Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


16

Saturday, March 28th 2020, 7:56pm

Citato

per me non cambia nulla perchè mi alleno nella mia palestra domestica da 35 anni.


L'Home gym (palestra casalinga) va benissimo, però quando ne avevo la possibilità preferivo allenarmi in palestra. Perchè ritengono che il confronto con altri esseri umani e anche un pizzico di competizione nel senso sano del termine, servano da stimolo nella costruzione di una forma fisica sempre migliore, e di conseguenza sia di aiuto anche nell'aumento dei carichi.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

aconito

Giovane Amico

  • "aconito" is male

Posts: 312

Activitypoints: 971

Date of registration: Aug 25th 2019

Location: nord italia

  • Send private message

17

Monday, March 30th 2020, 2:53pm

Citato

per me non cambia nulla perchè mi alleno nella mia palestra domestica da 35 anni.


L'Home gym (palestra casalinga) va benissimo, però quando ne avevo la possibilità preferivo allenarmi in palestra. Perchè ritengono che il confronto con altri esseri umani e anche un pizzico di competizione nel senso sano del termine, servano da stimolo nella costruzione di una forma fisica sempre migliore, e di conseguenza sia di aiuto anche nell'aumento dei carichi.
punti di vista. a me non interessa il confronto in palestra nè tanto meno la competizione. ho frequentato una palestra per sei mesi ed è stata una delusione enorme: istruttore approssimativo, gente esaltata che appena ti distrai un attimo ti ruba i dischi dal bilancere, musica, caos.

quel che facevo in palestra lo faccio in casa, ma il silenzio è totale e percepisco il ticchettio dell'orologio a muro e a volte, dopo serie impegnative, il battito del mio cuore. concentrazione totale.

ho tutto quel che serve per allenarmi: 3 panche, 4 manubri e altrettanti bilanceri, oltre 100kg di ghisa assortita ( non alzo carichi come i tuoi ma ci do dentro ugualmente ), pulley alto e basso, parallele, sbarra a muro. costante, 3-4 volte/settimana da oltre 30 anni.

la competizione è con me stesso, nel cercare di alzare sempre un pò di più, e a questo scopo mi sono fatto costruire quelle che in una rivista del settore una volta hanno descritto come le "microgemme", ovvero 2 micro dischi da 250gr cadauno. sono utilissimi quando vuoi alzare un pò più del solito ma senti che 1 kg potrebbe essere troppo perchè sei già al massimo. piccolo stratagemma per ingannare il muscolo già stremato e farlo lavorare appena al di sopra del suo limite. funzionano.
Un uomo senza religione è come un pesce senza bicicletta
Legge di Vique


ARTHUR BLOCH

18

Wednesday, April 1st 2020, 9:06pm

Di casalingo possiedo solo i manubri: tre kg e il tappetino e bastone.

Come cardio sto facendo un po' le scale. Non so a che serve, pero' salgo e scendo finché almeno non sudo un po' e non aumento il battito. Anche perché per genetica tendo ad avere molta ritenzione idrica sulle gambe e più che altro mi interessa far circolare bene il sangue.

Poi niente, esercizi posturali per la schiena (per cui serve bastone o corpo libero o tappetino). Un po' di croci con una panchetta adattata con supporti casalinghi. Addominali, qualche esercizio isometrico.

Mi ero iscritta in pale (dopo una lunga assenza) una settimana prima che chiudessero tutto. Mi devo organizzare meglio non ho avuto voglia neanche di farmi una schedina e rispettarla. La pale mi aiuta perché giacché sei lì ti alleni, a casa soffro di disturbi dell'attenzione. Comincio molte cose contemporaneamte e poi interrompo e riprendo a ciclo, ma lo faccio con tutto, ho purtroppo un'attenzione dispersiva e breve.

19

Yesterday, 9:16am

Io sono uno che normalmente va a correre 3/4 volte a settimana (in inverno magari meno, perché ho tempo solo la sera dopole 18 e se la temperatura è sotto i +5° preferisco non andare) e fa allenamenti casalinghi che principalmente vertono su push-up, pull-up, squat e addominali. Non potendo correre, sto provando a sostituire con un circuito che comprende varie tipologie di squat, plank in movimento e step, facendone 4 di fila (2 da 30 secondi esercizio e 30 secondi riposo attivo, 1 da 30 secondi esercizio e 20 secondi riposo attivo, 1 da 40 secondi esercizio e 20 secondi riposo attivo), poi 2 serie di esercizi con pesetti per bicipiti e tricipiti, poi alcune serie di push-up di vario tipo (classico, mani larghezza petto, diamond, spartan, con saltello) e poi alcune serie di addominali di vario tipo.

