Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


VitaLunatica78

Nuovo Utente

  • "VitaLunatica78" is female
  • "VitaLunatica78" started this thread

Posts: 6

Activitypoints: 39

Date of registration: Jul 15th 2014

  • Send private message

1

Wednesday, July 16th 2014, 10:53am

Non riuscire a seguire una dieta.... sana

Ciao a tutti.

Chiedo scusa se magari sto affrontando un argomento "trito e ritrito", ma sono nuovissima di questo forum.

I miei problemi riguardano principalmente l'nasia e l'umore un po' depresso a causa di un marito malato oncologico e 2 figlie piccine.
Non ho problemi alimentari, mai avuti.
Non sono sovrappeso, sono anche "belloccia", ma ho un po' di pancetta e un po' di tessuti non tonici.
Mi piace essere avvenente, agisce molto positivamente sul mio umore,però...
... però non riesco a perseguire un obbiettivo che è quello di perdere quei 4-5 kg. Magari sto attenta tutto il giorno e arrivata a sera e la fase di rilassamento a fine giornata mi porta un'irresistibile voglia di cioccolata.
Oppure sono "brava" per una settimana, poi ho 4-5 giorni di alimentazione abbondante.

E poi... mio marito deve mangiare ad una certa ora perchè deve prendere molti farmaci, e poi non mangia carne, non mangia cose pesanti, mangia solo cose integrali... mia figlia monore non ha problemi, mentre la grande (10 anni) è in vistoso sovrappeso e dovrei pensare a controllarla.
Insomma nel bene e nel male... CIBO, CIBO, CIBO... che ossessione....

2

Sunday, August 24th 2014, 8:30am

Nella tua situazione e' logico trovare un'autogratificazione, magari a fine giornata. Io non so che tipo di dieta segui. Quello che posso dirti e' che serve tutto, anche gli sgarri. L'importante e' il computo giornaliero. Qualunque cosa tu mangi, sia essa roba buona o cattiva, metti peso se superi le calorie e lo perdi se non le superi. Dato che ci tieni all'estetica ti suggerisco di fare un'attivita fisica che ti preservi la massa muscolare. La chiave per un corpo bello e' quella e basta. Ovviamente seguita da un'alimentazione adeguata. Ad esempio dovresti fare 7 piccoli pasti al giorno. Dovresti bilanciare le proteine i carboidrati ed i grassi (quelli buoni). Cioccolata? Ok! Ma vai di quella fondente e non superare i 30 gr al di. Poi riduci fino a 20 gr.

ilterronedeitremari

Utente Fedele

  • "ilterronedeitremari" is male

Posts: 473

Activitypoints: 1,419

Date of registration: Mar 18th 2014

  • Send private message

3

Saturday, August 30th 2014, 11:27am

non esiste dieta valida se non supportata da una attività ginnica mirata. modificare l'alimentazione sperando di dimagrire senza modificare le masse porta sistematicamente a ricadute...fatti 20 minuti di corsa al giorno senza dieta alcuna e dopo un mese riparleremo del tuo, quasi ridicolo. sovrappeso, considera che con l 'attività fisica puoi fare ciò che vuoi, aumentandola fino a mangiare tutto quel che vuoi, quanto vuoi, i grassi servono al corpo quanto le vitamine e le proteine e per tutti vale la stessa regola: niente eccessi!. i ragazzi poi grazie al loro invidiabie metaboismo possono abituare i muscoli, cuore compreso, ad attività ginniche fantastiche trasformando così l'aimetazione in una necessità ad integrazione e non ad una necessaria moderazione! immagina la positività della situazione. la dieta è un dimagrimento artificioso, chimico la ginnastica è un dimagrimanto fisiologico naturale! per tuo marito il discorso è diverso i suoi farmaci colpiscono organi vitali come milza, fegato, reni...non sottoporli a superlavoro significa preservarli "il più possibie", nell'occasione, data la patologia sofferta da tuo marito, tengo ad aggiornarti su qualcosa che ho letto su internet, non so se lo hai letto anche tu, beninteso potrebbe essere la soita bufala, ma non nuoce riportarla qui, pare che una dieta a base di artemisia arricchita con ferro abbia degli esiti miracoosi sui tumori. perdonami se è la solita balla, ma informati, non si sa mai. e mentre auguro al tuo consorte una pronta remissione, per contro e a coronamento di ciò, auguro a te di essere sempre più avvenente.muoversi ...muoversi, scattare!

Dario77

Utente Fedele

  • "Dario77" is male

Posts: 526

Activitypoints: 1,585

Date of registration: Apr 28th 2014

  • Send private message

4

Tuesday, September 2nd 2014, 4:09pm

Credo anche io che basta seguire alcune semplici regole:

25/30 minuti di cyclette almeno 4 volte alla settimana al mattino
Mangiare un pò di tutto ma evitare la pasta pranzo e cena
limitare gli alcolici e i dolci
Non mangiare prima di andare a letto

Questo in presenza di sovrappeso leggero naturalmente senza patologie particolari o malattie che necessitano cure particolari.

Il problema è che anche se sono semplici regole non è facile seguirle. io ad esmpio sono pigro e amo i dolci quindi non le rispetto. Ora tornato dalle vacanze mi sono imposto di fare cyclette almeno 4 volte alla settimana.
"Quando penso a tutti i libri che mi restano da leggere, ho la certezza di essere ancora felice"
J. Renard

"Chi sogna di giorno conosce molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte"
Edgar Alan Poe

Kabiria

Utente Avanzato

Posts: 769

Activitypoints: 2,406

Date of registration: Oct 30th 2013

  • Send private message

5

Wednesday, September 3rd 2014, 1:11pm

sono complessivamente d accordo con i consigli dati dagli altri utenti
aggiungo che l attività ginnica da te scelta..è meglio se ti piace :)
nel senso..gia' devi gestire una situazione difficile in casa, ci manca pure che ti metti a fare uno sport che non tolleri o sopporti a fatica.. non ti piace l'acqua gym? oppure un corso di zumba o latinoamericano con delle amiche? in compagnia si riesce meglio.. te lo dice una pigra pigrissima
un augurio per te e tuo marito, che vada presto in remissione!
bacio

ilterronedeitremari

Utente Fedele

  • "ilterronedeitremari" is male

Posts: 473

Activitypoints: 1,419

Date of registration: Mar 18th 2014

  • Send private message

6

Sunday, September 14th 2014, 10:41am

prima di tutto sapre cosa si può mangiare senza nuocere alla salute, tipo allergie, diabete, intolleranze etc...poi appurato ciò sarebbe bene abiurare tutto ciò che può alterare i nostro naturale metabolismo...coma sfrozarsi di fare i vegetariani essenso animali mammiferi a sangue caldo con apparato masticatorio da onnivori per cui destinati "naturalmente" a mangiare di tutto...la dieta è una aberrazione alimentare destinata ad arricchire i produttori di cibi adulterati e nocivi integratori alimentari che arricchiranno sicuramente industriali e commercianti che sognano una societa allineata ed educata a una mentalità consumistica e asservita al lavoro in modo stressante e senza spazi per la vita privata, in perfetta incostituzionalità peratro attentamente ignorata dallo stato corrotto, per me l'unica dieta ammissibie è l'attività fisica essa ti consente di smaltire ogni eccesso restitunedoti benessere, tonicità, voglia di vivere, amare la libertà e la proibita possibilità ad una certa età di innamorarti di quella biondina che incontri ogni mattina a correrre al parco e che non ti caga manco di striscio, vecchio bavoso che non sei altro! ma fa bene al morale e alle coronarie malandate!