Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Giulia96

Utente Attivo

  • "Giulia96" is female
  • "Giulia96" has been banned
  • "Giulia96" started this thread

Posts: 16

Activitypoints: 62

Date of registration: Sep 27th 2010

  • Send private message

1

Thursday, September 30th 2010, 2:19pm

Vi siete mai chiesti com'è il Paradiso??? Come pensate che sia??'

Ecco il mio paradiso... quello che io sogno... quello che io voglio raggiungere...

Vedo il Paradiso come una discesa di prati verdi misto con fiori variopinti... Tanti alberi ricchi di frutti deliziosi... Un cielo azzurro.. In lontananza si vede il mare che si unisce al cielo per quanto è azzurro. Sulla spiaggia bianca come la neve tanti bambini e adulti giocano, ridono.

Lungo la distesa del prato, invece altri bambini che giocano, che si corrono e si tengono per mano. I loro angioletti custodi stanno dietro come se volesse proteggerli, ma non c'è nulla da temere perchè non potranno mai farsi male, anche se dovessero cadere; infatti, il prato è come un letto morbido come se fosse un materasso dei giochi simili a quelli che stanno nelle ludoteche.

Altri bambini che fanno volare il proprio aquilone dai mille colori. Ma, non ci sono solo bambini, anche gli adulti sono con loro che giocano allegramente. Tutti si vogliono bene senza distinzione di nessun genere, si amano allo stesso modo.

Cè tanta luce che illumina la scena; questa luce proviene dal nostro grande Dio che ci sorride. Lui è circondato da tanti Angeli,si sente un coro di canti di angioletti che rende la scena allegra e serena. Alcune anime si rilassano e pregano Dio. Altri danzano cantano con gli angeli, intorno a Dio.

Cadono dall'alto pioggia di petali di rose ad ogni arrivo di anime che hanno lasciato da poco la terra. ( come mio fratello). Quanta gioia che c'è; non si piange mai, non ci si stanca. Cè tanto amore infinito. I bimbi piccoli sono seduti sulle gambe di una donna bellissima, gentile nel parlare e nel muoversi.

Una donna vestita di oro lucicante con decorazioni fiori. Capelli lunghi neri, e gli occhi verdi come smeraldo. I capelli sono illuminati da una corona di 12 stelle color giallo sole. Lei con i bambini intorno pregano il rosario per confortare aiutare quelli che soffrono sulla terra.. Poi ci sono anche gli angioletti che ognuno di noi ha sulla terra, solo che l'angioletto di mio fratello quel giorno era impegnato anchelui chissà dovè, per non accorgersi di quello che stava succedendo, e non ha potuto salvarlo... era distrattoooo.... :(

dora

Forumista Incallito

  • "dora" is female

Posts: 4,735

Activitypoints: 15,244

Date of registration: Mar 14th 2010

Location: Zacatecas

Occupation: Dama della Nuova Spagna

  • Send private message

2

Thursday, September 30th 2010, 2:34pm

Mi immagino un posto in cui non sei costrettto a fare le cose e ti lasciano in pace. Soptattutto senza obblighi, scadenze e burocrazia.

Giulia96

Utente Attivo

  • "Giulia96" is female
  • "Giulia96" has been banned
  • "Giulia96" started this thread

Posts: 16

Activitypoints: 62

Date of registration: Sep 27th 2010

  • Send private message

3

Thursday, September 30th 2010, 2:35pm

Ancora un altra visione di come credo che sia il Paradiso????

Io immagino che una volta chiusi gli occhi mi appaia una grande luce, un ambiente silenzioso, ma allegro, con un signore sorridente che mi aspetta e tanti Angeli che "" svolazzano"" intorno, tutti sorridenti, felici, allegri... Un mondo nuovo fatto di prati verdi fiori, una serenità inaspettata. Questo credo che ci sia, credo in una vita nuova, dove tutti i nostri affetti, parenti, amici che ci hanno lasciato aspettano per riabbracciarcim, per condurci in quella che sarà una nostra nuova avventura, ma un avventura con una serenità che non conosciamo.

Mi immagino di vedere passeggiare Santi, bambini, mamme, uomini, ognuno con il suo vissuto, ma felici di essere VIVI. Si credo che in fondo in questo immenso giardino si viva, si parli, si dia un occhiata sulla vita terrena, un battito di ciglia è un eternità, il tempo vola, i minuti sono anni, l'immensità è li di fronte a noi.

