Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


ivo

Utente Attivo

Posts: 24

Activitypoints: 114

Date of registration: Sep 5th 2019

  • Send private message

16

Saturday, September 14th 2019, 9:40pm

ciao dipende se ho avuto una giornata pesante e faticosa può rivelarsi una tortura, perché sia i brutti pensieri che problemi affiorano allo spegnersi delle luci e faccio una fatica tremenda ad addormentarmi, inizio a viaggiare con la mente pensando di sognare, poi mi giro guardo l'ora e sono passati solo 40 minuti da quando sono sotto le coperte e inizia per me un circolo vizioso, bagno, divano, letto, divano fino a quando non è ora di alzarsi. Quando sono fortunato mi addormento subito per la stanchezza e almeno 5 ore di sonno le faccio! ma non devo portarmi pensieri a letto altrimenti per me è finita.

Ludwig

Utente Attivo

Posts: 16

Activitypoints: 76

Date of registration: Sep 14th 2019

  • Send private message

17

Monday, September 16th 2019, 6:40pm

Topic interessante, forse è anche la prima volta che leggo questa domanda.

La prima cosa che mi viene in mente è che nella maggior parte dei casi la notte viene da sempre attribuita ad immagini negative.

Mi spiego meglio, di solito una fotografia che esalta la depressione o la solitudine spesso viene scattata o attribuita con uno sfondo dove c'è una scarsa luce, oppure scattata di notte. Anche gli scheletri, fantasmi, vampiri, zombie ecc.. tutte queste creature che devono far spaventare alla gente appaiono solo di notte, sempre secondo la community.

Però, secondo il mio punto di vista, la notte è il simbolo del sollievo e della pace MODERATA, sia per molte persone che per il pianeta Terra. Diciamoci la verità, quanti animali vengono uccisi dall'uomo mentre il sole galleggia nel cielo? Quanto inquinamento c'è in circolazione durante il giorno? Quante persone sono infelici e stressati per il lavoro durante il giorno? Mentre nella notte, diciamo che per la maggior parte delle volte le persone dormono, staccano la spina per poter finalmente riposare da questo mondo dominato dal capitalismo; inoltre, meno persone guidano macchine durante la notte, meno animali vengono uccisi dall'uomo, quindi è sollievo per molti esseri viventi incluso il pianeta stesso.

Prima ho scritto che la notte era simbolo della pace "MODERATA", l'ho scritto apposta perché secondo me la notte non può durare per sempre, se non ci fosse un domani con il sole, la vita non andrebbe avanti. Il giorno e la notte per me sono come il lavoro e il riposo, senza senza il lavoro e la fatica una persona non può crescere e fortificarsi, così come senza il giorno le piante non possono "lavorare" per produrre ossigeno a tutti noi.

Mi scuso se il mio italiano non è perfetto, spero di migliorarlo con la frequenza in questo forum.

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 1,838

Activitypoints: 5,528

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

18

Tuesday, September 17th 2019, 3:30pm

Bella riflessione Ludwig.
Credo di aver pensato qualcosa del genere in gioventù, poi la notte è diventata tante altre cose...

Riflettevo di recente, nei periodi della mia vita in cui la notte è stata orario di lavoro (turni e/o locali) o anche in quest'ultimo periodo estivo nel quale fino alle 2-3 ho lavorato in una pizzeria molto frequentata... per certi versi, questo lavoro in questi orari ha avuto qualcosa di benefico per me. Una sorta di dolcezza e di differenza rispetto agli orari diurni. Ma penso anche di avere avuto finora una certa fortuna perché questi lavori notturni sono sempre avvenuti in contesti umani piacevoli, solidali, di ottimo gioco di squadra...

p.s. complimenti per il tuo italiano! Mi sono sfuggiti i tuoi messaggi, di dove sei?

gloriasinegloria

Amico Inseparabile

Posts: 1,215

Activitypoints: 3,743

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

19

Thursday, September 19th 2019, 5:10am

come fai a fare un reset di una cosa non ancora avvenuta / vissuta?


Reset del programma che mi attende. ;)

Nathanim

Amico Inseparabile

  • "Nathanim" is male

Posts: 1,633

Activitypoints: 4,391

Date of registration: Mar 1st 2017

  • Send private message

20

Thursday, September 19th 2019, 10:49am

Generalmente per me è il momento del sonno ... Oppure delle "calme" riflessioni che lo disturberanno. :D

21

Friday, September 20th 2019, 3:59pm

Perlomeno da qualche mese un accogliente momento di me?&@ :-PL
Durante la notte si libera tutta quella parte di me che tengo sottocontrollo durante il giorno, emozioni non sempre piacevoli.

