Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Castlevania

Utente Attivo

  • "Castlevania" started this thread

Posts: 46

Activitypoints: 180

Date of registration: Oct 18th 2009

  • Send private message

31

Tuesday, January 26th 2010, 12:15pm

Se poi parliamo di influenza negativa, penso che programmi come Il Gf siano ben più pericolosi per la stupidità umana


parole sante :smoker:
anche beautiful se è per questo...corna a destra e sinistra.... XDXD

32

Tuesday, January 26th 2010, 5:12pm

ahahahahaahahah ora lui è diventato parte della morale? :assi: :assi: :assi:


eheheheh, in effetti non c'entrava granchè con tutto il moralismo che ho citato :P ma rientra sempre nel concetto di massification :P

mi sa che tt i politici nn servono a niente nn solo luiXD


concordo... o meglio... potenzialmente potrebbero anche servire ma... emm... guarda un po' non c'è mai nessuno come si deve....

però hai fatto delle osservazioni giuste...una bella risposta


ti ringrazio _^

OcchiAperti

Amico Inseparabile

  • "OcchiAperti" is female
  • "OcchiAperti" has been banned

Posts: 1,284

Activitypoints: 4,679

Date of registration: Jun 12th 2008

  • Send private message

33

Tuesday, January 26th 2010, 5:41pm

Non sono assolutamente d'accordo con chi dice che il metal fa male, chi sostiene questo stupido luogo comune non ha mai ascoltato a dovere il genere, e non sa che esistono pezzi (comunque nella maggioranza è così) estremamente vitali e "primordiali" che comunicano sensazioni positive indipendentemente dai loro testi.
I generi estremi, come il brutal & affini, così come i messaggi trasmessi da alcune band, possono essere alla lunga molto deleteri, ma non si può polemizzare contro il metal in generale, avendo un raggio VASTISSIMO che chi non lo conosce non può neanche lontanamente comprendere.
Anzi, trovo che alcuni brani di black e progressive siano molto orecchiabili, piacevoli ed estremamente positivi per il sistema nervoso.

E non sono neppure d'accordo con chi dice che le persone disturbate vanno a cercare musica di questo genere. Scommettiamo che esistono in giro killer e maniaci a cui piace Gigi D'Alessio?

OcchiAperti

Amico Inseparabile

  • "OcchiAperti" is female
  • "OcchiAperti" has been banned

Posts: 1,284

Activitypoints: 4,679

Date of registration: Jun 12th 2008

  • Send private message

34

Tuesday, January 26th 2010, 5:45pm


I Dimmu Borgir ad esempio sono molto satanici, io li adoro, ma non per questo credo al diavolo o ammazzo la gente...


Mai sentito i Maiden Bride? Io li ho scoperti da poco ma già li amo.. :)
Credo che la parte satanica dei Dimmu Borgir non vada, semplicemente, presa sul serio, ma come "parte della scena"..

********
Ah, e per chi non lo sapesse comunque esiste anche il "white metal" che parla di Dio, angeli & affini..

DeliciouS

Voglia d'estate!

  • "DeliciouS" is female
  • "DeliciouS" has been banned

Posts: 582

Activitypoints: 1,795

Date of registration: Jan 20th 2010

  • Send private message

35

Tuesday, January 26th 2010, 6:01pm

Mai sentito i Maiden Bride? Io li ho scoperti da poco ma già li amo.. :)
Credo che la parte satanica dei Dimmu Borgir non vada, semplicemente, presa sul serio, ma come "parte della scena"..
No, ma provvederò ad ascoltarli!
Sì, i Dimmu Borgir fanno tanta scena , ricordo uno dei loro ultimi video talmente "satanico" da far ridere..cioè sono grotteschi, volutamente esasperati ma di certo non si prendono sul serio. Invece musicalmente sono proprio bravi, sia tecnicamente che artisticamente.

