Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


j4v1er

Giovane Amico

  • "j4v1er" is male
  • "j4v1er" started this thread

Posts: 238

Activitypoints: 777

Date of registration: Jul 24th 2010

  • Send private message

1

Thursday, December 16th 2010, 2:02pm

Psichiatria: Un'Industria di Morte

Psichiatria: Un'Industria di Morte
Spesso in questo forum, come in molti altri, è capitato che alcuni thread sull'ansia, depressione etc sono diventati dei veri e propri dibattiti sull'efficacia degli psicofarmaci, della psichiatria, della psicanalisi. Diversi utenti con cui io stesso ho partecipato al dibattito, hanno tirato fuori, come prova tangibile che psichiatria e psicofarmaci siano solamente dettati da un'immenso giro di affari, il video con il titolo in oggetto che potete facilmente trovare su youtube. Certo, il video è impressionante, davvero convincente per molti. Io a dir la verità non c'ho mai creduto, anche perchè sono più di 10 anni che convivo con l'ansia ed ho sperimentato personalmente l'efficacia degli psicofarmaci e la loro utilità oltre che della psicoterapia...quindi non m'interessa più di tanto il parere degli altri, come non m'interessa chi mi dice che dio esiste (sono ateo) o che il fiori di bach curano la depressione.
Qualche giorno fa però sono venuto a conoscenza per puro caso del fatto che il video in questione è stato creato dal Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU).Questo comitato è una organizzazione indipendente ed è collegato ideologicamente al CCHR.... e il CCHR guardacaso è stato fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology.
E allora anche lo 0,0000001% del dubbio che mi rimaneva sulla veridicità di quel video, che l'unico scopo che ha è spaventare i malcapitati che lo guardano e portare a se qualche nuovo adepto (o vittima), è crollato malamente. Chi conosce la chiesa di Scientology sa i perchè.
Questo è solo per portare alla vostra conoscenza, se ancora non lo sapevate, la verità di quel controverso video.
In chat qualche giorno fa, ho assistito in "diretta" un utente (che sicuramente non è nè neurologo e nè psichiatra e nemmeno medico generico) del forum (non scrivo i nomi) che ha praticamente convinto un nuovo utente a non seguire la nuova terapia datagli dal medico. Questo fatto mi ha colpito molto, infatti in chat sicuramente non entrerò più perchè queste cose fanno male. Come si può dire che una cura è sbagliata, è inutile, che i farmaci non funzionano con tanta sicurezza ad una persona che ne aveva bisogno davvero solo perchè si è convinti personalmente. Io si sono convinto delle mie idee, per esempio sono ateo ma non vado da un cristiano a fargli il lavaggio del cervello per fargli capire che dio non esiste. Ognuno ha la sua vita, le sue idee, e io le rispetto.
ccdu - complottismo
PREGIUDIZIO 1: “Basta la buona volontà per superare ansia e depressione!”
PREGIUDIZIO 2: “Gli psicofarmaci sono dannosi e danno dipendenza!”
PREGIUDIZIO 3: “Lo psichiatra cura i matti!”

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" is male

Posts: 7,696

Activitypoints: 25,180

Date of registration: Jun 5th 2007

  • Send private message

2

Thursday, December 16th 2010, 2:19pm

In chat qualche giorno fa, ho assistito in "diretta" un utente (che sicuramente non è nè neurologo e nè psichiatra e nemmeno medico generico) del forum (non scrivo i nomi) che ha praticamente convinto un nuovo utente a non seguire la nuova terapia datagli dal medico.
Senza voler entrare nel merito della tua discussione, saresti così gentile da scrivermi in via privata il nickname della persona in questione?

Grazie,
Kublai per lo staff
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

  • "lea" has been banned

Posts: 4,698

Activitypoints: 14,368

Date of registration: Jun 8th 2008

  • Send private message

3

Thursday, December 16th 2010, 2:36pm

Ci terrei a portare solo la mia miserrima testimonianza.

Non penso di essere pazza. Ne trovo conferma nel fatto che.............10 gocce al giorno di Cipralex.......... mi hanno cambiato SOLO IN MEGLIO l'esistenza (per via di attacchi di panico, serii, ormai continui, debilitanti.).