Vedo Dio che passeggia, che gioca a volte con i bambini, che si avvicina a delle persone, che spiega le nostre libertà "" terrene"" spiega il perchè delle guerre, del male e sopratutto racconta come siamo nati e quanto ci ami!! Questo credo che sia l'aldilà, e so che qui devo ancora fare molte cose, mi aspettano molte iniziative, molto bene da dare e ricevere perchè lo vogliooo... sento di non aver speso tutti i miei talenti e non aver fatto ancora abbastanza di quello che Dio si aspetta da me... Anche se lui ha tolto a me e alla mia famiglia l'amore....

Quando poi avrò fatto tutto... E Dio mi manderà a chiamare (spero presto) sarò felice di entrare nel nuovo Mondo, ma per ora devo stare qui ed aiutare la mamma e i miei fratellini...

4

Thursday, September 30th 2010, 3:08pm

Io trovo più verosimile l'esistenza di Babbo Natale piuttosto che del paradiso,,,non credo alle favolette già da un pò, ma se dovessi scegliere un paradiso ideale opterei per la vita che sto già vivendo, magari con tantissimi più soldi,la bellezza/vita eterna e l'esistenza del teletrasporto.

wavesequence

Colonna del Forum

  • "wavesequence" is male

Posts: 1,681

Activitypoints: 5,300

Date of registration: Oct 29th 2008

Location: Mestre

Occupation: architetto, non so ancora per quanto...

  • Send private message

5

Thursday, September 30th 2010, 3:20pm

Ho abbandonato l'idea dell'esistenza di una vita ultraterrena oramai da parecchio tempo.
Pensiamo al Paradiso perché ci fa stare bene, lo consideriamo una panacea per i mali quotidiani, solo perché non vogliamo ammettere a noi stessi che dopo la morte ci sono solo buio e cenere.

Sinceramente, di vita me ne basta ed avanza una sola.

L'unica cosa che mi da un po' fastidio è il pensare a come morirò, se di malattia, morte naturale, infarto, tumore, incidente stradale ecc. ecc.
Dsidererei solamente morire dopo i miei genitori e la mia compagna.
Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum.
"Senza la musica, la vita sarebbe un errore"
-- F. Nietzsche


6

Thursday, September 30th 2010, 3:22pm

Quoted

solo perché non vogliamo ammettere a noi stessi che dopo la morte ci sono solo buio e cenere.

io lo ammetto eccome ed è il motivo per cui voglio vivere una vita stupenda!

Licurgo

Forumista Incallito

Posts: 4,428

Activitypoints: 13,931

Date of registration: Jul 15th 2008

  • Send private message

7

Thursday, September 30th 2010, 3:31pm

Me lo immagino come una dimensione che ricorda il nostro stato d'animo più felice, senza paura nè dolore. Non saprei indicarlo come un luogo, ma penso sia qualcosa che lascia a bocca aperta dalla meraviglia. :thumbsup:
totus tuus

viaggio all'inferno e ritorno.
una testimonianza di conversione.

http://www.santissimo.it/libri/GLORIA%20…o%20Patrizi.pdf

  • "lea" has been banned

Posts: 4,698

Activitypoints: 14,368

Date of registration: Jun 8th 2008

  • Send private message

8

Thursday, September 30th 2010, 3:35pm

Immaginare il Paradiso.
E' interessante ma (io penso sia) piuttosto inutile. :popcorn:

Se non ci fosse, come penso, è ...fatica inutile. :rolleyes:
Se ci fosse .....non potrebbe concettualmente somigliare a nulla che abbiamo già conosciuto...e quindi...è sempre inutilmente faticoso pensarci. :assi:
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

  • "lillas" is female

Posts: 6,689

Activitypoints: 20,188

Date of registration: Sep 12th 2008

  • Send private message

9

Thursday, September 30th 2010, 3:39pm

vediamo .. :)
il paradiso lo immagino uno spazio immenso dove i corpi senza una forma visibile sono LIBERI di volteggiare (anche a velocità folle)e in questo volteggiare è possibile percepire gli altri senza però scontrarsi..

quindi un posto piacevole non perchè lo si vede ma perchè lo si avverte...
Visto da vicino nessuno è normale

stabia

rincorri i tuoi sogni, le tue speranze le tue passioni, il tempo potrà allontanarli nasconderli con un soffio di vento leggero ma il cuore saprà ritrovarli