Moh vediamo se il trekking mattutino mi aiuta ad riallinearmi con i miei bioritmi.
Apatico,da smuovere con le granate.

Non ci sono femministe in una nave che sta affondando.
"Togliete dalla chiesa i miracoli, il soprannaturale, l’incomprensibile,
l’irragionevole, l’impossibile, l’inconoscibile, l’assurdo e non rimane
niente altro che il vuoto." Robert G. Ingersoll

D.87

Utente Attivo

  • "D.87" is male

Posts: 23

Activitypoints: 97

Date of registration: Sep 26th 2019

Location: Siniscola

Occupation: OSS

  • Send private message

22

Monday, September 30th 2019, 1:53pm

...Qual'è vivente,dotato di sensi,non ama tra tutte le meravigliose parvenze dello spazio che lo circonda,la più gioiosa luce;coi suoi colori coi raggi e con le onde...

....Da lei mi distolgo,e mi volgo verso la sacra,ineffabile misteriosa notte.Lontano giace il mondo,perso in un abisso profondo...(Novalis)

La notte esercita un fascino misterioso da sempre,attrae e vela,desta timore il buio della notte ma nè attrae la misteriosità.
La notte è il momento in cui dormiamo o è il momento in cui cambiamo,quasi come avere una doppia vita,nella notte credo che gli esseri umani vivano il sogno o l'incubo.
Nella notte facciamo cose che non faremmo alla luce del sole,per esempio ci accingiamo a stare con gli amici e a fare le cose più incomprensibili che non faremmo sotto la luce come una metamorfosi ;oppure ci accingiamo a stare con il proprio amato/a ;oppure cadiamo esausti nel sonno ristoratore.

Io vedo la notte e quindi la tenebra come assenza di luce,non so perché,ma sono convinto che i comportamenti umani,e anche la psiche di una persona possa cambiare se vive alla luce piuttosto che al buio.Per esempio io ho vissuto i sintomi della mia patologia come una tenebra ero diventato cosciente che come al buio noi non vediamo bene cosi ero cosciente che non potevo vedere realmente certe allucinazioni che mi venivano,cercavo un modo di tornare alla luce,ma non ci riuscivo da solo.E quando alla fine mi sono liberato dei sintomi,grazie anche all'aiuto di altri che ringrazio, è stato come se fossi rinato,come uscire da un pozzo di tenebra e tornare alla luce,improvvisamente rivedevo in questa luce le cose come erano,le tenebre delle dispercezioni se né erano completamente andate via con tutti i loro incubi.

Noi ci richiamiamo alla notte solitamente come simbolicamente al buio;e al giorno come simbolicamente la luce.Io vorrei sapere che interpretazione psicologica,se c'è, si dà alle tenebre e alla luce.
Una vita senza amare niente e per niente è il peggiore dei mali e dei dolori possibili.

Pallidal

Giovane Amico

  • "Pallidal" is female

Posts: 283

Activitypoints: 860

Date of registration: May 23rd 2017

Occupation: studentessa

  • Send private message

23

Monday, September 30th 2019, 8:30pm

Dipende.. cosa è per me la notte ? Nei momento buono è un momento dove posso finalmente mettermi a pensare e divagare con la fantasia.
Nei momenti meno buoni é poco piacevole o addirittura un incubo. Sono sola, non posso scappare e resto ore sveglia cercando di non pensare.

Saphira01

Nuovo Utente

  • "Saphira01" is female

Posts: 7

Activitypoints: 35

Date of registration: Sep 26th 2019

  • Send private message

24

Monday, September 30th 2019, 9:56pm

Per me la notte è il momento in cui sono più attiva nel corso della giornata: riesco a fare tante cose rispetto al giorno, in cui sembro una morta vivente e dove mi mancano le energie e la voglia di fare qualsiasi cosa. Fosse per me, invertirei completamente l'iter degli orari e dormirei di giorno per fare le mie attività durante la notte.
Oltrettutto, durante la notte la città mi piace di più con tutte le luci in contrasto con il buio e sono aperti alcuni bei localini dove andare a bere o a ballare che durante la giornata o sono chiusi o fanno il servizio diurno che non mi ispira come la sera.
La luce del sole devo dire che mi infastidisce parecchio, poi quando è estate non ne parliamo: giornate troppo lunghe e calore asfissiante.