Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Antonio860315

Utente Attivo

  • "Antonio860315" started this thread

Posts: 74

Activitypoints: 369

Date of registration: Apr 30th 2019

  • Send private message

1

Wednesday, May 8th 2019, 10:00pm

Voglia di mangiare...

Non ho tanta voglia di mangiare. Ho tolto da più di un mese e mezzo i carboidrati secondo il mio neuropsichiatra ero 94 ora 85 mi sembra giusto nutrire più la mente che il corpo...ma è solo la mia visione delle cose...trovo ora difficile mangiare in generale...calo in forte depressione quando mangio...lo faccio veloce e poco per finire prima e togliermi il pensiero...senza gusto...

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,301

Activitypoints: 3,917

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

2

Thursday, May 9th 2019, 2:42pm

Antonio ma sei seguito in questo regime senza carboidrati? I carboidrati possono essere ridotti, ma in genere toglierli del tutto è molto pericoloso per la salute.

Antonio860315

Utente Attivo

  • "Antonio860315" started this thread

Posts: 74

Activitypoints: 369

Date of registration: Apr 30th 2019

  • Send private message

3

Thursday, May 9th 2019, 3:09pm

In teoria dovremmo fermarci su 75/80 kg ...seguito dal mio neuropsichiatra....

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,301

Activitypoints: 3,917

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

4

Thursday, May 9th 2019, 5:28pm

Bene, credo abbia anche nozioni di nutrizione ed è importante che tu sia seguito. Nemmeno io ho molta fame in questo periodo ma anche se poco dobbiamo mangiare qualcosa per sostenerci :)

Antonio860315

Utente Attivo

  • "Antonio860315" started this thread

Posts: 74

Activitypoints: 369

Date of registration: Apr 30th 2019

  • Send private message

5

Friday, May 10th 2019, 1:41pm

Guarda oggi un budino...fame zero!

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,301

Activitypoints: 3,917

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

6

Friday, May 10th 2019, 3:08pm

Buono il budino! A me altri utenti del forum hanno suggerito di tenermi su anche con succhi di frutta e latte/yogurt.
soprattutto i primi funzionano abbastanza.

oggi io un panino e forse perché mangiato di fretta e non buon umore al lavoro ce l'ho ancora abbastanza sullo stomaco :pinch:

Antonio860315

Utente Attivo

  • "Antonio860315" started this thread

Posts: 74

Activitypoints: 369

Date of registration: Apr 30th 2019

  • Send private message

7

Saturday, May 11th 2019, 2:20pm

C'è poco da fare... fame non ce ne è!

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,301

Activitypoints: 3,917

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

8

Saturday, May 11th 2019, 8:29pm

Pure io, oggi di fronte a profumi di cibo buonissimi pensavo "ora magari prendo qualcosa" ma invece niente, fame zero.
Però devi stare attento alla salute , qualcosa anche molto poco devi mangiarlo.
Io fra poco ci provo con mezza pizza. Vediamo :(

Antonio860315

Utente Attivo

  • "Antonio860315" started this thread

Posts: 74

Activitypoints: 369

Date of registration: Apr 30th 2019

  • Send private message

9

Sunday, May 12th 2019, 8:44am

Il cibo non mi attrae...

Elisa89

Ogni lasciata è persa

  • "Elisa89" is female

Posts: 245

Activitypoints: 763

Date of registration: Jun 1st 2019

  • Send private message

10

Thursday, July 18th 2019, 7:36am

Leggendo il titolo pensavo si parlasse... Della Voglia di cibo non della sua mancanza. Io ho sempre avuto una fame inesauribile e una gola pazzesca. Fino ai 18 anni mangiavo di tutto : pasta panini pizze a gogo. Ero snella anche senza attività sportiva che ho sempre odiato. Poi il metabolismo cambia e noi donne prendiamo quel sedere e quelle cosce che tanto odiamo. Io combatto ogni giorno con la gola perchè io ho sempre fame.

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,301

Activitypoints: 3,917

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

11

Thursday, July 18th 2019, 12:06pm

Beh è un grande segno di vitalità :)
Anche io sono sempre stata un'ottima forchetta, per la mia famiglia il cibo è sempre stata una gioia conviviale grande e me la cavo bene ai fornelli. L'ho sempre amato , anche nei momenti di sconquassi di ogni genere,sentimentali, professionali, esistenziali... ho pensato che l'unico problema che non avrei mai avuto era proprio con il cibo. Ma mai dire mai. Da quando mia madre si è aggravata ho cominciato ad avere problemi di digestione da stress e da quando è morta ho perso completamente il gusto di cucinare e mangiare. Devo darmi un po' di tempo, comunque lottando qualcosa mando giù. Sono già sottopeso e alla mia età è un casino per tutto (ossa in primis) quindi in qualche modo mi impongo di alimentarmi e ci riesco. Del piacere strepitoso che mi dava il cibo e della sana fame di una volta però nessuna traccia :(

Elisa89

Ogni lasciata è persa

  • "Elisa89" is female

Posts: 245

Activitypoints: 763

Date of registration: Jun 1st 2019

  • Send private message

12

Friday, July 19th 2019, 6:55am

Voglio essere sincera: l'anno scorso mi sono ammalata e ho dovuto fare delle chemio. Un tumore guaribile nel 90% dei casi quindi ero tranquilla. Vi giuro che inizialmente Speravo di perdere l'appetito per poter dimagrire. Sono parecchio fissata. Ora leggendo di problemi seri di Mnacanza di appetito mi sento una stupida ad averlo desiderato.

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,301

Activitypoints: 3,917

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

13

Friday, July 19th 2019, 12:49pm

ma figurati :) Anzi hai avuto un bell'approccio ironico alla chemio, complimenti! Come quello di una mia amica :)
I problemi col cibo sono una galassia spaventosa, del tutto oscura e incomprensibile finché col cibo si ha un rapporto normale.
Io ora mi ritrovo in gabbie e coazioni che non avrei manco mai potuto ritenere lontanamente possibili per me, e che mi accorgo di non riuscire a spiegare compiutamente neanche a me stessa - figuriamoci agli altri che sono com'ero io fino all'anno scorso. Con i quali è un casino nel casino, tra parentesi.
La cosa impressionante è l'impotenza della ragione e la ribellione incoercibile del corpo al cibo, è esasperante.
Ho una diagnosi di disturbo da stress post traumatico, al momento, e pare che tutto questo rientri nella diagnosi. Intanto con tutta una serie di trucchi e trucchetti inganno il corpo e riesco a nutrirmi, ma è una faticaccia immane. E sto pure un po' in pensiero per Antonio. Oh Antò fatti sentire! :friends: