Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


death

Giovane Amico

  • "death" started this thread

Posts: 172

Activitypoints: 610

Date of registration: Sep 20th 2009

  • Send private message

1

Wednesday, October 27th 2010, 3:46pm

il lato oscuro dell'uomo



consiglio di vederlo tutto, poi magari se ne può discutere :)

SimKapa

Giovane Amico

  • "SimKapa" is male

Posts: 82

Activitypoints: 477

Date of registration: Jan 4th 2010

Location: Roma

Occupation: Studente

  • Send private message

2

Sunday, November 28th 2010, 12:20pm

ho visto il video,molto bello non sò tu hai mai provato a scavarti dentro?,e vedere i tuoi difetti?i cosi'detti lati oscuri e non scappare da essi?a me è successo con dei pensieri magari brutti che crescevano e maturavano in me,fino a farmi stare malissimo,che poi quando fui all'estremo li ritrovai fino a sentirmi libero,xò addirittura a buttarmi nella tempesta come dice Platone c'h provato ma mi sono sentito una persona molto deboleee,e a disagio nel parlare e nel guardare la gente,e questa emozione di buttarmi dentro la tempesta non l'ho continuata a vivere xke stavo malissimo,poi se vuoi raccontami la tua esperienza,comunque credo che il lato oscuro dell'uomo + ke lato selvatico sia quello assassino,che fuoriesce solo se qualcuno contrasta il nostro amoree,ad esempio ad un papa che fanno male al figlio,oppure ad un povero che tolgono il cibo,ecc.tutto c'h che è di bisogno primario o amorevole

  • "lea" has been banned

Posts: 4,698

Activitypoints: 14,368

Date of registration: Jun 8th 2008

  • Send private message

3

Sunday, November 28th 2010, 2:23pm

Video STUPENDO!

restando in tema, come posso e come so,..............il lato dell'uomo.............più che oscuro mi sembra oscurato.
Dagli stessi che hanno assorbito e in ciò oscurato anche Francesco............... e prima di lui Gesù.......................... pur campandoci sopra...............
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

death

Giovane Amico

  • "death" started this thread

Posts: 172

Activitypoints: 610

Date of registration: Sep 20th 2009

  • Send private message

4

Saturday, December 4th 2010, 1:00pm

[email protected] io personalmente ci sono affogato nell'ombra, inizialmente la rifiutavo, ora mi sento quasi una cosa sola con essa, ma l'ombra non ha solamente connotazione di ciò che è il male nell'uomo, ma sono quei lati che non ci piacciono e non piacciono ma che comunque abbiamo, inizialmente è destabilizzante, crolla tutto ciò che credevi di essere, poi quando l'accetti cominci a vedere la funzione di quest'ombra e ad avere più chiarezza, almeno per quanto concerne limiti e potenzialità.

[email protected] dire che non c'è un lato oscuro ma oscurato è l'ennesimo tentativo nocivo di negare una parte dell'essere umano che ha diritto di esistere.. l'ombra collettiva dell'essere umano è qualcosa di estremamente atavico e proprio per negarla diventa più grande, perchè in una dualità non si può escludere un polo, quindi per reazione tende all'equilibrio e si fa sentire.. accettiamo che per nostra natura siamo potenziali assassini e una volta che ne si è coscienti si può scegliere altro, altrimenti si viene posseduti da impulsi fuori controllo perchè negati, questo guardando all'ombra collettiva che è ben più complessa di quella individuale, ma in piccola scala accade lo stesso.

  • "lea" has been banned

Posts: 4,698

Activitypoints: 14,368

Date of registration: Jun 8th 2008

  • Send private message

5

Saturday, December 4th 2010, 1:26pm

[email protected] io personalmente ci sono affogato nell'ombra, inizialmente la rifiutavo, ora mi sento quasi una cosa sola con essa, ma l'ombra non ha solamente connotazione di ciò che è il male nell'uomo, ma sono quei lati che non ci piacciono e non piacciono ma che comunque abbiamo, inizialmente è destabilizzante, crolla tutto ciò che credevi di essere, poi quando l'accetti cominci a vedere la funzione di quest'ombra e ad avere più chiarezza, almeno per quanto concerne limiti e potenzialità.

[email protected] dire che non c'è un lato oscuro ma oscurato è l'ennesimo tentativo nocivo di negare una parte dell'essere umano che ha diritto di esistere.. l'ombra collettiva dell'essere umano è qualcosa di estremamente atavico e proprio per negarla diventa più grande, perchè in una dualità non si può escludere un polo, quindi per reazione tende all'equilibrio e si fa sentire.. accettiamo che per nostra natura siamo potenziali assassini e una volta che ne si è coscienti si può scegliere altro, altrimenti si viene posseduti da impulsi fuori controllo perchè negati, questo guardando all'ombra collettiva che è ben più complessa di quella individuale, ma in piccola scala accade lo stesso.



Cito tutto perchè..........sono un pizzichino "invidiosa" della risposta che hai dato a Simkapa !
La vivo esattamente nello stesso modo!!!!!!!!!!!!!!

Io ce l'ho con chi lo oscura, non per niente con chi lo vive e detesta chi lo oscura.
Perchè chi lo oscura C'E'. Tanto quanto C'E' il lato oscuro. Secondo me.
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

death

Giovane Amico

  • "death" started this thread

Posts: 172

Activitypoints: 610

Date of registration: Sep 20th 2009

  • Send private message

6

Saturday, December 4th 2010, 4:48pm

[email protected] io personalmente ci sono affogato nell'ombra, inizialmente la rifiutavo, ora mi sento quasi una cosa sola con essa, ma l'ombra non ha solamente connotazione di ciò che è il male nell'uomo, ma sono quei lati che non ci piacciono e non piacciono ma che comunque abbiamo, inizialmente è destabilizzante, crolla tutto ciò che credevi di essere, poi quando l'accetti cominci a vedere la funzione di quest'ombra e ad avere più chiarezza, almeno per quanto concerne limiti e potenzialità.

[email protected] dire che non c'è un lato oscuro ma oscurato è l'ennesimo tentativo nocivo di negare una parte dell'essere umano che ha diritto di esistere.. l'ombra collettiva dell'essere umano è qualcosa di estremamente atavico e proprio per negarla diventa più grande, perchè in una dualità non si può escludere un polo, quindi per reazione tende all'equilibrio e si fa sentire.. accettiamo che per nostra natura siamo potenziali assassini e una volta che ne si è coscienti si può scegliere altro, altrimenti si viene posseduti da impulsi fuori controllo perchè negati, questo guardando all'ombra collettiva che è ben più complessa di quella individuale, ma in piccola scala accade lo stesso.



Cito tutto perchè..........sono un pizzichino "invidiosa" della risposta che hai dato a Simkapa !
La vivo esattamente nello stesso modo!!!!!!!!!!!!!!

Io ce l'ho con chi lo oscura, non per niente con chi lo vive e detesta chi lo oscura.
Perchè chi lo oscura C'E'. Tanto quanto C'E' il lato oscuro. Secondo me.
c'è chi l'oscura perchè esiste l'oscurità, e anche io ce l'ho chiaramente con chi l'oscura :)

Similar threads