Oh ma qua dentro noi ragazze ascotiamo tutte metal? siamo toste, ahahah

Diverso

Aiuto moderatore chat

  • "Diverso" is male

Posts: 1,885

Activitypoints: 5,804

Date of registration: Jul 12th 2009

  • Send private message

36

Tuesday, January 26th 2010, 7:41pm

Sono d'accordo con tutto quello che e' stato detto...
..anche se una volta al tg hanno detto che chi ascolta metal e classica hanno lastessa personalità...sarà vero?
Io so solo che ci sono moltissimi generi metal che sono di altissima qualita', e che sono apprezzati da quelli che di musica se ne intendono (Ennio Morricone dovrebbe aver inserito un suo pezzo suonato dai metallica in qualche sua raccolta). Alcuni generi sono "pieni" di suono e sono molto complessi, come la musica classica (I Metallica tra l'altro hanno anche fatto un album con i loro successi insieme ad un accompagnamento d'orchestra). Insomma dai, non stiamo parlando di Marco Carta, stiamo parlando di musicisti veri (che vincono anche Grammy Awards). Poi dipende dal genere, come ho detto (alcuni generi sono meno artisticamente rilevanti, e io personalmente non riesco ad apprezzarli, per esempio quando la voce e' troppo gutturale).
Comunque lo stesso discorso si puo' fare per altri generi di musica. Mi ricordo qualcuno che diceva che la musica elettronica era per bruciati, rincoglioniti, drogati. Ma anche li, ci sono infiniti sottogeneri, e anche in questo caso alcuni sono di alta qualita'.

allora perchè ci sarebbe chi dice che nn lo si deve ascoltare???
Te lo ha gia detto elair, e io aggiungo: perche' quelli che lo dicono sono ignoranti. Se uno ti dice che non devi ascoltare il death metal e il metal satanico si potrebbe anche capire la sua motivazione, perche' magari quei generi gli fanno paura oppure ha l'orecchio troppo "fine"... Ma se uno ti dice di non ascoltare il metal in generale (tipo non ascoltare gli Iron Maiden), allora e' solamente uno che non sa apprezzare la musica e non ci capisce niente.

Poi magari sono gli stessi ignoranti che apprezzano i programmi di Maria De Filippi, e allora hai gia' capito tutto di quanto cervello possano avere. Io sono convinto che Studio Aperto bruci piu' cervelli in mezz'ora di quanti la musica ne possa aver bruciati in tutta la storia. La musica se la ascolti vuol dire che ti piace e ti trasmette qualcosa, Studio aperto invece lo sbattono in faccia ai bambini all'ora di pranzo! :D
Sono un troll. Tutto quello che dico è vero, ma anche falso, ma anche no, ma anche sì.

Castlevania

Utente Attivo

  • "Castlevania" started this thread

Posts: 46

Activitypoints: 180

Date of registration: Oct 18th 2009

  • Send private message

37

Tuesday, January 26th 2010, 8:41pm

Scommettiamo che esistono in giro killer e maniaci a cui piace Gigi D'Alessio?


Sicuramente lo ascolta la malavita XDXD uno della camorra lo ha invitato al matrimonio XD

Nemes

Pilastro del Forum

  • "Nemes" is female

Posts: 2,898

Activitypoints: 9,009

Date of registration: Mar 31st 2008

Location: Nord

  • Send private message

38

Tuesday, January 26th 2010, 9:30pm

Poi non dimentichiamo il grande valore che ha sempre avuto la musica come cambiamento, innovazione sociale, affermazione delle nuove generazioni sui vecchi bigottoni, e in questo senso il rock e il metal hanno avuto un bel ruolo, soprattutto negli anni 70,80,90.
E' il modo principale con cui il giovane si ribella alle regole cercando una propria identità, con cui esprime la propria personalità e vuole scioccare il mondo per sentirsi diverso, unico...è un rito di passaggio dall'essere bambino a diventare adulto.
Io trovo che la musica sia positiva e anche se alcuni testi o espressioni possono sembrare melodrammatici, eccessivi o "satanici"...poi passa.

Mi ricordo alle superiori, scuola privata rigidissima iper-cattolica, che la professoressa più bigotta ci chiese di fare una ricerca sui fenomeni sociali giovanili nello spettacolo (musica cinema etc...); tutti avevano portato personaggi molto positivi e politicamente corretti, classici modelli positivi e io avevo portato Marylin Manson (a quel tempo era un simbolo negativo), con tanto di foto e testi di canzoni....dovevate vedere la faccia di quella bacchettona frigida, mi ha detto che avevo portato il Diavolo in classe e si copriva gli occhi per non vedere le foto :D , me l'ha fatta pagare però mi sono tolta una bella soddisfazione!
La musica è rivoluzione!
Le persone sane si innamorano follemente, amano ardentemente, si arrabbiano furentemente, possono provare gelosie violente, lottare per la propria realizzazione o sacrificare tutto, fino a consumarsi, per i valori in cui credono, e giungere alla battaglia. (C. Albasi)

DeliciouS

Voglia d'estate!