La prima parte non è assolutamente come andare a correre ma oh, meglio di niente... Lo faccio quasi tutte le sere, per ora. Anche perché di lavorare lavoro lo stesso, a volte a casa e a volte in officina. :)

20

Yesterday, 10:46am

provate a vedere su internet le proposte di allenamenti cross-fit. soprattutto per chi è abituato a fare allenamento cardio
le formule amrap (as many round as possible) spesso combinano allenamento cardio e forza entro un tempo stabilito. per cui rendono molto bene
venti minuti con un po' di riscaldamento e stretching finale sono un allenamento perlopiù soddisfacente
namasté

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male

Posts: 1,248

Activitypoints: 3,589

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

21

Yesterday, 10:59am

Sinceramente sto continuando ad andare a correre all'aperto. Vado dopo le 21.00, così non c'è nessuno e praticamente i rischi sono a 0. Ho incontrato più volte le forze di polizia, ma non mi hanno detto nulla.
Lo faccio anche perché ho problemi di costipazione, e quindi per me è importante muovermi un minimo.

22

Yesterday, 11:34am

Io ad andare a correre avrei paura più della gente che lancia cose dai balconi che delle forze dell'ordine che fanno i controlli... :D :D :D

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male

Posts: 1,248

Activitypoints: 3,589

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

23

Yesterday, 2:29pm

Io ad andare a correre avrei paura più della gente che lancia cose dai balconi che delle forze dell'ordine che fanno i controlli... :D :D :D



Mi è capitato che mi urlassero contro dai balconi effettivamente.
Comunque questa crociata contro i corridori ha abbastanza del ridicolo. Se si corre da soli e si sta lontano da altre persone non c'è alcun tipo di rischio.

This post has been edited 1 times, last edit by "solitario92" (Yesterday, 4:42pm)


24

Yesterday, 4:28pm

Anche io vedo la crociata contro i runner piuttosto priva di senso, se si rispettano le dovute distanze di sicurezza non esistono rischi concreti. Senza contare che il dovuto allenamento aerobico stimola le difese immunitarie che possono essere di aiuto in questo caso, poi è necessario per chi soffre di patologie vascolari o scarsa motilità intestinale, non è che perchè ora esiste il coronavirus le altre patologie vanno in pensione. Detto da uno che non ha mai corso, ho sempre spostato ghisa, come attività aerobica facevo ogni tanto il tapis roulant in palestra o camminavo 10.000 passi al giorno. Comunque al momento il jogging nei ditorni della propria abitazione è tollerato, di conseguenza non credo che nessuno possa fermarti per questo, se si rispettano le dovute distanze.


Citato

Un po' di croci con una panchetta adattata con supporti casalinghi. Addominali, qualche esercizio isometrico.


Oltre alle croci per tonificare il petto puoi fare anche distensioni (spinte) con i manubri, se non ho capito male sono i pesetti da 3 kg, se la panca è regolabile puoi aggiungere anche le alzate laterali per le spalle. Oltre a salire e scendere i gradini per le gambe si possono aggiungere anche affondi e squat a corpo libero, se non ci sono problemi alla parte bassa della schiena.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male

Posts: 1,248

Activitypoints: 3,589

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

25

Yesterday, 4:45pm

Anche io vedo la crociata contro i runner piuttosto priva di senso, se si rispettano le dovute distanze di sicurezza non esistono rischi concreti. Senza contare che il dovuto allenamento aerobico stimola le difese immunitarie che possono essere di aiuto in questo caso, poi è necessario per chi soffre di patologie vascolari o scarsa motilità intestinale, non è che perchè ora esiste il coronavirus le altre patologie vanno in pensione. Detto da uno che non ha mai corso, ho sempre spostato ghisa, come attività aerobica facevo ogni tanto il tapis roulant in palestra o camminavo 10.000 passi al giorno. Comunque al momento il jogging nei ditorni della propria abitazione è tollerato, di conseguenza non credo che nessuno possa fermarti per questo, se si rispettano le dovute distanze.


Citato

Un po' di croci con una panchetta adattata con supporti casalinghi. Addominali, qualche esercizio isometrico.


