Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


pepy

Utente Avanzato

  • "pepy" started this thread

Posts: 370

Activitypoints: 2,370

Date of registration: Feb 3rd 2008

  • Send private message

1

Wednesday, October 1st 2008, 1:24am

Ciao, io di solito scrivo nella sezione ansia, sono ansiosa, con un malessere che si manifesta in modo mentale, cioe pensieri strani, ossessivi, esistenziali ecc. Aono insoddisfatta della mia vita e nonostante abbia intrapreso un percorso analitico da anni e abbia capito molte cose di me, il mio problema cioe dimagire perche ho un grosso sovrappeso, non riesco a risolverlo. Fino a 4 anni fa sono riuscita a fare diete, dimagrivo e poi riprendevo, da 4 anni mi sono cosi stressata, buttata giu, l'autostima gia bassa è scesa ancora di piu e mi trascino in una vita che non mi piace. Con la mente lavoro tanto, dico che devo rivdere un endocrinologo, perche oltre al problema peso c0p un problema tiroideo e diabetico, il secondo mi preoccupa un po. Prendo delle medicine ma è tanto che nonvado dal diabetologo che moltissimi mesi fa mi avea detto che era alta la mia glicemia e che avrei dovuto abbassarla magari diagrendo, Ora non voglio fare interventi, cio è sicuro, ma perche non ho voglia di andare dall'endocrinologo (considerate che dai 12 ai 33 ne go visti e fatte di diete, poi fallite), finoa 4 anni fa ci provavo il famoso lunedi a fare una dieta, la portavo avanti ma poi lo stress, e tanti altri motivi mi facevano interrompere. Io so che non mi voglio bene altrimenti farei qualcosa per me, neanche l'analisi è servita a farmi sbloccare, nemenola mai analista si spiega percheio sia immobile da troppo tempo. Io ho molte paure tra cui quella di morire o star male e nello stesso tempo il trascurarmi, so che agevola e aumenta tali paure. Alle volte mi dico che forse non volgio dimagrire, che se lo volessi ci riuscirei, ma poi pero non stobene con me stessa, non mi accetto e mi sento in un circolo vizioso. Supponiamo che riesca ad andare da un endocrinogo per l'ennesima volta, poi che fa, Mi da la dieta da tot calorie, (considerate che ne ho un mucchio di regimi ipocalorici) e poi io come e dove la trovo la volonta e la costanza perche non si tratta di un paio di chili ma di starda lunga lunga?

Aprikose

Forumista Incallito

  • "Aprikose" is female

Posts: 4,768

Activitypoints: 14,783

Date of registration: Jun 5th 2007

Location: il pianeta delle Fate

  • Send private message

2

Wednesday, October 1st 2008, 9:26am

Bisognerebbe capire perché non ti vuoi bene...e cosa rappresenta per te il fatto di essere in sovrappeso. Non serve che lo scrivi qui, ma magari pensaci su...c'è qualcosa che "ti stai facendo pagare"? Qualcosa per cui ti senti in colpa? E come pensi sarebbe la tua vita se in futuro raggiungessi un peso adeguato?
Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

Annalisa

è guarita!

  • "Annalisa" is female

Posts: 422

Activitypoints: 1,465

Date of registration: Jul 26th 2008

Location: Roma

  • Send private message

3

Thursday, October 9th 2008, 8:43pm

Poiché ho vissuto il gioco massacrante delle diete e delle abbuffate, e ho capito che non si può lottare con se stessi, l’unico consiglio che posso darti, pepy, è quello di smettere di fare le diete e mangiare a volontà cibi a basso indice glicemico. In questo sito puoi trovare le tabelle degli indici glicemici degli alimenti: http://www.montignac.com/it/ig_tableau.php#bas
La strada è lunga, lo so, ma è fatta di piccoli passi: uno alla volta, giorno dopo giorno. Se dovessi cadere sai che puoi riprendere il cammino e proseguire. La meta no è perdere i chili ma stare bene con te stessa.
Un abbraccio
Sono una piccola goccia nell'oceano della vita

claudiad

Utente Attivo

Posts: 30

Activitypoints: 90

Date of registration: Sep 6th 2008

  • Send private message

4

Tuesday, October 14th 2008, 6:00pm

Ciao,
dimagrire è qualcosa che, in primo luogo, riguarda la nostra mente.
Si, perchè come ben sai, se i nostri pensieri e le nostre emozioni non sono dalla giusta parte...ci sembrerà sempre di combattare contro noi stessi in una lunga e sfinente lotta che ad un certo punto potrebbe non valere più la pena portare avanti!
E' logico che gli schemi che ti portanto ad affrontare certe situaizoni con ansia ed insicurezza vadano anche ad influenzare questa sfera. E, scusa se te lo dico, non è molto rincuorante che la persona con cui stai lavorando per migliorare non sappia cosa dirti o come aiutarti.
Io non sono una psicoterapeuta, lavoro con le persone per insegnare loro come funziona la loro mente e come possono gestire i pensieri e le emozioni a loro favore, per modificare tutti i pensieri limitanti che abbiamo nella testa (tipo "non ce la farò mai", "non sono capace","con me non funziona", "sarà difficilissimo".......ecc...) e sostituirli con convinzioni che, invece, ci sostengono!
Ho visto come fare un cambiamento mentale di questo genere è essenziale per poter seguire un processo di dimagrimento, insomma, non è solo il corpo a dover dimagrire ma ance la mente! Deve essere una vera e propria trasformazione della persona anche perchè si vanno a toccare ambiti delicati come la percezione di sè, l'autostima, le relazioni, la percezione che gli altri hanno di te...e molto altro!
Proprio per questo può essere importante un dietologo, un endocrinologo...ma non può bastare a darti ciò che davvero ti serve per raggiungere il tuo obiettivo! Pensaci!
Si tratta di trovare la strada più adatta a te, che sia concreta ed efficace. Ci sono tanti libri o corsi cui potrai far riferimento se davvero vorrai iniziare a liberarti dei chili in più e, insieme ad essi, di tutto ciò che rende pesante la tua vita!
Rimango a disposizione!
Dott.ssa De Masi Claudia
Psicologa e Coach
Per consulenze professionali gratuite vai su www.ViviDaDio.com

patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" is female

Posts: 5,559

Activitypoints: 18,621

Date of registration: Mar 13th 2008

Location: sicilia

  • Send private message

5

Tuesday, October 14th 2008, 8:33pm

Il cibo serve a tutti per coccolarci un pò e a volte per punirci di qualcosa...
Credo anch'io che dovresti cercare di risolvere prima i problemi di tipo psicologico, una mente serena fa vivere meglio e sicuramente non ti porrai più il problema ma lo affronterai in modo naturale e sai che i problemi affrontati in modo semplice e naturale hanno sempre esiti migliori. Il dietologo credo possa aiutarti, prova con lui a proporti dei piccoli sacrifici che ti aiutino ad alzate la stima, più alzerai la stima e più facile sarà dimagrire in modo naturale.
In ogni caso il problema è pensare al problema, quindi non ci pensare agisci e basta!
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.