  • "DeliciouS" is female
  • "DeliciouS" has been banned

Posts: 582

Activitypoints: 1,795

Date of registration: Jan 20th 2010

  • Send private message

39

Tuesday, January 26th 2010, 9:39pm

; tutti avevano portato personaggi molto positivi e politicamente corretti, classici modelli positivi e io avevo portato Marylin Manson (a quel tempo era un simbolo negativo), con tanto di foto e testi di canzoni....dovevate vedere la faccia di quella bacchettona frigida, mi ha detto che avevo portato il Diavolo in classe e si copriva gli occhi per non vedere le foto :D , me l'ha fatta pagare però mi sono tolta una bella soddisfazione!
La musica è rivoluzione!
ahahah grande! invece io a quell'epoca ero piccina e andai al concerto di Manson accompagnata da papà :love: che si divertì come un matto ahahah

Aiden il venerabile

Pilastro del Forum

Posts: 2,983

Activitypoints: 9,450

Date of registration: Dec 25th 2009

  • Send private message

40

Wednesday, January 27th 2010, 5:12am

Non c'è nulla di concreto a riguardo della musica metal(se è un discorso più psicologico allora non saprei)

esistono determinati suoni o meglio determinate frequenze che possono portare delle influenze negative sul nostro corpo, forme di malessere e disagi anche abbastanza gravi. Cambio di personalità non credo, irritabilità si. é comunque roba che non dovresti trovare comunemente in giro e ripeto non c'entra col metal o con gigi d'alessio

This post has been edited 3 times, last edit by "Aiden il venerabile" (Jan 27th 2010, 5:24am)


41

Wednesday, January 27th 2010, 10:36am

; tutti avevano portato personaggi molto positivi e politicamente corretti, classici modelli positivi e io avevo portato Marylin Manson (a quel tempo era un simbolo negativo), con tanto di foto e testi di canzoni....dovevate vedere la faccia di quella bacchettona frigida, mi ha detto che avevo portato il Diavolo in classe e si copriva gli occhi per non vedere le foto :D , me l'ha fatta pagare però mi sono tolta una bella soddisfazione!
La musica è rivoluzione!


:roftl: :roftl: :roftl: :roftl:

grandissima :thumbsup: :thumbsup: :thumbsup: :thumbsup:

WALL-E

Utente Attivo

  • "WALL-E" is male

Posts: 101

Activitypoints: 345

Date of registration: Nov 13th 2009

  • Send private message

42

Wednesday, January 27th 2010, 12:03pm

Le solite parole inutili. :thumbdown:

This post has been edited 1 times, last edit by "WALL-E" (Aug 21st 2013, 2:40pm)


DeliciouS

Voglia d'estate!

  • "DeliciouS" is female
  • "DeliciouS" has been banned

Posts: 582

Activitypoints: 1,795

Date of registration: Jan 20th 2010

  • Send private message

43

Wednesday, January 27th 2010, 2:11pm

C'è una cosa che mi chiedevo sul genere black metal e affini, diciamo, e vediamo se mi date una risposta. Mi chiedevo se parte di quell'atteggiamento così estremo non fosse una riflessione sull'abitudine che ormai ci stanno dando i media sulla violenza, sul sangue e sulla morte. Come a dire "attenzione, stiamo diventando completamente anestetizzati". Boh, ma forse è una cavolata di riflessione.
Dunque, c'è da specificare una cosa:
il black metal nasce dai paesi europei nordici, principalmente da Norvegia e Svezia, quindi i motivi che hanno spinto questi musicisti a creare un genere così oscuro, va secondo me ricercato in quelle società che sicuramente hanno avuto una certa influenza.
E' normale che la cultura influenzi la musica, come anche la qualità di vita diversa dalla nostra. Noi, nel paese del sole e della pizza abbiamo gigi d'alessio, i norvegesi che invece passano la vita al gelo sotto al cielo grigio sono forse un tantino più tendenti a questi generi oscuri. Poi ci saranno sicuramente altri motivi, ma bisognerebbe informarsi sulla cultura di quei paesi.
Un dato di fatto però è il motivo che spinge questi musicisti a prendersela con il cristianesimo:i vichinghi erano pagani, e la religione cristiana fu imposta loro con forza. I templi pagani vennero distrutti ed è per questo che negli anni 90, in piena epoca black, era in voga bruciare chiese cristiane da parte dei blackster.
Comunque fondamentalmente le ragioni vanno ricercate in quelle nazioni, perchè da lì è partito e tutto e poi il resto dell'Europa si è aggregato.