Oltre alle croci per tonificare il petto puoi fare anche distensioni (spinte) con i manubri, se non ho capito male sono i pesetti da 3 kg, se la panca è regolabile puoi aggiungere anche le alzate laterali per le spalle. Oltre a salire e scendere i gradini per le gambe si possono aggiungere anche affondi e squat a corpo libero, se non ci sono problemi alla parte bassa della schiena.


Per scrupolo infatti vado ad un orario in cui non c'è nessuno.
La faccenda del sotto casa è ancora più stupida. Se sotto casa uno ha un supermercato e corre ad un orario in cui è aperto è pericolosissimo, perché forzatamente sta vicino ad altre persone. Bisogna più che altro prescrivere di correre a ore in cui c'è poca gente e rispettando le distanze.

aconito

Giovane Amico

  • "aconito" is male

Posts: 312

Activitypoints: 971

Date of registration: Aug 25th 2019

Location: nord italia

  • Send private message

26

Yesterday, 4:50pm

Io ad andare a correre avrei paura più della gente che lancia cose dai balconi che delle forze dell'ordine che fanno i controlli... :D :D :D



Mi è capitato che mi urlassero contro dai balconi effettivamente.
Comunque questa crociata contro i corridori ha abbastanza del ridicolo. Se si corre da soli e si sta lontano da altre persone non c'è alcun tipo di rischio.
resta il fatto che sei sanzionabile. con questo non intendo dare ragione a chi ha concepito queste regole così ondivaghe e nebulose, sia chiaro. rischi, tutto qua.
Un uomo senza religione è come un pesce senza bicicletta
Legge di Vique


ARTHUR BLOCH

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male

Posts: 1,248

Activitypoints: 3,589

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

27

Yesterday, 5:32pm

Io ad andare a correre avrei paura più della gente che lancia cose dai balconi che delle forze dell'ordine che fanno i controlli... :D :D :D



Mi è capitato che mi urlassero contro dai balconi effettivamente.
Comunque questa crociata contro i corridori ha abbastanza del ridicolo. Se si corre da soli e si sta lontano da altre persone non c'è alcun tipo di rischio.
resta il fatto che sei sanzionabile. con questo non intendo dare ragione a chi ha concepito queste regole così ondivaghe e nebulose, sia chiaro. rischi, tutto qua.


No, non sono sanzionabile..... corro sotto casa, da solo e lontano dalle altre persone (o meglio, in assenza di altre persone dato l'orario in cui scendo), nel rispetto di quanto stabilito dalle autorità, sensato o meno. Se avessero proprio vietato di fare attività fisica all'aperto mi sarei chiuso dentro, seppur a malincuore.

28

Yesterday, 5:52pm

una polemichina :D

ragazzi pero' se "tutti" facessimo in un certo modo, le strade si popolerebbero in 3 2 1 ... si è visto con i supermercati: Gente che va dieci volte al giorno a comprare patatine e salatini, video di commessi che sbarellano vedendo la stessa gente 50 volte al giorno e hanno ragione.

A quanto ho capito le restrizioni non sono tanto per il problema oggettivo in sé di infettarsi correndo per strada, perché abbiamo capito tutti è cosa minima: ma perché se in questa situazione dai il dito ... la gente ti strappa il braccio, il motivo per me è di "controllo" sociale. Per cui è meglio una regola dove "tutti niente" ... perché poi ti va a correre anche il vecchietto di 96 anni, poi quelli coi bambini dicono "e noi?" ... persone disabili, persone con patolgie ... insomma ad una certa vogliono uscire TUTTI perché tutti abbiamo un motivo valido che sia di salute fisica o psichica e via la guerra civile ... che peraltro è già in corso.
Oltre alle croci per tonificare il petto puoi fare anche distensioni (spinte) con i manubri, se non ho capito male sono i pesetti da 3 kg, se la panca è regolabile puoi aggiungere anche le alzate laterali per le spalle. Oltre a salire e scendere i gradini per le gambe si possono aggiungere anche affondi e squat a corpo libero, se non ci sono problemi alla parte bassa della schiena.
Grazie adam, no la panca non è regolabile perché come ti dicevo ... è una cosa "fatta in casa" ... le alzate le faccio "seduta" bloccando una sedia ben imbottita anche perché in palestra me le facevano fare in una panca non inclinata, sicuramente perché usando un "peso" ridicolo la schiena non ha bisogno di sostegno ... ho i muscoli che si sviluppano facilmente, specie il petto mi si gonfia subito credo di essere una "mesomorfa" al femmine. Il mio problema è l'adipe in determinate zone che ho sviluppato quando assumevo psicofarmaci in adolescenza. Problemi alla schiena ci sono ... non è curva ma soffro di dolori ... quindi in palestra sempre fatto squat a corpo libero o al max con i "pesetti" ridicoli ... :D ...