  • "stabia" is male

Posts: 198

Activitypoints: 709

Date of registration: Jun 12th 2008

Location: castellammare di stabia(na)

Occupation: operaio elettricista

  • Send private message

10

Thursday, September 30th 2010, 4:23pm

com'è e cos'è il paradiso?

non so come sia fatto il paradiso e manco ci penso, so che quando avro visto faccia a faccia il mio signore saro in paradiso senz'altro...se mpre se lo meriterò...cmq x me è un l'uogo pieno di luce è amore dove finisce la sofferenza ed inizia la gioia eterna...spero si possa giocare a calcetto pero' ;)un saluto a tutti...
ama e fai ciò che vuoi

lady_urano

... l'illimitato silenzio di una ragazza tenue...

  • "lady_urano" is female

Posts: 366

Activitypoints: 1,325

Date of registration: Aug 1st 2010

  • Send private message

11

Thursday, September 30th 2010, 7:19pm

Io credo che quando moriamo... ognuno troverà... ciò che immagina, ciò che desidera trovare... come poi sostengono molti libri di medianità...
Io non ho un'idea precisa di quello che vorrei trovare...
So solo che mi piacerebbe ritrovare mia zia... i miei angeli... i miei gatti...
Ma sono aperta a qualsiasi possibilità :)...

Comunque bella domanda Giulia! ;)
"E miracolosamente non ho smesso di sognare
E miracolosamente non riesco a non sperare
E se c'è un segreto è fare tutto come se vedessi solo il sole"

Elisa - Qualcosa che non c'è

12

Thursday, September 30th 2010, 7:30pm

Quoted

Io credo che quando moriamo... ognuno troverà... ciò che immagina
Questo sarebbe molto interessante, ma è impossibile...purtroppo una volta morti il nostro cervello e tutto ciò che è correlato si spegne.
Se così non fosse...mi farei pure un bel giretto all'inferno, o magari ci andrei giusto i sabati sera... :D

Aiden il venerabile

Pilastro del Forum

Posts: 2,997

Activitypoints: 9,499

Date of registration: Dec 25th 2009

  • Send private message

13

Friday, October 1st 2010, 12:35am

come la stanza del megadirettoregalattico del secondo fantozzi, quella che si vede alla fine con le pareti bianche e l'acquario

e dio non so perchè me lo sono sempre immaginato come mastro lindo.

Comunque in generale non bisogna essere onnipotenti come dio per creare un paradiso dopo che per anni c'ha messo in sto mondo. é come se a un bambino della somalia fai mangiare il mcdonald. Il mcdonald fa oggettivamente schifo ma a lui sembrerà comunque paradiso

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" is male

Posts: 8,864

Activitypoints: 27,025

Date of registration: Mar 28th 2009

Location: Italia

Occupation: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Send private message

14

Friday, October 1st 2010, 11:10am

Paradiso, da l parsi pairidaez, vuo dire giardino chiuso da mura o recinto.
Era tipico delle oasi fortificate o del giardini del ricchi Arabi e Persiani, dove potevano entrare solo gli invitati.

Il primo giardino paradiso e' quello terrestre, in cui il padrone Dio mette le sue due creature, per farle vivere nel privilegio. Ma poi le scaccia per un motivo insulso senza significato, mandandole a patire nel deserto, colpevoli di essere umani.

Questa immagine e' rimasta per significare chissa' quale speranza ultraterrena, immaginata sopratutto per sfuggire alle pesanti visessitudini umane, che spesso diventano insopporttabili.

In pratica e' una favola che ci raccontiamo nei momenti di tristezza o di speranza, per sfuggire all frustrazione.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

15

Friday, October 1st 2010, 11:31am

Piu o meno lo stesso buio privo di coscienza che abbiamo vissuto prima di nascere.
Sembra brutto ma in fondo in qualche modo mi spaventa meno di una vita infinita. :)
Apatico,da smuovere con le granate.

Non ci sono femministe in una nave che sta affondando.
"Togliete dalla chiesa i miracoli, il soprannaturale, l’incomprensibile,
l’irragionevole, l’impossibile, l’inconoscibile, l’assurdo e non rimane
niente altro che il vuoto." Robert G. Ingersoll