Credo che dovrebbe VERGOGNARSI E SOLO VERGOGNARSI chi, senza nessuna preparazione specifica, cazzeggia su You Tube prima, e passa il resto del tempo a sparare le cazzate che ci ha trovato dentro, permettendosi (senza alcun titolo) di MINARE ALLA BASE la concreta speranza di altri di uscire da un tunnel, DENIGRANDO E SVILENDO PARERI MEDICI.

Forse sarebbe solo bene ricordare che.............anche il "temuto complottismo" è una Turba Psichica (e anche delle più frequenti).
E che......NESSUNO MAI guarirà dalle propire turbe.............seguendo SOLTANTO...........le Turbe di un altro, un altro QUALUNQUE...che magari ha Turbe molto ma molto PEGIORI delle nostre!

Un grandissimo abbraccio a chi.........si fida di Chi..............le cose (tutte) le ha STUDIATE, e NON .............miseramente.........copia incollate da You Tube! :friends:
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

Diverso

Aiuto moderatore chat

  • "Diverso" is male

Posts: 1,914

Activitypoints: 5,891

Date of registration: Jul 12th 2009

  • Send private message

4

Thursday, December 16th 2010, 5:04pm

Alcuni video che si trovano su internet sono esagerati, sono fatti male, e non sono fatti obiettivamente.
Questo pero' non toglie che la psichiatria sia una grandissima farsa che continua a venire chiamata "scienza". Non e' scienza. E' solamente speculazione, intolleranza, repressione, conclusioni illogiche, superficialita' e disumanizzazione.

Io sono contro la psichiatria. Ho scritto parecchi post a riguardo, e c'e' anche stata una discussione lunga e completa nella quale si e' discusso di questo in dettaglio. Chiunque abbia un minimo di cervello puo' notare come la psichiatria sia una cosa che "puzza", che ha poco senso. Purtroppo la maggior parte della gente e' cosi' lavata di cervello e soffocata da questa societa' che ormai non ha piu' la capacita' di pensare in maniera approfondita. Molta gente non si chiede piu' "perche", non ne ha voglia e non ne ha tempo. Molta gente vive la propria vita senza sapere il "perche" di quello che sta facendo.

Se lo psichiatra ti dice che il tuo cervello e' malato e lo devi curare con un farmaco, tu gli credi perche' "lui ha studiato". Ok, ma allora per favore ascoltiamo anche i preti, perche' hanno studiato anche loro, forse anche molto di piu' e per molti piu' anni degli psichiatri. Se uno ti dice che lui con gli psicofarmaci sta bene, tu puoi credergli... ma per favore allora crediamo anche a chi dice che con la droga in discoteca si diverte, perche' e' una verita' anche quella, condivisa da molte persone.
Non si puo' ragionare in questo modo. Non si puo' pensare sempre come ci hanno insegnato a pensare. Non si puo' pensare che questa societa' sia necessariamente quella giusta. Non si puo' pensare cosi': bisogna andare oltre e chiedersi perche'.
Sono un troll. Tutto quello che dico è vero, ma anche falso, ma anche no, ma anche sì.

j4v1er

Giovane Amico

  • "j4v1er" is male
  • "j4v1er" started this thread

Posts: 238

Activitypoints: 777

Date of registration: Jul 24th 2010

  • Send private message

5

Thursday, December 16th 2010, 6:01pm

hiunque abbia un minimo di cervello puo' notare come la psichiatria sia una cosa che "puzza", che ha poco senso.

Siamo sempre alle solite. E che ho scritto io?! Diverso, questo è quello che pensi tu, non c'è bisogno di considerare e offendere chi crede nella psichiatria una persona senza cervello. E poi quale medico ti ha detto che il farmaco serve a curare?! A me hanno sempre detto che mi poteva AIUTARE e sempre affiancando la psicoterapia. E così è sempre stato.

Kublai, preferirei non dire il nome di chi è stato se per te non è un problema. :blush:
PREGIUDIZIO 1: “Basta la buona volontà per superare ansia e depressione!”
PREGIUDIZIO 2: “Gli psicofarmaci sono dannosi e danno dipendenza!”
PREGIUDIZIO 3: “Lo psichiatra cura i matti!”

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" is male

Posts: 7,696

Activitypoints: 25,180

Date of registration: Jun 5th 2007

  • Send private message

6

Thursday, December 16th 2010, 6:15pm

Kublai, preferirei non dire il nome di chi è stato se per te non è un problema. :blush:
Va bene, posso capire...
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

Diverso

Aiuto moderatore chat

  • "Diverso" is male

Posts: 1,914

Activitypoints: 5,891

Date of registration: Jul 12th 2009

  • Send private message

7

Thursday, December 16th 2010, 7:01pm

E poi quale medico ti ha detto che il farmaco serve a curare?!