This post has been edited 1 times, last edit by "Juniz" (Yesterday, 7:16pm)


aconito

Giovane Amico

  • "aconito" is male

Posts: 312

Activitypoints: 971

Date of registration: Aug 25th 2019

Location: nord italia

  • Send private message

29

Yesterday, 8:10pm

in cina hanno messo la corte marziale e l'esercito a controllare, anche nelle filippine usano l' esercito. non dico di arrivare questi estremi, però se avessero dato regole chiare e precise sarebbe stato meglio per tutti.

invece hanno cominciato a far casino tra attività sportiva, attività ludica, 500 mt da casa, poi 200. chi ha chiuso i parchi e chi no, chi ha vietato le panchine e chi no, chi ha permesso di uscie con il bimbo in passeggino e chi no.

il dpcm che dice una cosa, le regioni che ne dicono un' altra ...

maddai, è tutto ridicolo!!!
Un uomo senza religione è come un pesce senza bicicletta
Legge di Vique


ARTHUR BLOCH

30

Today, 9:24am

una polemichina :D

ragazzi pero' se "tutti" facessimo in un certo modo, le strade si popolerebbero in 3 2 1 ... si è visto con i supermercati: Gente che va dieci volte al giorno a comprare patatine e salatini, video di commessi che sbarellano vedendo la stessa gente 50 volte al giorno e hanno ragione.

A quanto ho capito le restrizioni non sono tanto per il problema oggettivo in sé di infettarsi correndo per strada, perché abbiamo capito tutti è cosa minima: ma perché se in questa situazione dai il dito ... la gente ti strappa il braccio, il motivo per me è di "controllo" sociale. Per cui è meglio una regola dove "tutti niente" ... perché poi ti va a correre anche il vecchietto di 96 anni, poi quelli coi bambini dicono "e noi?" ... persone disabili, persone con patolgie ... insomma ad una certa vogliono uscire TUTTI perché tutti abbiamo un motivo valido che sia di salute fisica o psichica e via la guerra civile ... che peraltro è già in corso.


Beh si, sono d'accordo, questo però è un problema più ampio che riguarda anche altri ambiti, come osservi giustamente anche tu, tra cui in primis la questione spesa e la questione portare il cane fuori, che sono le due cose su cui la gente se ne approfitta di più. E il problema è dettato in parte dal fatto che molta gente dice "chissenefrega, io esco" oppure "ma che vuoi che sia, è un'influenza" usando come propria fonte di informazione i post virali di Facebook o gli audio virali di Whatsapp anziché testate affidabili con un minimo di fondamento scientifico. :D

Io personalmente il motivo principale per cui rispetto le regole che il governo ci ha dato non è che non voglio prendermi la sanzione o che voglio fare la figura del bravo cittadino, il motivo principale è che io questo virus non me lo voglio prendere.

Per dirti, giusto ieri uscito da lavoro sono andato a fare spesa con tanto di lista pianificata (in modo da fare il prima possibile) dopo oltre 1 settimana che non ci andavo, e per i prossimi 7/9 giorni non dovrei più averne bisogno di andare al supermercato. E normalmente non sono uno che fa grandi spese e eventualmente congela, ma sono uno che al supermercato ci va su per giù 2 volte a settimana. Ma c'è un sacco di gente che scende al supermercato anche solo per comprare due limoni, ignorando il fatto che stare al supermercato è pericoloso perché è uno dei posti con più via vai di gente al momento.

Alla stessa maniera, a correre non ci vado più, ok il rischio di contagio correndo è minimo ma correre con la mascherina anche se fosse consentito sarebbe impensabile.

A lavorare qualche volta mi tocca venirci, ora mi trovo da solo in una parte di capannone di 500 mq e indosso la mascherina fornitami dall'azienda, se queste condizioni non sussistessero non ci verrei, e il mio capo non avrebbe nulla da ridire.

in cina hanno messo la corte marziale e l'esercito a controllare, anche nelle filippine usano l' esercito. non dico di arrivare questi estremi, però se avessero dato regole chiare e precise sarebbe stato meglio per tutti.


Eh... Italia non si farà mai come in Cina, ma d'altro canto è anche vero che i cinesi eseguono ordini, gli italiani al massimo seguono consigli. :D