Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


amycap

Nuovo Utente

  • "amycap" started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: May 29th 2019

  • Send private message

1

Wednesday, May 29th 2019, 6:58pm

29 anni e zero esperienza

Buonasera a tutti, sono qui per parlarvi di un problema che ormai mi affligge da molti anni: io non ho nessuna esperienza in fatto di sesso.
Circa dieci anni fa ho avuto 3/4 rapporti con un ragazzo che fisicamente mi piaceva molto ma vuoi l'ansia, vuoi la paura di sentire dolore, non mi bagnavo e per me era solo una sofferenza.
In questi anni ho avuto delle frequentazioni, sono uscita con dei ragazzi ma senza mai arrivare al sodo.
Sono una bella (non bellissima) ragazza e in occasioni, ormai sempre più rare, come feste, serate etc. mi capita di conoscere persone, il problema è che se sento che mi piacciono, me ne allontano a causa di questo mio disagio.
L'anno scorso ho deciso di buttarmi e di andare a casa di un ragazzo che, anche se non mi interessava particolarmente, trovavo molto dolce e carino e ovviamente è stato un flop (zero eccitazione, zero coinvolgimento).
A tutto questo si aggiunge il fatto che io non mi masturbo (ogni volta che ci provo, sento solo fastidio) e sono perciò totalmente ignara di come funzioni il mio corpo.
Non ne ho mai parlato con nessuno, la maggior parte delle persone che conosco pensa che io abbia una vita sessuale rara ma normalissima.
Possibile che la mia mancanza di eccitazione sia dovuta all'ansia di non essere capace o di sentire ancora dolore?
Come uscire da questo limbo?

Grazie a chi risponderà.

2

Thursday, May 30th 2019, 9:44am

Ciao!
Da come racconti sembra che tu sia entrata in un circolo vizioso, srnza esperienza, vuoi fare esperoenza ma per la paura di non essere all'altezza della situazione non fai esperienza...
Ti dirò una cosa banale ma secondo me hai solo bisogno di tempo. Conoscere una petdona, imparare a fidarti e lasciarti andare. Che i primi rapporti possano non essere molto soddisfacenti te lo possono confermare in molti, non sempre tutto fila liscia sin dall'inizio ma ci si arriva insieme come coppia.
Sull'autoerotismo invece ti direi di provare ad imparare a conoscerr il tuo corpo, non una cosa meccanica. Anche lì prenditi del tempo, scegliti circostanza e luoghi, entra nel mood di farti del bene, coccolati, senza affannosamente cercare il piacere.
namasté

Crobatus

Giovane Amico

Posts: 291

Activitypoints: 908

Date of registration: Feb 25th 2019

Location: Ducato di Milano

  • Send private message

3

Saturday, June 1st 2019, 3:57am

pensa che fino a 40/50 anni fa era un pregio, e il contrario era motivo di vergogna.

pensa anche che in alcuni paesini del sud, ancora non uniformati (nonostante tutto, tv, radio, ecc.) c'è ancora l'usanza di aspettare il matrimonio.

magari essere meno conformisti aiuta...capisco le difficoltà, visto lo spirito contemporaneo, ma non è uniformandosi alla massa che si superano le difficoltà...

Melitta

Utente Attivo

Posts: 49

Activitypoints: 161

Date of registration: Mar 10th 2019

  • Send private message

4

Saturday, June 1st 2019, 10:10am

Amy ciao! Abbiamo la stessa età e in parte penso di capirti!
Io avuto esperienze sessuali ma per lo più deludenti e quando penso al sesso mi sale l'ansia.
Pensa che sono stata 2 anni e passa con il mio primo ragazzo e anche se rapporti intimi ne avevamo non c'è mai stata la penetrazione perché a me faceva troppo male e probabilmente non mi fidavo neanche troppo di lui (almeno dopo il primo periodo). A distanza di anni meglio così, davvero.
Con il secondo ragazzo ho parlato chiaro e spiegato le mie paure, lui è stato molto carino. Non ho avuto pressioni e non mi sentivo in 'dovere', insomma sono riuscita a fidarmi e con impegno di entrambi (lui però era più esperto di me) ce l'abbiamo fatta. Nonostante questo (che dal mio punto di vista era già un enorme passo avanti) non ho superato la mia paura/ansia perché tra dolore fisico (iniziale) e poi fastidio, il mio non riuscire a lasciarmi andare se non con tempi lunghi e le altre 200 paure collegate non posso dire che vivo il sesso serenamente!
Ti dico però di non pensare a cosa gli altri possono pensare di te: se qualcuno è davvero interessato per lui non farà la differenza quanta esperienza tu abbia, anzi potrebbe pure vederla positivamente la tua assenza di esperienza. Per il resto concordo sui consigli che già ti hanno dato. Lo so che è difficile ma devi cercare di rilassarti e non farti prendere dall'ansia

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,359

Activitypoints: 4,091

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

5

Saturday, June 1st 2019, 2:53pm

Ciao Amy, rispondo subito citando un utente di questo forum, Fran235, che ha sintetizzato perfettamente la questione "oggigiorno l'esperienza è sopravvalutata".
La vulgata vuole che l'uomo e la donna "tosti" vanno col pilota automatico e sono padroni assoluti di orgasmi a gettoni ma la vita reale è sempre un'altra cosa e anche le famose sex machines non è che siano questa miniera di sicurezza in sé stessi ed orgasmi inenarrabili che gli riempiono l'esistenza :rolleyes:

Se basta l'esperienza vuol dire che la vita è piuttosto piatta ;)

