Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Finnicella

Utente Fedele

  • "Finnicella" started this thread

Posts: 353

Activitypoints: 1,234

Date of registration: Jul 18th 2020

  • Send private message

16

Tuesday, November 24th 2020, 2:51pm

Per il glutine mi documentero'


Riguardo al glutine, non vorrei aver trasmesso un messaggio fuorviante. Io fin da piccola ho avuto tutta una serie di sintomi che solitamente si ricollegano alla celiachia e/o alla sensibilità al glutine: afte in bocca, improvvisi dolori di stomaco dopo aver mangiato, problemi gastrointestinali ecc. Mia sorella è celiaca. Io parecchi anni fa ho fatto i test per la celiachia che hanno dato esiti incerti: una volta positivo, una volta debolmente positivo, una volta negativo (per cui non ho fatto altri esami come la gastroscopia). Avendo letto che esiste anche la sensibilità al glutine (per cui per ora non esistono esami specifici) ho provato a fare la dieta senza glutine e ho constatato che tutti questi sintomi sono già fortemente regrediti (ultimamente non ne potevo davvero più). In effetti pensandoci sono anche più tranquilla e ho meno mal di testa, ma se non avete i sintomi di cui parlavo prima non ha senso né che facciate la dieta senza glutine né che vi sottoponiate ai test o andiate da un gastroenterologo.
Adesso tanti, soprattutto negli Stati Uniti, fanno la dieta senza glutine solo per moda, senza una logica.

giandeg

Utente Avanzato

Posts: 785

Activitypoints: 2,734

Date of registration: Jul 26th 2014

  • Send private message

17

Tuesday, November 24th 2020, 3:00pm

Allora anche in Italia c'è gente che si sveglia e si dichiara intollerante al glutine. Io ho fatto il test e la visita dal gastroenterologo e non lo sono.
Comunque mi documentero'

Finnicella

Utente Fedele

  • "Finnicella" started this thread

Posts: 353

Activitypoints: 1,234

Date of registration: Jul 18th 2020

  • Send private message

18

Tuesday, November 24th 2020, 3:33pm

Per la sensibilità non celiaca al glutine allo stato attuale non esistono esami (esami e test ci sono per la celiachia e per l'allergia al grano, che è un'altra cosa). In presenza dei sintomi, se sono state escluse la celiachia e l'allergia al grano, prescrivono la dieta senza glutine e se ci sono miglioramenti la si prosegue, eventualmente anche solo per un periodo, non a vita. Poi eventualmente per verificare che i miglioramenti non siano frutto di mera suggestione danno pillole con farina ed altre senza niente per valutare se dopo l'assunzione i sintomi si ripresentano o meno.
Io sinceramente vedo proprio la differenza. Nei giorni scorsi ho mangiato un paio di volte con glutine e subito dopo avevo una pancia tipo donna al 9° mese di gravidanza (che è uno dei sintomi tipici), se mangio senza glutine non mi succede e non ho più nemmeno le afte in bocca. Del resto non è che mi cambi molto comprare con o senza glutine, senza glutine costa leggermente di più, tutto lì.

https://www.fondazioneveronesi.it/magazi…ita-intestinale

This post has been edited 1 times, last edit by "Finnicella" (Nov 24th 2020, 3:41pm)


giandeg

Utente Avanzato

Posts: 785

Activitypoints: 2,734

Date of registration: Jul 26th 2014

  • Send private message

19

Tuesday, November 24th 2020, 4:00pm

Grazie per il link

20

Wednesday, November 25th 2020, 2:39pm

Per la maggioranza della popolazione un'alimentazione vegetariana bilanciata non presenta controindicazioni.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.