La psichiatria lo dice. E' la sua base, per quanto ridicola.Se il farmaco non servisse a "curare" secondo la psichiatria, allora di che cosa si occupa la psichiatria? Se il farmaco non servisse a "curare" secondo la psichiatria, allora chi e' che parla con certezza di "malattia mentale", citando funzioni neurologiche e termini medici?
Sono un troll. Tutto quello che dico è vero, ma anche falso, ma anche no, ma anche sì.

  • "lea" has been banned

Posts: 4,698

Activitypoints: 14,368

Date of registration: Jun 8th 2008

  • Send private message

8

Friday, December 17th 2010, 12:33am

Questo pero' non toglie che la psichiatria sia una grandissima farsa che continua a venire chiamata "scienza". Non e' scienza. E' solamente speculazione, intolleranza, repressione, conclusioni illogiche, superficialita' e disumanizzazione.


Ti renderai conto , sicuramente, che sarebbe fin troppo facile risponderti "uhmmmmmmmmmmm....e PERCHE'? .....Forse perchè lo dici tu?.........Bene : e quali argomenti porti a sostegno: forse .....il solito You Tube?" :)

Per il resto....non mi sembra di aver mai scritto (nè pensato) "la tal cosa è giusta perchè la fanno in tanti" (se la pensassi così sarei quasi sicuramente una furbissima complottista che ha creduto a You Tube, tra l'altro).

Io credo nei rapporti DIMOSTRABILI tra cause ed effetti (possibilmente positivi, gli effetti).

In ogni Medico (e quindi anche nello Pscichiatra) c'è un patrimonio conoscitivo tutt'altro che opinabile , riguardo al rapporto causa-effetto positivo. E c'è una Persona che ha studiato anni ed anni e normalmente continua a studiare tutta la vita.

Anche il prete, è vero, qualche volta studia (non sempre). Non è colpa mia se studia sulla base di una premessa indimostrabile. Quindi...può fare e disfare come vuole e per questo io non lo ascolto. Qualche volta fa bene alla salute psichica pure lui, e anche questo è vero. Solo che non funziona con tutte le personalità (grande limite, ti pare?) . A me , per esempio, se il prete (o peggio il catechista) mi parte dalle paraboline pretesche.....può darsi che si scateni il peggio di me....... :assi:

Della droga è perfettamente STUDIATO E VERIFICATO che fa solo male, e dunque, che c'entra? ^^
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

  • "lea" has been banned

Posts: 4,698

Activitypoints: 14,368

Date of registration: Jun 8th 2008

  • Send private message

9

Friday, December 17th 2010, 2:14am

Prima di andare a letto...ci tenevo particolarmente a raccontarvi una cosa vera, a proposito di Psichiatria.

Una mia carissima amica (persona apparentemente iperpositiva, dolcissima, creativa, generosa, profondissimamente credente e osservante, con una Famiglia di cui è legittimamente fiera e a cui dedica ogni istante della propria vita) , ............tre anni fa............precipitò in modo apparentemente inspiegabile nel vortice della più cupa depressione.

Conoscendo la sua vita e il suo modo di essere...nessuno pensò alla depressione. Ci si arrivò solo DOPO che tutti gli esami clinici erano perfetti , anche perchè aveva manifestazioni fisiche molto molto pesanti, tipo : svegliarsi ogni mattina con il BISOGNO di tossire per vomitare, e poi rimanere prostrata a letto, incapace di alzarsi, pur con un senso del dovere che la caratterizza davvero.
Bene: fatti tutti i possibili esami, visto che non c'era nulla, si virò sull'ipotesi depressioone.
Le fu prescritto Cymbalta per sei mesi, e lo prese.

In capo a quei sei mesi........tornò quella che era sempre stata: eticamente e vitalmente SANA fino al midollo.

Quest'anno, purtroppo, le è stato diagnosticato un carcinoma.
Ha subito un intervento chirurgico molto importante e pieno di straschichi dolenti.
Quando ci vediamo (per fortuna spesso)...............è LEI che porta vitalità a me. E' meravigliosa, nella sua positività, e non prende più alcuno psicofarmaco da allora!

Il suo Psichiatra le spiegò (all'epoca) che era assolutamente normale poter vedere esaurite alcune nostre risorse psico-fisiche e le spiegò, semplicemnte, l'importanza del ripristinarle.
Oggi...mi spiace che lei non sia su questo forum (non c'è mai stata) : potrebbe portare una delle testimonianze più belle e positive che mente umana possa immaginare. :|
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

Diverso

Aiuto moderatore chat

  • "Diverso" is male

Posts: 1,914

Activitypoints: 5,891

Date of registration: Jul 12th 2009

  • Send private message

10

Friday, December 17th 2010, 2:19am

Ti renderai conto , sicuramente, che sarebbe fin troppo facile risponderti "uhmmmmmmmmmmm....e PERCHE'? .....Forse perchè lo dici tu?.........Bene : e quali argomenti porti a sostegno: forse .....il solito You Tube?"
Se ne e' discusso abbastanza sull'altro thread vecchio, non ho piu' voglia di perdere troppo tempo. Puoi informarti leggendo un po' di roba sugli squilibri chimici e come sono stati scoperti, leggere un po' di motivi dietro alla critica contro la psichiatria, l'antipsichiatria (che non e' scientology), eccetera.
Io credo nei rapporti DIMOSTRABILI tra cause ed effetti (possibilmente positivi, gli effetti).

In ogni Medico (e quindi anche nello Pscichiatra) c'è un patrimonio conoscitivo tutt'altro che opinabile , riguardo al rapporto causa-effetto positivo. E c'è una Persona che ha studiato anni ed anni e normalmente continua a studiare tutta la vita.
Nella psichiatria questo e' MOLTO opinabile. Se la causa-effetto fosse medica, allora esisterebbe un metodo medico chiaro per individuare la causa. Dovrebbe esserci un manuale con dei parametri che descrivono la malattia a livello fisico: concentrazioni di sostanze, dimensioni e consistenza di organi, eccetera. Lo psichiatra poi dovrebbe essere in grado di dimostrare che la sua diagnosi e' giusta, facendo degli accertamenti medici: tramite appositi esami medici, si dovrebbe vedere come il paziente abbia valori che sono "anormali" secondo il manuale citato prima. Piu' o meno come quando hai un valore del sangue sballato, perche' non rientra nei valori tipici indicati in apposite tabelle. Bene, questo lo psichiatra puo' farlo? O meglio: questo lo psichiatra sa farlo? O meglio ancora: questo lo psichiatra ha una minima idea di come possa essere fatto? O perfino meglio: questo qualche scienziato ha una minima idea di come standardizzarlo e renderlo chiaro e non ambiguo?
Da quello che ho capito, la risposta e' no. Se comunque qualcuno sa come si fa, me lo dica che sono interessato.
Sono un troll. Tutto quello che dico è vero, ma anche falso, ma anche no, ma anche sì.

  • "lea" has been banned

Posts: 4,698

Activitypoints: 14,368

Date of registration: Jun 8th 2008

  • Send private message

11

Friday, December 17th 2010, 2:37am

Diversoooooooo.......................... la Psichiatria....vabbè che è "giovane" come Scienza, ma..............non è manco più quella della "camicia di forza" o dei "sali di litio" per tutti!!!!!


Eddai!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :D

Scusami se parlo di me, ma avrai la bontà di comprendere che sono "il caso" che conosco "meno peggio". ok?
Embè...........se impanicata in guardia medica turistica mi danno il Lexotan per farmi contenta.....e il Lexotan non mi fa un tubo di niente, e poi vado semplicemente dal mio Medico di base e mi dice "ma che c'entra il Lexotan? per te è molto meglio lo Xanax all'occorrenza per venti giorni e insieme il Cipralex per sei mesi".....e io.........vedo su di me che è VERO e che questo E SOLO QUESTO mi cambia IN MEGLIO la vita......o cribbio! mi dici come potrei dire che dicono puttanate?????????? :assi:

Diverso.......io non lo so come stanno gli Altri. Qualche volta mi sembra di essere La bella addormentata nel bosco....perchè faccio due conti facili facili....e mi pare che qui siano davvero molti quelli che ....l'equivalente di dieci gocce di Cipralex al giorno....lo prendevano nel biberon e oggi non si sa quale dose di quale psicofarmaco possa portare sollievo.
Voglio dire che con tutta l'umiltà del mondo ...SO che forse non avrei neanche la piena Dignità di mettermi tra i Sofferenti.

Eppure, Diverso carissimo, io.......STAVO MALEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Male da cani. E SOLO SOLO SOLO nella psico-farmacologia (a dosi ridicole) ho ritrovato quella che ero!!!!
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

j4v1er

Giovane Amico

  • "j4v1er" is male
  • "j4v1er" started this thread

Posts: 238

Activitypoints: 777

Date of registration: Jul 24th 2010

  • Send private message

12

Friday, December 17th 2010, 12:03pm

Lea, concordo con tutto quello che dici.
E a riprova del fatto che la psichiatria funzioni, oltre ad avere effetto su noi ansiosi che lo testiamo continuamente in prima persona, non bisogna dimenticare che i manicomi non esistono più perchè esistono le cure della psichiatria. Se i farmaci fossero solamente acqua fresca, mi dovrebbero spiegare perchè molte persone malate di schizofrenia, che non è la "semplice" ansia, ritornano a fare una vita normale. Ultimo esempio l'abbiamo visto al grande fratello l'anno scorso mi pare. Ho visto quel ragazzo ieri, al triangolare di calcio a favore della cura per le leucemie, che correva in un campo da calcio regolamentare, che è enorme.
Cmq l'unica cosa che non volevo è aprire il solito dibattito per aver ragione e offendere chi non la pensa come te, diverso. Io ho dato solo un'informazione ed ho chiaramente specificato che ognuno è libero di pensare quello che vuole senza dover essere criticato.
Non so di cosa tu soffra, ma il tuo modo di scrivere mi fa pensare anche ad una persona che cerca in qualche modo di avere delle conferme sulla psichiatria perchè ne sente il bisogno, ma non ha coraggio di usarla per i soliti preconcetti che ci portiamo. Ricordo di aver studiato che molto tempo fa tutti credevano che la terra fosse piatta e al centro dell'universo....
PREGIUDIZIO 1: “Basta la buona volontà per superare ansia e depressione!”
PREGIUDIZIO 2: “Gli psicofarmaci sono dannosi e danno dipendenza!”
PREGIUDIZIO 3: “Lo psichiatra cura i matti!”

Diverso

Aiuto moderatore chat

  • "Diverso" is male

Posts: 1,914

Activitypoints: 5,891

Date of registration: Jul 12th 2009

  • Send private message

13

Friday, December 17th 2010, 2:16pm

Sono ragionamenti del tutto fuori luogo che non dimostrano nulla. E sono sempre i soliti, i soliti ragionamenti a casaccio di chi non sa cosa e' la scienza.

Se la "scienza" fosse fatta di ragionamenti cosi' superficiali, allora la scienza medica avrebbe gia' trovato da un pezzo la cura per ogni malattia: la morfina. Stai male? Morfina! Poi starai meglio. Ma la scienza non funziona cosi'. Se la psichiatria non sa rispondere adeguatamente al quesito posto nel mio post precedente, allora non si puo' parlare di "malattia biochimica", "cura", "farmaco", che sono alla base della psichiatria. A quel punto, la psichiatria apparira' come nient altro che "la pratica del somministrare aiutini", con la ridicola pretesa di essere chiamata falsamente "scienza" ed essere parte della branca medica.

Vuoi la caramella che ti piace tanto? Ok, prendila, ma non credere che ti abbiano dato un "farmaco" per "curare" una "malattia" che hai in testa. Ti hanno solo dato una caramella per farti stare buono.
Sono un troll. Tutto quello che dico è vero, ma anche falso, ma anche no, ma anche sì.

  • "lea" has been banned

Posts: 4,698

Activitypoints: 14,368

Date of registration: Jun 8th 2008

  • Send private message

14

Friday, December 17th 2010, 2:31pm

Cmq l'unica cosa che non volevo è aprire il solito dibattito per aver ragione e offendere chi non la pensa come te, diverso. Io ho dato solo un'informazione ed ho chiaramente specificato che ognuno è libero di pensare quello che vuole senza dover essere criticato.
Non so di cosa tu soffra, ma il tuo modo di scrivere mi fa pensare anche ad una persona che cerca in qualche modo di avere delle conferme sulla psichiatria perchè ne sente il bisogno, ma non ha coraggio di usarla per i soliti preconcetti che ci portiamo. Ricordo di aver studiato che molto tempo fa tutti credevano che la terra fosse piatta e al centro dell'universo....


Mi associo totalmente a questa posizione.

La prima regola di ogni procedimento scientifico è dimostrare la verificabilità di ciò che si dice.

C'è chi , in questa come in altre discussioni, porta ALMENO la propria esperienza viva.
Normalmente si trova contraddetto (quasi in nome di una qualche sacra battaglia) da chi porta SOLO generalizzazioni anonime tratte dal peggio del web complottista, e inoltre ...NE' porta NULLA di vissuto in proprio, NE' sopperisce con un (almeno tentativo) di ragionamento articolato.

A queste condizioni, Diverso, che senso ha discutere? Soprattutto : questo sarebbe discutere? Ma più ancora: questo "discutere".....può PERMETTERSI di invocare a PROPRIO parametro il "procedere Scientifico"???????????

Io quasi tutte le sere mi scazzo (scherzosamente, quasi sempre) con mio fratello che.............a 48 anni..................non saprebbe fare manco una raccomandata, non ha mai lavorato, non ha manco mai pensato di farlo, vive di ciò che la mia famiglia ha predisposto per farlo vivere e..................nel niente da fare che beato lui si ritrova........ha persino le energie per ritrovarsi (aiutoooooooooo!) fan di Berlusconi! :roftl:
Tu capirai, Diverso, che...dopo questa serena ma conturbante constatazione..............io sono pronta a quasi tutto. Non mi fa manco specie, voglio dire.
Uno (chiunque) si sceglie una "missione" (qualunque, manco sa perchè) e poi la porta avanti, magari...ad onta di tutto cominciando dalla Logica. Ma ....è la Vita (anche questa, è la vita!). :girl:
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

Diverso

Aiuto moderatore chat

  • "Diverso" is male

Posts: 1,914

Activitypoints: 5,891

Date of registration: Jul 12th 2009

  • Send private message

15

Friday, December 17th 2010, 7:32pm

A queste condizioni, Diverso, che senso ha discutere? Soprattutto : questo sarebbe discutere? Ma più ancora: questo "discutere".....può PERMETTERSI di invocare a PROPRIO parametro il "procedere Scientifico"???????????

Appunto. Come si fa a discutere quando la gente non sa neanche di cosa sta discutendo? Nessuno sta dicendo che gli psicofarmaci non hanno nessun effetto (magari!). Qui si sta dicendo che la psichiatria e' una falsa scienza che "le spara grosse" e che non ha diritto di essere considerata una scienza medica e non merita l'importanza che le viene attribuita. La vera definizione di psichiatria dovrebbe essere: pratica del somministrare farmaci piu' o meno a tentativi per ridurre i sintomi di un problema complesso oppure tentare di modificare forzatamente l'umore di una persona. Tutto questo non puo' essere spacciato per una branchia medica specialistica che "cura" le "malattie mentali", e quindi bisogna ridimensionare di moltissimo l'importanza di questa pratica e di chi ha buttato via troppi anni della sua vita a studiare il nulla.

Quello che ho detto nei post precedenti basta e avanza per iniziare a dubitare, informarsi, approfondire, porsi domande. Chi non l'ha capito... o non ha letto, o non e' interessato ad approfondire. Vabbe' dai, sono buono oggi... vi regalo le perle di saggezza di due psicofarmaci a caso presi da questa discussione.


Funzionamento dello xanax, dal suo sito: http://www.pfizer.com/pfizer/download/uspi_xanax_xr.pdf

CNS agents of the 1,4 benzodiazepine class presumably exert their effects by binding at
stereospecific receptors at several sites within the central nervous system. Their exact
mechanism of action is unknown. Clinically, all benzodiazepines cause a dose-related central
nervous system depressant activity varying from mild impairment of task performance to
hypnosis.




Funzionamento del cymbalta, dal suo sito: http://www.cymbalta.com/learnaboutcymbal…mbaltaworks.jsp

Although the exact way that Cymbalta works in people is unknown, it is believed to be related to an increase in the activity of serotonin and norepinephrine, which are two naturally occurring substances in the brain and spinal cord.


Beh dai, chi li produce non lo sa, ma chi li prescrive sicuramente sapra' cosa sta facendo. :roftl: Cioe', dopo moltissimi anni di studi, sicuramente lo psichiatra avra' imparato a pronunciare paroloni come "squilibrio chimico" in maniera convincente.
Sono un troll. Tutto quello che dico è vero, ma anche falso, ma anche no, ma anche sì.