Quindi non credo che il tuo vero problema risieda nel sintomo (la scarsità di esperienze non in quantità, ma di qualità, cioè SODDISFACENTI, che è un'altra cosa), quanto in un rapporto con te stessa e l'idea che hai di te. Trova un po' di pace, se lo riterrai affrontando anche il tuo "dilemma" con uno psicoterapeuta, e la tua dimensione. Piano piano recupererai il TUO desiderio e la TUA completezza, che ti renderanno tutto più desiderabile e appagante.
A prescindere dalla quantità delle esperienze. Butta il pallottoliere ;)

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,702

Activitypoints: 20,441

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

6

Saturday, June 1st 2019, 8:23pm

Ahahah...io sono proprio convinto di questa cosa. Fare l'amore è una cosa bella e naturale. Poi alle volte noi ci carichiamo di ansie che non dovrebbero esistere. Siamo progettati per fare l'amore con la persona giusta per farlo nel momento giusto. La vita ci può portare a farlo tante volte, poche o forse mai. Ma non credo francamente che esista una "quantità " giusta.
Tieni anche presente che a un uomo veramente preso di te della tua esperienza fregherà veramente ben poco.
Per il resto impara con pazienza a conoscere il tuo corpo cosa che al momento mi sembra più importante che fare esperienza tanto per.
The sound of waves in a pool of water
I'm drowning in my nostalgia

PsyKoala

Nuovo Utente

Posts: 2

Activitypoints: 6

Date of registration: Jul 19th 2019

  • Send private message

7

Friday, July 19th 2019, 6:48pm

Ciao Amy

mi viene da dirti che mi dispiace che tu sia afflitta da molto tempo da questo disagio.
Vorrei che tu non ti sentissi sola... ti sei confrontata con persone di tua fiducia? Molte persone hanno difficoltà con la sua sessualità o la conoscenza del proprio corpo, quindi parlarne con altri potrebbe essere utile.
Io mi sono confrontata con molte amiche, altre mi hanno confidato loro difficoltà.. Il sesso è un aspetto della vita come tanti altri, non un tabù.

Un aspetto che non so se ho ben capito è il tuo allontanarti da chi ti piace.. è qui, secondo me, che si innesca un circolo vizioso.. Magari pensi che sia l'unico modo per evitare di star male, ma non ho ben capito se sotto si cela una paura, la vergogna o altro..
Forse potresti cercare di capire esattamente cosa ti fa scappare dal vivere un momento di benessere con te stessa e con qualcuno che di cui sei veramente attratta.

Hai accennato ad una tua esperienza dello scorso anno. Se provi ad avere rapporti con qualcuno che non ti piace difficilmente anche una persona esperta si sentirebbe a proprio agio, non credi? L'eccitazione potrebbe non avvenire perchè LUI non è la persona giusta.

Il punto, secondo me, non èe poter dire di aver avuto rapporti sessuali, ma viverli a modo TUO, come vuoi TU, con chi scegli TU e stando bene.

Per quanto riguarda la mancanza di eccitazione secondo me può essere risolta anche molto velocemente
Esistono delle terapie mansionali sessuali (molto veloci) puoi anche cercare su internet.. sono semplici esercizi da svolgere.
Tutti partono dal rapporto con se stessi.
Ovvero, occorre partire dalla masturbazione.
Se ti da fastidio, puoi partire ancora prima dall'osservazione del tuo corpo, dal fare esercizi di rilassamento, dall'imparare a sentire le proprie sensazioni.
Imparare a capire cosa ti attrae o chi.. insomma le possibilità sono infinite
Ce la farai sicuramente =)

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo ancora, ed intendo godermi la vita finché posso

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,435

Activitypoints: 4,425

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

8

Sunday, July 21st 2019, 8:48pm

Ciao Amy, rispondo subito citando un utente di questo forum, Fran235, che ha sintetizzato perfettamente la questione "oggigiorno l'esperienza è sopravvalutata".
La vulgata vuole che l'uomo e la donna "tosti" vanno col pilota automatico e sono padroni assoluti di orgasmi a gettoni ma la vita reale è sempre un'altra cosa e anche le famose sex machines non è che siano questa miniera di sicurezza in sé stessi ed orgasmi inenarrabili che gli riempiono l'esistenza

Se basta l'esperienza vuol dire che la vita è piuttosto piatta


Un minimo di esperienza serve ad avere un'idea del tipo di "gioco", poi ogni partita è una storia a sé.
Ci sono défaillances di persone con consolidata esperienza solo perché c'è qualcosa, anche un subitaneo stato d'animo, che fa perdere la concentrazione e l'entusiasmo.
Così come, talvolta, le cose vanno incredibilmente bene, senza alcuna predisposizione.

P.
(------------;)-------------)
“My sweetest friend / Everyone I know / Goes away in the end / You could have it all / My empire of dirt / I will let you down / I will make you hurt / If I could start again / A million miles away / I would keep myself / I would find a way.”
(“Hurt” Lyrics by Trent Reznor, sung by Johnny Cash)

Elisa89

Ogni lasciata è persa

  • "Elisa89" is female

Posts: 267

Activitypoints: 836

Date of registration: Jun 1st 2019

  • Send private message

9

Sunday, July 21st 2019, 9:27pm

A me viene naturalissimo rispondere che il sesso non è solo penetrazione. Ci sono mille altre sfaccettature che possono far provare comunque piacere e coinvolgimento di entrambi. Anche io ho difficoltà a bagnarmi ma ho imparato a giocare col mio uomo coi preliminari e il petting e il sesso orale o qualsiasi altra cosa che non sia la penetrazione. Così raggiungo appunto tutta l'eccitazione che serve e poi sono pronta. Intendo dire che con la persona che vuoi e verso la quale provi dei sentimenti puoi riuscire ad aprirr gli orizzonti