Castlevania

Utente Attivo

  • "Castlevania" started this thread

Posts: 46

Activitypoints: 180

Date of registration: Oct 18th 2009

  • Send private message

44

Wednesday, January 27th 2010, 8:07pm

C'è una cosa che mi chiedevo sul genere black metal e affini, diciamo, e vediamo se mi date una risposta. Mi chiedevo se parte di quell'atteggiamento così estremo non fosse una riflessione sull'abitudine che ormai ci stanno dando i media sulla violenza, sul sangue e sulla morte. Come a dire "attenzione, stiamo diventando completamente anestetizzati". Boh, ma forse è una cavolata di riflessione.
Dunque, c'è da specificare una cosa:
il black metal nasce dai paesi europei nordici, principalmente da Norvegia e Svezia, quindi i motivi che hanno spinto questi musicisti a creare un genere così oscuro, va secondo me ricercato in quelle società che sicuramente hanno avuto una certa influenza.
E' normale che la cultura influenzi la musica, come anche la qualità di vita diversa dalla nostra. Noi, nel paese del sole e della pizza abbiamo gigi d'alessio, i norvegesi che invece passano la vita al gelo sotto al cielo grigio sono forse un tantino più tendenti a questi generi oscuri. Poi ci saranno sicuramente altri motivi, ma bisognerebbe informarsi sulla cultura di quei paesi.
Un dato di fatto però è il motivo che spinge questi musicisti a prendersela con il cristianesimo:i vichinghi erano pagani, e la religione cristiana fu imposta loro con forza. I templi pagani vennero distrutti ed è per questo che negli anni 90, in piena epoca black, era in voga bruciare chiese cristiane da parte dei blackster.
Comunque fondamentalmente le ragioni vanno ricercate in quelle nazioni, perchè da lì è partito e tutto e poi il resto dell'Europa si è aggregato.


Allora cosa spinge un ragazzo/a italiano/a ad ascoltare musica simile anzichè i latini - americani?? Nn pens osia questo. chi è depresso vede negatività anche quando c è il sole che splende... è una questione caratteriale...sanguigna forse...

DeliciouS

Voglia d'estate!

  • "DeliciouS" is female
  • "DeliciouS" has been banned

Posts: 582

Activitypoints: 1,795

Date of registration: Jan 20th 2010

  • Send private message

45

Wednesday, January 27th 2010, 8:55pm


Allora cosa spinge un ragazzo/a italiano/a ad ascoltare musica simile anzichè i latini - americani??
Infatti in Italia gli appassionati di black metal sono la maggioranza :assi: :assi: :assi:

Nn pens osia questo. chi è depresso vede negatività anche quando c è il sole
Non è una questione soggettiva, ma oggettiva. I popoli del sud sono più predisposti al buonumore rispetto a quelli del nord. Il motivo è semplice: la melatonina influisce positivamente sull'umore ed è incrementata dalla luce del sole. Ed infatti più scendi al sud e più trovi una tipologia di musica allegra, ballabile. Guardacaso questi tipi di balli provengono dal Brasile o dal Sud America e non dalla Scandinavia.
Dal nord arrivano il black, il gothic, il dark, il metal.
Che poi esistano brasiliani che apprezzano il dark e norvegesi che ballano il latino è un'altra questione, che deriva dai gusti personali soggettivi. Come anche chi soffre di depressione. Non è che i nordici siano depressi, semplicemente hanno una predispozione artistica più cupa, nella musica ma anche nella pittura, nel cinema, ecc.

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests

Similar threads