperto la sua omosessualita' per caso.
Cmq parlandone poi in seguito, un giorno mi disse che da piccolo e' stato molestato da una ragazzina ( no violenza), lui aveva piu' o meno 5 anni e lei piu' o meno 15.
La questione e' se lui non sa se in seguito a questo evento ha iniziato a schifare le donne e provare attrazione verso gli uomini o sarebbe successo comunque.
Grazie.

2

Friday, March 27th 2020, 4:04pm

A parte il fatto che essere gay non è una patologia ma un normale orientamento sessuale, l'omosessualità è stata depatologizzata e tolta dal DSM nel 1973. Non è possibile stabilire se una persona nasca con questo orientamento, o se possa diventarlo, sembra possibile che sia presente una componente genetica, che può essere anche influenzata da fattori ambientali e dalle esperienze vissute.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

leo86italy

Utente Attivo

Posts: 112

Activitypoints: 183

Date of registration: Mar 26th 2016

  • Send private message

3

Friday, March 27th 2020, 5:34pm

Si diventa? Uhmmm.... Riusciresti a immaginare di diventare lesbica?
Nel caso del tuo amico che ha avuto questo episodio in età molto precoce, non saprei dire. Ma in generale gay non si diventa, al massimo gay ci si scopre. Il che presuppone di avere già dentro di sé questo orientamento.

Che poi "gay", bisognerebbe intendere il senso più ampio del termine, ovvero soggetto in grado di provare attrazione fisica e sentimentale verso lo stesso sesso. Non stiamo parlando di sfizi/curiosità/tentativi che possono trovare sfogo anche in persone normalmente eterosessuali.
Vista così è un po' difficile dire che gay si diventa :)

Desperate

Pera Culona

Posts: 308

Activitypoints: 952

Date of registration: Jan 19th 2020

  • Send private message

4

Friday, March 27th 2020, 5:49pm

Credo anche io che sia esattamente così.
Cioè, credo che si debba distinguere fra la possibilità di trovare sessualmente attraente anche il proprio sesso e la possibilità di innamorarsene.
La prima credo che possa essere soggetta a cambiamenti nel corso della vita e diventare un aspetto più o meno importante della propria sessualità; la seconda però credo che sia innata.
Per dire, io credo di essere fisiologicamente incapace di innamorarmi di un'altra donna... :D
Tutto quello che so, chiunque lo può sapere. Ma il mio cuore appartiene a me solo.
J.W.Goethe

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,776

Activitypoints: 23,677

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

5

Friday, March 27th 2020, 6:14pm

si nasce ? s diventa? si è e basta (è nato prima l'uovo o lagallina?) . Poi si può provare anche da etero credo un'attrazione per lo stesso sesso a un certo punto.

ps
oddio io credo di essere come Desperate (sono maschiofobico...bleah il corpo maschile, senza offesa)
I feel stupid and contagious

(Subcomandante Fran)

6

Friday, March 27th 2020, 6:20pm

Si nasce e basta.
A livello psicologico una causa minimamente credibile non è stata trovata. Nemmeno oggi con il potere della neuroscienza.In pratica tutti gli omosessuali (lesbiche comprese) dovrebbero aver subito un trauma preciso. In tal senso non è "curabile" (infatti è stata depatologizzata) perché non puoi curare qualcosa che è priva di cause scatenanti.
I dati invece ci dicono che da sempre, in ogni parte del globo, in ogni cultura è esistita. Quindi le discriminanti e le possibile cause in comune da isolare diminuiscono.
Alcune specie animali (molto comune negli insetti) producono una discendenza "infertile". Si ipotizza per il "controllo" del numero o perché quest'ultime si prendono cura della proble degli altri aumentando così le possibilità di sopravvivenza. Insomma non siamo la prima specie sulla terra ad avere piu' di un orientamento sessuale.
Poi rispetto alle molestie, sicché si parla di un ricordo di un bambino di 5 anni ... andrebbe discusso in sede di terapia. Per vedere quanto questo "ricordo" è privo di contaminazioni postere. E' possibile che se lui di base non accetta la sua omosessualità, magari ha cercato la causa di questa in un episodio della sua infanzia.
In tutto cio' non è completamente da escludere che, un trauma puo' cambiare il rapporto con un sesso di genere e con la sessualità, ma è un'indagine che va fatta sul singolo caso. Quindi è soggettivo.

7

Friday, March 27th 2020, 6:21pm

essere molestato alla età di 5 anni da una ragazza dev'essere un evento traumatico che mette in dubbio tutte le certezze. per cui dietro quella domanda più che una risposta scientificamente corretta, presumo ci sia il bisogno di riparazione, di cura.

per il resto condivido quanto detto da fran e juniz. alcuni omosessuali che ho conosciuto e che l'hanno scoperto in età adulta, lo spiegano proprio così.
namasté

Desperate

Pera Culona

Posts: 308

Activitypoints: 952

Date of registration: Jan 19th 2020

  • Send private message

8

Friday, March 27th 2020, 7:21pm

si nasce ? s diventa? si è e basta (è nato prima l'uovo o lagallina?) . Poi si può provare anche da etero credo un'attrazione per lo stesso sesso a un certo punto.

ps
oddio io credo di essere come Desperate (sono maschiofobico...bleah il corpo maschile, senza offesa)


Ma nooo , io non sono a quel livello :D .
Il corpo femminile lo trovo bellissimo, quando è bello, non mi suscita nessunissima repulsione, anzi, una grande ammirazione e invidia. Ma ammirazione non significa desiderio, effettivamante.
Ti dirò di più: credo che se potessi essere sessualmente attratta da una donna alla mia età una vaga idea ce l'avrei, ma a livello di sesso posso anche dire che nella vita mai dire mai. Quello che invece mi sento di giurare col sangue è che non potrei mai innamorarmi di una donna.
Tutto quello che so, chiunque lo può sapere. Ma il mio cuore appartiene a me solo.
J.W.Goethe

Leyla

Amico Inseparabile

  • "Leyla" is female

Posts: 1,235

Activitypoints: 3,712

Date of registration: Apr 3rd 2015

  • Send private message

9

Friday, March 27th 2020, 7:21pm

Gay si nasce...Gay si diventa...Che importanza ha rispetto alla molestia subita? Ma, soprattutto, che importanza ha in generale?
Etichettiamo troppo. Questo è il vero problema.
Il ricordo è un compromesso: gli uomini si difendono con quello.
(Tommaso Landolfi)

gloriasinegloria

Colonna del Forum

Posts: 2,391

Activitypoints: 7,404

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

10

Friday, March 27th 2020, 7:43pm

Si nasce e basta.

Mi spiace non ricordare il nome dell'autore (che con un attimo di calma posso ritrovare) ma questa è anche la tesi lapidariamente sostenuta ed egregiamante argomentata da uno dei più bei testi che io abbia letto sull'argomento. L'autore era uno psichiatra USA, gay.

Gay si nasce...Gay si diventa...Che importanza ha rispetto alla molestia subita? Ma, soprattutto, che importanza ha in generale?

:thinking: non so, ma forse per chi non vive serenamente la propria omessualità può/potrebbe fare parecchia differenza il consenderarla come propria natura o, invece, come ulteriore conseguenza di uno sgradito e sgradevole gesto altrui.

Leyla

Amico Inseparabile

  • "Leyla" is female

Posts: 1,235

Activitypoints: 3,712

Date of registration: Apr 3rd 2015

  • Send private message

11

Saturday, March 28th 2020, 5:47am

@Gloria: io penso invece che per chi viva la propria omosessualità con disagio sarebbe più importante sapere che non ci si pongono
più queste domande. Sapendo che non è un problema, che nessuno lo considera più un motivo di differenza nascere o diventare
perché nessuno fa più differenze, forse ci sarebbero meno persone che nascondono il loro essere omosessuali come fosse un peccato
mortale.
Ma è solo un mio pensiero.
Il ricordo è un compromesso: gli uomini si difendono con quello.
(Tommaso Landolfi)

gloriasinegloria

Colonna del Forum

Posts: 2,391

Activitypoints: 7,404

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

12

Saturday, March 28th 2020, 7:31am

io penso invece che per chi viva la propria omosessualità con disagio sarebbe più importante sapere che non ci si pongono
più queste domande


Eppure, anche dopo decenni di "orgoglio gay" , e malgrado un mondo vip di arte e cultura che pullula di testimonials di questo orgoglio, e addirittura malgrado la forza anche pratico-concreta della lobby gay... abbiamo un mare di persone che vivono malissimo il proprio riconoscersi gay. E ne abbiamo avuti tanti esempi anche qui sul forum, addirittura di ragazzi che al solo dubbio di essere gay meditavano persino il suicidio.

E allora, provando ad immedesimarmi, penso questo : se io fossi lesbica e vivessi male questo orientamento...il solo dubbio di poterlo ascrivere alla condotta schifida di qualche uomo nella mia infanzia, bè ti assicuro che mi allontanerebbe in modo forse anche irrimediabile dal potermi accettare, non foss'altro perchè continuerei ad abbinare ciò che mi è problematico oggi a ciò che fu schifoso/inaccettabile in quel lontano passato.

Leyla

Amico Inseparabile

  • "Leyla" is female

Posts: 1,235

Activitypoints: 3,712

Date of registration: Apr 3rd 2015

  • Send private message

13

Saturday, March 28th 2020, 10:43am

@Gloria...Non ho detto che quello che ho scritto è realtà, ma che vorrei che lo fosse.
Il ricordo è un compromesso: gli uomini si difendono con quello.
(Tommaso Landolfi)

gloriasinegloria

Colonna del Forum

Posts: 2,391

Activitypoints: 7,404

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

14

Saturday, March 28th 2020, 12:33pm

@Gloria...Non ho detto che quello che ho scritto è realtà, ma che vorrei che lo fosse.


Ah ...ok!
(ma l'opener non aveva chiesto di conoscere le nostre speranze, bensì di sapere se fosse ragionevolmente ipotizzabile una relazione tra l'evento X e l'orientamento Y)....

Leyla

Amico Inseparabile

  • "Leyla" is female

Posts: 1,235

Activitypoints: 3,712

Date of registration: Apr 3rd 2015

  • Send private message

15

Saturday, March 28th 2020, 1:22pm

Gloria: ok, hai ragione tu. Non voglio intasare il thread con un botta e risposta tra te e me.
Senza offesa, sia chiaro.
Il ricordo è un compromesso: gli uomini si difendono con quello.
(Tommaso Landolfi)

Used tags

sesso e psiche